Windows Vista addomestica i crash

Microsoft ha presentato una nuova tecnologia di Vista che promette di ripristinare, in molti casi, lo stato delle applicazioni precedente ad un crash o ad un blocco. Ecco come

Boston (USA) – Con Windows Vista i crash delle applicazioni faranno meno paura. Ad assicurarlo è Microsoft , che alla conferenza TechEd di Boston ha illustrato una funzionalità “nascosta” del suo nuovo sistema operativo, chiamata Restart Manager , capace di ripristinare lo stato delle applicazioni precedente ad una chiusura improvvisa.

Restart Manager può essere invocato dall’utente sia per ripristinare l’esatto stato delle applicazioni (inclusa la connettività di rete) dopo uno spegnimento o riavvio del sistema, sia dopo un loro crash o blocco.

Durante la dimostrazione due uomini di Microsoft, Elsie Nallipogu e David Zipkin, hanno simulato un blocco di Word 2007. In risposta a questo evento, il processo di Restart Manager ha visualizzato una finestra di dialogo in cui l’utente poteva scegliere fra due alternative: attendere (spesso invano) che l’applicazione si sblocchi da sola, oppure tentarne il ripristino automatico senza riavviare il sistema operativo. In quest’ultimo caso la funzione tenta di chiudere forzatamente l’applicazione che non risponde più ai comandi e, successivamente, di ripristinarne lo stato (incluso quello dei moduli caricati in memoria) precedente al blocco o crash.

Nel caso di Word 2007, Restart Manager è stato in grado di riaprire il word processor con il documento a cui stava lavorando Nallipogu prima del blocco del software. Sebbene Office offra già da anni la possibilità di recupare il contenuto di un documento non salvato, e questo grazie all’uso di un file temporaneo aggiornato periodicamente, Zipkin ha spiegato che Restart Manager funziona in modo assai più sofisticato, consentendo il recupero anche di informazioni che normalmente non vengono salvate sul disco: ad esempio, l’esatto punto in cui si è interrotta una macro di Word, una presentazione di PowerPoint o il caricamento di una pagina in Internet Explorer.

I due manager di Microsoft hanno però ammesso che Restart Manager non è infallibile: ci sono casi, infatti, in cui un programma non può essere ripristinato allo stato originario. Non è tra l’altro chiaro se Restart Manager sia efficace anche con applicazioni di terze parti, come ad esempio OpenOffice.

Questo nuovo strumento di Vista è anche in grado di recuperare automaticamente, via Internet, informazioni sul problema che ha causato il crash dell’applicazione: nel caso in cui la causa del problema sia nota, ed esista una patch che lo risolva, Restart Manager si incarica di scaricare e installare automaticamente l’aggiornamento. Una funzionalità simile è già presente in Windows XP, ma si limita a fornire all’utente un link dove trovare un’eventuale soluzione al problema.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Politecnico di Bologna???
    E dove sta , di grazia? A me risulta esserci una Facolta' di ingegneria (a Bologna) ed una "seconda facolta'" di ingegneria a Cesena-Forli. non sara' una di quelle cose fantasma stile Report- RAI3 ? BHA! booksworm
Chiudi i commenti