WinMediaPlayer, in arrivo la patch anti-trojan

Microsoft aggiornerà il suo software multimediale per aiutare gli utenti a difendersi dai file WMV contenenti cavalli di Troia. Ecco cosa cambia


Redmond (USA) – Microsoft ha promesso l’imminente rilascio di un aggiornamento per il Windows Media Player (WMP) che, a suo dire, contribuirà a proteggere gli utenti dalle licenze digitali malevole.

La mossa arriva a circa una settimana dalla scoperta, su alcune reti P2P, di alcuni file in formato Windows Meda Video (.wmv) che, una volta aperti con il WMP, installano nel sistema virus, spyware, adware e dialer. I file video malevoli contengono un cavallo di Troia capace di celarsi all’interno di una licenza digitale, traendo in questo modo vantaggio dalla tecnologia di digital rights management integrata in WMP.

Sostenendo che il problema non dipende da una vulnerabilità del proprio software, Microsoft aveva inizialmente escluso il rilascio di una patch. Ma ora il colosso è tornato sulla propria decisione spiegando che “sebbene il problema non faccia leva su alcuna vulnerabilità di Windows Media DRM, la situazione attuale può effettivamente creare qualche problema ai nostri clienti”.

“Per mitigare questi problemi, Microsoft si è impegnata a fornire un aggiornamento al WMP entro i prossimi 30 giorni”, ha dichiarato l’azienda in un comunicato. “L’update fornirà all’utente un maggior controllo su come e quando i pop-up di notifica delle licenze vengono visualizzati”.

Nel frattempo Microsoft suggerisce agli utenti, nel caso non lo avessero ancora fatto, di installare il Service Pack 2 per Windows XP o un filtro per i pop-up, e di disabilitare in Internet Explorer l’esecuzione automatica degli ActiveX.

Sebbene il big di Redmond affermi che gli utenti dell’SP2 sono già sufficientemente protetti dal problema, alcuni esperti di sicurezza affermano che questo è vero solo nel caso in cui si utilizzi l’SP2 in concomitanza con il WMP 10: le precedenti versioni del player, infatti, mancherebbero di bloccare i pop-up malevoli.

Nel frattempo alcuni esperti stanno sollecitando VeriSign affinché revochi i certificati digitali di quelle aziende che li utilizzano a scopo malevolo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    come stupida era la tua segnalazione vuota
    di ogni particolarePosso darti tutti i particolari del caso se mi dici cosa ti interessa. Ho segnalato problemi molto specifici, basta che leggi.
    TU dici che non funziona.No pensare che sono l'unico! I problemi che ho riscontrato ad esempio con ReiserFs e JFS sono documentati dagli sviluppatori del kernel. Tutte le cose che ho detto sono verificabili. Infatti oltre ai commenti sterili come i tuoi, non ci sono state segnalazioni di SW per Linux che smentiscono le mie osservazioni. Semplicemente perchè non esistono.
    Altri non hanno questa sensazione, oppure
    precisano i termini senza rimanere nel vagoRibadisco che non è una sensazione. Non esiste un software che possa competere con Exchange ed Outlook per Linux. (non è abbastanza preciso?). Openldap su Linux è integrato male, puoi leggere anche i commenti fatti da chi usa questa soluzione su altri forum. MacOsX (che usa OpenLDAP) è già meglio, ma siamo ancora distanti da Active Directory. Non ho il tempo e lo spazio per elencarti tutte le funzioni di AD. Se invece di sparare a zero provi a documentarti a tua volta, potremo tirar fuori qualcosa di interessante da questo discorso. Sono pronto a discuterne, se hai delle informazioni che non conosco, ma ne dubito.

    sembri uno che non ha buoni argomenti a

    favore di linux

    non neho bisogno perchè le tue
    osservazioni sono prive di contenutiPF Chiedimeli. Entra nel discorso, almeno di 1 argomento.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo

    WINADMIN ????



    cos'è?

    webmin.


    ma lo sai quelo che dici o spari a
    vanvera?

    mi capita di sbagliare quando scrivo di
    fretta. WIN-admin invece di web-min?se il tuo è un errore, è di tipo freudiano

    con le premesse che mostri il tuo
    giudizio

    vale come un due di bastoni quando
    briscola

    è spade...

    non pretendo di dare giudizi universali,infatti non ci riesci
    Comunque nessuno sembra in grado di
    dimostrare il contrario. non per questo le tue osservazioni (del tutto personali) sono più concretamente condivisibili come oggettive
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    e questo la dice lunga su quanto
    attenta sia

    la tua personale valutazione

    Prova a valutare il prodotto (cioè
    thunderbird contro outlook) e non
    nasconderti dietro un mio banale errore.un errore che rivela la poca attenzione che mostri a quello di cui pretendi di esprimere giudizi.

    vediti i test su Reiser e fatti

    un'esperienza più vasta

    Vediti quello che dici.lo vedo e non noto contraddizioni
    arrivare a rimuoverlo con grande delusione
    per mettere ext3. Stesso discorso con JFS.non conosco altre esperienze "tristi" come quella che presenti.Invece, con queste lagnanze, generiche sento sblaterare solo i fan di Gates

    ampiamente contestato, mettendo in luce
    le

    tue carenze di base.

    Tutto qui

    Contestato da te che non sembri saperne
    molto se non per sentito dire. Che valore
    ha?il valore che chi legge e usa linux veramente sa dargli
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    problemi che altri non hanno.

    che commento stupidocome stupida era la tua segnalazione vuota di ogni particolare
    . Si sbandiera Linux
    come un so migliore di windows, ma quando
    non funziona TU dici che non funziona.Altri non hanno questa sensazione, oppure precisano i termini senza rimanere nel vago

    Sembri un FUDder di pessima categoria

    sembri uno che non ha buoni argomenti a
    favore di linuxnon neho bisogno perchè le tue osservazioni sono prive di contenuti
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    e questo la dice lunga su quanto attenta sia
    la tua personale valutazioneProva a valutare il prodotto (cioè thunderbird contro outlook) e non nasconderti dietro un mio banale errore.
    vediti i test su Reiser e fatti
    un'esperienza più vastaVediti quello che dici. Non parlo perchè ho letto test fatti da altri, ma per averlo usato con entusiasmo fino ad arrivare a rimuoverlo con grande delusione per mettere ext3. Stesso discorso con JFS.
    ampiamente contestato, mettendo in luce le
    tue carenze di base.
    Tutto quiContestato da te che non sembri saperne molto se non per sentito dire. Che valore ha?
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Sento la mancanza di qualcosa di potente

    come la MMC su Linux.

    forse perchè non hai cercato
    abbastanzabeh, visto che ne sai così tanto, perchè non ne nomini almeno uno?
    WINADMIN ????

    cos'è?webmin.
    ma lo sai quelo che dici o spari a vanvera?mi capita di sbagliare quando scrivo di fretta. sei fortunato se non ti succede.
    con le premesse che mostri il tuo giudizio
    vale come un due di bastoni quando briscola
    è spade...non pretendo di dare giudizi universali, riporto la mia esperienta. non credo sia sbagliato parlarne.Comunque nessuno sembra in grado di dimostrare il contrario. Leggo solo commenti che non aggiungono nulla al discorso.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    ma che alla fine da solo
    problemi. Ext3 meno di RaiserFs o JFS, ma
    comunque ho sempre meno problemi su
    partizioni NTFS che su quelle Linux.problemi che altri non hanno.Sembri un FUDder di pessima categoria
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    Sento la mancanza di qualcosa di potente
    come la MMC su Linux. forse perchè non hai cercato abbastanza
    Io trovo geniale che
    con un prodotto unico possa controllare Log,
    Servizi (DNS, DHCP, DFS, Radius,..), Dischi,
    LDAP, ecc.c'è, su Linux
    è vero che tool come winadminWINADMIN ????cos'è?ma lo sai quelo che dici o spari a vanvera?
    sempre inferiore alle soluzioni adottate su
    Win.con le premesse che mostri il tuo giudizio vale come un due di bastoni quando briscola è spade...
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ecco la dimostrazione: firefox è
    un

    browser

    non hai mai usato phprojekt, e scambi un

    browser per un MUA

    è vero, ho scambiato il nome di
    firefox per thunderbird (altri lo hanno
    capito per fortuna). Ma questo è un
    errore mio, non di outlook.e questo la dice lunga su quanto attenta sia la tua personale valutazioneoutlook, d'altra parte, ha già i "suoi" errori, e non ha bisogno dei "tuoi" per "brillare d'oscurità"

    ...ma faresti una figura barbina, visto
    che

    ext3 non è la sola scelta come
    FS per

    linux.

    Vero, ma personalmente trovo che ext3 sia il
    migliore.vediti i test su Reiser e fatti un'esperienza più vasta

    Ergo: sei un altro troller-ball
    chiamato a

    dar "giudizi"

    Questo era il mio giudizioampiamente contestato, mettendo in luce le tue carenze di base.Tutto qui
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    ecco la dimostrazione: firefox è un
    browser
    non hai mai usato phprojekt, e scambi un
    browser per un MUAÈ vero, ho scambiato il nome di firefox per thunderbird (altri lo hanno capito per fortuna). Ma questo è un errore mio, non di outlook.
    ...ma faresti una figura barbina, visto che
    ext3 non è la sola scelta come FS per
    linux.Vero, ma personalmente trovo che ext3 sia il migliore. Con ReiserFs e JFS ho avuto esperienze allucinanti. Quindi cerco di paragonare il meglio che trovo per Linux con Windows e non il contrario.
    Ergo: sei un altro troller-ball chiamato a
    dar "giudizi"Questo era il mio giudizio. Tutto qui.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    Chiacchere. Evolution funziona perfettamente
    e si integra con Exchange.Ed infatti lo uso, ma posso permettemi di dire che è nettamente inferiore di Outlook 2003?
    Tutte affermazioni generiche che partono da
    uno stolto pregiudizio: tutto ciò che
    non ha un'interfaccia grafica o uno wizard
    non esiste.No parto dal fatto che uso entrambi giornalmente. Tutt'altro che pregiudizi.
    Che poi vi sia una minore integrazione e
    rifinitura dei prodotti può essere
    vero, ma basta cercare: mai provato Suse
    Linux Enterprise Server e prodotti
    correlati?Certo, ho Red Hat Enterprise 3 e Suse Enterprise Server, oltre a svaritati server Win2003.
    Sii più preciso: cosa ha ntfs che
    Ext3 non ha?
    Parlami del management dei servizi: quali
    funzioni di management Windows ha e Linux
    no?Funzioni fondamentali come le ACL. È vero anche ext3 le supporta, ma poi ci sono problemi con NFS e non sono compatibili tra i vari sistemi Unix. Inoltre la sicurezza è inferiore, in modo particolare se analiziamo Ext3 + NFS + NIS o + LDAP con quanto offre Windows..
    Trovo singolare che quando si parla di
    funzioni che i prodotti Microsoft avrebbero
    in più o migliori rispetto a Linux si
    tenda sempre a dare per scontato senza fare
    esempi puntuali.Sento la mancanza di qualcosa di potente come la MMC su Linux. Io trovo geniale che con un prodotto unico possa controllare Log, Servizi (DNS, DHCP, DFS, Radius,..), Dischi, LDAP, ecc.È vero che tool come winadmin o yast per Linux danno un grosso contributo, ma sempre inferiore alle soluzioni adottate su Win.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: YureW
    (per di più scrivendo NFS invece di NTFS),pardon, la fretta
    Proprio un argomento sul quale i
    proWin dovrebbero accuratamente stendere un
    pietoso velo.Non direi proprio. Se vogliamo parliamo anche del journaling tanto sbandierato su linux (mancante in ntfs, anche se presente in minima parte), ma che alla fine da solo problemi. Ext3 meno di RaiserFs o JFS, ma comunque ho sempre meno problemi su partizioni NTFS che su quelle Linux.
    Peccato, poteva giocare meglio la carta dei
    software meglio curati, più
    abbondanti, semplici eccetera.Troppo facile. Secondo me win non è solo meglio sul lato desktop. Oggi come oggi è vincente anche sulla linea server, cosa che non avrei mai detto di WinNt.
    potuto essere credibile, avere quasi
    ragione, ed invece si è tradito sul
    finale.Buona fortuna.
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Anonimo
    si, certo, come no!

    Mettei sul tuono qualche decina di migliaia
    di messaggi email, allegati da 15, 20 MB e
    poi mi dici quanto tempo perdi a leggere le
    email...

    Lascia stare che i client email di ms sono
    fatti bene e supportano carichi non
    indifferenti.

    L'unico appunto che puoi fargli è che
    magari potevano mettere qualche opzione in
    più...
    Hai scelto il lato oscuro della Forza, ma puoi ancora ricrederti e salvarti se ti scaricherai e guarderai gratis la trilogia:http://www.albinoblacksheep.com/flash/colin/
  • Anonimo scrive:
    Ecco dov'è il trucco
    http://ars.userfriendly.org/cartoons/?id=20050123:p
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Anonimo
    si, certo, come no!

    Mettei sul tuono qualche decina di migliaia
    di messaggi email, allegati da 15, 20 MB e
    poi mi dici quanto tempo perdi a leggere le
    email...

    Lascia stare che i client email di ms sono
    fatti bene e supportano carichi non
    indifferenti.

    L'unico appunto che puoi fargli è che
    magari potevano mettere qualche opzione in
    più...
    Eh? Ti riferisci a Outlook o OE? Perché OE io lo ho abbandonato per tutto ciò che implica scaricamenti corposi (newsgroup binari) e sostituito con Xnews proprio per le sue lacune: rallentamenti pazzeschi se le cartelle sono molto affollate, supporto a yenc mancante anche solo in lettura e gestione dei messaggi divisi in parti primitiva.
  • Anonimo scrive:
    Saturazione del mercato
    Il problema vero è che Microsoft ha saturato il suo mercato.Il mercato dei sistemi operativi home e workstation (di fascia bassa) è di Microsoft in toto, questo impedisce a Microsoft di crescere ulteriormente in quel settore.Apparte il problema (marginale o meno) di Apple e Linux che spingono in quella fetta di mercato il vero problema è portare sempre bilanci in crescita.Per questo Microsoft è costretta a diversificare l'offerta, altrimenti rischia di legarsi ad un mercato che non è (come lei stessa stà scoprendo) un reddito fisso; a mano a mano che il tempo passa il gap con le tecnologie open si va assottigliando e i margini per il miglioramento del software (per quel che riguarda quelli che Microsoft vede come possibili miglioramenti) sono sempre più esigui.
  • Anonimo scrive:
    i soliti ritardatati
    99 all'anno con tanti software e utility in omaggio... dal 1999http://www.apple.com/it/mac/
  • Anonimo scrive:
    Re: Mi stavo chiedendo...
    - Scritto da: Anonimo
    tutto gratis, ma proprio tutto, compreso lo
    spazio in rete per le foto

    quanto durerà?

    qualcuno crede veramente che rimarrà
    tutto gratis per sempre? io no, e infatti lo
    spazion web per le foto me lo compero da
    pbase.com o smugsmug.comNo certo che non rimarrà tutto gratis per sempre.Qualcosa rimarrà gratis e qualcosa invece costerà, ma non c'è niente di male, non vedo perché qualcuno debba fornirti un servizio GRATIS per forza.Sai, magari google sarà sempre utilizzabile come si fa oggi in modo gratuito, perché comunque ottengono un guadagno attraverso la pubblicità e quindi ha bisogno del più grande numero di visitatori possibile.Io spero che un mercato così grande come quello dei servizi Internet non venga monopolizzato, e in parte credo possa succedere perché, secondo me, è più facile fare concorrenza rispetto a un mercato tradizionale.Tieni conto che chi offre un servizio gratis oggi lo fa o perché gli piace e se lo può permettere, o perché ci guadagna già del denaro o perché vuole creare un mercato da sfruttare quando la domanda sarà abbastanza alta e il servizio sarà adeguato, poi mettici tutti gli operatori con le peggiori intenzioni strategiche di speculazione e dominazione del mondo ( che io non condividerò mai... ).Ogni tanto rifletto su scenari economici futuribili della rete ma ho ancora le idee molto confuse, chiunque abbia dei link o delle opinioni è pregato di segnalarlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    beato te che hai una buona memoria per tutto
    quel ginepraio di istruzioni che bisogna
    inserire per lavorare bene in TeX ....Macché memoria: tenevo accanto un sei o sette pacchi (manuali) e li scartabellavo ogni volta che avevo un dubbio. Lo svantaggio rispetto a Word è quello, senza manualistica sei perso.In compenso, quando hai fatto pratica, i vantaggi li vedi.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    Ma chi vi costringe a comprarlo?????????????
    Usate quello che volete.....non triturate le
    palle.....tanto ce lo avete anche voi
    Office....piratato....quindi costo 0....e
    avete il coraggio di parlare?Ma chi ti costringe a leggere e capire prima di postare? Purtroppo nessuno...
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    beh, le stesse le stesse non direi, è
    probabile che tu non conosci nulla di tutto
    ciò che hai nominatoÈ molto ma MOLTO probabile che TU non conosca nulla di tutto ciò che riguarda Linux e le sue potenzialità.
    per uno studente o una ragazzina di scuole
    medie, koffice può essere sufficienteC'è anche OpenOffice che va certamente bene per il 99.9% degli utenti che oggi usano Office.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    il buon Word
    6, le note le ho messe a fine capitolo
    invece che sul fondo di ogni pagina ed ho
    fatto un documento per ogni capitolo. Il
    risultato è stato tempi di scrittura
    decenti, nessuna sintassi scorbutica da
    imparare a memoria, risultato grafico
    inferiore solamente nelle formule con
    integrali e sommatorie (dove effettivamente
    gli indici non erano allineati correttamente
    con il simbolo dell'operatore).
    (stiamo parlando di 10 anni fa)!!!Azz avrei giurato dalla descrizione che fosse Office XP ! Allora non e' cambiato proprio nulla in 10 anni ! ! !Rallentamento della ricerca dovuto a mancanza di concorrenza suppongo :-(
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    beato te che hai una buona memoria per tutto quel ginepraio di istruzioni che bisogna inserire per lavorare bene in TeX. Ai miei tempi la tesi l'ho scritta con il buon Word 6, le note le ho messe a fine capitolo invece che sul fondo di ogni pagina ed ho fatto un documento per ogni capitolo. Il risultato è stato tempi di scrittura decenti, nessuna sintassi scorbutica da imparare a memoria, risultato grafico inferiore solamente nelle formule con integrali e sommatorie (dove effettivamente gli indici non erano allineati correttamente con il simbolo dell'operatore). Io sono rimasto soddisfatto e la tesi l'ho scritta con un 486 DX2 66 e 32 MB di RAM ed ho potuto lavorare anche a casa senza problemi (stiamo parlando di 10 anni fa)!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    Windows 2003 Server ...
    692.00 euro con
    Micro$oft

    Office 2003 Professional ...
    670.80 euro con
    Micro$oft

    Office Outlook Live ...
    60 euro al mese
    con Micro$oft

    Un sistema GNU.Linux che fa le stesse cose e
    meglio ... non ha prezzo !

    Ci sono cose che non hanno prezzo, per tutto
    il resto c'è Micro$oftMAGNIFICO!!!! Grazie!! Lo usero' spudoratamente come slogan per la mia prossima campagna commerciale !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Un sistema GNU.Linux che fa le stesse
    cose e

    meglio ... non ha prezzo !

    Sfortunatamente ci sono alcune
    caratteristiche di applicativi ms che su
    applicativi gnu proprio non trovo.
    Chi usa outlook come un semplice mail
    reader, può agevoltmente passare a
    firefox, ma chi usa outlook in associazione
    ad exchange (con tutti i suoi costi) per i
    collaboration service al momento non ha
    scelta, i prodotti open al riguardo sono
    indecenti.Chiacchere. Evolution funziona perfettamente e si integra con Exchange.
    Lo spazio a disposizione qui non è
    sufficiente per elencare i servizi inclusi
    in windows 2003 server che su linux ancora
    si sognano. Posso citare il dfs,
    l'itegrazione ldap di tutti i servizi e
    delle policy. Io uso openldap su linux e
    posso tranquillamente affermare che è
    anni luce dietro a windows. Tutte affermazioni generiche che partono da uno stolto pregiudizio: tutto ciò che non ha un'interfaccia grafica o uno wizard non esiste.Basta cercare su Google per verificare numerose esperienze di uso efficienti di openldap.Che poi vi sia una minore integrazione e rifinitura dei prodotti può essere vero, ma basta cercare: mai provato Suse Linux Enterprise Server e prodotti correlati?
    Lo stesso lo
    posso dire di freeradius ed in genere di
    tutto il management dei servizi. Potrei
    continuare sulle limitazione di ext3
    rispetto nfs e così via
    all'infinito..
    Sii più preciso: cosa ha ntfs che Ext3 non ha?Parlami del management dei servizi: quali funzioni di management Windows ha e Linux no?Trovo singolare che quando si parla di funzioni che i prodotti Microsoft avrebbero in più o migliori rispetto a Linux si tenda sempre a dare per scontato senza fare esempi puntuali.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    e in più ritengo outlook express una delle sette sciagure dell'umanità. senza outlook non esisterebbero i virus email
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    [cut]

    per uno studente o una ragazzina di scuole
    medie, koffice può essere sufficienteSono anni (dai tempi di StarOffice 5.2) che sento questi discorsi e sono anni che chiedo: ditemi, *concretamente* quali sono le funzioni importanti, quelle che si usano *concretamente* negli uffici nel lavoro di tutti i giorni che MS Office ha e StarOffice/OpenOffice non ha.Di sicuro OpenOffice non ha ancora il database integrato (per ora, la 2.0 che uscirà tra tre mesi dovrebbe averlo), ma a parte queste, quali sono queste funzioni?Guardate che io lavoro in ufficio e ho visto diversi uffici di diverso tipo, non parlatemi di stronzate tipo macro evolute e condivisione di documenti su server centralizzato: sono cose usate dallo 0,1% degli utenti.Da anni aspetto una risposta.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Anonimo
    il fatto è che outlook non è
    un client di posta elettronica![cut]Hai ragione, la somiglianza di nome trae in inganno:D'altronde si tratta proprio di prodotti diversi, uno incluso nel sistema operativo e l'altro compreso in una (costosa) suite per ufficio.Io non so nessuno dei due, ma è questione di gusti.
    Poi ognuno è libero di usare quel che
    vuole, in questo momento sto usando
    Thunderbird sotto Linux come client di posta
    elettronica mentre non ho anora scelto con
    che cosa gestire il calendario ed uso ancora
    la cara e vecchia agenda cartacea! [cut]Volevo solo indicarti che per il calendario (sotto lInux)c'è sunbird, che si integra con Thunderbird;poi Evolution che è un prodotto molto completo e comprende anche calendario, rubrica avanzata, notes, task, previsioni del tempo etc.;da citare poi Kontact di KDE che pure è molto flessibile.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    ...ma faresti una figura barbina, visto che
    ext3 non è la sola scelta come FS per
    linux.

    Ergo: sei un altro troller-ball chiamato a
    dar "giudizi"
    Certo che andarsi a cercar rogne proprio sull'argomento file system (per di più scrivendo NFS invece di NTFS), non è stato particolarmente furbo da parte sua. Proprio un argomento sul quale i proWin dovrebbero accuratamente stendere un pietoso velo.Peccato, poteva giocare meglio la carta dei software meglio curati, più abbondanti, semplici eccetera. Avrebbe potuto essere credibile, avere quasi ragione, ed invece si è tradito sul finale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mi stavo chiedendo...


    spazion web per le foto me lo compero da

    pbase.com o smugsmug.com

    non sai fare economiane riparleremo quando non sarà più free
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    E' così avanti che te la scriveva
    mentre dormivi....No, però metteva le note a fondo pagina nella pagina in cui c'era il riferimento, cosa che a Word riesce impossibile, mantiene legati sulla riga o sulla pagina blocchi di testo, cosa che con Word diventa proibitivo, non si scompone per documenti da 220 pagine, mentre Word va in crash ogni volta che fai operazioni appena più complesse che aggiungere testo, tratta la notazione matematica in maniera dignitosa mentre Word no.
  • Anonimo scrive:
    Re: Mi stavo chiedendo...
    - Scritto da: Anonimo
    spazion web per le foto me lo compero da
    pbase.com o smugsmug.comnon sai fare economia
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    Ma chi vi costringe a comprarlo?????????????e chi ci costringe a tacere???????
    Usate quello che volete.....non triturate le
    palle.....oppure: Leggi altri forum che vuoi se questo non ti piace... non pretendere che gli altri stiano zitti...
    tanto ce lo avete anche voi
    Office....piratato....quindi costo 0....e
    avete il coraggio di parlare?mi stai dando del pirata, dell disonesto: vuoi che ti porti in tribunale ?
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Un sistema GNU.Linux che fa le stesse
    cose e

    meglio ... non ha prezzo !

    Sfortunatamente ci sono alcune
    caratteristiche di applicativi ms che su
    applicativi gnu proprio non trovo. sembra che tu non conosca davvero i programmi open source, contrariamente a quello che tendi a far credere
    Chi usa outlook come un semplice mail
    reader, può agevoltmente passare a
    firefox, ecco la dimostrazione: firefox è un browser
    ma chi usa outlook in associazione
    ad exchange (con tutti i suoi costi) per i
    collaboration service al momento non ha
    scelta, i prodotti open al riguardo sono
    indecenti.non hai mai usato phprojekt, e scambi un browser per un MUA
    Potre continuare sulle limitazione di ext3
    rispetto nfs e così via
    all'infinito.....ma faresti una figura barbina, visto che ext3 non è la sola scelta come FS per linux.Ergo: sei un altro troller-ball chiamato a dar "giudizi"
  • Anonimo scrive:
    Re: Da notare...
    - Scritto da: Madder
    Da "semplice" venditore di software (e
    relativo supporto/consulenza) sta
    aggiungendo la vendita di servizi. quello che mi ha preoccupato di più, è quando poco tempo fa, quando hanno chiesto ad un dirigente Microsoft ( non ricordo chi fosse, al momento... ) come mai non inseriscono un antivirus integrato in Windows, questo ha risposto che un Antivirus va venduto come "servizio".La cosa che preoccupa, è il conflitto d'interessi che inevitabilmente si pone, visto che Microsoft, che vende un "servizio antivirus", potrebbe essere sempre meno incentivata a sistemare, in primis, qualsiasi debolezza dell'OS che ha permesso al virus stesso di poter essere realizzato. Molto inquietante.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    Ma chi vi costringe a comprarlo?????????????Usate quello che volete.....non triturate le palle.....tanto ce lo avete anche voi Office....piratato....quindi costo 0....e avete il coraggio di parlare?
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    E' così avanti che te la scriveva mentre dormivi....
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    :D :D :D :D :D :D
    alla fine ti faranno pagare pure il click
    sullo start - 5cent a clickGuadagnerebbero di più sulle pressioni diCTRL-ALT-CANC :-)-Bonny-
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    Un sistema GNU.Linux che fa le stesse cose e
    meglio ... non ha prezzo !Sfortunatamente ci sono alcune caratteristiche di applicativi ms che su applicativi gnu proprio non trovo. Chi usa outlook come un semplice mail reader, può agevoltmente passare a firefox, ma chi usa outlook in associazione ad exchange (con tutti i suoi costi) per i collaboration service al momento non ha scelta, i prodotti open al riguardo sono indecenti.Lo spazio a disposizione qui non è sufficiente per elencare i servizi inclusi in windows 2003 server che su linux ancora si sognano. Posso citare il dfs, l'itegrazione ldap di tutti i servizi e delle policy. Io uso openldap su linux e posso tranquillamente affermare che è anni luce dietro a windows. Lo stesso lo posso dire di freeradius ed in genere di tutto il management dei servizi. Potrei continuare sulle limitazione di ext3 rispetto nfs e così via all'infinito..
  • Anonimo scrive:
    Mi stavo chiedendo...
    a meno dei soliti giudizi partigiani e trollate varieproprio l'altro giorno quando ho scaricato Picasa2 ho visto l'integrazione con Hello e Bloggertutto gratis, ma proprio tutto, compreso lo spazio in rete per le fotoquanto durerà?qualcuno crede veramente che rimarrà tutto gratis per sempre? io no, e infatti lo spazion web per le foto me lo compero da pbase.com o smugsmug.com
  • scorpioprise scrive:
    voce fuori dal coro
    Premetto che sono un MacOsX User, ma uso anche Windows, sono un privato cittatdino e il mio traffico di e-mail è piuttosto limitato. Tutto è rigorosamente IMHO.Devo dare a Cesare quel che è di Cesare:Inizialmente usavo Mail di OsX, pressochè subito abbandonato, senza motivi particolari: senza infamia e senza lode. Diciamo che a pelle non mi è piaciuto da subito.Passato a Entourage ("fratellastro" di Outlook, per Mac) ha una gestione interna più potente di Outlook per win, ha una interfaccia utente più efficace e intuitiva, ha le stesse funzioni, è più lento perchè più corposo.Thunderbird lo uso da circa una settimana, per quanto riguarda le mie attività personali manca solo del calendario. E' tuttavia MOLTO più veloce! E, soprattutto, ha una gestione della posta a mio parere migliore, specie per quanto riguarda la separazione degli account.
  • scorpioprise scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    A parte la polemica sterile, di cui già ampiamente ti hanno risposto prima, vorrei precisare anche un ulteriore demerito di Word e della suite Office in generale: il peso computazionale.Almeno l'ho verificato per la versione Mac, sui cui ho modo di lavorare parcchio, ma anche per Pc.Ci vuole, e non esagero, il doppio del tempo per caricare un documento di Office ( sia esso .doc, .ppt, .xls) che non i corrispondenti in OpenOffice o in Appleworks.Pur essendo quest'ultimo una suite "sui generis" (in effetti raccoglie tutti gli applicativi (tranne Outlook) in uno e sono utilizzabili, IMHO, permettetemi la locuzione inglese, "more seamlessly" rispetto a Office) e a pagamento (il suo prezzo è incluso nell'acquisto di un Mac, ad esempio, ma comunque a un prezzo inferiore), usato sullo stesso computer in confronto a Office v.X, dà veramente dei punti. Non avrà tanti fronzoli,non avrà funzioni particolari come il controllo delle versioni/stesure, non sarà universalmente riconosciuto, non sarà graficamente accattivante e non avrà un "assistente", ma, diamine, non è così lento!
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo

    per uno studente o una ragazzina di scuole
    medie, koffice può essere sufficientePer un matematico, un fisico o un ingegnere, invece, è meglio usare LaTeX. (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Anonimo
    il fatto è che outlook non è
    un client di posta elettronica!
    Cioè, tra le sue funzioni, c'è
    anche il client di posta elettronica ma
    nessuno con un po' di senno sceglierebbe
    outlook quando è alla ricerca di un
    client di posta elettronica. Se scegli
    outlook è perchè ha bisogno di
    una rubrica particolarmente ricca di
    informazioni sui contatti,Ottima per lo spam..... :(:(:'(:'(
    un'agenta dettagliata e agganciata ad eventuali
    documenti esterni con spiegazioni
    aggiuntive, il tutto magari centralizzato
    per condividere parte dei suoi appuntamenti
    e dei suoi indirizzi con altri colleghi che
    ne hanno bisogno.Così i worm fanno meno fatica...8):
    Poi ognuno è libero di usare quel che
    vuole, in questo momento sto usando
    Thunderbird sotto Linux come client di posta
    elettronica mentre non ho anora scelto con
    che cosa gestire il calendario ed uso ancora
    la cara e vecchia agenda cartacea! Certo che
    se con l'integrazione tra Outlook e Hotmail
    oltre alla posta puoi avere anche il tuo
    calendario ovunque, mi sembra un buon passo
    avanti, di nuovo!!!Cosi sempre i worm potranno pianificare meglio i gironi in cui spedirsi!;)
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Anonimo
    si, certo, come no!

    Mettei sul tuono qualche decina di migliaia
    di messaggi email, allegati da 15, 20 MB e
    poi mi dici quanto tempo perdi a leggere le
    email...

    Lascia stare che i client email di ms sono
    fatti bene e supportano carichi non
    indifferenti.Ah davvero? a me, dopo il millesimo messaggio ricevuto (in TOTALE, non al giorno) OE crashava un giorno si e l'altro anche, bastava che avesse un allegato. Con thunderbird nessun problema. Sono passato a TB semplicemente perché il client MS non era in grado di soddisfare le mie esigenze, e Thunderbird si.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    [snip]

    beh, le stesse le stesse non direi, è
    probabile che tu non conosci nulla di tutto
    ciò che hai nominatoniente di personale, ma tu non conosci nemmeno l'italiano cosa ti metti a discutere di informatica?i congiuntivi questi sconosciuti: "...e' probabile che tu non CONOSCA nulla..."
    per uno studente o una ragazzina di scuole
    medie, koffice può essere sufficientehai perfettamente ragione infatti io seguo aziende ed enti governativi che usano esclusivamente software opensource, magari all'interno di queste strutture lavorano esclusivamente ragazzine o studentelli... grazie per l'osservazione, verifichero' di persona!
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    :D :D :D :D :D :Dalla fine ti faranno pagare pure il click sullo start - 5cent a click- Scritto da: Anonimo
    Windows 2003 Server ...
    692.00 euro con
    Micro$oft

    Office 2003 Professional ...
    670.80 euro con
    Micro$oft

    Office Outlook Live ...
    60 euro al mese
    con Micro$oft

    Un sistema GNU.Linux che fa le stesse cose e
    meglio ... non ha prezzo !

    Ci sono cose che non hanno prezzo, per tutto
    il resto c'è Micro$oft
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    il fatto è che outlook non è un client di posta elettronica!Cioè, tra le sue funzioni, c'è anche il client di posta elettronica ma nessuno con un po' di senno sceglierebbe outlook quando è alla ricerca di un client di posta elettronica. Se scegli outlook è perchè ha bisogno di una rubrica particolarmente ricca di informazioni sui contatti, un'agenta dettagliata e agganciata ad eventuali documenti esterni con spiegazioni aggiuntive, il tutto magari centralizzato per condividere parte dei suoi appuntamenti e dei suoi indirizzi con altri colleghi che ne hanno bisogno.Poi ognuno è libero di usare quel che vuole, in questo momento sto usando Thunderbird sotto Linux come client di posta elettronica mentre non ho anora scelto con che cosa gestire il calendario ed uso ancora la cara e vecchia agenda cartacea! Certo che se con l'integrazione tra Outlook e Hotmail oltre alla posta puoi avere anche il tuo calendario ovunque, mi sembra un buon passo avanti, di nuovo!!!
  • Vide scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Anonimo
    si, certo, come no!

    Mettei sul tuono qualche decina di migliaia
    di messaggi email, allegati da 15, 20 MB e
    poi mi dici quanto tempo perdi a leggere le
    email...Ma che diamine stai dicendo? Non é che devi inventarti cose se sei ignorante.Outlook non é un programma brutto, peró non é certo la perfezione e le sue alternative non sono malvage. (cmq TB non é un'alternativa a Outlook ma a OE)
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    un altro che non sa cos'è outlook e lo confonde con outlook express. Chissà perchè per due prodotti così diversi MS ha deciso di usare nomi tanto uguali cosicchè la pessima fama di uno si è riversata sul (quasi) incolpevole fratello maggiore (maggiore di molto, quasi padre)
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo


    Un sistema GNU.Linux che fa le stesse
    cose e

    meglio ... non ha prezzo !

    beh, le stesse le stesse non direi, è
    probabile che tu non conosci nulla di tutto
    ciò che hai nominatoHai ragione.Un sistema GNU.Linux che fa PIU' cose e meglio ... non ha prezzo !Mi sa che sei tu quello che non conosce nulla !

    Ci sono cose che non hanno prezzo, per
    tutto

    il resto c'è Micro$oft

    per uno studente o una ragazzina di scuole
    medie, koffice può essere sufficientetu è meglio che usi il wordpad che altre funzioni non le puoi capire
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    E comunque, Professional o meno, Office non vale quei soldi.Ho scritto una tesi con Word, mi sono rotto le palle fino all'inverosimile. L'ho scritta con LaTex: altro pianeta, altro che programmini per letterine aziendali.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo

    per uno studente o una ragazzina di scuole
    medie, koffice può essere sufficientePer il 99 percento degli impiegati pubblici e privati, anche.Ciò nonostante lo Stato spende milionate di euro all'anno per licenze inutili, ed il privato anche peggio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Da notare...

    sta
    aggiungendo la vendita di servizi.

    Sarebbe interessante sapere se lo fa
    perchè teme che dal software
    guadagnerà sempre meno o
    perchè vuole semplicemente ampliare e
    diversificare la sua offerta. sono in molti a fornire servizi di OGNI sortasenza usare sw M$, fornendolo loro direttamenteprevengono il problema dell'abbandono daparte dei fornitori, che si portano via i clienti.
  • Anonimo scrive:
    Re: ci son cose che non hanno prezzo
    - Scritto da: Anonimo
    Windows 2003 Server ...
         692.00 euro con
    Micro$oft

    Office 2003 Professional ...
         670.80 euro con
    Micro$oft

    Office Outlook Live ...
         60 euro al mese
    con Micro$oftannuali e non mensili

    Un sistema GNU.Linux che fa le stesse cose e
    meglio ... non ha prezzo !beh, le stesse le stesse non direi, è probabile che tu non conosci nulla di tutto ciò che hai nominato

    Ci sono cose che non hanno prezzo, per tutto
    il resto c'è Micro$oftper uno studente o una ragazzina di scuole medie, koffice può essere sufficiente
  • Anonimo scrive:
    ci son cose che non hanno prezzo
    Windows 2003 Server ... 692.00 euro con Micro$oftOffice 2003 Professional ... 670.80 euro con Micro$oftOffice Outlook Live ... 60 euro al mese con Micro$oftUn sistema GNU.Linux che fa le stesse cose e meglio ... non ha prezzo !Ci sono cose che non hanno prezzo, per tutto il resto c'è Micro$oft
  • Akiro scrive:
    Re: Da notare...

    Sarebbe interessante sapere se lo fa
    perchè teme che dal software
    guadagnerà sempre meno o
    perchè vuole semplicemente ampliare e
    diversificare la sua offerta. secondo me, semplicemente, è che quando inizi a far soldi non ti bastan mai e ne vuoi sempre di più... si dice che è per non "affondare" in pratica è per dominare il mercatosono dell'idea che viviamo in una società fin troppo egoista, sarò pessimista...
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Rex1997

    - Scritto da: Anonimo

    si, certo, come no!



    Mettei sul tuono qualche decina di
    migliaia

    di messaggi email, allegati da 15, 20
    MB e

    poi mi dici quanto tempo perdi a
    leggere le

    email...

    Come no!!! Io ci lavoro davvero in un'azienda con utenti che hanno qualche migliaiio di email e relativi allegati.....Ma fammi il piacere di non dire cretinate!

    Lascia stare che i client email di ms
    sono

    fatti bene e supportano carichi non

    indifferenti.

    Supportano 'na sega!!!

    L'unico appunto che puoi fargli
    è che

    magari potevano mettere qualche opzione
    in

    più...

    Qualche opzione utile, perché le cretinate le fa tutte!!!
    e magari qualche buco in meno!;)Condivido!!!;)
  • Rex1997 scrive:
    Re: outlook
    - Scritto da: Anonimo
    si, certo, come no!

    Mettei sul tuono qualche decina di migliaia
    di messaggi email, allegati da 15, 20 MB e
    poi mi dici quanto tempo perdi a leggere le
    email...

    Lascia stare che i client email di ms sono
    fatti bene e supportano carichi non
    indifferenti.

    L'unico appunto che puoi fargli è che
    magari potevano mettere qualche opzione in
    più...
    e magari qualche buco in meno!;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Da notare...
    - Scritto da: Madder
    ... che anche microsoft sta spostando un
    pochino il suo modello di business.

    Da "semplice" venditore di software (e
    relativo supporto/consulenza) sta
    aggiungendo la vendita di servizi.

    Sarebbe interessante sapere se lo fa
    perchè teme che dal software
    guadagnerà sempre meno o
    perchè vuole semplicemente ampliare e
    diversificare la sua offerta.

    Madder
    Aldila dei termini astrusi lo fa per guadagnarci.
  • Anonimo scrive:
    Re: Da notare...
    la prima che hai detto
  • Anonimo scrive:
    Re: outlook
    si, certo, come no!Mettei sul tuono qualche decina di migliaia di messaggi email, allegati da 15, 20 MB e poi mi dici quanto tempo perdi a leggere le email...Lascia stare che i client email di ms sono fatti bene e supportano carichi non indifferenti.L'unico appunto che puoi fargli è che magari potevano mettere qualche opzione in più...
  • Madder scrive:
    Da notare...
    ... che anche microsoft sta spostando un pochino il suo modello di business. Da "semplice" venditore di software (e relativo supporto/consulenza) sta aggiungendo la vendita di servizi. Sarebbe interessante sapere se lo fa perchè teme che dal software guadagnerà sempre meno o perchè vuole semplicemente ampliare e diversificare la sua offerta. Madder
  • Anonimo scrive:
    outlook
    fa cag@#3 thunderbird rulez
Chiudi i commenti