WWW e l'accessibilità alle informazioni

Incontro


Pisa – Il 9 giugno, presso la Scuola Normale Superiore (Piazza del Castelletto 9, Aula “Ulisse Dini” – Pisa), si svolgerà il seminario “WWW e l’accessibilità alle informazioni” .

Organizzato in collaborazione con la Fondazione ASPHI onlus, che da 25 anni si occupa di tecnologie informatiche per persone disabili, il Seminario si propone di approfondire la tematica dell?accessibilità e di comprenderne le implicazioni.

“L?accessibilità – si legge in una nota – oltre ad una valenza sociale, ha anche un?importanza economica, in quanto, oltre che per le persone disabili, (che costituiscono oltre il 5% della popolazione) è spesso un importante aiuto per gli anziani. In ogni caso avere un sito web accessibile porta benefici a tutti gli utenti. Il problema è solo in parte tecnologico: infatti interessa soprattutto la comunicazione aziendale per assicurare che messaggi e servizi giungano efficacemente a tutti i destinatari previsti dai programmi comunicativi”.

Si parlerà di Legge Stanca e del Progetto Minerva per i siti culturali.

Per informazioni:
http://www.sns.it/~Amici_della_Normale/amici10c.html

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Questi attacchi a Beppe non li capisco!
    Certa gente mi lascia senza parole. In molti messaggi noto solo la polemica portata dall'ignoranza.Ovviamente non e' strano che un politico venga attaccato ma normalmente sono gli avversari politici o i sostenitori di altri partiti a farlo.In questo caso le critiche non le capisto. Voi che attaccate Caravita pensate che Decreto urbani, Brevetti software, EUCD, leggi sul data retention del traffico internet non siano da combattere? Ma da che parte state?Poi le critiche fatte ad un politico andrebbero sostenute elogianto alrti politici che hanno agito meglio in relazione alla tematica oggetto della discussione.Io, questo genere di cose non le ho lette! Signori criticatori siete sicuri di avere delle vostre idee da difendere che vi hanno portato a criticare quelle Beppe? Troppo facile criticare senza sapere quello che si dice.Chi non ha opinioni e segue la massa mi spaventa, finisce che poi vota e manda al governo di nuovo....
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista
    - Scritto da: Anonimo
    Non
    ti piace il tono cambi thread,non ho capito tu puoi scrivere tutto ciò che vuole e lui no? non ti piace il suo post? non lo leggi (estendendo la tua logica, geniale imho)
    comunque tutti hanno rispettato la buona educazione.a beh...diciamo che dipende dal metro di giudizio...di sicuro non avete raggiunto il livello lord, ma forse nemmeno quello troll :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Uè, tenetevi i nani e le ballerine..

    ha osato mettere a disposizione un mp3...
    ora bisogna votarlo ^_^ perche' con la legge
    urbani altrimenti lo arrestano di fisso...Senti un po' (troll) ma ti piace così tanto denigrare uno che almeno prova a sbattersi x ciò in cui crede ?O devo pensare invece che nn 6 un giocoso(troll) ma un sordido servo dei poteri forti ?mmmm mi sa tanto che è la seconda :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Uè, tenetevi i nani e le ballerine..

    Una sola risposta possibile:

    fc.retecivica.milano.it/~beppe.caravita/avvel

    ciao clownha osato mettere a disposizione un mp3...ora bisogna votarlo ^_^ perche' con la legge urbani altrimenti lo arrestano di fisso...
  • caravita scrive:
    Re: Caravita
    - Scritto da: Anonimo
    Provate con un calmante la camomilla non
    basta :)ascolta questa: la cantavano i fratelli sardi che vinsero nel 18:http://fc.retecivica.milano.it/~beppe.caravita/dimonios.mp3a questo serve il p2p, a diffondere questa meraviglia italianail dimonios senza calmante....:):):):):):)
  • caravita scrive:
    Re: Patetico
    - Scritto da: Anonimo
    No un utente di PI che è stato sul
    sito di Cortiana ed è scappato
    schifato.Sembra l'antro del piratello.e la chiesa domestica di Sora Lucina.....:):):):):):)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista
    Se uno le spara si espone al rischio che qualcuno risponda, non è un problema personale ma i caramellosi non mi piacciono.Se non vuole critiche non si mette a far politica e non si presenta come il salvatore del web.Non siamo all'asilo di infanzia,non gli turberà la crescita, e di finti tonti ne abbiamo a vagonate.Non ti piace il tono cambi thread,comunque tutti hanno rispettato la buona educazione.
  • caravita scrive:
    Re: Uè, tenetevi i nani e le ballerine..
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Effettivamente ci mancava

    il   clown , così

    finiamo la casistica :)Una sola risposta possibile:http://fc.retecivica.milano.it/~beppe.caravita/avvelenata.mp3ciao clown
  • dominedi scrive:
    Re: L'n-simo opportunista


    "L'ennesimo opportunista che usa la
    buona

    fede della gente per farsi mandare a

    Bruxelles a non far niente se non
    discorsi."

    Allora il mio amministratore di sistema lo
    voglio Presidente della Repubblica.Se poi lo
    fai per hobby e ti sembra un gran risultato
    come impieghi il tuo tempo libero è
    un problema tuo, non una nota di
    merito.Fatto sta che fai il giornalista

    come se tutti quelli che scrivono di open
    source fossero competenti,poi tu scrivi
    più articoli di costume che di
    tecnologia.Che competenze tecniche hai.Il
    solito giornalista tuttologo.

    "Per non parlar del fatto che è
    un

    dipendente di Confindustria via Sole 24

    ore...."

    E chi ti dice nulla, la più grossa
    lobby industriale italiana ,complimenti per
    la coerenza, gli stessi che ci vogliono con
    contratti precari a lavorare finchè
    non si muore.


    Ora compare Schifani e urla comunista,.
    Avete stufato,va a fare campagna elettorale
    da un'altra parte.Ma tu chi sei ? Sei pieno di astio e fastidio nei confronti di questa persona, Forse che tua moglie ti fa le corna con lui ? Oppure ti deve dei soldi ? Da bambini non ti dava mai le caramelle ?Che cosa hai fatto tu nella tua di vita ? Perche' devi rompere le balle agli altri ? Non ti sta' bene/simpatica una persona ? Ok. Non ti interessa un discorso del forum ? Ok. Ce ne sono altri vatti a leggere le altre notizie e smettila di denigrare chi fa o ha fatto piu' di te, visto che sicuramente a fare si sbaglia e solo a non far nulla non si sbaglia mai.==================================Modificato dall'autore il 07/06/2004 14.57.55
  • Anonimo scrive:
    Re: Uè, tenetevi i nani e le ballerine..
    - Scritto da: Anonimo
    Effettivamente ci mancava
    il   clown , così
    finiamo la casistica :)Davvero un commento pieno di contenuto....
  • Anonimo scrive:
    Re: Uè, tenetevi i nani e le ballerine..
    - Scritto da: Anonimo
    Effettivamente ci mancava
    il   clown , così
    finiamo la casistica :)Ottimo commento....complimenti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Patetico
    No un utente di PI che è stato sul sito di Cortiana ed è scappato schifato.Sembra l'antro del piratello.
  • Anonimo scrive:
    Re: Uè, tenetevi i nani e le ballerine..
    Effettivamente ci mancava il clown , così finiamo la casistica :)
  • caravita scrive:
    Re: L'n-simo opportunista
    - Scritto da: Anonimo
    debolucci nel contraddittorio......:):):)Ma hanno ragione....mea culpa!
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista
    debolucci nel contraddittorio......:):):)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista

    So benissimo di cosa stiamo parlando e
    conosco bene le posizioni di Caravita sono
    ridicole. Scusa ma se le associazioni open-source sanno difendersi da sole che motivo avrebbero di fare questo?http://kwiki.ffii.org/?ElectAct0405En
    Se poi siete in campagna elettorale non c'è problema.Ecco il perchè di tanti operatori, scienziati e piccole/medie imprese si schierano contro i brevetti e cercano appoggio politico...Perchè siamo in campagna elettorale.Magari è stato Caravita che ha fatto una telefonatina a Bill per creare questa emergenza...:(Se condanniamo le persone che ci danno una mano perchè potrebbero essere in malafede chi ci rimane???
  • caravita scrive:
    Uè, tenetevi i nani e le ballerine...
    Non votate uno come me.....con la mia storia.... e le mie idee..http://www.aronchi.org/wiki/tiki-index.php?page=BeppeCaravitahttp://www.aronchi.org/wiki/tiki-index.php?page=EsperimentoCaravitaè vero...sono un truffatore....meglio non votare oppure mandare su la figlia di Emilio Fede o qualche altro nano o ballerina.....Mi raccomando.....ma non Caravita, eh? Poi Mazza della Fimi si dispiace...:):):):)
  • caravita scrive:
    Re: Patetico
    - Scritto da: Anonimo
    Sul sito di Cortiana sono troll , qui
    complottisti,forse è il caso che si
    faccia una camomilla :):):) e si dia una
    calmata.Ma guarda...un troll del sito Cortiana che sbarca anche qui....sarà un caso? :):):):):):)
  • Anonimo scrive:
    Re: Caravita
    Provate con un calmante la camomilla non basta :)
  • Anonimo scrive:
    Patetico
    Sul sito di Cortiana sono troll , qui complottisti,forse è il caso che si faccia una camomilla :):):) e si dia una calmata.
  • caravita scrive:
    Re: già a interesse zero.
    - Scritto da: Anonimo
    questo tipo di fatto, paradossalmente, sta
    già a interesse zero. A dimostrazione
    di come con un po' di silenzio i boia ci
    decapiteranno tutti senza problemi: siamo
    senza un minimo di coscienza e di memoria:
    una settimana fa tutti interessati, oggi,
    ZERO.Non è detto......la battaglia vera in Senato comincia il 15 giugno, con la discussione dell'emendamento.....siamo in un periodo di "sella" ma la brace.....:):):)
  • caravita scrive:
    Re: X la redazione
    Madonna! Devo essere proprio bravissimo, come S. Antonio da Padova, per essere ovunque sulla rete! Ho il dono dell'ubiquità, infatti....:):):)Pensa che non ho inviato nemmeno un mail. Sto sul mio blog (www.caravita.biz) e sulla community del sito web.fiorellocortiana.it. E qualche volta qui...Se questo è ovunque mi fai solo un grande complimento!:):):):)E lo fai anche a P.I.==================================Modificato dall'autore il 07/06/2004 13.22.35
  • caravita scrive:
    Re: X la redazione
    Ma lo sai che mi sono persino proibito di inviare un solo messaggio email non richiesto? Nemmeno uno........oddio...non mi voterà nessuno...oddio:):):):)==================================Modificato dall'autore il 07/06/2004 13.24.09
  • Anonimo scrive:
    Avanti tutta !
    Forza Beppe AVANTI TUTTA :DSe si prendono la briga di denigrarti è segno INEQUIVOCABILE che gli stai dando MOLTO FASTIDIO ;):DQuindi parafrasando Napolene: "Molti Nemici...Molto Onore"Siamo con te :)
  • Anonimo scrive:
    X la redazione
    Già sono insopportabili in televisione sui giornali sui cartelloni che sono ovunque,potete evitare di farceli trovare anche qua sopra.Se vogliono fare campagna elettorale che facciano il porta a porta.Questo poi con la scusa di Urbani te lo trovi ovunque a dire votatemi, non se ne può più.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista
    Ma va a lavorare, le tue proposte le ho già commentate,sono ridicole sul drm vai a leggerti i tuoi commenti sul forum di Cortiana, che fai vieni a vendere fumo anche quì.Per tua informazione il sole è organico a confindustria di cui fanno parte le stesse aziende dell' intrattenimento che attacchi.Lavori per le più grosse lobby italiane e vieni a fare il duro e puro.Non ti piace l'anonimato bene torna nel tuo blog e non venire a far campagna elettorale qua sopra.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista
    So benissimo di cosa stiamo parlando e conosco bene le posizioni di Caravita sono ridicole. Se poi siete in campagna elettorale non c'è problema.
  • Anonimo scrive:
    Re: Caravita? solo chiacchiere e distintivo!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    La contemporanea presenza di FIMI (Enzo

    Mazza), SIAE, IMAIE, AFI, Ministero dei
    beni

    culturali, Caterina Caselli, Polizia

    Postale, Guardia di Finanza e moltissimi

    musicisti, discografici, produttori, mi

    sembrava un'arena più che
    legittima

    per esporre vis-a-vis le proprie
    ragioni.

    cavolo, vero!
    ci sarebbero voluti i corrispondenti di EFF
    , la federconsumatori, altroconsumo e un
    sacco di altra gente.
    è possibile che il vostro tipo di
    manifestazione non sia stato adeguatamente
    pubblicizzato? E' una semplice domanda.

    ciao! :)O molto piu' semplicemente caravita sarebbe stato distrutto e fatto passare per imbecille vista la presenza massiccia di "forze opposte" a quella che lui difende..un contraddittorio serio si ha con "tutte le parti in causa" non con Ministro,Major,FInanza,FIMI,SIAE,AFI Vs CaravitaE poi cara FOrmarte...davvero una tristezza quegli "slogan" che avete tolto ben presto dal vostro sito...tipo "Copiare e' fuori moda".."Napoli citta' di poeti e pirati"...ma che credete che avete a che fare con imbecilli???
  • Anonimo scrive:
    Fate il gioco degli Urbani, dei Mazza...
    Bravi. Almeno lui ci mette la faccia.Altri ve lo mettono solo in quel posto.
  • caravita scrive:
    Ho messo le mie risposte sul blog....
    Potete commentarmi liberamente anche qui:http://blogs.it/0100206/2004/06/07.html#a3007Non ho problemi:):):):):):):)
  • caravita scrive:
    Re: Caravita
    "Per me non è una persona seria!"Infatti mi piace anche ridere e stare in buona compagnia....:):):)"L'ho sentito parlare a Milano (si trovano gli mp3 su internet) "dove di grazia? Non mi risulta...ed ha riferito cose non vere, impegnandosi per una battaglia in favore di alcuni produttori che paradossalmente non ne hanno bisogno."Se ti riferisci al mio intervento al Politecnico di Milano ho parlato di un progetto di Open Hardware (fpga) che sta coinvolgendo decine di università e sta effettivamente partendo. Quali produttori? E poi è uno sbaglio spingere sui posti di lavoro creati dal software libero in una situazione in Italia che vede la chiusura di stabilimenti elettronici uno dopo l'altro?"Non che io pensi che Caravita sia un venditore di fumo, ma di palle ne racconta molte."Quali palle? Openspec del Lug di Roma (progetto su librerie Fpga open) è una palla?Datti una ripassata. Se devi calunniare fallo meglio....ciaoBeppe Caravita
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista

    L'ennesimo opportunista che usa la buona
    fede della gente per farsi mandare a
    Bruxelles a non far niente se non
    discorsi.Allora mandiamoci qualcuno che si prostra ai voleri delle multinazionali, così ci evitiamo sorprese...
    serie salverò l'open source.L'open
    source sa difendersi benissimo da solo.Penso che non sei molto informato sugli ultimi sviluppi...Grazie alla presidenza irlandese (indovina chi la sponsorizza?) con un colpo di mano sta passando la brevettabilità del software anche in Europa.Grazie ai brevetti in suo possesso, Microsoft potrà mettere in ginocchio chi vuole...http://tinyurl.com/3eztb
    non è competente è bene che da
    certe cose stia lontane.Un mese fase voleva
    far approvare il drm per legge,sarebbe stato
    open secondo lui,secondo voi?
    Per non parlar del fatto che è un
    dipendente di Confindustria via Sole 24
    ore....Con 4 parole getti discredito su discussioni che vanno avanti settimane.Il DRM e la tassa sull'abbonamento ADSL erano soltanto delle ipotesi per rendere il P2P "tollerato" ed evitare che al decreto Urbani seguano altri provvedimenti oscurantisti...In quanto alla Confindustria, non è detto che le aziende siano contro l'open-source o a favore di carrozzoni statali tipo SIAE.Ciao
  • caravita scrive:
    Re: Caravita? solo chiacchiere e distintivo!
    Non è assolutamente vero. Io non ho ricevuto alcun invito, alcuna email nè sul blog nè sulla posta privata. Capisco perchè questo signore racconti panzane, nascondendosi dietro il suo anonimato. Vuole evidentemente diffamarmi. Forse per certa gente della Lobby comincio a essere un avversario reale....E questo in fondo è un complimento: chiacchiere e distintivo era la frase che Al Capone urlò a quelli che lo avevano incastrato...:):):)
  • Anonimo scrive:
    Re: Caravita? solo chiacchiere e distint

    Ma per caso erano stati invitati anche i
    diretti interessati utenti di Internet?
    Perchè non ne è stata data
    notizia ad es. su Punto Informatico?Ad esempio perche' TU non l'hai letta?http://punto-informatico.it/p.asp?i=48357Complottisti
  • Anonimo scrive:
    Re: Caravita? solo chiacchiere e distintivo!
    Scusami mi sono guardato un centinaio di post nel suo blog. Leggendo i commenti non ho visto nessun invito al riguardo.La cosa mi sembra strana. Se sei più preciso, metterò io stesso un commento sul suo blog per verificare.Ripeto (ma posso anche sbagliare) ma la tua email mi sembra una bufala.Anche perchè io gli ho scritto qualche volta, non mi ha risposto in giornata, ma entro 2-3 giorni ho avuto sempre una risposta.Precisa e verifichiamo
  • Anonimo scrive:
    Re: Caravita? solo chiacchiere e distintivo!
    - Scritto da: Anonimo
    L'on. Caravita è stato più
    volte invitato al convegno nazionale contro
    la pirateria che si terrà a Napoli il
    sette giugno, attraverso il suo blog e con
    diverse e-mail.
    Il suddetto non si è degnato nemmeno
    di rispondere. Un NO anche se non motivato
    ci sarebbe andato benissimo.
    Ci è sembrato che (il "ci" è
    riferito a noi del comitato organizzatore
    dell'evento, il centro studi Formarte) che
    Caravita, volesse sottrarsi ad un
    contraddittorio, che più ghiotto non
    si potrebbe.
    La contemporanea presenza di FIMI (Enzo
    Mazza), SIAE, IMAIE, AFI, Ministero dei beni
    culturali, Caterina Caselli, Polizia
    Postale, Guardia di Finanza e moltissimi
    musicisti, discografici, produttori, mi
    sembrava un'arena più che legittima
    per esporre vis-a-vis le proprie ragioni.
    Ad ogni buon conto, un invito perCaravita e
    per tutti i lettori di Punto Informatico
    è sempre disponibie all'accettazione
    del centro congressi!
    Verba volant.....meditate gente.Ma per caso erano stati invitati anche i diretti interessati utenti di Internet? Perchè non ne è stata data notizia ad es. su Punto Informatico?Comunque il problema è che uno solo contro tutti può fare ben poco quando ci sono interessi economici di miliardi in ballo!
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista


    Questo non è vero, i compensi
    andrebbero direttamente agli autori in base
    alla "popolarità" con la quale i loro
    brani vengono scaricati, senza passare per
    organizzazioni parassite. Ti invito a
    leggere la proposta brasiliana, è
    interessante, anche se (qui da noi)
    impraticabile.La proposta Brasiliana non esiste è una sparata di Gil in un paese che ha ben altri problemi che il P2P.Poi aprite gli occhi ,la tassa sulla connessione l'ha poposta la Carlucci e hanno detto picche .Nella migliore delle ipotesi concederebbe una specie di permesso parziale non si capisce bene a cosa,pagando un contributo estremamente esoso (10-15? al mese l'ultima volta ho visto sul forum).Penserete mica le major rinuncino al lucroso mercato web per due lire perchè il Caravita spara cifre a caso.
    Certo, infatti in Europa i nostri primi
    ministri non hanno mica votato a favore dei
    brevetti software...Se mandi qualcuno a far certe battaglie bisogna che sia competente e Caravita non lo è, al massimo è un appassionato.Ogni volta che vuol difendere il P2P cita i-tune che è l'esempio lampante di come ci sia spazio per attività commerciali legali on-line,l'esatto contrario di quello che sostiene lui proponendo tasse e gabelle che appartengono al passato .Come è andata con i brevetti lo sappiamo tutti quantie non è un forsennato in più che cambia la situazione,hanno ignorato il parere del Parlamento europeo ed è vergognoso.L'unica cosa che può salvare il mercato open è un'azione analoga a qjuella che sta facendo negli USA la FSF, l'analoga europea sarà all'altezza .

    Un mese fase voleva

    far approvare il drm per legge,sarebbe
    stato

    open secondo lui,secondo voi?

    Su questo hai pienamente ragione. DRM open o
    non open, sempre DRM è. Ma per
    fortuna ha cambiato idea (grazie anche a
    noi).Dei poveracci sono stati a discuterci tutta la sera ,alla fine non ha mica detto ho spagliato.Ha detto la mettiamo da parte e ne riparliamo tra un po'...eleggilo così te la trovi come proposta legislativa.Tanto basta metterci l'etichetta open è diventa tutto bellissimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'n-simo opportunista
    - Scritto da: Anonimo
    Col metodo Caravita ci ritroviamo
    una bella tassa in più sulla
    connessione e la SIAE più ricca che
    mai.Questo non è vero, i compensi andrebbero direttamente agli autori in base alla "popolarità" con la quale i loro brani vengono scaricati, senza passare per organizzazioni parassite. Ti invito a leggere la proposta brasiliana, è interessante, anche se (qui da noi) impraticabile.
    Il resto son le solite buffonate per la
    serie salverò l'open source.L'open
    source sa difendersi benissimo da solo.Certo, infatti in Europa i nostri primi ministri non hanno mica votato a favore dei brevetti software...
    Un mese fase voleva
    far approvare il drm per legge,sarebbe stato
    open secondo lui,secondo voi?Su questo hai pienamente ragione. DRM open o non open, sempre DRM è. Ma per fortuna ha cambiato idea (grazie anche a noi).
  • Anonimo scrive:
    Re: Caravita? solo chiacchiere e distint
    Da quand'è che è onorevole? E' solo un opinionista.Comunque un conto è prendere per i fondelli Mazza sul web, un conto è andargli a raccontare la favoletta di internet come zona franca per le normative vigenti.Se lo mangiano vivo in mezzo secondo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Caravita? solo chiacchiere e distintivo!
    - Scritto da: Anonimo
    La contemporanea presenza di FIMI (Enzo
    Mazza), SIAE, IMAIE, AFI, Ministero dei beni
    culturali, Caterina Caselli, Polizia
    Postale, Guardia di Finanza e moltissimi
    musicisti, discografici, produttori, mi
    sembrava un'arena più che legittima
    per esporre vis-a-vis le proprie ragioni.cavolo, vero!ci sarebbero voluti i corrispondenti di EFF , la federconsumatori, altroconsumo e un sacco di altra gente. è possibile che il vostro tipo di manifestazione non sia stato adeguatamente pubblicizzato? E' una semplice domanda.ciao! :)
  • Anonimo scrive:
    L'n-simo opportunista
    L'ennesimo opportunista che usa la buona fede della gente per farsi mandare a Bruxelles a non far niente se non discorsi.Col metodo Caravita ci ritroviamo una bella tassa in più sulla connessione e la SIAE più ricca che mai.Il resto son le solite buffonate per la serie salverò l'open source.L'open source sa difendersi benissimo da solo.Chi non è competente è bene che da certe cose stia lontane.Un mese fase voleva far approvare il drm per legge,sarebbe stato open secondo lui,secondo voi?Per non parlar del fatto che è un dipendente di Confindustria via Sole 24 ore....
  • Anonimo scrive:
    già a interesse zero.
    questo tipo di fatto, paradossalmente, sta già a interesse zero. A dimostrazione di come con un po' di silenzio i boia ci decapiteranno tutti senza problemi: siamo senza un minimo di coscienza e di memoria: una settimana fa tutti interessati, oggi, ZERO.
  • Anonimo scrive:
    Caravita? solo chiacchiere e distintivo!
    L'on. Caravita è stato più volte invitato al convegno nazionale contro la pirateria che si terrà a Napoli il sette giugno, attraverso il suo blog e con diverse e-mail.Il suddetto non si è degnato nemmeno di rispondere. Un NO anche se non motivato ci sarebbe andato benissimo.Ci è sembrato che (il "ci" è riferito a noi del comitato organizzatore dell'evento, il centro studi Formarte) che Caravita, volesse sottrarsi ad un contraddittorio, che più ghiotto non si potrebbe.La contemporanea presenza di FIMI (Enzo Mazza), SIAE, IMAIE, AFI, Ministero dei beni culturali, Caterina Caselli, Polizia Postale, Guardia di Finanza e moltissimi musicisti, discografici, produttori, mi sembrava un'arena più che legittima per esporre vis-a-vis le proprie ragioni.Ad ogni buon conto, un invito perCaravita e per tutti i lettori di Punto Informatico è sempre disponibie all'accettazione del centro congressi!Verba volant.....meditate gente.
  • Anonimo scrive:
    Caravita
    Per me non è una persona seria!L'ho sentito parlare a Milano (si trovano gli mp3 su internet) ed ha riferito cose non vere, impegnandosi per una battaglia in favore di alcuni produttori che paradossalmente non ne hanno bisogno.Non che io pensi che Caravita sia un venditore di fumo, ma di palle ne racconta molte.
Chiudi i commenti