Xbox, un deragliamento le fa fuori

Un anno fa l'incidente. Ed ora la causa con cui Microsoft chiede i danni a DHL

Roma – Un anno fa, il 13 ottobre 2007, un treno merci deragliava in Texas, un incidente che ha provocato molti danni e, tra questi, ha comportato la distruzione, il danneggiamento e la scomparsa di più di 21mila Xbox Microsoft.

Le console, che avrebbero dovuto raggiungere nei giorni seguenti la California per una successiva spedizione a Hong Kong erano state affidate da Microsoft al celebre corriere DHL che, accusa ora la softwarehouse , non ha però voluto risarcire il suo cliente per il danno subito.

Stando a una denuncia formalizzata da Microsoft, DHL sarebbe colpevole di aver tradito i suoi impegni con negligenza, sia in qualità di corriere che di gestore, controllore o agente del trasporto.

DHL per ora non ha commentato la vicenda.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti