WPA3, arriva il nuovo standard Wi-Fi

Il consorzio del Wi-Fi anticipa quelle che saranno le novità del prossimo standard per le reti wireless, un aggiornamento che arriva in anticipo sui tempi per rimediare al guaio del mega-crack emerso nei mesi passati

Roma – A tre mesi dalla scoperta delle dieci vulnerabilità di sicurezza sfruttabili per gli attacchi noti come KRACKs , la Wi-Fi Alliance ha compiuto un primo, importante passo sulla strada della soluzione definitiva al problema. Una soluzione che, come facilmente prevedibile, prevede la nascita e l’adozione di un nuovo standard per le reti wireless chiamato WPA3.

Abbattuto il protocollo WPA2 , l’industria deve quindi prepararsi – e con essa gli utenti – ad aggiornare hardware, software e sistemi client per il nuovo protocollo che dovrebbe offrire un livello di sicurezza sensibilmente superiore – e quindi meno attaccabile – rispetto alla norma degli ultimi anni.

Stando a quanto comunica il consorzio del Wi-Fi, infatti, WPA3 prevede quattro diverse novità tutte votate a irrobustire la sicurezza delle reti wireless locali: la prima novità prevede una migliore protezione contro i tentativi di accesso a forza bruta, la seconda permetterà di configurare la connessione Wi-Fi di gadget privi di schermo – come ad esempio quelli appartenenti alla IoT – da dispositivi terzi.

La terza e quarta novità di WPA3 sono pensate per rafforzare le misure crittografiche a protezione delle reti Wi-Fi , con cifrature differenti per le singole connessioni tra i diversi dispositivi wireless e l’hot-spot locale e un nuovo algoritmo a 192-bit allineato con i più alti standard di sicurezza imposti dalle autorità statunitensi (…).

La prima bozza di WPA3 è in dirittura d’arrivo nei prossimi mesi , al pari dei primi dispositivi (router e non solo) compatibili con la nuova tecnologia. Per i ricercatori di sicurezza gli standard alla base di WPA3 già esistevano da tempo, e ci è voluta una minaccia particolarmente grave come quella di KRACKs per velocizzare la loro implementazione a livello di piattaforme.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gpu cpu scrive:
    TDP da 100, eccole arrivano
    [img]http://3.bp.blogspot.com/-Dx-VuenBsO8/TpG7YMlktOI/AAAAAAAACBI/CZ46GBMOLXQ/s1600/ProXXXXXr+Burn.jpg[/img][img]http://i.ytimg.com/vi/5-CYF2Oy9GU/maxresdefault.jpg[/img][img]http://andrearf.files.wordpress.com/2007/08/11.jpg[/img][img]http://www.360nobs.com/wp-content/uploads/2016/09/Burning-Forest-638x431.jpg[/img][img]http://betanews.com/wp-content/uploads/2012/12/meteorite-comet-300x227.jpg[/img](rotfl)
    • ... scrive:
      Re: TDP da 100, eccole arrivano
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(nolove) ;)(nolove)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(cylon)(nolove)(cylon) ;)(cylon)(nolove)(cylon)(rotfl)(rotfl)(nolove) :@ :@ :@ :@ :@(nolove)(rotfl)(nolove) :@ :D :D :D :D :D :@(nolove) ;) ;) :D(troll)(troll1)(troll2) :D ;) ;)(nolove) :@ :D :D :D :D :D :@(nolove)(rotfl)(nolove) :@ :@ :@ :@ :@(nolove)(rotfl)(rotfl)(cylon)(nolove)(cylon) ;)(cylon)(nolove)(cylon)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(nolove) ;)(nolove)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Joe Tornado scrive:
      Re: TDP da 100, eccole arrivano
      Quello è un Pentium (MMX). Avrei immaginato fosse un P4-Prescott !
  • lorenzo scrive:
    Due GPU ?
    Che senso ha mettere una gpu decente ed una gpu indecente quando ne basta una ?
    • iRoby scrive:
      Re: Due GPU ?
      Mi chiedo più che altro perché non le Ryzen?Ok che AMD guadagna da ogni GPU dentro ogni CPU intel...Ma APU Ryzen con 8 core da 65watt come il Ryzen 7 1700 più la GPU Vega (che ovviamente innalzerebbe il TDP a circa 80-95watt, sarebbe qualcosa di nuovo e molto interessante.
      • Blobay scrive:
        Re: Due GPU ?
        Il problema è la ram. L'APU ha memoria condivisa (solitamente DDR3/4) tra cpu e gpu, che XXXX le prestazioni video. Con questo sistema Intel gestisce 4GB di HBM2 dedicata per la sola gpu.
    • siensiato scrive:
      Re: Due GPU ?
      io mi chiedo invece che senso ha continuare a produrre cpu affette da meltdown.pazienza per le vecchie cpu, ma quelle nuove dovrebbero essere esenti almeno dal meltdown, non è che sono a conoscenza del bug da ieri ma dal 01/06/17.
      • Blobay scrive:
        Re: Due GPU ?
        Fino a quando non genereranno una nuova architettura, non se ne può far niente, il che significa qualche anno.
        • siensiato scrive:
          Re: Due GPU ?
          se è vero significa che non comprerò CPU per qualche anno.
          • iRoby scrive:
            Re: Due GPU ?
            Sinceramente Ryzen usato con Linux è immune a tutti i bug.
          • siensiato scrive:
            Re: Due GPU ?
            non è vero, è soggetto a spectre v1 e v2
          • iRoby scrive:
            Re: Due GPU ?
            Ma neanche per scherzo! Linux su AMD è vulnerabile solo a Spectre 1 e solo se il kernel è stato personalizzato e ricompilato andando a toccare un parametro sensibile al bug. I kernel standard installati da tutti gli utenti non sono vulnerabili.
          • siensiato scrive:
            Re: Due GPU ?
            ma informati!https://www.amd.com/en/corporate/speculative-execution
          • guardachero by scrive:
            Re: Due GPU ?
            Come osi contraddirlo lui si informa su pensodalXXXX.altervista.org, deve aver per forza ragione
          • iRoby scrive:
            Re: Due GPU ?
            Le CPU AMD sono immuni a Meltdown, mentre Spectre è pericoloso in percentuale vicina allo 0, ma non è 0. Per cui una patch è necessaria comunque.Chi ha AMD potrebbe pure non patchare subito. Ed attendere di vedere stabilità delle patch e impatto sulle prestazioni.L'impatto maggiore arriva dalle patch a Meltdown, ma AMD essendo immune non sarebbe impattata da quella patch, se però non viene applicata comunque perché non viene fatto il detect della CPU AMD.
        • 5966976a1b9 scrive:
          Re: Due GPU ?
          - Scritto da: Blobay
          Fino a quando non genereranno una nuova
          architettura, non se ne può far niente, il che
          significa qualche
          anno.Perché serve un'architettura completamente nuova per sistemare i bug?
          • Blobay scrive:
            Re: Due GPU ?
            I proXXXXXri Intel sono vulnerabili a Meltdown con le configurazioni che partono dal 1995 sino ad oggi (fonte wikipedia).Vuol dire che dal 1995 ad oggi hanno utilizzato lo stesso sistema di decodifica e di sicurezza delle istruzioni.Non credo che da allora abbiano mai valutato di cambiare architettura prima, ma credo sia arrivata l'ora.Ryzen ne è immune perché utilizza un proXXXXXre ARM interno per fare i dovuti controlli di sicurezza, introdotto solo in questa architettura.
    • 02298f8475c scrive:
      Re: Due GPU ?
      - Scritto da: lorenzo
      Che senso ha mettere una gpu decente ed una gpu
      indecente quando ne basta una
      ?Mi sa che la CPU usa qualche set di istruzioni speciali che puntano alla loro CPU, visto che non sono neanche capaci di risolvere Spectre e Meltdown diventa forte il sospetto che il loro design sia diventato tanto complesso che metterci le mani è diventato veramente difficile.
Chiudi i commenti