Windows avrà un nuovo logo in stile Fluent Design

Restyling in arrivo anche per il sistema operativo: il logo di Windows pronto ad abbracciare il Fluent Design, sempre più centrale per Microsoft.
Restyling in arrivo anche per il sistema operativo: il logo di Windows pronto ad abbracciare il Fluent Design, sempre più centrale per Microsoft.

Anche il logo di Windows sta per essere interessato da un restyling, così come già avvenuto per le applicazioni del pacchetto Office e più di recente per il browser Edge. Un cambiamento nel nome del Fluent Design, ormai vero e proprio mantra per l’ecosistema di prodotti e servizi del gruppo di Redmond.

Windows: nuovo logo in Fluent Design

A mostrarlo è una delle immagini presenti in un post comparso oggi su Medium e firmato da Jon Friedman, Corporate Vice President della divisione Design and Research. In realtà la nuova icona aveva già fatto capolino in uno dei render mostrati a inizio ottobre durante la presentazione di Windows 10X, incarnazione del sistema operativo in arrivo il prossimo anno e destinata a pieghevoli e dual screen come Surface Neo.

Abbiamo voluto mostrare segni di innovazione e cambiamento, mantenendo al tempo stesso la familiarità per i clienti. Abbiamo anche sviluppato un sistema di design aperto e flessibile in grado di adattarsi a un ampio raggio di contesti rimanendo al tempo stesso coerente con Microsoft.

Il nuovo logo di Windows mostrato da Microsoft (vicino a quello di Edge)

Abbiamo provato a ricostruirla a risoluzione migliore basandoci sulla palette dei colori e tenendo conto delle proporzioni, partendo da quello che è oggi il logo di Windows 10, utilizzato da Microsoft anche in passato per il predecessore Windows 8. Questo il risultato.

Il nuovo logo di Windows

L’obiettivo dichiarato è quello di adottare un linguaggio visuale coerente e condiviso per tutto ciò che può essere ricondotto al gruppo di Redmond: dal sistema operativo ai software per la produttività, fino al browser. Uno sforzo che deve tenere conto anche della molteplicità dei form factor oggi in circolazione e di quelli che stanno per invadere il mercato.

Le icone di Microsoft in Fluent Design

Un percorso lungo e non privo di difficoltà se si considera quanto oggi sia frammentato l’ecosistema di prodotti e servizi dell’azienda che spazia dal mondo PC (Windows) a quello gaming (Xbox), dal cloud (Azure) fino al mondo open source (GitHub), ai social network (LinkedIn) e alla produttività (Office). Un approccio basato sulle fondamenta di apertura e flessibilità potrebbe condurre nella giusta direzione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti