Windows XP, fuori l'ultima beta

Il big di Redmond rilascia la seconda ed ultima beta del suo sistemone, una versione che dovrebbe ormai essere comprensiva di quasi tutte le caratteristiche dell'edizione finale. Il lancio rimane fissato per il tardo autunno
Il big di Redmond rilascia la seconda ed ultima beta del suo sistemone, una versione che dovrebbe ormai essere comprensiva di quasi tutte le caratteristiche dell'edizione finale. Il lancio rimane fissato per il tardo autunno


Redmond (USA) – Pur con qualche ritardo, ieri Microsoft ha rilasciato Windows XP Beta 2 (build 2462a) presso il sito Microsoft Developer Network (MSDN). Questa sarà l’ultima beta di Windows XP e, a parere dei beta tester, dovrebbe ormai considerarsi completa di tutte le funzionalità che si troveranno integrate nella versione finale del sistema operativo.

Le priorità di Microsoft ora sono quelle di scovare e porre rimedio ai problemi e ai bug rimasti, ottimizzare alcune funzioni e dare le ultime limatine all’interfaccia utente. Per una visione d’insieme delle caratteristiche principali di Windows XP si rimanda allo speciale uscito lo scorso mese su queste stesse pagine.

Questa Beta 2 incorpora la famigerata Windows Product Activation (WPA), di cui si è parlato approfonditamente in questo articolo , un nuovo sistema anti-copia che richiederà all’utente di eseguire un processo di attivazione della propria installazione di Windows XP. L’attivazione dovrà essere effettuata automaticamente via Internet o manualmente via telefono entro 30 giorni (14 giorni nella Beta 2) dalla sua installazione: in caso contrario cesserà di funzionare.

Nonostante il piccolo ritardo accumulato, Microsoft sostiene che riuscirà a lanciare Windows XP in tempo per il periodo delle festività, anche se a questo punto non è chiaro se la versione Release Candidate uscirà ad aprile come previsto o slitterà al mese successivo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 03 2001
Link copiato negli appunti