WinMediaPlayer nel mirino dei cracker

Le recenti falle corrette da Microsoft nel Windows Media Player hanno già i loro exploit. Gli utenti che non hanno ancora installato le ultime patch di sicurezza potrebbero correre seri rischi


Roma – A soli pochi giorni di distanza dalla pubblicazione delle relative patch , su Internet sono apparsi alcuni exploit in grado di sfruttare due serie falle contenute nel Windows Media Player (WMP).

Sebbene gli exploit vengano generalmente scritti dagli esperti di sicurezza solo a scopo dimostrativo, il loro codice è spesso utilizzato dai cracker per creare malware di vari tipi (worm, trojan, spyware ecc.). E’ per tale ragione che, secondo gli esperti, WMP è al momento il componente che espone gli utenti di Windows, specie quelli consumer, ai maggiori rischi per la sicurezza .

Le vulnerabilità prese di mira dagli exploit, tre dei quali pubblicati da FrSIRT , sono quelle descritte nei bollettini MS06-005 e MS06-006 di Microsoft . Entrambe le vulnerabilità possono essere sfruttate da un aggressore per eseguire del codice dannoso su di un sistema remoto : tale codice può essere contenuto, a seconda del bug sfruttato, in un file “.bmp” o in un plug-in.

Il problema di sicurezza più grave è quello trattato nel bollettino MS06-005, classificato come “critical”: un cracker potrebbe infatti far leva su tale debolezza per prendere il pieno controllo di un PC remoto .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il produttore belga?
    Qualcuno deve imparare ad usare google.
  • Anonimo scrive:
    INUTILE
    Per risparmiare cosa, un minuto? Due? No grazie. Non vado a spendere i soldi solo per finire qualche secondo prima.
  • The_GEZ scrive:
    Ma i dati dove li prende ?
    Ciao a tutti !Ma per scrivere un DVd a 18x serve una sorgente di dati, costante, da 25Mb/s ... dove li va a prendere ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma i dati dove li prende ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a tutti !

      Ma per scrivere un DVd a 18x serve una sorgente
      di dati, costante, da 25Mb/s ... dove li va a
      prendere ?da un hard disk?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma i dati dove li prende ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a tutti !

      Ma per scrivere un DVd a 18x serve una sorgente
      di dati, costante, da 25Mb/s ... dove li va a
      prendere ?Lo so, lo so, ma non frega a nessuno.
  • Anonimo scrive:
    eppoi?
    si eppoi ikkè faranno? senza supporti nulla si farà. anke se arriveranno i mast dvd 20xeppoi voglio proprio vedere cm sarà preciso il laser e quanto dureranno i dati su dvd scritti a 18xgià 16x è critica cm velocitàmai andare sopra gli 8xciao.
  • Anonimo scrive:
    Pensassero all'usabilità...
    Uso sempre CD/DVD di marca ed ho un masterizzatore non recentissimo (ma decente): per avere un po' di affidabilità, soprattutto se masterizzo per altri o per apparecchi audio devo sempre registare alla velocità più ridotta.E poi i tempi di accesso: quando infilo dentro un DVD, devo aspettare diversi secondi prima che il computer si risvegli e mi dia il contenuto...boh: questi tempi di scrittura da fantascienza li baratterei volentieri con una maggiore affidabilità e "prontezza" in lettura (anche se mi rendo conto che siano parametri difficili da vendere dal punto di vista del marketing rispetto ad un "3244x in scrittura").
  • Anonimo scrive:
    la vita utile dei supporti
    ...ha davvero senso scrivere a velocita' altissime quando quello che in realta' si cerca e' una lunga durata del supporto fisico sul quale i dati vengono scritti?Un DVD scritto a 16 o 18x che vita utile potrebbe avere prima di degradarsi? Mesi? Anni?Questo non e' accettabile, in ogni caso. Potrei farne una questione di principio e dire che cosi' si uccide la filosofia del backup.. in realta' il problema e' puramente pratico.Per risparmiare qualche minuto sui tempi di scrittura rischio di trovarmi in breve tempo con una bella collezione di sottobicchieri in policarbonato.
    • Anonimo scrive:
      Re: la vita utile dei supporti
      - Scritto da: Anonimo
      una bella collezione di sottobicchieri in
      policarbonato.
      La voglio! Dove si compra?
  • Anonimo scrive:
    MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
    Si parla tanto di dvd di marca, dvd economici, dvd scarsi, ma alla fine, detto fra noi, quali sono questi fantomatici DVD "BUONI", i dvd sui quali si puo' contare, senza che dopo una settimana i dati contenuti all'interno si siano disgregati assieme al supporto?
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
      - Scritto da: Anonimo
      Si parla tanto di dvd di marca, dvd economici,
      dvd scarsi, ma alla fine, detto fra noi, quali
      sono questi fantomatici DVD "BUONI", i dvd sui
      quali si puo' contare, senza che dopo una
      settimana i dati contenuti all'interno si siano
      disgregati assieme al supporto?Verbatim AZO
      • Anonimo scrive:
        Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Si parla tanto di dvd di marca, dvd economici,

        dvd scarsi, ma alla fine, detto fra noi, quali

        sono questi fantomatici DVD "BUONI", i dvd sui

        quali si puo' contare, senza che dopo una

        settimana i dati contenuti all'interno si siano

        disgregati assieme al supporto?

        Verbatim AZOe tdk.
        • Anonimo scrive:
          Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
          In effetti i verbatim azo del 2004 contengono ancora tuti i dati! Che fortuna!
      • Anonimo scrive:
        Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Si parla tanto di dvd di marca, dvd economici,

        dvd scarsi, ma alla fine, detto fra noi, quali

        sono questi fantomatici DVD "BUONI", i dvd sui

        quali si puo' contare, senza che dopo una

        settimana i dati contenuti all'interno si siano

        disgregati assieme al supporto?

        Verbatim AZOProprio quello che ho dovuto riscrivere. Che sia colpa del masterizzatore?
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
      Verbatim
      • Anonimo scrive:
        Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
        Io uso esclusivamente Princo da 12? il pacco da 50.
        • moresco scrive:
          Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
          - Scritto da: Anonimo
          Io uso esclusivamente Princo da 12? il pacco da
          50.Come me. Solo che prendo pacchi da 100. Sono davvero ottimi anche a distanza di diversi anni. E li masterizzo tranquillamente ad 8x.==================================Modificato dall'autore il 20/02/2006 22.54.40
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
      - Scritto da: Anonimo
      Si parla tanto di dvd di marca, dvd economici,
      dvd scarsi, ma alla fine, detto fra noi, quali
      sono questi fantomatici DVD "BUONI", i dvd sui
      quali si puo' contare, senza che dopo una
      settimana i dati contenuti all'interno si siano
      disgregati assieme al supporto?DVD Apple pacco da 50, da 5 anni a questa parte non ne ho mai perso uno, i dati meno importanti li ho messi su altri DVD più economici (marche economiche del negozio sotto casa) e ne ho persi parecchi, specialmente se con dati DVD-Video e destinati al lettore home.
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
      - Scritto da: Anonimo
      Si parla tanto di dvd di marca, dvd economici,
      dvd scarsi, ma alla fine, detto fra noi, quali
      sono questi fantomatici DVD "BUONI", i dvd sui
      quali si puo' contare, senza che dopo una
      settimana i dati contenuti all'interno si siano
      disgregati assieme al supporto?Personalmente io prendo pacchi da 100 DVD della Princo. Sono davvero ottimi! I dati a distanza di anni sono perfetti. Ne brucio, si e no, uno o due su 100. E costano veramente poco (0,24 o 0,23 cent. l'uno).
      • Maiale scrive:
        Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
        Io ho sempre sentito parlar male dei princo.Un esempio:http://tinyurl.com/rhn8lFai un test con kprobe e vedi i risultati dei princo.Poi la durata dicono che sia decisamente scarsa.
        • Anonimo scrive:
          Re: MA QUALI sono questi DVD "BUONI" ???
          - Scritto da: Maiale
          Io ho sempre sentito parlar male dei princo.
          Un esempio:
          http://tinyurl.com/rhn8l

          Fai un test con kprobe e vedi i risultati dei
          princo.
          Poi la durata dicono che sia decisamente scarsa.E il prezzo? Non conosco tutte le marche, ma per quello che mi riguarda i Princo costano poco e vanno perfettamente. Ho Princo masterizzati 6 anni fa che sembrano fatti questa mattina.
  • TrollSpammer scrive:
    OBSOLETO
    i dvd sono del passato
  • Anonimo scrive:
    Occhio
    Per adesso è tutto fermo visto che probabilmente la qualità dei dati masterizzati è molto scarsa"Plextors strength and success in the market is the highly appreciated level of writing quality and reliability. According to these internal standards of quality, Plextor decided to delay the delivery for PX-760A series on a worldwide base until further notice. The 18x writing quality of our drive in combination with the available media does not meet our internal writing quality standards"
    • Anonimo scrive:
      Re: Occhio
      Ciao, in realtà questo annuncio risale a qualche mese fa. In effetti, come PI ha detto nella news, il masterizzatore è stato ufficialmente annunciato lo scorso ottobre, e avrebbe dovuto essere commercializzato in novembre. Proprio per i motivi che tu riporti, però, il lancio ufficiale è stato rinviato a queste settimane. - Scritto da: Anonimo
      Per adesso è tutto fermo visto che probabilmente
      la qualità dei dati masterizzati è molto scarsa

      "Plextors strength and success in the market is
      the highly appreciated level of writing quality
      and reliability. According to these internal
      standards of quality, Plextor decided to delay
      the delivery for PX-760A series on a worldwide
      base until further notice. The 18x writing
      quality of our drive in combination with the
      available media does not meet our internal
      writing quality standards"
  • Anonimo scrive:
    Finalmente!
    E' questa la sifda tecnologica che tutti appassiona.Chi sara' il primo a realizzare i DVD-R a 32x ?Ma soprattutto... chi se ne frega ?Io masterizzo i DVD-R a 4x, quando voglio STRAFARE a 8x.15 minuti in un caso, 8 nel secondo.Mi interessa farlo in 30 secondi ? Direi proprio di no.Ma la gente non ha un cazzo da fare per 15 minuti ?Deve stare li' a fissare il monitor ?Burp
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!
      Dai masterizziamoli 1x tanto che fretta hai.... :D :D :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: Anonimo
        Dai masterizziamoli 1x tanto che fretta hai....
        :D :D :DMa se uno vuole masterizzare a 64x gli rode tanto?Gli cambia la vita?
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente!
          - Scritto da: Anonimo
          Ma se uno vuole masterizzare a 64x gli rode tanto?
          Gli cambia la vita?No. Fate pure. Basta poi non trovarvi qui a dire "uaaaaaaaaaaah!" come specificato altrove.Burp
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: Anonimo
        Dai masterizziamoli 1x tanto che fretta hai....
        :D :D :DNon sono quello che ha scritto sopra, però, se fosse per me scriverei anche a 0.5X se mi certificassero la sicurezza e la durata dei dati per molti anni.Io personalmente del 8x me ne faccio poco, infatti uso un master SL che scrive a 2X. ;) /Vech
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente!
          - Scritto da: Anonimo
          Non sono quello che ha scritto sopra, però, se
          fosse per me scriverei anche a 0.5X se mi
          certificassero la sicurezza e la durata dei dati
          per molti anni.Io ho cd di 10 anni fa che leggo ancora.Non ho mai masterizzato a 32x pero'.E non ho cercato di risparmiare qualche lira per gonfiarmi coi miei amici dicendo "scemo, io i supporti li trovo alla meta' del prezzo che paghi tu"Burp
        • The_GEZ scrive:
          Re: Finalmente!
          Ciao Anonimo !
          Non sono quello che ha scritto sopra, però, se
          fosse per me scriverei anche a 0.5X se mi
          certificassero la sicurezza e la durata dei dati
          per molti anni.ato a fare qualche masterizz
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente!
        - Scritto da: Anonimo
        Dai masterizziamoli 1x tanto che fretta hai....
        :D :D :DA 1x ci vuole un'ora. Se ne devi fare un paio incidono non poco. Gia' a 4x in mezz'ora li fai tutti e due.Mi sembra ci sia una bella differenza, senza andare a scomodare velocita' di 16x o superiori per poi lamentarsi e dire "ueeeeeeeeh! non leggo piu' quello che ho scritto una settimana fa", quando una settimana fa lo stesso beota diceva "aaaaaaah! che figoi mio masterizzatore! ho burnato a 16x e tu sei ancora li' a 4x! sono figo anch'io di riflesso"Chiaro?Lo spero.Burp
  • Anonimo scrive:
    Disgustorama
    Già a 12x i supporti di marca vanno in crisi. Nel senso che al 99% la scrittura è ok, ma poi l'affidabilità è da vedere.A 18x non oso immaginare.Inoltre i 18x saranno al solito solo negli ultimi MB, quindi si crea un ulteriore punto di stacco.
    • rock and troll scrive:
      Re: Disgustorama
      - Scritto da: Anonimo
      Già a 12x i supporti di marca vanno in crisi. Nel
      senso che al 99% la scrittura è ok, ma poi
      l'affidabilità è da vedere.

      A 18x non oso immaginare.

      Inoltre i 18x saranno al solito solo negli ultimi
      MB, quindi si crea un ulteriore punto di stacco.ah ah ah ah ah ah ah
      • Anonimo scrive:
        Re: Disgustorama
        disgustorama(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)e basta
  • Anonimo scrive:
    Basta 16x con qualità
    Proprio stasera un DVD perfetto masterizzato non più di 2 mesi fa non veninva più letto dal DVD player da salotto.Per fortuna che sono riuscito a recuperarlo con il PC.Ma stiamo dando i numeri? Ci vuole QUALITA', non velocità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta 16x con qualità
      - Scritto da: Anonimo
      Proprio stasera un DVD perfetto masterizzato non
      più di 2 mesi fa non veninva più letto dal DVD
      player da salotto.
      Per fortuna che sono riuscito a recuperarlo con
      il PC.

      Ma stiamo dando i numeri? Ci vuole QUALITA', non
      velocità.La durata di un DVD più che che dalla qualità del masterizzatore è proporzionale alla qualità del supporto vergine.
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta 16x con qualità

        La durata di un DVD più che che dalla qualità del
        masterizzatore è proporzionale alla qualità del
        supporto vergine.Cavolo erano dei Verbatim. Pensavono fossero buoni. O forse il mio masterizzatore fa schifo (Pioneer). Non lo so ma vorrei essere sicuro di conservare quello che salvo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta 16x con qualità
          - Scritto da: Anonimo

          La durata di un DVD più che che dalla qualità
          del

          masterizzatore è proporzionale alla qualità del

          supporto vergine.

          Cavolo erano dei Verbatim. Pensavono fossero
          buoni. O forse il mio masterizzatore fa schifo
          (Pioneer). Non lo so ma vorrei essere sicuro di
          conservare quello che salvo.Mai avuto problemi con i Verbatim forse il masterizzatore ha qualcosa che non va. Sicuro che l'alimentatore sia buono ?
    • rock and troll scrive:
      Re: Basta 16x con qualità
      - Scritto da: Anonimo
      Proprio stasera un DVD perfetto masterizzato non
      più di 2 mesi fa non veninva più letto dal DVD
      player da salotto.
      Per fortuna che sono riuscito a recuperarlo con
      il PC.

      Ma stiamo dando i numeri? Ci vuole QUALITA', non
      velocità.ah ah ah ah ah
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta 16x con qualità
        - Scritto da: rock and troll
        ah ah ah ah ahConosci altre parole/suoni per esprimerti? 2 risposte come sopra fanno dubitare della tua intelligenza...
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta 16x con qualità
          Giusto, meglio piano e bene piuttosto che avere dvd illeggibili solo dopo qualche anno, nonostante le garanzie delle casa costruttrici di dvd   @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta 16x con qualità
            - Scritto da: Anonimo
            Giusto, meglio piano e bene piuttosto che avere
            dvd illeggibili solo dopo qualche anno,
            nonostante le garanzie delle casa costruttrici di
            dvd @^va bene, ma se la velocita' massima arriva a 18x a 12x dovresti essere sicuro della velocita'.Con i cd era lo stesso, masterizzare a 2x, al massimo a 4x per essere sicuri che venisse al massimo della qualita', ora se ho proprio paura li masterizzo a 24x, ma ne deve dipendere della mia vita, e non per fissare il monitor, ma perche' oltre ad usare internet con firefox su un desktop, gcfilm su un altro, e open office sul quarto non vorrei appesantire ancora il tutto con l'acquisizione video ...:)
          • teddybear scrive:
            Re: Basta 16x con qualità
            - Scritto da: Anonimo
            va bene, ma se la velocita' massima arriva a 18x
            a 12x dovresti essere sicuro della velocita'.
            Con i cd era lo stesso, masterizzare a 2x, al
            massimo a 4x per essere sicuri che venisse al
            massimo della qualita', ora se ho proprio pauraNon è proprio vero il tuo ragionamento. In realtà non è detto che su un singolo masterizzatore andare a velocità piu bassa (arbitrariamente) significa necessariamente aumentare la affidabilità del prodotto finale.Qualche anno fa, quando ancora non c'erano i DVD, era famoso un sito (del quale purtroppo non ricordo il nome), nel quale facevano le varie prove con diversi supporti alle diverse velocità. Ed avevano dimostrato che (dati di esempio assolutamente inventati da me in questo momento), un masterizzatore 24x dava il suo meglio a 24x, a 16x, a 4x, tutte le altre velocità impostabili, non davano l'affidabilità necessaria, in particolare colpì come quasi nessuno dei mastrizzatori presi in esame desse dei buoni risultati a 1x, velocità allora considerata la migliore per duplicare i cd della playstation e per la realizzazione dei CD Audio.
          • Anonimo scrive:
            masterizzatori cd LG
            Ci sono dei masterizzatori CD di marca LG, a basso costo, che sfornano CD audio di buona (pseudo)qualità solo se usati ad alte velocità. A 8X si sentono fruscii e disturbi spaventosi; questo con qualunque supporto.Saluti,Piwi
    • grashof scrive:
      Re: Basta 16x con qualità
      - Scritto da: Anonimo
      Proprio stasera un DVD perfetto masterizzato non
      più di 2 mesi fa non veninva più letto dal DVD
      player da salotto.
      Per fortuna che sono riuscito a recuperarlo con
      il PC.

      Ma stiamo dando i numeri? Ci vuole QUALITA', non
      velocità.concordo in pienoINon riesco a contare quante volte ho provato nuovi dvd alla ricerca di qualità. Li ho masterizzati e dopo un paio di mesi erano rovinati. Capisco dvd rovinati dopo 2 anni ma a due mesi!!Alla fine ho rinunciato ai dvd ed ho comprato un harddisk esterno dove salvo i dati e poi li cancello di volta in volta, quando mi serve spazio. Un harddisc ha un costo unitario più alto rispetto ai dvd ma almeno non perdi tempo.
      • teddybear scrive:
        Re: Basta 16x con qualità
        - Scritto da: grashof
        Non riesco a contare quante volte ho provato
        nuovi dvd alla ricerca di qualità. Li ho
        masterizzati e dopo un paio di mesi erano
        rovinati. Capisco dvd rovinati dopo 2 anni ma a
        due mesi!!Due mesi? Accidenti.Io riesco a leggere ancora senza problemi i miei primi video trasferiti su DVD. Certo, non ho mai preso i DVD+R bulk, quelli senza marrca e così via. Mi sono sempre affidato a supporti "di qualità". Verbatim, Fuji (che anche sui CD, a me in particolare, hanno sempre dato risultati ottimali).Come dicevo leggo ancora senza problemi questi DVD sul mio lettore da tavolo, comprato nel 2000, (o era il 1999?). Un sony di prima generazione, con la doppia lente laser.Ma non è che oltre a scendere la qualità dei masterizzatori e dei supporti è scesa in picchiata anche la qualità dei lettori?Insomma, quel lettore lo pagai l'equivalente di 2500 euro di adesso, capisco il progresso tecnologico, capisco la diffusione sul mercato e così via, ma non mi venite a dire che l'unità di lettura di questo lettore è paragonabile a quei lettori multi-purpose (che leggono dvd+R/-R/+RW-RW, leggono CD, CDR, cdRW, PhotoCD, e decodificano I DVD audio, Video, CD Audio, KodakCD, CD-Jpeg, VideoCD, DVIX, DXIV ..) e che costano meno di 40 euro.Insomma, da qualche parte qualcosa non è più come prima.Lo stesso accade per i miei CD. Io ho un masterizzatore Yamara 4x4x (4 in lettura, 4 in scrittura) ... si, non fa i rescrivibili. Ancora non esistevano a suo tempo. Non ha un caricatore classico come i lettori/masterizzatori moderni, ma funziona con i Caddy (immagino che tanti non sappiano neanche cosa sono). Eppure non mi brucia mai un cd. Ce l'ho dal natale 1996. Lo uso per i backup, per trasferire dati... per un sacco di cose. Per anni l'ho usato per la mia piccola azienda in particolare per riversare i contenuti dei nastri e dischietti (anche da 5.25) di uno studio di avvocati, in modo da renderli più facilmente utilizzabili rispetto al backup su nastro (certo quelli non li buttano, ma preferiscono avere ANCHE una copia di facile e rapida consultazione, anche se non dovesse essere affidabile).L'ho utilizzato per produrre qualche centinaio di copie di un CD musicale autoprodotto di un gruppo per il quale lavoravo come "produttore musicale".E quei cd li leggo ancora, nel mio lettore DVD da tavolo.Poi leggo molti che dicono... nel lettore da tavolo salta, nel lettore del computer no... il CD/DVD (il supporto), è quasi da buttare.Ma che sia da buttare il lettore da tavolo invece?Bah, considerazione personale, non so... fate voi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta 16x con qualità
          Io ho un CD (pirata) acquistato nel 1995. Marca Philips, sfondo dorato. Distrutto dai graffi, eppure ancora perfettamente leggibile ...... me li ricordo i masterizzatori con il caddy ! Come dimenticarli.Ciao,Piwi
Chiudi i commenti