WMA salta dentro le autoradio

Dopo i produttori di player portatili e lettori DVD, Microsoft ottiene l'appoggio al formato WMA anche da parte di alcuni fra i più grossi produttori di autoradio. MP3 addio?


Las Vegas (USA) – Dopo essersi garantito il supporto da parte della maggioranza dei produttori di lettori DVD per la casa, il formato Windows Media Audio di Microsoft si è ora guadagnato l’appoggio di alcuni fra i produttori leader di autoradio: Aiwa, Blaupunkt, Kenwood e Pioneer.

Microsoft, che con la sua strategia intende emarginare il formato MP3 e rimpiazzarlo progressivamente con quello WMA, sostiene che i nuovi sintolettori saranno in grado di riprodurre, da un singolo CD, fino a 22 ore di musica in alta qualità.

L’Excelon KDC-X959 di Kenwood legge i CD standard ed file audio compressi in formato MP3 o in WMA. Oltre ad offrire un’interfaccia più veloce per accedere a file e cartelle il prodotto di Kenwood vanta anche un display con tecnologia Organic Electro Luminescent (OEL) e può memorizzare 40 immagini create dall’utente o fino a 5 secondi di filmato MPEG. Disponibile in USA a partire da aprile, avrà un prezzo di 700$.

La famiglia di sintolettori DEH-P9400MP e DEH-P8400MP di Pioneer sarà disponibile in USA a partire da marzo e, oltre ad integrare il supporto al formato WMA, saranno compatibili con i nomi lunghi dei file (fino a 32 byte). Come il modello di Kenwood anche i sintolettori di Pioneer adottano un display di tipo OEL.

I modelli San Jose MP41 e the MP3000 di Blaupunkt leggeranno sia file MP3 che WMA e offriranno supporto a CD con alberi di directory fino ad 8 livelli di profondità. Entrambi possono essere comandati a distanza tramite un piccolo telecomando wireless e supportano i caricatori di CD. Sono già disponibili in USA al prezzo, rispettivamente, di 399$ e 339$.

Anche il sintolettore CDC-MA01 di Aiwa supporta sia il formato MP3 che quello WMA ed è dotato, sul pannello frontale, di una presa jack di entrata per la connessione di lettori portatili di MP3 o CD audio. Già disponibile in USA, il suo prezzo è di 350$.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    DVD standard?
    "Il disco [...] può archiviare file sia nello standard DVD che in quello Universal Disk Format (UDF)."Cosa significa? Che i DVD scritti con questo apparecchio li posso leggere nel lettore DVD di casa? Magari lo standard è quello ma il laser del DVD da salotto non lo legge bene?
    • Anonimo scrive:
      Re: DVD standard?
      - Scritto da: Fr4nK
      "Il disco [...] può archiviare file sia
      nello standard DVD che in quello Universal
      Disk Format (UDF)."

      Cosa significa?significa ad esempio che se ti prendi il drive, poi una volta montato il disco sulla scrivania il tuo decoder sw (dvdplayer, o windvd, o powerdvd che sia) lo riconosce come un dvd e quindi ti gira il film senza problemi...
  • Anonimo scrive:
    e quanto costerà??
    e intanto le altre major faranno altri diversi tipi di dvd ibridi,in poke parole si dovà avere un masterizzatore dvd che dovrebbe supportare ogni tipo di dvd messo a disposizione da ciascuna casa è impossibile e sti scemi non si mettono d'accordo per definire uno standart preciso.Tanto fra un giorno o l'altro un altra casa ne farà uscire uno da 100 gigabyte e già si parla di cd trasparenti che hanno una capacità di memorizzazione fino a 150 giga.MA per favore!!Me ne ritorno con il mio amato mastero 16x10x40x Burn proof che masterizza anke i sassi!!.Bye by AyAt0LLaH
    • Anonimo scrive:
      Re: e quanto costerà??
      condivido.che facessero e diffondessero a basso costo (o hanno già fatto) i masterizzatori dell'attuale formato DVD (4 giga e rotti per lato), compatibili al 100% con i lettori DVD di casa e PC sarebbe una gran bella cosa anzichè inventarsi mille altri standard assurdi.Di standard di fatto (per me gli standard sono quei formati utilizzati, consumati, diffusi ed accettati dal popolo consumer) ce ne sono 2:CD standard e DVD standard.Tutte gli altri dispositivi, TOSHIBA compresa dovrebbeo' sviluppare dispositivi anche migliori ma perfettamente compatibili con questi due standard non opinabili, altrochè storie!!!!!
Chiudi i commenti