Xbox 360 si aggiudica gennaio

Il mercato delle console registra in Nordamerica una crescita del 19 per cento. In rialzo la vendita di software ed accessori, in ribasso l'hardware. I numeri

Roma – Il mercato nordamericano per le console ha raggiunto il valore di 1,18 miliardi di dollari nel corso di gennaio 2008, secondo il rapporto diramato dalla società di analisi di mercato NPD Group . Di questa cifra, 378 milioni vanno attribuiti alla vendita dell’hardware (le console), 610 milioni al software (i videogame) e 191 milioni agli accessori (le periferiche di gioco).

il celebre game Secondo l’NPD, nel gennaio 2008 i 10 giochi più venduti in nordamerica sono stati:

1. Call of Duty 4: Modern Warfare (Infinity Ward, Activision, Xbox 360) – 330900 unità
2. Wii Play (Nintendo, Wii) – 298100
3. Guitar Hero III: Legends of Rock (Vicarious Visions, Activision, Wii) – 239600
4. Rock Band Special Edition Bundle (Harmonix, MTV Games, X360) – 183,800
5. Guitar Hero III: Legends of Rock Bundle (Neversoft, Activision, Xbox 360) – 182700
6. Super Mario Galaxy (Nintendo, Wii) – 172000
7. Burnout Paradise (Criterion, Electronic Arts) – 140000
8. Call of Duty 4: Modern Warfare (Infinity Ward, Activision, PS3) – 140000
9. Mario Party DS (Nintendo, Nintendo DS) – 138500
10. Mario and Sonic at the Olympic Games (Sega, Nintendo DS) – 133000

In termini pratici, la versione per Xbox 360 di Harmonix’s Rock Band (disponibile anche su PS2, PS3 e Xbox 360) è stata la più redditizia: ha raggiunto i 30 milioni di dollari di introiti grazie alla versione “special bundle” da 170 dollari contenente tre strumenti: chitarra, percussioni e microfono. Il videogioco segue l’onda del successo dei popolarissimi Guitar Hero, aggiungendo strumenti e modalità di gioco.

In termini hardware, invece, Xbox360 ha ceduto il passo a Wii e PlayStation 3.
Questi i numeri dei dispositivi venduti nel Gennaio 2008 in nordamerica:

1. Wii – 274000
2. PlayStation 3 – 269000
3. Nintendo DS – 251000
4. PSP – 230000
5. Xbox 360 – 230000

Microsoft ha motivato il calo delle vendite con “Problemi di stoccaggio: Xbox 360 sta vendendo tanto velocemente da non permettere ai rivenditori di rifornirsi”. Complessivamente, comunque, il mercato dei dispositivi hardware decresce. Rispetto a gennaio 2007, le vendite sono calate del 25% .

In definitiva, una comparazione fra le vendite totali nel mercato delle console fra l’inizio del 2007 e l’inizio del 2008 vede una crescita nel fatturato complessivo, con una considerevole impennata del 50% in quello del software .

Gennaio 2007 (per settimana)

Vendite totali: 250 milioni di dollari
Hardware: 100 milioni
Software: 109 milioni
Accessori: 39.6 milioni

Gennaio 2008 (per settimana)

Vendite totali: 295.5 milioni di dollari
Hardware: 75.5 milioni
Software: 152.6 milioni
Accessori: 47.7 milioni

Enrico “Fr4nk” Giancipoli

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ciccio pasticcio scrive:
    OT:neils provos
    bello rivedere il suo nome dopo tanto tempo.niels ai tempi fece una bella scansione di usenet alla ricerca di materiale steganografato.da lui sono stati creati questi bei tool: outguess e stegdetectsempre associati alla steganografiahttp://www.outguess.org/
  • unaDuraLezione scrive:
    ieri sera...
    contenuto non disponibile
    • Il Pinguino scrive:
      Re: ieri sera...
      Ti do due consigli: 1) visto che usi Firefox, scarica l'estensione NoScript, più volte nominata anche su PI; 2) modifica il file host aggiungendo alcuni siti noti e pericolosi.PS In fondo ti è andata bene: se navigavi con IE probabilmente avevi già scaricato quel "setup.exe" (senza consenso) e altro ancora (il tipo di malware in questione è il trojan dropper/downloader) :D
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: ieri sera...
        contenuto non disponibile
        • Il Pinguino scrive:
          Re: ieri sera...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          L'ho già provata... appesantisce troppo l'impegno
          umano che ci vuole per
          navigare.Così, però, corri sul filo del rasoio ;) C'è anche una modalità ridotta, comunque preferibile a non avere affatto quell'estensione...
          Non escludo che un giorno lo utilizzerò, ma ho
          idea che piuttosto potrei preferirei cambiare
          browser ed usarne uno che non necessita di un
          tale accrocchio (un po' come scegliere un OS che
          non necessita di antivirus,
          no?).Se visiti solo qualche sito, una volta memorizzato stai tranquillo. Però tra un SO e un browser c'è una grossa differenza (e separazione), checché ne dica la M$ :)
          Questo si può fare in svariati modi.
          Meglio a livello di DNS così il sito non rompe
          indipendentemente dal browser e dal protocollo
          che
          uso.Vero, ma la sicurezza non è mai eccessiva ;) Ti ho dato consigli semplici e piuttosto immediati... generalmente la parola DNS e cambiare quello predefinito del provider sembrano equiparabili a scalare il K2 a mani nude :D
          No, avrebbe tentato di installare un Activex (il
          setup.exe era destinato agli utenti non IE), ma
          oggi come oggi bisogna impegnarsi anche con IE
          per riuscire ad installare un
          Activex.Ah già... avevo letto di questo modo di fregare l'utente :( Ma se spoofi l'user-agent ti fai quattro risate... :D Io lo faccio spesso :D Comunque, con IE7 si è relativamente tranquilli: la tecnica più usata, mista ad altre, è diventata il social engineering (fregare l'utente con le sue stesse mani).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2008 12.42-----------------------------------------------------------
        • anonimo01 scrive:
          Re: ieri sera...

          L'ho già provata... appesantisce troppo l'impegno
          umano che ci vuole per
          navigare.2 click? :
          Non escludo che un giorno lo utilizzerò, ma ho
          idea che piuttosto potrei preferirei cambiare
          browser ed usarne uno che non necessita di un
          tale accrocchio (un po' come scegliere un OS che
          non necessita di antivirus,
          no?).bhe, Mac+FF (non mi piace safari) o *Nix+FF e anche se ti arrivano decine di setup.exe restano inutili ;) :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ieri sera...
            contenuto non disponibile
          • anonimo01 scrive:
            Re: ieri sera...


            2 click? :

            Due click sarebbero pochi.
            Due per ogni sito/dominio/sottodominio,
            calcolando che devi ragionare su ognuno dei
            click, sono
            un'enormità.d'accordo, dipende dal sito...in genere però dopo un po' che lo usi noti che i subdomini sono sempre quelli: vuoi per le gears di google vuoi per i 200'000subdomini y!t, bene o male dopo un po' di uso i filtri sono abb precisi e "comodi"
            Se io usassi sempre gli stessi siti si potrebbe
            anche fare, ma non è
            così.purtroppo io non vedo tante altre soluzioni...avevo visto di simile a noscript una cosa come "jblock" che aveva solo un pulsantone, ma non era tanto efficente...
    • AtariLover scrive:
      Re: ieri sera...
      - Scritto da: unaDuraLezione

      A mio parare un sito che si comporta in questa
      maniera deve essere
      perseguibile.Hai perfettamente ragione. Dovrebbe essere possibile perseguire questa gentaglia... peccato che poi la locazione geografica del sito è chissà dove...Comunque questo dimostra ancora una volta che i problemi se affrontati con un po di esperienza e un minimo di intelligenza si risolvono senza creare danni su qualsiasi sistema operativo.Bisognerebbe sensibilizzare la gente e fare corsi che spiegano come affrontare questi problemi...Saluti!(atari)
  • marcus scrive:
    per next
    caro next, si vede che non capisci un fico secco di informatica. non ti sto qui a spiegare perchè delle cagate che dici, sappi solo che strutturalmente ci sono sistemi operativi più sicuri. non è colpa di linux se gli utenti di wincrost usano il so con account di administrator per esempio.Solo un ultima cosa:uso debian da una vita, uso solo repository ufficiali, uso un a utenza con diritti al minimo indispensabili, non ho active x che possano far casini, mi dici come posso infettarmi?psho un sacco di amici che mi chiedono a me di scaricare e/o cercare crack su siti che in 5 minuti gli spaccherebbero il pc in due....roftl mi viene da ridere... siete poracci e frustrati.Il Mac os X sta davanti a voi di un secolo, purtroppo sta prendendo una brutta piega cercando di percorrere certe vie di RedMond.. speriamo che ci ripiensi..
    • next scrive:
      Re: per next
      - Scritto da: marcus
      caro next, si vede che non capisci un fico secco
      di informatica. non ti sto qui a spiegare perchè
      delle cagate che dici, sappi solo che
      strutturalmente ci sono sistemi operativi più
      sicuri. non è colpa di linux se gli utenti di
      wincrost usano il so con account di administrator
      per
      esempio.
      Solo un ultima cosa:
      uso debian da una vita, uso solo repository
      ufficiali, uso un a utenza con diritti al minimo
      indispensabili, non ho active x che possano far
      casini, mi dici come posso
      infettarmi?
      ps
      ho un sacco di amici che mi chiedono a me di
      scaricare e/o cercare crack su siti che in 5
      minuti gli spaccherebbero il pc in
      due....
      roftl mi viene da ridere... siete poracci e
      frustrati.
      Il Mac os X sta davanti a voi di un secolo,
      purtroppo sta prendendo una brutta piega cercando
      di percorrere certe vie di RedMond.. speriamo che
      ci
      ripiensi..Infatti di informatica ne capisci solo tu.Io uso mac os x come primo sistema operativo e ne sono felicissimo.Però odio i fan di qualsiasi tipo linux, windows e mac. E chi sostiene che os x è più sicuro degli altri dice solo una cagata. OS X come tutti i so non troppo diffusi è anche il meno testato, fattene una ragione.Dovresti imparare prima a riconoscere gli sforzi che sono stati fatti per cercare di rendere i server linux o le workstation xp sicure prima di avventarti in discorsi privi di fondamento.Poi, capisco anche che chiamare windows "wincrost" faccia figo...
      • nome e cognome scrive:
        Re: per next

        Virus, trojan, worm sono solo sfumature.
        Lo scopo del virus è anche diffondersi. Come fa a
        diffondersi se non trova rapidamente su chi
        replicarsi?Lascia perdere,il bambino in questione ritiene che l'aver installato ubuntu e scrivere microzozz l'abbia reso un esperto. Il povero non è abbastanza grande per ricordarsi di cosa è successo quando uscì ramen o non legge quante patch di sicurezza gli vengono installate ogni giorno da apt.
        I primi server con linux erano presi di mira e
        cadevano come pere. Ma è normale, mica è una
        vergogna.Cadono ancora. Semplicemente chi trova un buco in un server ha tutto l'interesse a non divulgarlo e a tenersi le risorse per se. Chi invece trova un buco in un client... lo vende.
        • marcus scrive:
          Re: per next
          ubuntu è un ottima distro ma non fa per me.uso in ambito professionale debian, e per mio conto slackware e anche gentoo, ma trovo che i tempi macchina che occorrono per la compilazione siano troppi. o non legge quante patch di sicurezza gli vengono installate ogni giorno da apt.le leggo le leggo, e gliene sono grato e ripeto.le patch per linux escono molto piu velocemente delle patch per windows.Poi è naturale, un pc sicuro al 100% è un pc staccato dalla rete, ma è indubbio che bsd per primo, linux e solaris sono sistemi professionali e più sicuri di wincrost.Non dimentico neanche che ho preso un virus aggiornando windows propio su un server msn.. sigh e solo il giorno dopo a mezzoggiorno symantec parlava dell infezione ma non aveva ancora trovato la "cura"ps ho abbastanza anni di esperienza in ambito lavorativo da poter giudicare fidati. lavoro per una grande azienda multinazionale che fa commissioni non solo per tim wind e altre italiane, ma anche per aziende estere. Ti assicuro che su un numero altissimo di server abbiamo solaris,bsd e linux.. neanche uno con windows... ci deve essere un perchè..(questa azienda esisteva prima ed esisterà anche dopo dime)ps sono pieno anche di certificazioni microsft..
      • marcus scrive:
        Re: per next
        Virus, trojan, worm sono solo sfumature.Lo scopo del virus è anche diffondersi. Come fa a diffondersi se non trova rapidamente su chi replicarsi?I permessi di cui parli non centrano nulla perchè gli exploit si basano spesso su altri meccanismi.sono infatti due discorsi diversi ma ritorniamo anche al punto dei permessi:1) un virus come si replica? come fa a infettare un sistema? come lo prendi?, se clicco su un exe quello fa tutto da solo perchè trova terreno fertile. 2) i bug sui servizi. questi sono gli unici punti deboli per attaccare un server linux, ma grazie alla comunità i bugfix sono molto frequenti e veloci rispetto alle patch propietarie.Poi se andiamo a vedere i server con bsd o solaris stai fresco a trovare punti deboli...
        • next scrive:
          Re: per next
          - Scritto da: marcus
          1) un virus come si replica? come fa a infettare
          un
          sistema?
          come lo prendi?, se clicco su un exe quello fa
          tutto da solo perchè trova terreno fertile.Ma scherzi o fai sul serio?
          2) i bug sui servizi. questi sono gli unici punti
          deboli per attaccare un server linux, ma grazie
          alla comunità i bugfix sono molto frequenti e
          veloci rispetto alle patch
          propietarie.
          Poi se andiamo a vedere i server con bsd o
          solaris stai fresco a trovare punti
          deboli...Solaris è nato nel? BSD è nato nel?
          • marcus scrive:
            Re: per next
            non scherzo affatto, spiegami come può arrivare un virus se uso solo pacchetti provenienti da server sicuri.Un virus che arriva con una emeil è un auto estraente e auto installante nel maggior numero dei casi.se vuoi ti posso scrivere qui i principi di funzionamento dei principali virus o trojan per windows,spiegami te come potrebbero funzionare su linuxNotizie sulle date e altro ancora suSolaris, bsd, e i primi sistemi UNIX puoi trovarli su wikipedia.
          • next scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: marcus
            non scherzo affatto, spiegami come può arrivare
            un virus se uso solo pacchetti provenienti da
            server
            sicuri.
            Un virus che arriva con una emeil è un auto
            estraente e auto installante nel maggior numero
            dei
            casi.
            se vuoi ti posso scrivere qui i principi di
            funzionamento dei principali virus o trojan per
            windows,
            spiegami te come potrebbero funzionare su linuxMarcus hai confuso molte cose, soprattutto la messa in esecuzione di codice che può non avvenire facendo click su un eseguibile (che esistono su tutti i sistemi operativi) !Scrivi quello che vuoi! Tutti piccoli torvalds oggi!
          • anonimo01 scrive:
            Re: per next

            Marcus hai confuso molte cose, soprattutto la
            messa in esecuzione di codice che può non
            avvenire facendo click su un eseguibile (che
            esistono su tutti i sistemi operativi)
            !uhh, visto che salti a piè pari il discorso allora spiegaci come fai ad iniettare codice eseguibile in memoria sotto *nix, allora;(a me su win basta winzip :s )
            Scrivi quello che vuoi! Tutti piccoli torvalds
            oggi!no, anche ieri se è per quello :)
          • marcus scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: anonimo01

            Marcus hai confuso molte cose, soprattutto la

            messa in esecuzione di codice che può non

            avvenire facendo click su un eseguibile (che

            esistono su tutti i sistemi operativi)

            !scusa se sono stato poco chiaro e confusionario, ma saiper spiegare bene mi ci vorrebbe un po di tempo cosa che non ho ora, ma io ho chiara la cosa, come dovrebbe averla chiara chi si professa "informatico"
            uhh, visto che salti a piè pari il discorso
            allora spiegaci come fai ad iniettare codice
            eseguibile in memoria sotto *nix,
            allora;
            (a me su win basta winzip :s ) per provovare un format c: sul pc di un amico mi è stato sufficente scrivere tre righe di codice e mandarglielo dicendo che si sarebbe collegato gratis a un sito...pssto codice basta cercarlo che si trova subito con google.Questo per dire quanto sia facile far eseguire codici malveoli su win, e quanto siano meno preparati gli utenti di windows rispetto a quelli che usano linux.
          • next scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: marcus
            per provovare un format c: sul pc di un amico mi
            è stato sufficente scrivere tre righe di codice
            e mandarglielo dicendo che si sarebbe collegato
            gratis a un
            sito...
            ps
            sto codice basta cercarlo che si trova subito con
            google.
            Questo per dire quanto sia facile far eseguire
            codici malveoli su win, e quanto siano meno
            preparati gli utenti di windows rispetto a quelli
            che usano
            linux.Ho capito marcus... ma se il tuo amico è scemo tale rimane anche se lo metti davanti a linux.
          • krane scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            - Scritto da: marcus

            per provovare un format c: sul pc di un amico

            mi è stato sufficente scrivere tre righe di

            codice e mandarglielo dicendo che si sarebbe

            collegato gratis a un sito...

            ps

            sto codice basta cercarlo che si trova subito
            con

            google.

            Questo per dire quanto sia facile far eseguire

            codici malveoli su win, e quanto siano meno

            preparati gli utenti di windows rispetto a

            quelli che usano linux.
            Ho capito marcus... ma se il tuo amico è scemo
            tale rimane anche se lo metti davanti a
            linux.Se e' abbastanza scemo si e' perso la pass di root; e a quel punto il suo bel format e' assolutamente inutile (rotfl)
          • next scrive:
            Re: per next
            Marcus, si chiama krane il tuo amico, vero?
          • krane scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            Marcus, si chiama krane il tuo amico, vero?Ma il fatto che alcune persone che postano qua contestualizzando gli esempi e fornendo dati tecnici ti stia dando torto in coro non ti insospettisce neanche un po' riguardo alla tua ignoranza ?
          • next scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: next

            Marcus, si chiama krane il tuo amico, vero?

            Ma il fatto che alcune persone che postano qua
            contestualizzando gli esempi e fornendo dati
            tecnici ti stia dando torto in coro non ti
            insospettisce neanche un po' riguardo alla tua
            ignoranza
            ?Ma quali esempi portano?? I video su youtube di linux? I link a wiki sul kernel?Sono amici tuoi, mica miei.
          • next scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: next


            Marcus, si chiama krane il tuo amico, vero?Comunque se ti riferivi a quello che ho scritto era una battuta.Se ti sei offeso ti chiedo scusa.
          • krane scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            - Scritto da: next

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: next



            Marcus, si chiama krane il tuo amico, vero?

            Comunque se ti riferivi a quello che ho scritto
            era una
            battuta.
            Se ti sei offeso ti chiedo scusa.Nono, figurati tranquillo.
          • krane scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: next


            Marcus, si chiama krane il tuo amico, vero?

            Ma il fatto che alcune persone che postano qua

            contestualizzando gli esempi e fornendo dati

            tecnici ti stia dando torto in coro non ti

            insospettisce neanche un po' riguardo alla tua

            ignoranza ?
            Ma quali esempi portano?? I video su youtube di
            linux? I link a wiki sul kernel ?Se non sei abbastanza preparato per comprenderli non e' colpa tua; prova ad iniziare da qui : http://it.wikipedia.org/wiki/Virus_(informatica)
            Sono amici tuoi, mica miei.Non sono i miei amici, ma tra tecnici le cose dette risultano piuttosto evidenti.
          • Izio scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: marcus(...)
            per provovare un format c: sul pc di un amico mi
            è stato sufficente scrivere tre righe di codice
            e mandarglielo dicendo che si sarebbe collegato
            gratis a un
            sito...AHAHAH, cavolo, il tuo concetto di "amico" è molto particolare! Se ti stava sulle palle, cosa gli facevi? ;)
          • anonimo01 scrive:
            Re: per next

            AHAHAH, cavolo, il tuo concetto di "amico" è
            molto particolare! Se ti stava sulle palle, cosa
            gli facevi?
            ;)BOOOOOOOMMMMM :D
          • AtariLover scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next

            Solaris è nato nel? BSD è nato nel?Solaris (SunOS 5) -
            1991BSD (la 4.3BSD) -
            metà anni 80 non ricordo esattamenteMa lo chiedi per fare il conronto con Win? Perchè sennò devi vedere quando è nato il Win NT, non puoi partire dal DOS, almeno secondo me...
          • next scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: AtariLover
            Ma lo chiedi per fare il conronto con Win? Perchè
            sennò devi vedere quando è nato il Win NT, non
            puoi partire dal DOS, almeno secondo
            me...Era solo per dire che hanno subito un certo rodaggio rispetto a quelli attuali.E non è un vataggio da poco!
          • AtariLover scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            - Scritto da: AtariLover


            Ma lo chiedi per fare il conronto con Win?
            Perchè

            sennò devi vedere quando è nato il Win NT, non

            puoi partire dal DOS, almeno secondo

            me...

            Era solo per dire che hanno subito un certo
            rodaggio rispetto a quelli
            attuali.
            E non è un vataggio da poco!Concordo... Credevo volessi dire che siccome erano più recenti dei win NT avevano meno bug.Il rodaggio dei sistemi Unix in generale è un grande vantaggio.Se poi conti che Unix stesso è stato scritto per essere un sistema enterprise, la sicurezza è una priorità. Windows invece si concentra sulla facilità di utilizzo e questo ne giustifica in larga parte il suo dominio (dovuto anche ad altro, ma in ogni caso non SOLO a manovre commericiali varie).Ora come ora però XP e Vista mi sembra siano sistemi che mettono la sicurezza a un piano differente rispetto a un 98. In effetti anche la famiglia NT in origine era la piattaforma "aziendale".Ma alla fine, se OGNI sistema aumenta la sicurezza, non è meglio per tutti? Ha davvero così senso stare a vedere se Win prende virus o no? Nessun sistema operativo dovrebbe prendere virus o avere falle, ma ci sono e ci si mette una pezza. Poi che ce ne siano di più sicuri e di meno... Basta stare attenti.Se gira meno melma in rete anche io che uso linux vivo meglio. Meno trojan=meno traffico=più banda. Meno botnet=meno problemi coi server.Insomma Win deve darci dentro per recuperare, ma se ce la fa è meglio per tutti!Saluti!(atari)
      • anonimo01 scrive:
        Re: per next

        Virus, trojan, worm sono solo sfumature. : non sono differenza da poco, ma cmq...
        Lo scopo del virus è anche diffondersi. Come fa a
        diffondersi se non trova rapidamente su chi
        replicarsi?bhe per esempio nel 80% dei server web nel caso di *nix, ad esempioo la quasi totalità di studi grafici/pubblicitari/videoediting nel caso dei mac(proprio due settori da 4 soldi, eh? noooo, molto meglio infettare i brufolisi segaioli, si si, molto sensato (rotfl) )
        I permessi di cui parli non centrano nulla perchè
        gli exploit si basano spesso su altri
        meccanismi.tipo la marmotta che incarta la cioccolata,o come non citare la famosa fatina del frigo :-o
        I primi server con linux erano presi di mira e
        cadevano come pere. Ma è normale, mica è una
        vergogna.
        E' proprio grazie a questo rodaggio che oggi
        possono vantare tanta sicurezza ma questo è il
        prezzo che hanno dovuto
        pagare.*nix, macosx e tutta la robba STANDARD unix (e stà in meno di due mani in numero degli OS certificati, bada bene) ha una DECENNALE esperienze......direi dagli anni '60... (sempre i soliti, banali, triti, detti, stradetti, ritriti, rimacinati ricompilati e rielaborati discorsi :-o ) (amiga)(linux)(apple)
        • next scrive:
          Re: per next
          - Scritto da: anonimo01

          Virus, trojan, worm sono solo sfumature.

          : non sono differenza da poco, ma cmq...Per l'argomento in questione possono essere trattati tutti alla stessa maniera per brevità.Poi se vuoi farci un seminario... accomodati
          bhe per esempio nel 80% dei server web nel caso
          di *nix, ad
          esempio
          o la quasi totalità di studi
          grafici/pubblicitari/videoediting nel caso dei
          mac
          (proprio due settori da 4 soldi, eh? noooo, molto
          meglio infettare i brufolisi segaioli, si si,
          molto sensato (rotfl)
          )La toltalità di cui parli è una percentuale ridicola rispetto a windows!
          tipo la marmotta che incarta la cioccolata,
          o come non citare la famosa fatina del frigo
          :-oSi, tipo quello!
          *nix, macosx e tutta la robba STANDARD unix (e
          stà in meno di due mani in numero degli OS
          certificati, bada bene) ha una DECENNALE
          esperienze...
          ...direi dagli anni '60...IL fatto che ci derivino non vuol dire che ereditano nulla, a parte il nome!La certificazione è un'altra cosa!
          • anonimo01 scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            - Scritto da: anonimo01


            Virus, trojan, worm sono solo sfumature.



            : non sono differenza da poco, ma cmq...

            Per l'argomento in questione possono essere
            trattati tutti alla stessa maniera per
            brevità.
            Poi se vuoi farci un seminario... accomodati
            sarebbe fiato sprecato (domani se ne uscirebbe un altro e prontidaccapo)

            bhe per esempio nel 80% dei server web nel caso

            di *nix, ad

            esempio

            o la quasi totalità di studi

            grafici/pubblicitari/videoediting nel caso dei

            mac

            (proprio due settori da 4 soldi, eh? noooo,
            molto

            meglio infettare i brufolisi segaioli, si si,

            molto sensato (rotfl)

            )

            La toltalità di cui parli è una percentuale
            ridicola rispetto a
            windows!(rotfl)(rotfl)(rotfl)30'000'000'000 di siti e innumerevoli altri servizi sono una banalità, certo(rotfl)(rotfl)(rotfl)(e anche se fossere 1 a 10, ti basterebbe colpire quel "1" per mandare offline sicuri almeno gli atri "10"...ma non cuccede, come mai? risposta: dipende la diffusione (rotfl)(rotfl)(rotfl) )


            tipo la marmotta che incarta la cioccolata,

            o come non citare la famosa fatina del frigo

            :-o

            Si, tipo quello!ah ecco, mi sembrava infatti che qui qualcuno parlasse per sentito dire :D

            *nix, macosx e tutta la robba STANDARD unix (e

            stà in meno di due mani in numero degli OS

            certificati, bada bene) ha una DECENNALE

            esperienze...

            ...direi dagli anni '60...

            IL fatto che ci derivino non vuol dire che
            ereditano nulla, a parte il
            nome!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)posix(&co) è solo un marchio ora (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            La certificazione è un'altra cosa!si, quella m$-europea del computer (rotfl)(dispiace solo che il premio quest'oggi è già stato assegnato :) )guarda, senza tanto impegnarmi e a titolo d'esempio (senza nessuna pretesa, quindi) mi vengono in mente almeno una ventina di modi per mandare in crash o scardinare un sistema windows, di cui almeno 5 da remoto (patchato quanto&come vuoi);di contro, per linux me ne sovvengono solo 5, e forse una da remoto (che dipende dalla presenza di certe conf)...per mac solo 1, ma le melinde le conosco poco, ancora...tutti questi senza andare in cerca di cose banali (come aprire 1G di finestre per esaurire la memoria o simili), in cui win ti posso assicurare dimostra tutta la sua superficialità...sotto *nix certi problemi semplicemente non esistono , perchè pensato fin dal principio per essere funzionale , prima che commerciale ;se avessi anche solo provato a fare un numero spropositato di cartelle ricorsive fino a raggiungere il limite tecnico del fs ad esempio, sapresti che è così.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2008 14.58-----------------------------------------------------------
          • next scrive:
            Re: per next
            Modificato dall' autore il 18 febbraio 2008 14.58
            --------------------------------------------------Le cartelle ricorsive!Ma tu sei vero?
          • marcus scrive:
            Re: per next
            guarda che trovare quei metodi che dice lui non è difficile tantomeno è da hacker professionisti.Basterebbe cercare nel modo giusto in rete.A volte spiegando come ci si difende da un attacco, si spiega pure come effettuarlo.Ma tantè che bisogna pure studiare un pochino e non lasciarsi guidare sempre dal punta e clicca.(qui nasce il vero male e la vera fregatura della filosofia win.io poi non odio per partito preso ne windows ne Bill Gates,ho certificazioni anche microsoft che mi hanno dato pure lavoro,quindi non sputo sul piatto su cui ho mangiatoperò se metto a confronto i server windows con quelli *nix non posso non notare la differenza a favore di questi ultimi.Come non posso ricordare, ripeto le bestemmie con gli upgrade dei pc della rete della mia azianda.. ripeto mi si sono infettati con un warm propio sul sito della ms durante un upgrade di sicurezza.. sigh
          • Serializabl e scrive:
            Re: per next
            Modificato dall' autore il 18 febbraio 2008 14.58
            --------------------------------------------------
          • marcus scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: Serializabl e
            Quì si paragona ancora il nulla con Windows. Ma
            secondo voi che interessa avrebbe uno a mettere
            sotto torchio sistemi che al massimo hanno il 10%
            di diffusione ?aridaie co sti luoghi comuni...rileggiti i topic sopra se non vuoi andarti a documentarti su il perchè scrivere virus per linux È più difficile (non impossibile).e aridai co sta diffusione ... vatti a vedere le quote di mercato in campo enterprise, poi rivieni a parlare
            Gli obiettivi di apple, come di qualunque impresa
            è quella di conquistare un targhet più elevato di
            persone. Apple non ci è riuscita ancora, e non ci
            riuscirà se una persona deve spendere 1200 euro
            minimo per acquistare un pc . Apple a differenza
            di Microsoft non distribuisce il suo os per
            piattaforme pc/IBM , è giusto? sbagliato Windows Vista è
            il sistema che supporta la stragrande maggioranza
            di Hardware, ne apple ne linux fanno ugualmente.aritoppato natra vorta... o sei un troll o sei na schiappa..punto sulla seconda... sappi che molto hardware nuovo non ha ancora driver per vista e molti driver fanno casini.secondo: non è colpa di linux se le case che producono hardware prendono tangenti per fare solo driver per microsoft. di per se nessun so supporta hardware senza driver, che siano scritti dalle case di produzione o meno
            Unico motivo per cuio uno potrebbe comprare
            apple: il
            design. altra cavolata, la maggior parte dei professionisti che fanno musica grafica o videomaker preferiscono mac
            Datemi 3 buoni motivi per cui l'ipod è migliore
            di un altro lettore mp3 da 20 euro. DIciamo che è
            cool ,
            stop!1) la qualità audio 2) la possibilità di gestione delle canzoni3) la facilità d uso4) è bello5) posso decidere di far suonare solo le playlist che voglio6) creo una playlist al volo7) posso andare avanti fino a 100
            Delle cazzate dette su questa board nn è ke me ne
            freghi di più tanto i dati di mercato son certi,
            ma Microsoft farebbe sicuramente di meglio di
            quello che ha fatto finora se volesse realizzare
            un os come il mac che supporta l'1% dell'hardware
            che supporta Vista.aridaie se vedi che sei un pulcino.. va a scuola va...
          • Serializabl e scrive:
            Re: per next

            aritoppato natra vorta... o sei un troll o sei na
            schiappa..
            punto sulla seconda... sappi che molto hardware
            nuovo non ha ancora driver per vista e molti
            driver fanno
            casini.
            secondo: non è colpa di linux se le case che
            producono hardware prendono tangenti per fare
            solo driver per microsoft.Prendono le tangenti... o forse non gli conviene fare drivers per una minoranza così stretta. Punto sulla seconda

            Datemi 3 buoni motivi per cui l'ipod è migliore

            di un altro lettore mp3 da 20 euro. DIciamo che
            è

            cool ,

            stop!
            1) la qualità audio
            2) la possibilità di gestione delle canzoni
            3) la facilità d uso
            4) è bello
            5) posso decidere di far suonare solo le playlist
            che
            voglio
            6) creo una playlist al volo
            7) posso andare avanti fino a 100


            Delle cazzate dette su questa board nn è ke me
            ne

            freghi di più tanto i dati di mercato son certi,

            ma Microsoft farebbe sicuramente di meglio di

            quello che ha fatto finora se volesse realizzare

            un os come il mac che supporta l'1%
            dell'hardware

            che supporta Vista.
            aridaie se vedi che sei un pulcino.. va a scuola
            va...Perchè? Forse tu sei un pischello che la reputi una cosa da niente, ma cambia radicalmente . Parecchi problemi più grossi di windows, in passato, sono dovuti spesso a problemi legati alla gestione dei drivers. Vista da qualche problema con qualche driver sicuramente, xò poichè siete barboni capisco che per voi non è possibile avere hardware attuale. Riguardo gli mp3 ipod nn è l'unico a gestire le cose che dici tu, ce ne sono a centinaia.Come al solito Microsoft è il male per voi, ma non è un problema ripeto, i clienti Microsoft sono affezionati a traggono sicuro tantissimi vantaggi dai loro Software , anche perkè non vengono minacciati se non lo acquistano. Open Office datelo ai barboni come voi, perfino jobs ha intuito la grandezza e la potenza di questa suite. VisualStudio ha risolto quasi tutti i problemi della mia web agency. Il tempo necessario per creare una web application completamente dinamica, su sql server si è ridotto del 100%. Chiunque usa Visual Studio può confermare e può aggiungere veramente tante cose che mi scoccio anche di dire perchè son cose dette da anni da altra gente su questo forum.(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)
          • Serializabl e scrive:
            Re: per next
            E visto che chi sceglie microsoft secondo voi ne è costretto o non capisce nulla chiedete a PI perchè hanno il sito in .NET
          • anonimo01 scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: Serializabl e
            Quì si paragona ancora il nulla con Windows. Ma
            secondo voi che interessa avrebbe uno a mettere
            sotto torchio sistemi che al massimo hanno il 10%
            di diffusione ?il controllo di tutto il web, il controllo di tutti i dns, il controllo delle comunicazioni satellitari, il controllo di tutte le telefonate del globo, il controllo di tutti i cavi sottomarini, il controllo di alcuni bancomat e circuiti finanziari, il controllo della ISS, il controllo di wallstreet e del penatgono, il controllo della NASA...ma no: è molto meglio controllare solo i brufolosi segaioli o i conti correnti a 3 cifre dei loro padri, SIIII, questo è potere! (rotfl)(rotfl)(rotfl) :-o
            Gli obiettivi di apple, come di qualunque impresa
            è quella di conquistare un targhet più elevato di
            persone. m$ invece pensa alla carità verso il prossimo;in linux invece non pensano proprio a nulla perchè non esistono.e con cio?
            Apple non ci è riuscita ancora, e non ci
            riuscirà se una persona deve spendere 1200 euro
            minimo per acquistare un pc . (rotfl) se ti fai fregare mica è colpa di apple(con meno della metà hai il tuo Primo Mac)
            Apple a differenza
            di Microsoft non distribuisce il suo os per
            piattaforme pc/IBM , è giusto?si, ma non centra nulla...
            Windows Vista è
            il sistema che supporta la stragrande maggioranza
            di Hardware, tipo lo zune (rotfl) :D
            ne apple ne linux fanno ugualmente....zeppo di link, come sempre...
            Unico motivo per cuio uno potrebbe comprare
            apple: il
            design.se ti par poco...perchè non prendersi tutti delle panda vecchio modello come automobili?perchè non ci vestiamo tutti in comode tutre grigie unisex? vuoi mettere la praticità? altro che design...(bizzarro poi come siano proprio gli utonti win a fare di questi discorsi, quando è evidente che vista è solo un XP col design "futuristico" unito a delle soluzioni buone ma ancora in beta)
            Datemi 3 buoni motivi per cui l'ipod è migliore
            di un altro lettore mp3 da 20 euro. DIciamo che è
            cool ,
            stop!e chissenefrega, no?si parla di OScosa centra ipod?
            Delle cazzate dette su questa board nn è ke me ne
            freghi di più tanto i dati di mercato son certi,
            ma Microsoft farebbe sicuramente di meglio di
            quello che ha fatto finora se volesse realizzare
            un os come il mac che supporta l'1% dell'hardware
            che supporta Vista.m$ deve supportare anche i venditori di antivirus, non lo sai?
          • krane scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: anonimo01
            - Scritto da: next

            - Scritto da: anonimo01



            Virus, trojan, worm sono solo sfumature.


            : non sono differenza da poco, ma cmq...

            Per l'argomento in questione possono essere

            trattati tutti alla stessa maniera per

            brevità.

            Poi se vuoi farci un seminario... accomodati
            sarebbe fiato sprecato (domani se ne uscirebbe un
            altro e prontidaccapo)Bisognerebbe avere una paginetta web facile facile su cui mandare tutti questi lamer.
            ah ecco, mi sembrava infatti che qui qualcuno
            parlasse per sentito dire
            :DMa almeno avesse sentito dire qualcosa di corretto... :'(
            se avessi anche solo provato a fare un numero
            spropositato di cartelle ricorsive fino a
            raggiungere il limite tecnico del fs ad esempio,
            sapresti che è così.Questo e' interessante: io invece preferivo buttare puntatori che scrivessero 0 in memoria, da li' ho capito che windows protegge solo una parte di memoria dedicata ad un'applicazione, il resto e' scrivibile (rotfl)Dammi qualche dettaglio in piu' sulla tua esperienza con il filesystem, io quello non ho mai avuto il coraggio di toccarlo, perche' quando avevo tempo non avevo hw in ridondanza, ora che ho l'hw non ho piu' il tempo :'(
          • next scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: anonimo01

            se avessi anche solo provato a fare un numero

            spropositato di cartelle ricorsive fino a

            raggiungere il limite tecnico del fs ad esempio,

            sapresti che è così.
            Questo e' interessante: io invece preferivo
            buttare puntatori che scrivessero 0 in memoria,
            da li' ho capito che windows protegge solo una
            parte di memoria dedicata ad un'applicazione, il
            resto e' scrivibilePerchè non vi incontrate? :-|
          • krane scrive:
            Re: per next
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: anonimo01


            se avessi anche solo provato a fare un numero


            spropositato di cartelle ricorsive fino a


            raggiungere il limite tecnico del fs ad


            esempio, sapresti che è così.

            Questo e' interessante: io invece preferivo

            buttare puntatori che scrivessero 0 in memoria,

            da li' ho capito che windows protegge solo una

            parte di memoria dedicata ad un'applicazione, il

            resto e' scrivibile
            Perchè non vi incontrate? :-|Siamo dello stesso sesso, siamo etero (almeno parlo per me) e c'e' la rete per comunicare... Perche' dovremmo ???Comunque una birra fa sempre piacere :D
          • anonimo01 scrive:
            Re: per next

            Dammi qualche dettaglio in piu' sulla tua
            esperienza con il filesystem, io quello non ho
            mai avuto il coraggio di toccarlo, perche' quando
            avevo tempo non avevo hw in ridondanza, ora che
            ho l'hw non ho piu' il tempo
            :'(è una cosa che "scoprii" con degli amici parecchio tempo fa...in pratica, ti prepari un file bat che fa una cosa tipo[code]start:mkdir acd agoto start:[/code]lo mandi in esecuzione e dopo un po' SBAAAMM! erroraccio (abbastanza buffo se non ricordo male);se provi a cancellare la cartella radice (che si chiama "a" e contiene "aaaaaaaa..." etc) da gui ti da errore;l'unica era creare un "antidoto" in file bat che disfacesse il tutto all'opposto (partendo dall'ultima creata);sotto linux non succedeva;altro esempio?ti crei col pascal (o col basic o in asm, insomma qualcosa a "basso livello") un programma che scatarra un numero casuale di file col nome formato daChr(Random(255)+1)+Chr(Random(255)+1)+Chr(...8 volte+"."+Chr(Random(255)+1)+Chr(Random(255)+1)+Chr(Random(255)+1);ti verranno fuori dei file col nome tipo a%i$"£!&.#è§ e...sorpresa! windows non riesce a gestire i nomi così, penso a causa della conversione dei font da 8bit a unicode che avviene nella gui...ti rimangono questi file inutilizzabili e inamovibili (e se provi a cancellarli window ti dice che non esistono!!!)soluzione?usare la vecchia e buona dosshel o simili;sotto linux questo ovviamente non succedeva;devo aggiungere che questi "trucchi" funzionavano su(fino a) xp sp1, non ho provato sugli ultimi(ad esempio uno dei più belli, /con/con , funzionò fino alle prime ver di xp, li davvero bastava digitare quei 8 caratteri per mandare in crash tutto :D )(amiga)(linux)(apple)ps: REDAZIONE davvero, è abbastanza frustrante che in un forum che parla di informatica i campi code siano inutilizzabili perchè ti mandano a ramengo la formattazione :(non so, ditemi voi come posso fare...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 febbraio 2008 18.15-----------------------------------------------------------
          • Bl@de scrive:
            Re: per next

            in pratica, ti prepari un file bat che fa una
            cosa
            tipo

            [code]
            start:
            mkdir a
            cd a
            goto start:
            [/code]

            lo mandi in esecuzione e dopo un po' SBAAAMM!
            erroraccio (abbastanza buffo se non ricordo
            male);
            se provi a cancellare la cartella radice (che si
            chiama "a" e contiene "aaaaaaaa..." etc)
            da gui ti da
            errore;
            l'unica era creare un "antidoto" in file bat che
            disfacesse il tutto all'opposto (partendo
            dall'ultima
            creata);

            sotto linux non succedeva;Mica vero. Anni fa, fatta stessa cosa su una macchina unix. Una vecchia ultrix. Ah, i bei tempi dell'università :)Esauriti gli inode, e macchina di fatto inservibile.rm -rf non funzionava e quindi avevano dovuto mettere lì una scimmia ammaestrata a fare cd fino in cima (non erano arrivati a fare uno script che facesse l'inverso :) )
  • Fabi3tto scrive:
    fin quando..
    Fin quando ad ogni discussione riguardo la sicurezza la gente finisce per accapigliarsi nelle solite trollate Win vs Linux vs MacOs stiamo freschi.Purtroppo il malware piu' "furbo" non sfrutta bachi del sistema operativo del client ma codice javascript malevolo o vulnerabilita' del software lato server, al che non fa differenza il sistema operativo del client.Quindi credo che il problema debba essere affrontato in modo diverso.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: fin quando..
      contenuto non disponibile
    • qualcuno scrive:
      Re: fin quando..
      - Scritto da: Fabi3tto
      Purtroppo il malware piu' "furbo" non sfrutta
      bachi del sistema operativo del client ma codice
      javascript malevolo o vulnerabilita' del software
      lato server, al che non fa differenza il sistema
      operativo del
      client.tutte le email di phishing che mi sono arrivate sfruttano altro ancora, ovvero quella parte del sistema che sta tra la tastiera e la sedia, e per le vulnerabilità di quella parte il sistema operativo usato conta ancora meno! ;) E finché l'utente medio insisterà a voler considerare il computer come un elettrodomestico qualunque, non ci sarà nulla da fare.
      • marcus scrive:
        Re: fin quando..
        - Scritto da: qualcuno
        - Scritto da: Fabi3tto


        tutte le email di phishing che mi sono arrivate
        sfruttano altro ancora, ovvero quella parte del
        sistema che sta tra la tastiera e la sedia, e per
        le vulnerabilità di quella parte il sistema
        operativo usato conta ancora meno! ;)


        E finché l'utente medio insisterà a voler
        considerare il computer come un elettrodomestico
        qualunque, non ci sarà nulla da
        fare.purtroppo È la grande verità... Ma è stata microsoft con la sua politica del tutto facile facile che ha portato ad avere utonti invece che utenti.oggi vai al supermercato e prendi il pc lo accendi e pensi di avere il mondo nelle tue mani perchè stai su internet.si potrebbe fare il paragone con le auto, non dico che dovremmo essere tutti meccanici o schumacher, ma almeno saper cambiare una gomma, e consocere il codice della strada quello dovrebbe essere il minimo
    • AtariLover scrive:
      Re: fin quando..
      Un commento serio :|Hai perfettamente ragione, i rischi gravi per la sicurezza sono quelli correlati ai dati personali, conti, password ecc... E quelli se l'utente è poco furbo, li da sia se sia su linux, sia su Mac sia su Windows, su Amiga, su Solaris ecc...L'unica cosa è che le eprsone che usano linux o BSD o altri sistemi solitamente sono più "accorte", ma anche qui sta cambiando un po tutto con le distro user-friendly... Vedremo!Saluti!(atari)
  • Andrea scrive:
    Nessuno l' ha mai detto
    Mi chiedo perchè nessuno menziona il Mac. Ho il mio mac da 3 anni, mai reistallato il sistema operativo, mai un antivirus e navigo senza problemi. Perchè non lo dite mai?
    • robotica scrive:
      Re: Nessuno l' ha mai detto
      perche' non ti sei accorto del rootkit che ti ho installato.
      • superpippo scrive:
        Re: Nessuno l' ha mai detto
        Personalmente uso Windows in ufficio e avendo 46 anni sono partito con DOS 1.0 quindi conosco tutto il panoramama degli SO. Però nel 2007 dovendo cambiare il portatile sono passato a Mac e mi è davvero cambiata la vita.In ufficio adesso abbiamo sia PC che Mac ma sempre più implementeremo Mac anche con Parallel, ha una stabilità incredibile.E noi di web ci viviamo quindi alle "pippe mentali" non abbiamo tanto tempo da dedicare: usiamo gli strumenti che ci danno più affidabilità e minor rogne.Gli altri sono discorsi da bar: piacevoli ma poco pratici.SP
        • robotica scrive:
          Re: Nessuno l' ha mai detto
          non ci credo hai risposto a me o hai sbagliato nel rispondere?per tua bella conoscenza, io sono un simpatico (o bastardo dall'inferno) sysadmin, da diversi anni.ERA UNA BATTUTA.Siamo arrivati alla guerra ad oltranza?
    • Georg Cantor scrive:
      Re: Nessuno l' ha mai detto
      perchè il Mac non è un SO bensì un accrocco immondo buono per fare i fighetti.
      • next scrive:
        Re: Nessuno l' ha mai detto
        Infatti mac non è un sistema operativo ma un computer.Quale sarebbe il sistema operativo migliore, secondo te?
      • anonimo01 scrive:
        Re: Nessuno l' ha mai detto
        - Scritto da: Georg Cantor
        perchè il Mac non è un SO bensì un accrocco
        immondo buono per fare i
        fighetti.certo cero...ah, hai un popup dall'antivirus che ti avvisa di qlc...e meglio che torni a domare il tuo aggeggio, va...
    • kattle87 scrive:
      Re: Nessuno l' ha mai detto
      perchè se nomini MAC o Linux senza metterci una parolaccia davanti a tua scelta sei additato come il male in persona
    • next scrive:
      Re: Nessuno l' ha mai detto
      Perchè nessuno si sbatterebbe a fare un virus per un sistema operativo così poco diffuso.Non avrai mica pensato che os x possa essere più sicuro degli altri?
      • Il Pinguino scrive:
        Re: Nessuno l' ha mai detto
        - Scritto da: next
        Perchè nessuno si sbatterebbe a fare un virus per
        un sistema operativo così poco
        diffuso.Non c'entra quasi niente. Il motivo principale è un altro...
        Non avrai mica pensato che os x possa essere più
        sicuro degli
        altri?Se lo confronti con Windows (in qualsiasi versione) lo è senza dubbio: sai che Mac OS X è basato su BSD, un SO sicuro per definizione? ;)
        • next scrive:
          Re: Nessuno l' ha mai detto
          - Scritto da: Il Pinguino
          Non c'entra quasi niente. Il motivo principale è
          un
          altro...Ah no?Allora sentiamo le vere ragioni!
          Se lo confronti con Windows (in qualsiasi
          versione) lo è senza dubbio: sai che Mac OS X è
          basato su BSD, un SO sicuro per definizione?
          ;)Ma che stai a dire???Il s"ottositema bsd" di cui parli non è certo la versione attuale di bsd.E poi bsd è solo una minima parte. Evita di fare figure di merda, lo dico per te.
          • Il Pinguino scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            Ah no?
            Allora sentiamo le vere ragioni! Perché ci sono meno falle (e meno gravi) in Mac OS X, rispetto a Windows... Ti basti pensare che si parte sempre con un unico account limitato (e non solo dall'ultima versione del SO).
            Ma che stai a dire???
            Il s"ottositema bsd" di cui parli non è certo la
            versione attuale di
            bsd.Ne sei sicuro? ;)
            E poi bsd è solo una minima parte. Evita di fare
            figure di merda, lo dico per
            te.BSD è il kernel, altro che minima parte... Non è tutto, ma è il cuore del SO... Le figure di merda, qui, le stai facendo tu, sia per il linguaggio volgare che per l'ignoranza e l'ottusità ampiamente dimostrate.Ah, ovviamente... lo dico per te :)
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Il Pinguino
            Perché ci sono meno falle (e meno gravi)
            in Mac OS X, rispetto a Windows... Ti basti
            pensare che si parte sempre con un unico account
            limitato (e non solo dall'ultima versione del
            SO).Se lo dici tu ci crediamo!
            Ne sei sicuro? ;)Guarda, senza offesa tu hai le idee molto confuse.
            BSD è il kernel, altro che minima parte... Non è
            tutto, ma è il cuore del SO... Ma che cavolo centra con la sicurezza il kernel!Ma dai evita ste figurazze.Le figure di
            merda, qui, le stai facendo tu, sia per il
            linguaggio volgare che per l'ignoranza e
            l'ottusità ampiamente
            dimostrate.
            Ah, ovviamente... lo dico per te :)bla... bla...bla...
          • Arigato scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto

            Ma che cavolo centra con la sicurezza il kernel!
            Ma dai evita ste figurazze.lol, sul serio? ;)http://secunia.com/search/?search=kernel&page=4&v_page=2sfoglia, sfoglia...
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Arigato

            Ma che cavolo centra con la sicurezza il kernel!

            Ma dai evita ste figurazze.
            lol, sul serio? ;)
            http://secunia.com/search/?search=kernel&page=4&v_
            sfoglia, sfoglia...Ma dai ti prego, siamo a sti livelli?Le vulnerabilità le ha anche la calcolatrice di windows...
          • Il Pinguino scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            Se lo dici tu ci crediamo!Non lo dico solo io... se vuoi una fonte veramente affidabile, guarda Secunia.
            Guarda, senza offesa tu hai le idee molto confuse.Come dicevi prima? " Se lo dici tu ci crediamo! " :D
            Ma che cavolo centra con la sicurezza il kernel!
            Ma dai evita ste figurazze.Non è l'unica cosa importante, ma fa la sua parte. Di certo quello di Windows è il peggiore sotto tutti gli aspetti...
            Le figure di

            merda, qui, le stai facendo tu, sia per il

            linguaggio volgare che per l'ignoranza e

            l'ottusità ampiamente

            dimostrate.

            Ah, ovviamente... lo dico per te :)

            bla... bla...bla...Appunto. L'ottusità... :
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Il Pinguino
            - Scritto da: next

            Se lo dici tu ci crediamo!

            Non lo dico solo io... se vuoi una fonte
            veramente affidabile, guarda Secunia.Ma lo ha detto anche il tuo amico torvalds che mach3!Ci sono parti di os x che solo apple sa cosa contengono e senza contare le applicazioni (quicktime viene patchato ogni due mesi!)Cmq non voglio farti cambiare idea.
            Come dicevi prima? " Se lo dici tu ci
            crediamo! "
            :DOra siamo in stallo.
            Non è l'unica cosa importante, ma fa la sua
            parte. Di certo quello di Windows è il peggiore
            sotto tutti gli
            aspetti...Non credo che tu possa fare una valutazione sul kernel nt.Però visto che parli anche senza sapere, accomodati!

            Le figure di


            merda, qui, le stai facendo tu, sia per il


            linguaggio volgare che per l'ignoranza e


            l'ottusità ampiamente


            dimostrate.


            Ah, ovviamente... lo dico per te :)



            bla... bla...bla...

            Appunto. L'ottusità... :bla bla bla... ;-)
          • Il Pinguino scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            Ci sono parti di os x che solo apple sa cosa
            contengono e senza contare le applicazioni
            (quicktime viene patchato ogni due
            mesi!)
            Cmq non voglio farti cambiare idea.Si, ma il kernel di Mac OS X è open source, quello di Windows no ;) Oltre a questo, non ti sembra strano che il 99,99% dei malware funzioni SOLO su Windows? Che strana coincidenza... :D Nessuno dei due SO è perfetto, ma OS X è nettamente migliore sotto tutti gli aspetti, da sempre.
            Non credo che tu possa fare una valutazione sul
            kernel
            nt.
            Però visto che parli anche senza sapere,
            accomodati!Potrei anche spiegarlo, ma visto il tuo modo di ragionare e porti, sono abbastanza sicuro di sprecare tempo...(linux)
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Il Pinguino
            Si, ma il kernel di Mac OS X è open source,
            quello di Windows no ;) Oltre a questo, non ti
            sembra strano che il 99,99% dei malware funzioni
            SOLO su Windows? Che strana coincidenza... :D
            Nessuno dei due SO è perfetto, ma OS X è
            nettamente migliore sotto tutti gli aspetti, da
            sempre.Anche qui non voglio farti cambiare idea.Un virus può diffondersi solo se ha macchine "simili" su cui propagarsi.E questo, ora , può avvenire solo con macchine windows. OS X piace anche a me. Ma non si abbassa certo la guardia perchè os x ti fa simpatia.

            Non credo che tu possa fare una valutazione sul

            kernel

            nt.

            Però visto che parli anche senza sapere,

            accomodati!

            Potrei anche spiegarlo, ma visto il tuo modo di
            ragionare e porti, sono abbastanza sicuro di
            sprecare
            tempo...

            (linux)Spiega. Ci sono anche altri che leggono!Non ci stiamo mica slinguettando in una chat privata.
          • Il Pinguino scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            Anche qui non voglio farti cambiare idea.Guarda che non si parla di opinioni su quello che ha fatto la vicina di casa... qui si discute di fatti documentati e provabili (almeno quelli che racconto io) ;)
            OS X piace anche a me. Ma non si abbassa certo la
            guardia perchè os x ti fa
            simpatia.Non so cosa fanno gli altri, ma io non abbasso mai la guardia su nessun SO. La differenza tra Windows ed altri SO è che, nonostante questo comportamento (a cui aggiungere antivirus ed altri strumenti dedicati), malware di ogni tipo si diffondono ugualmente alla velocità della luce :)
            Spiega. Ci sono anche altri che leggono!
            Non ci stiamo mica slinguettando in una chat
            privata.Certo. Ma non credo minimamente di farti cambiare idea; inoltre, mi potresti dire che le sto sparando, quindi... passo direttamente ai link-prova ;)Se vuoi fare le cose seriamente, puoi imparare di più sul kernel in generale e confrontati tra di loro su Wikipedia (in inglese):http://en.wikipedia.org/wiki/Kernel_%28computer_science%29http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_kernelsSe ti accontenti di poco e vuoi solo iniziare, leggi la Wikipedia italiana:http://it.wikipedia.org/wiki/Kernel
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Il Pinguino
            Certo. Ma non credo minimamente di farti cambiare
            idea; inoltre, mi potresti dire che le sto
            sparando, quindi... passo direttamente ai
            link-prova
            ;)
            Se vuoi fare le cose seriamente, puoi imparare di
            più sul kernel in generale e confrontati tra di
            loro su Wikipedia (in
            inglese):
            http://en.wikipedia.org/wiki/Kernel_%28computer_sc
            http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_kernels
            Se ti accontenti di poco e vuoi solo iniziare,
            leggi la Wikipedia
            italiana:
            http://it.wikipedia.org/wiki/KernelMa dai.. è come sparare sulla croce rossa...
          • Il Pinguino scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            Ma dai.. è come sparare sulla croce rossa...Cioè...? Non hai voglia di leggere? Oppure, sapendo di essere nel torto, fingi di non aver letto quelle pagine?Spiegati in modo chiaro ed inequivocabile: quella frase può voler dire tutto e niente ;)
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Il Pinguino
            Cioè...? Non hai voglia di leggere? Oppure,
            sapendo di essere nel torto, fingi di non aver
            letto quelle
            pagine?
            Spiegati in modo chiaro ed inequivocabile: quella
            frase può voler dire tutto e niente
            ;)Quei link non dicono proprio una mazza a sostegno della tua tesi!Sono solo delle banali spiegazioni su come funziona un kernel!
          • Il Pinguino scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            Rileggiti la discussione da qui http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2192724&m=2193090#p2193090 in giù e poi ne riparliamo, ok? ;) Se non sai cos'è un kernel (e tu non lo sai, come hai ben dimostrato) non puoi nemmeno lontanamente affrontare questi argomenti: infatti ne hai dette di tutti i colori :DSe davvero credi in quello che hai scritto nell'ultimo intervento, faresti bene a leggere di corsa quelle pagine e a non spararle così grosse.Se poi resti convinto della tua tesi, fornisci dei link che ti diano ragione (no M$ e affiliati, però).
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Il Pinguino
            Rileggiti la discussione da qui
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2192724&m=219
            Se davvero credi in quello che hai scritto
            nell'ultimo intervento, faresti bene a leggere di
            corsa quelle pagine e a non spararle così
            grosse.
            Se poi resti convinto della tua tesi, fornisci
            dei link che ti diano ragione (no M$ e affiliati,
            però).Ah pinguino... ma lascia perde
          • Il Pinguino scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            Ah pinguino... ma lascia perdeCon te senza dubbio... sei perso senza possibilità di recupero :(
      • robotica scrive:
        Re: Nessuno l' ha mai detto
        vale per i desktop e per i relativi virus per end user (gag)per i server non credo sia poi poco diffuso, non credi?(e gli attacchi sono anche diversi se per quello)
      • krane scrive:
        Re: Nessuno l' ha mai detto
        - Scritto da: next
        Perchè nessuno si sbatterebbe a fare un virus per
        un sistema operativo così poco
        diffuso.
        Non avrai mica pensato che os x possa essere più
        sicuro degli altri?Parliamo da programmatori: mi fai un proof of concept di come faresti ?
        • next scrive:
          Re: Nessuno l' ha mai detto
          - Scritto da: krane
          Parliamo da programmatori: mi fai un proof of
          concept di come faresti
          ?Come farei cosa???
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Parliamo da programmatori: mi fai un proof of

            concept di come faresti ?
            Come farei cosa???Un virus per sistemi *nix
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: krane
            Un virus per sistemi *nixNon è importante che sia windows, *nix o os x.Vanno cercati in tutti i casi, e non solo nell'ambito dei computer, le vulnerabilità nel software o del comportamento dell'utente.
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Un virus per sistemi *nix
            Non è importante che sia windows, *nix o os x.Come no ? Certo che lo e'.
            Vanno cercati in tutti i casi, e non solo
            nell'ambito dei computer, le vulnerabilità nel
            software o del comportamento dell'utente.Ok, facciamolo confrontando i meccanismi di sicurezza dei SO piu' diffusi.
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: next

            - Scritto da: krane



            Un virus per sistemi *nix


            Non è importante che sia windows, *nix o os x.

            Come no ? Certo che lo e'.Si, come no...buffer overrun, questo sconosciuto..

            Vanno cercati in tutti i casi, e non solo

            nell'ambito dei computer, le vulnerabilità nel

            software o del comportamento dell'utente.

            Ok, facciamolo confrontando i meccanismi di
            sicurezza dei SO piu'
            diffusi.Non sono in grado di affrontare un discorso del genre, direi grosse inesattezze.
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: next


            - Scritto da: krane



            Un virus per sistemi *nix


            Non è importante che sia windows, *nix o os x.

            Come no ? Certo che lo e'.
            Si, come no...
            buffer overrun, questo sconosciuto..La scalata ai privilegi e' molto piu' difficile su uno unix che su una macchina windows, fidati.


            Vanno cercati in tutti i casi, e non solo


            nell'ambito dei computer, le vulnerabilità nel


            software o del comportamento dell'utente.



            Ok, facciamolo confrontando i meccanismi di

            sicurezza dei SO piu'

            diffusi.

            Non sono in grado di affrontare un discorso del
            genre, direi grosse inesattezze.Allora dovresti affindarti a chi ne capisce di piu' e sostiene che creare virus per unix e' piu' difficile che farli per windows; e non e' un problema di diffusione.
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: krane
            La scalata ai privilegi e' molto piu' difficile
            su uno unix che su una macchina windows,
            fidati.Ma non è vero! Avviene alla stessa maniera.Purtroppo ho esperienza di questo..
            Allora dovresti affindarti a chi ne capisce di
            piu' e sostiene che creare virus per unix e' piu'
            difficile che farli per windows; e non e' un
            problema di
            diffusione.La vulnerabilità non sta sempre nel sistema operativo ma nel software!I virus che venivano diffusi tramite outlook sfruttavano le sue vulnerabilità! Il virus prevede la replica finalizzata alla sua diffusione. Se non è in grado di replicarsi non è un virus e sotto linux morirebbe di noia.
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            La scalata ai privilegi e' molto piu' difficile

            su uno unix che su una macchina windows,

            fidati.
            Ma non è vero! Avviene alla stessa maniera.
            Purtroppo ho esperienza di questo..Raccontaci la tua esperienza.Anche io ho un po' di esperienze al riguardo confrontiamole.

            Allora dovresti affindarti a chi ne capisce di

            piu' e sostiene che creare virus per unix e'

            piu' difficile che farli per windows; e non e'

            un problema di diffusione.
            La vulnerabilità non sta sempre nel sistema
            operativo ma nel software!
            I virus che venivano diffusi tramite outlook
            sfruttavano le sue vulnerabilità!Se prendi un task manager piu' serio di quello di windows, come quello che usa il debug di Visual Studio, e vai a tracciare Outlook potrai notare, come spesso accade con i programmi made in redmond che molte sue dll sono attive in memoria come SYSTEM; e' questo il motivo per cui e' cosi' facile scalare i privilegi sotto windows.Se confronti i servizi attivi come Administrator o come System vedrai che sono piu' della meta' di quelli che girano sulla tua macchina, e notare che System e' anche peggio di Administrator.Se fai la stessa operazione su linux vedrai che le librerie di accesso sono dell'utente a sola lettura, e solo meno di 1/5 dei processi e' di root.
            Il virus prevede la replica finalizzata alla sua
            diffusione. Se non è in grado di replicarsi non è
            un virus e sotto linux morirebbe di noia.Infatti: perche' se sotto linux non programmi in modo standard non vai al di la' della sottoversione di kernel su cui hai programmato il programma.Altro vantaggio per la sicurezza.
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: krane
            Raccontaci la tua esperienza.
            Anche io ho un po' di esperienze al riguardo
            confrontiamole.Saranno uguali alle tue immagino.Bug di sendmail e bind e mi sono trovato in entrambi i casi un rootkit installato.Ora, che ci riescano ad installare un rootkit piuttosto che un virus, trojan,worm ecc. è solo questione di scelta..


            Allora dovresti affindarti a chi ne capisce di


            piu' e sostiene che creare virus per unix e'


            piu' difficile che farli per windows; e non
            e'



            un problema di diffusione.

            Se prendi un task manager piu' serio di quello di
            windows, come quello che usa il debug di Visual
            Studio, e vai a tracciare Outlook potrai notare,
            come spesso accade con i programmi made in
            redmond che molte sue dll sono attive in memoria
            come SYSTEM; e' questo il motivo per cui e' cosi'
            facile scalare i privilegi sotto
            windows.
            Se confronti i servizi attivi come Administrator
            o come System vedrai che sono piu' della meta' di
            quelli che girano sulla tua macchina, e notare
            che System e' anche peggio di
            Administrator.

            Se fai la stessa operazione su linux vedrai che
            le librerie di accesso sono dell'utente a sola
            lettura, e solo meno di 1/5 dei processi e' di
            root.


            Il virus prevede la replica finalizzata alla sua

            diffusione. Se non è in grado di replicarsi non
            è

            un virus e sotto linux morirebbe di noia.

            Infatti: perche' se sotto linux non programmi in
            modo standard non vai al di la' della
            sottoversione di kernel su cui hai programmato il
            programma.

            Altro vantaggio per la sicurezza.Mi sa che tu parli di un altra cosa.Al virus non serve scendere a quel livello propagarsi!
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Raccontaci la tua esperienza.

            Anche io ho un po' di esperienze al riguardo

            confrontiamole.
            Saranno uguali alle tue immagino.
            Bug di sendmail e bind e mi sono trovato in
            entrambi i casi un rootkit installato.
            Ora, che ci riescano ad installare un rootkit
            piuttosto che un virus, trojan,worm ecc. è solo
            questione di scelta..E no, e se non sai la differenza non stare neanche qui a parlare: studia un po' prima.Un rootkit infilato da un hacker e' BEN diverso da uno inserito da un rootkit: infatti si dice che per bucare uno *nix serve un hacker, per bucare un windows basta uno scipt kiddie.



            Allora dovresti affindarti a chi ne capisce



            di piu' e sostiene che creare virus per unix



            e' piu' difficile che farli per windows; e



            non e' un problema di diffusione.

            Se prendi un task manager piu' serio di quello di

            windows, come quello che usa il debug di Visual

            Studio, e vai a tracciare Outlook potrai notare,

            come spesso accade con i programmi made in

            redmond che molte sue dll sono attive in memoria

            come SYSTEM; e' questo il motivo per cui e'

            cosi' facile scalare i privilegi sotto windows.

            Se confronti i servizi attivi come Administrator

            o come System vedrai che sono piu' della meta'

            di quelli che girano sulla tua macchina, e notare

            che System e' anche peggio di Administrator.

            Se fai la stessa operazione su linux vedrai che

            le librerie di accesso sono dell'utente a sola

            lettura, e solo meno di 1/5 dei processi e' di

            root.


            Il virus prevede la replica finalizzata alla


            sua diffusione. Se non è in grado di replicarsi


            non è un virus e sotto linux morirebbe di noia.

            Infatti: perche' se sotto linux non programmi in

            modo standard non vai al di la' della

            sottoversione di kernel su cui hai programmato

            il programma.

            Altro vantaggio per la sicurezza.
            Mi sa che tu parli di un altra cosa.
            Al virus non serve scendere a quel livello
            propagarsi!Ok, te lo spiego in modo semplice: se hai una rete con 10 unix misti e' molto facile che tu riesca a complilare lo stesso programma su tutti, che intercomunichino tutti perfettamente, che cio' nonostante abbiano versioni di kernel, programmi e librerie diverse. Quindi un virus che sfrutti vulnerabilita' presenti in alcuni di essi non si diffonderebbero sugli altri.
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: krane
            E no, e se non sai la differenza non stare
            neanche qui a parlare: studia un po'
            prima.
            Un rootkit infilato da un hacker e' BEN diverso
            da uno inserito da un rootkit: infatti si dice
            che per bucare uno *nix serve un hacker,
            per
            bucare un windows basta uno scipt
            kiddie.Sei tu che non capisci che una vulnerabilità di qualsiasi tipo può essere sfruttata sia da un software che da un hacker.
            Ok, te lo spiego in modo semplice: se hai una
            rete con 10 unix misti e' molto facile che tu
            riesca a complilare lo stesso programma su tutti,
            che intercomunichino tutti perfettamente, che
            cio' nonostante abbiano versioni di kernel,
            programmi e librerie diverse. Quindi un virus che
            sfrutti vulnerabilita' presenti in alcuni di essi
            non si diffonderebbero sugli
            altri.Non c'è bisogno che spieghi nulla.Stai confermando che un virus si diffonde se trova un sistema (che non necessariamente è il so) identico su cui replicarsi.Outlook era (è) uno dei software candidati alla diffusione dei virus. Se outlook avesse avuto una percentuale di diffusione dell'1% non si sarebbe mai sentito parlare così tanto di virus per windows.
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            E no, e se non sai la differenza non stare

            neanche qui a parlare: studia un po' prima.

            Un rootkit infilato da un hacker e' BEN diverso

            da uno inserito da un rootkit: infatti si dice

            che per bucare uno *nix serve un hacker,

            per bucare un windows basta uno scipt

            kiddie.
            Sei tu che non capisci che una vulnerabilità di
            qualsiasi tipo può essere sfruttata sia da un
            software che da un hacker.Gia, ma in una rete di 10 unix un virus si ferma, un hacker no, mentre su windows un virus si diffonde e basta.

            Ok, te lo spiego in modo semplice: se hai una

            rete con 10 unix misti e' molto facile che tu

            riesca a complilare lo stesso programma su

            tutti, che intercomunichino tutti perfettamente,

            che cio' nonostante abbiano versioni di kernel,

            programmi e librerie diverse. Quindi un virus

            che sfrutti vulnerabilita' presenti in alcuni di

            essi non si diffonderebbero sugli altri.
            Non c'è bisogno che spieghi nulla.Evidentemente tanto te ne stai bene nella tua ignoranza.
            Stai confermando che un virus si diffonde se
            trova un sistema (che non necessariamente è il
            so) identico su cui replicarsi.Direi che e' evidente.
            Outlook era (è) uno dei software candidati alla
            diffusione dei virus. Se outlook avesse avuto una
            percentuale di diffusione dell'1% non si sarebbe
            mai sentito parlare così tanto di virus per
            windows.E allora com'e' che ci sono virus per device molto meno diffusi di linux ?Vedi cellulari o in altri tempi vari modelli di computer.
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: krane
            Evidentemente tanto te ne stai bene nella tua
            ignoranza.Ma perchè con te le discussioni vanno sempre a finire così?So tutto io e gli altri un cazzo?
          • Arigato scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto

            So tutto io e gli altri un cazzo?O dici qualcosa di sensato, o al posto di "gli altri" scrivi "next" e te ne fai una ragione. :) Su, lo sappiamo che sei intelligente, dimostralo! Su, dai!
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Arigato

            So tutto io e gli altri un cazzo?

            O dici qualcosa di sensato, o al posto di "gli
            altri" scrivi "next" e te ne fai una ragione. :)Beh ma che vuoi... Siete tutti linuxiani sai che obiettività potevo aspettarmi...
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: next
            - Scritto da: Arigato


            So tutto io e gli altri un cazzo?

            O dici qualcosa di sensato, o al posto di "gli

            altri" scrivi "next" e te ne fai una ragione. :)
            Beh ma che vuoi... Siete tutti linuxiani sai che
            obiettività potevo aspettarmi...Non serve essere linuxiani per dimostrare che windows e' il so attualmente meno sicuro.
          • Arigato scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto

            La vulnerabilità non sta sempre nel sistema
            operativo ma nel
            software!Si sa che il sistema operativo è hardware :)Ma queste perle di saggezza... ma perchè non farci un blog... vogliamo mica che i posteri se le perdano...
          • next scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: Arigato
            Si sa che il sistema operativo è hardware :)
            Ma queste perle di saggezza... ma perchè non
            farci un blog... vogliamo mica che i posteri se
            le
            perdano...Nel software inteso come applicazioni installate.E dovevi attacarti a sta minchiata?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Nessuno l' ha mai detto
          contenuto non disponibile
          • AtariLover scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            eheh furbetto (rotfl)se eseguita da utente basta switchare su console e loggarsi come root per sistemare, non è certamente grave però, certo che se viene fatta eseguire all'avvio la cosa è divertente :D
        • nome e cognome scrive:
          Re: Nessuno l' ha mai detto


          Parliamo da programmatori: mi fai un proof of
          concept di come faresti
          ?Parliamo da programmatori, mi fai un proof of concept di come si fanno i virus per windows?PS: hai scritto una cagata... riflettici.
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: nome e cognome



            Parliamo da programmatori: mi fai un proof of

            concept di come faresti ?
            Parliamo da programmatori, mi fai un proof of
            concept di come si fanno i virus per windows?Bhe parliamone, intanto cosa vogliamo che faccia il nostro virus ?Direi di partire con una scalata ai privilegi e poi la sostituzione di alcune dll nella dir di windows.Inizierei a guardare gli ultimi bacherozzi di securnia per vedere come fare la scalata ai privilegi, certo avere a disposizione uno zero day sarebbe bello, ma non sono piu' in quei giri.
            PS: hai scritto una cagata... riflettici.http://www.webopedia.com/TERM/P/proof_of_concept_virus.html
      • Arigato scrive:
        Re: Nessuno l' ha mai detto
        Mah, ognuno ha le proprie convinzioni... comunque la disponibilità di virus non è direttamente proporzionale alla diffusione del so - cito l'articolo:"Un ritornello già noto, che ricorda ai proprietari di cellulari tuttofare che, sebbene siano ancora poco diffusi, i virus per questi prodotti esistono già."Significa che:1 - o di cellulari tuttofare è pieno il mondo, sono diffusissimi e quindi "vale la pena fare il virus" - poco probabile, sono molto più diffusi i cellulari "stupidi".2 - o c'è qualcosa di estremamente fragile in questi cellulari che, nonostante siano poco diffusi, permette a qualcuno di scrivere facilmente un virus - più probabile.Chiaramente, se il punto del "fare un virus" è una scusa per giustificare la vendita di un antivirus, il discorso cambia :)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Nessuno l' ha mai detto

          "Un ritornello già noto, che ricorda ai
          proprietari di cellulari tuttofare che, sebbene
          siano ancora poco diffusi, i virus per questi
          prodotti esistono
          già."

          Significa che:

          1 - o di cellulari tuttofare è pieno il mondo,
          sono diffusissimi e quindi "vale la pena fare il
          virus" - poco probabile, sono molto più diffusi i
          cellulari
          "stupidi".Ti sei posto la domanda: è possibile creare virus su un cellulare stupido?
          • krane scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            - Scritto da: nome e cognome

            "Un ritornello già noto, che ricorda ai

            proprietari di cellulari tuttofare che, sebbene

            siano ancora poco diffusi, i virus per questi

            prodotti esistono già."

            Significa che:

            1 - o di cellulari tuttofare è pieno il mondo,

            sono diffusissimi e quindi "vale la pena fare il

            virus" - poco probabile, sono molto più diffusi

            i cellulari "stupidi".
            Ti sei posto la domanda: è possibile creare virus
            su un cellulare stupido?Ti sei posto la domanda: sono piu' diffusi i cellulari di questo tipo o le macchine unix ? Era partito tutto da quello.
          • Arigato scrive:
            Re: Nessuno l' ha mai detto
            Perchè scusa i cellulari "stupidi" funzionano a valvole? Se si trova una falla nel firmware che ti permette di iniettare il tuo codice... mai visti siti con firmware "alternativi" per cellulari? E se non c'è la falla maglio così... MA NON DIPENDE DA QUANTI CELLULARI HANNO VENDUTO.
    • anonimo scrive:
      Re: Nessuno l' ha mai detto
      perche', visto le percentuali d'uso, quelli che usano il mac non contano un caxxo, praticamente contano meno di quelli che usano GNU/Linux.... a conti fatti, meglio non essere considerati e vivere tranquilli, lontano dalla massa degli utenti pc.
  • fabioamd87 scrive:
    usabilità
    ma poi anche se fosse, non sono gli effetti grafici che fanno il sistema operativo.Vedi vista, molti utenti xp non ci passano anche se sembra un sistema operativo "futuristico" lolma poi scusa possibile che l'unica cosa dove si appigliano le persone è criticare l'interfaccia di linux?che poi a cosa fanno riferimento gnome o kde?ma poi non capisco come mai lo criticano dal momento che NON gli viene imposto...
    • cns scrive:
      Re: usabilità
      - Scritto da: fabioamd87

      ma poi non capisco come mai lo criticano dal
      momento che NON gli viene
      imposto...Ma sai com'e'... i linuxiani non si lamentano mai di virus ed eseguibili VB che ti si infilano trapassando le vulnerabilità del sistema operativo, per cui un po' di invidia c'è sempre.Quante volte ho salvato dei winzozz (con virus e privi di dischi di ripristino) da una formattazione certa grazie a qualche tool di linux.................Inoltre per un winaro il massimo dello smanettamento è il registro di winzozz... che divertimento... e che abilità! Noi a confronto siamo un nonnulla quando patchamo e configuriamo il kernel...Ma quello che mi ha fatto più girare è sentire che linux ha un'interfaccia antiquata... c'è gente che crede aver visto tutto quando mette dentro una knoppix di qualche anno fa...Eppure tutte le stupidaggini grafiche di svista le avevo già viste anni prima e si chiamano compiz, tra l'altro questa è decisamente migliore e permette effetti di comparsa e scomparsa fenomenali, se proprio hai bisogno di simili inutility...http://www.youtube.com/watch?v=bvnQE1EAEZY
      • pabloski scrive:
        Re: usabilità
        effettivamente anche a me molti danno l'impressione di essere fermi a Caldera 1.3è più verosimile che il mondo Windows sia attorniato da una massa di troll, soprattutto ragazzini sui 15 anni che giocano 24 ore al giorno al PC, e sputano sentenze senza effettivamente sapere di quello di cui parlanodetto questo è indiscutibile che l'architettura dei sistemi Unix sia inerentemente più robusta dal punto di vista della sicurezza, anche se ovviamente non è invulnerabile, però c'è da dire che le patch vengono prodotte in tempi decisamente ragionevoli e gli aggiornamenti vengono proposti dalle varie distro tramite meccanismi molto semplici da usare
      • next scrive:
        Re: usabilità
        - Scritto da: cns
        Quante volte ho salvato dei winzozz (con virus e
        privi di dischi di ripristino) da una
        formattazione certa grazie a qualche tool di
        linux.................
        Inoltre per un winaro il massimo dello
        smanettamento è il registro di winzozz... che
        divertimento... e che abilità! Noi a confronto
        siamo un nonnulla quando patchamo e configuriamo
        il
        kernel...MA LOL!
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: usabilità
        contenuto non disponibile
        • next scrive:
          Re: usabilità
          E poi sono quelli che agli effetti speciali e alle gui non fanno caso!Voglio dire, una drag queen ha un look più sobrio!
  • Carlo De Visu scrive:
    Che faccio lo dico?
    L'articolo non lo accenna nemmeno, ma per avere così tanti problemi, basta navigare con Windows. Se si usa altro, tutte queste rogne ce le si scorda.Altro discorso è quello relativo a Symbian, dato che il sistema operativo da usare sul palmare non sempre ce lo si può scegliere (almeno per ora).
    • pippo scrive:
      Re: Che faccio lo dico?
      - Scritto da: Carlo De Visu
      L'articolo non lo accenna nemmeno, ma per avere
      così tanti problemi, basta navigare con Windows.
      Se si usa altro, tutte queste rogne ce le si
      scorda.
      Altro discorso è quello relativo a Symbian, dato
      che il sistema operativo da usare sul palmare non
      sempre ce lo si può scegliere (almeno per
      ora).L'articolo non lo accenna nemmeno, ma per avere così tanti problemi, bisogna essere utonti. Se si usa un pò di accortezza, tutte queste rogne ce le si scorda.
    • Giangiacomi no scrive:
      Re: Che faccio lo dico?
      Ero sicuro che qualcuno tirasse fuori Windows!I malware per Windows esistono perchè è il più diffuso, gli altri sono inesistenti.Agli hacker non glie ne frega niente di creare malware per mac o ubuntu. Secondo i dati chi naviga con questi sistemi sono davvero in pochi.Più sento questi discorsi e più sono fiero di usare Windows!
      • Cinciripino scrive:
        Re: Che faccio lo dico?
        Tralaltro diverese distro di linux da me provate sembrano sistemi operativi di 7, 8 anni fa. Paragonabili a Windows 98.
        • fabioamd87 scrive:
          Re: Che faccio lo dico?
          si, ma non crasgano, non si appesantiscono con le installazioni, non hanno bisogno di deframmentazioni e funzionano anche su hardware non recente.ah... e ovviamente non hanno virus, ora... o che non siano diffusi, o per l'architettura, o perche fanno un saggio uso dell'utente root (admin) solo quando serve...fatto stà che non hanno virus.ps: stò usando un pc di emergenza con windows perche il pricipale si è bruciato.Fin'adesso ho navigato solo su gmail, google reader il forum di ubuntu, pi e hardware upgrade, installato solo software open source, eppure ho beccato qualcosa che riavvia da solo il pc...bella robba...bah
          • Ma sei un genio! scrive:
            Re: Che faccio lo dico?
            Talmente immerso nel mondo linux, che scometto tu non conosci nemmeno il buon vecchio sasser, vero?E, dicci... Hai cominciato a navigare senza antivirus, vero?Allora, per tua informazione... non è che se esci per cercare una prostituta, puoi andarci le prime tre / quattro volte senza preservativo... tanto ci sei andato poco... e poi pretendere di mettere ler protezioni del caso per evitare di ammalarti.E se hai preso l'AIDS, puoi solo sperare che la medicina possa fare qualcosa, ma non ne hai la certezza!Uguale, caro mio. Per fortuna si possono resettare i bios e si possono masterizzare gli hard disk. Peccato qualche volta non serva nemmeno questo.Poi... visto che a quanto pare ti reputi esperto: Spiegaci bene qual'è il mezzo di diffusione dei virus; perchè io ho sempre saputo, che essi non si diffondono tramite pagine web ma "i migliori" (perdonatemi l'espressione) arrivano tramite porte lasciate aperte, indipendentemente che tu navighi o meno.Insomma, stiamo parlando di virus, o di calcolatrici fatte in pascal da studenti del primo anno di informatica che eliminano io.sys e msdos.sys?Allora, se stiamo parlando di roba seria, mettiamoci al sicuro dalla roba seria, per cortesia...
          • Petronio Arbitro scrive:
            Re: Che faccio lo dico?
            ROTFL ....Sei un grande....Il s.o. Windows come una prostituta, hai proprio centrato il bersaglio! Quello che vuoi bello, basta pagare! ROTFL...
          • ninjaverde scrive:
            Re: Che faccio lo dico?
            Window$ col preservativo?Beh, allora si vede che è proprio una Ca....a!(rotfl)Il fatto è che la famosa ditta in questione NON VUOLE fare un SO sicuro!!! NON VUOLE!!!Gli conviene molto di più continuare con questa attuale "ciofeca" perchè c'è un indotto che crea sia i virus e gli antivirus, anti spia, anti troye, utility per defrmammentare, anti dialer anti anti anti...E tanti anti vanno tanti $$$$.Quindi la "polemica" che state facendo seve ad una mazza, c'è qualcuno che vuole un SO insicuro per voi che lo usate, semmai solo sicuro per loro che lo distribuiscono e vogliono che rimanga così e che acquistiate TANTE COPIE della loro "ciofeca".Forse se gli utenti di Win$ mandassero un pò a quel paese i prodotti della tal Ditta, ecco che miracolosamente uscirebbe una Windows nuova e pulita.Ma questo non succederà mai perchè tra Utoni e Tifosi e commerciati succubi, il mercato è assicurato così com'è. @^
          • logicaMente scrive:
            Re: Che faccio lo dico?
            virus != worm != malwaree meno male che sei esperto! ;)
        • W i troll... scrive:
          Re: Che faccio lo dico?
          _Tralaltro_???Ammazza, invece di provare "diverse distro che sembrano sistemi operativi di 7-8 anni fa" (magari 5-6 anni fa si era a quel punto), smettila di stuprare l'italiano...
        • PlutoIV scrive:
          Re: Che faccio lo dico?
          Cosa esattamente assomiglia a win98 invece che a xp o vista? O comunque puoi spiegare meglio?Linux è più ostico ma non mi sembra che abbia un feeling più antiquato. Di critiche a Linux ne ho sentite tante ma questa mi mancava.
        • claudio scrive:
          Re: Che faccio lo dico?
          - Scritto da: Cinciripino
          Tralaltro diverese distro di linux da me provate
          sembrano sistemi operativi di 7, 8 anni fa.
          Paragonabili a Windows
          98.Msdos che citi e' un os a 16 bit.... in vendita quando tutta la concorrenza, linux compreso, ea gia' anni che girava a 32.Certo chi mi vedeva usare OS2 ripeteva che roba cosi' non serviva, salvo oggi dire che XP e' stata una manna. Forse Prima di fare una guerra di religione...EPOC, ovvero l'os di symbian ha il difetto dei ciulotti che gli installano il pompom craccato con troiano... Altrimenti e' qimpossibile avere a bordo un virus... (certo che se uno sconosciuto ti invia un .SIS e tu lo lanci e gli dai ben 2 conferme... sei un lobo)
        • Carlo De Visu scrive:
          Re: Che faccio lo dico?
          - Scritto da: Cinciripino
          Tralaltro diverese distro di linux da me provate
          sembrano sistemi operativi di 7, 8 anni fa.
          Paragonabili a Windows
          98.Tu pensa... a volte la vita...A me succede qualcosa di simile quando guardo un sistema Windows.Mi sembra di vedere sistemi operativi Unix della fine degli anni 60 (anche se MULTICS era già più evoluto di Vista).
          • E' la grafica! scrive:
            Re: Che faccio lo dico?
            Ovvio... Il signore di cui sopra, si riferiva alla grafica. Unica cosa guardata dall'utonto medio.Per questo si ritrova pieno di virus e chiama noi d'urgenza perche... il mouse fa quelo che vuole.
      • claudio scrive:
        Re: Che faccio lo dico?

        Più sento questi discorsi e più sono fiero di
        usare
        Windows!Chi e' causa del suo mal pianga se stesso.
      • Carlo De Visu scrive:
        Re: Che faccio lo dico?
        - Scritto da: Giangiacomi no
        Ero sicuro che qualcuno tirasse fuori Windows!
        I malware per Windows esistono perchè è il più
        diffuso, gli altri sono
        inesistenti.
        Agli hacker non glie ne frega niente di creare
        malware per mac o ubuntu. Secondo i dati chi
        naviga con questi sistemi sono davvero in
        pochi.
        Più sento questi discorsi e più sono fiero di
        usare
        Windows!Quando avrai studiato un po' di sistemi operativi e di sicurezza e saprai cosa vuol dire POSIX, ACL, MAC, RSBAC, IDS e tutti quei metodi di sicurezza proattiva, che rendono un "antivirus" un abominio informatico che non vale nemmeno i byte che occupa, allora sarai sicuramente meno fiero di usare Windows.Windows è il bersaglio preferito, forse perché è il più diffuso, e quindi il boccone più ghiotto per i criminali, ma anche perché è concettualmente insicuro dalle sue fondamenta, e quindi è anche il bersaglio più facile, che costa meno fatica.Del resto i criminali, per rubare i vostri dati, e quindi fare soldi alle vostre spalle, hanno due sistemi:- rubarli alla fonte, dalle banche dati di chi quei dati li possiede;- rubarli a voi.Ma rubarli a voi, è infinitamente più semplice, perché una banca non usa certo Windows per tenere i dati dei conti correnti, o altre informazioni preziose.Alla stessa maniera è più facile fare una rete di centinaia di migliaia di PC Windows zombificati, che una rete di server zombificati, anche se, zombificando i server, si avrebbe a disposizione molta più banda per far danni.Quindi la storia del "Windows è il bersaglio preferito, perché è il più diffuso" regge solo fino ad un certo punto.È il bersaglio preferito perché è quello con la X stampata sopra più grande, fosforescente, catarifrangente, e lampeggiante.Una mezza pezza è stata messa con Vista (che però ha sbagliato il modo, portando molti utenti a disabilitare l'UAC per quanto era fastidioso), ma ancora MS è ben lontana dal raggiungere quel livello di sicurezza minima, che possa portare gli utenti anche solo a "fidarsi" dei suoi sistemi. Non dico di portarli ad abbandonare firewall e antivirus. Sarebbe come portare un alcolizzato all'Oktober Fest.
      • superpippo scrive:
        Re: Che faccio lo dico?
        - Scritto da: Giangiacomi no
        Ero sicuro che qualcuno tirasse fuori Windows!
        I malware per Windows esistono perchè è il più
        diffuso, gli altri sono
        inesistenti.
        Agli hacker non glie ne frega niente di creare
        malware per mac o ubuntu. Secondo i dati chi
        naviga con questi sistemi sono davvero in
        pochi.
        Più sento questi discorsi e più sono fiero di
        usare
        Windows!Bravo sii fiero! Vai così e succhiati il malware. Noi per orare ne facciamo a menoMacUser
      • anonimo01 scrive:
        Re: Che faccio lo dico?
        - Scritto da: Giangiacomi no
        Ero sicuro che qualcuno tirasse fuori Windows!
        I malware per Windows esistono perchè è il più
        diffuso, gli altri sono
        inesistenti.
        Agli hacker non glie ne frega niente di creare
        malware per mac o ubuntu. Secondo i dati chi
        naviga con questi sistemi sono davvero in
        pochi.ECCOLO!c'avrei scommesso 100 lire che qualche furbone avrebbe tirato fuori questa cazzata! :DBravo, hai vinto il premio "Emettitore Solita Tiritera del Giorno" tanto di cappello al vincitore, signori (non è facile avere la faccia per uscirsene con la solita scemenza strasbufalata dal livello medio di concetti alla "focus", diamone atto)chi vincerà domani? 8)
      • BlueSky scrive:
        Re: Che faccio lo dico?
        - Scritto da: Giangiacomi no
        Ero sicuro che qualcuno tirasse fuori Windows!Per forza, è un dato di fatto.
        I malware per Windows esistono perchè è il più
        diffuso, gli altri sono
        inesistenti.Anche fosse non smentisce il fatto che usando altri sistemi non si corrono così tanti rischi. Comunque è un'argomentazione debole.
        Più sento questi discorsi e più sono fiero di
        usare
        Windows!Mah.. se sono questi discorsi a renderti orgoglioso di usare Windows...
    • Silvione scrive:
      Re: Che faccio lo dico?
      - Scritto da: Carlo De Visu
      L'articolo non lo accenna nemmeno, ma per avere
      così tanti problemi, basta navigare con Windows.
      Se si usa altro, tutte queste rogne ce le si
      scorda.Anche, ma non solo. MacOs e Linux non sono immuni. O per meglio dire, sono certamente piu' sicuri tecnicamente, ma il pericolo del malware che sfrutta vulnerabilita' dei sistemi al carbonio e' sempre dietro l'angolo: non mi pronuncio su MacOs perche' non so come stiano le cose li', ma per Linux i trojans arriveranno non appena la massa degli utenti medi diventera' appetibile. Su questo ci puoi tranquillamente ascommettere.Utente medio significa quello che impazzisce se il sistema chiede una password tutte le volte che lui vuole fare qualcosa di potenzialmente pericoloso, cosi' lui entra sempre come root credendosi furbo. Poi un giorno riceve una mail con un allegato donnenude.sh e lui ci clicca sopra, senza sapere che che e' uno script che tira giu' un trojan da qualche parte e lo esegue.Ora siamo bene o male tutti un minimo evoluti perche' Linux e' ancora un fenomeno di nicchia (nicchiona bella cicciotta, ma sempre nicchia e') che contribuisce alla selezione dell'utenza, ma aspetta di trovare Linux anche sul PC della segretaria o del nonno e ne vedrai delle belle. In questo caso la buona fede dell'utente medio e' piu' determinante dell'intrinseca vulnerabilita' del sistema. Windows fa schifo per tremila altri buoni motivi, anche perche' non ha bisogno di essere infettato per agire come lo spyware piu' usato a livello planetario, ma non sono tanto sicuro che un Linux diffuso in modo paragonabile non si prenderebbe la sua bella dose di malware. La colpa di tutto questo non e' dell'utente medio. E' di chi, per vendere di piu', ha sparato cazzate per vent'anni facendo credere alla gente comune che il computer e' una macchina dotata di intelligenza artificiale che risolve ogni problema e che non ha bisogno di studio per sessere usata bene. Oggi milioni di persone tornano a casa col primo PC/Mac e si aspettano di saperlo usare da subito, e se non ci riescono la colpa e' del computer; cosi' tempestano di telefonate il negozio/il parente/l'amico perche' sicuramente qualcosa e' rotto se non riescono a farci nulla senza nemmeno aver letto una pagina di manuale o libro.Ecco, forse qui qualche responsabilita' Gates e Jobs ce l'hanno.
      • krane scrive:
        Re: Che faccio lo dico?
        - Scritto da: Silvione
        - Scritto da: Carlo De VisuQuindi basta non dare la password di root all'utente e siamo a posto.
        • pippo scrive:
          Re: Che faccio lo dico?
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Silvione

          - Scritto da: Carlo De Visu

          Quindi basta non dare la password di root
          all'utente e siamo a
          posto.quindi per te l'utente dovrebbe usare i 4 programmi installati di default (browser, mail,office,..) e non far più niente al sistema.. bella soluzione complimenti!Oppure devono chiamarti ogni volta e tu arrivi con la pwd di root ed esci col portafogli gonfio??
          • krane scrive:
            Re: Che faccio lo dico?
            - Scritto da: pippo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Silvione


            - Scritto da: Carlo De Visu

            Quindi basta non dare la password di root

            all'utente e siamo a posto.
            quindi per te l'utente dovrebbe usare i 4
            programmi installati di default (browser,
            mail,office,..) e non far più niente al sistema..
            bella soluzione complimenti!E' quello che fa la maggior parte di quella categoria di utenti che si riempie regolarmente di virus sotto windows.
            Oppure devono chiamarti ogni volta e tu arrivi
            con la pwd di root ed esci col portafogli gonfio??Per cosa dovrebbero chiamarmi ???
          • fabioamd87 scrive:
            Re: Che faccio lo dico?
            preferisci il fai da te?se non si è in grado di essere root meglio farlo fare ad altri :)
Chiudi i commenti