Windows XP arriva sui PC di marca

A partire dalla prossima settimana i maggiori produttori di PC introdurranno sul mercato i primi sistemi con Windows XP pre-installato


Roma – Ancora pochi giorni ed i primi sistemi equipaggiati con Windows XP prenderanno la via del mercato.

Nonostante la versione retail del prodotto uscirà ufficialmente il 25 ottobre, dal prossimo lunedì i produttori di PC potranno infatti commercializzare sistemi con Windows XP pre-installato.

Microsoft ha consegnato ai produttori la versione definitiva (RTM) del suo sistemone lo scorso 24 agosto, in tempo perché questi potessero installare e testare il prodotto sui propri computer.

Fra i primi OEM a commercializzare sistemi Windows XP vi sono HP, Dell, Gateway e Compaq, ma a questi si aggiungeranno via via tutti gli altri: questo significa che per il lancio ufficiale del prodotto, Windows XP sarà nel frattempo divenuto il sistema operativo standard su molte linee di PC di marca.

Gli analisti sostengono che i tragici fatti di New York non influenzeranno particolarmente il lancio di ottobre di XP, tuttavia il sistema operativo di Microsoft potrebbe non avere nessuno di quegli effetti miracolosi, sul mercato dell’IT, che molti gli avevano attribuito.

Con Windows XP Microsoft punta molto, almeno inizialmente, al mercato consumer, il più coinvolto da questo passaggio epocale verso un sistema operativo che finalmente spazza via tutti i limiti della vecchia architettura DOS/Windows e raccoglie, sotto le sue ampie ali, tutte le fasce d’utenza: da quella consumer a quella enterprise.

Ma se le aziende non sembrano ancora disposte ad aggiornare il proprio parco macchine per passare ad un sistema operativo che, tutto sommato, non sembra offrire grandi vantaggi rispetto a Windows 2000, l’utenza consumer potrebbe rispondere in modo molto più positivo, spinta anche dalle scelte degli OEM.

Le macchine equipaggiate con Windows XP saranno un po’ più care di quelle attuali, specie per gli utenti consumer: Windows Me richiede infatti computer meno potenti e la sua licenza costa meno. A controbilanciare questo fattore vi sarà però la drastica caduta di prezzo dei Pentium III, ormai pronti per il pensionamento .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    JSP 1.2
    Le specifiche relative alle Java Server Pages sono arrivate alla versione 1.2 (quelle supportate ufficialmente da Tomcat 4) e non 1.1 appannaggio invece delle versioni di Tomcat 3.x
    • Anonimo scrive:
      Re: JSP 1.2
      Hai perfettamente ragione: abbiamo corretto la notizia.Grazie della precisazione.- Scritto da: Fulvio Picecchi
      Le specifiche relative alle Java Server
      Pages sono arrivate alla versione 1.2
      (quelle supportate ufficialmente da Tomcat
      4) e non 1.1 appannaggio invece delle
      versioni di Tomcat 3.x
Chiudi i commenti