YouTube, da Android alla TV via gadget

Il Tubo arricchisce le funzioni dell'app che consente di connettere gli apparecchi mobile alla TV. Oltre ad aver accresciuto l'hardware compatibile, il portalone di Google semplifica il processo di connessione

Roma – Una applicazione che permette a smartphone e tablet che montano Android di attivare YouTube su Google TV, utilizzando i gadget mobile come telecomando: un’app lanciata il mese scorso da Mountain View e ora in fase di espansione delle proprie funzioni.

<DIV ALIGN"center"

L’app consentirà ora di far scorrere i video YouTube via Android anche sui televisori Bang & Olufsen, LG, Panasonic e Sony, con l’intento di coinvolgere anche l’hardware targato Philips, Samsung, Sharp, Toshiba, Vizio e Western Digital nel corso del 2013.

Per consentire di fruire appieno della nuova funzione, il Tubo ha provveduto a ridefinire il proprio video player per le TV connesse , dedicando particolare attenzione a garantire la riproduzione continua dei canali a cui gli utenti sono iscritti.

Oltre ad accrescere il numero di dispositivi compatibili, YouTube ha anche semplificato il processo di connessione. Utilizzando i nuovi dispositivi, infatti, l’utente non dovrà necessariamente migrare su siti Web mobile per collegarsi: l’applicazione, invece, riconoscerà la stessa rete a cui sono connessi TV e apparecchi mobile, consentendo la connessione quasi istantanea. ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Surak 2.0 scrive:
    Approfondimenti sbagliati
    Si è dato molto rislato ala prima parte.Oltrettutto sbagliata, visto che in sostanza si tratta del tentativo del dittatore del Qatar di entrare direttamente nelle case americane per dare spazio alla fuffa stile Al Jazeera in quanto lo stesso dittatore è impegnato in un "grande gioco" di potere per cui sobilla e finanzia estremismi islamici e mercenari in ogni dove, dalla Libia al Mali, dalla Siria all'Iraq ed al contempo cerca di arruffianarsi il Partito Democratico obamiano (una volta che la corrente filo bellica della Pazza sembra perdere il potere nell'Obama 2) sfruttando il famoso quanto inetto e ridicolo premio Nobel per la Pace (ridicolo quanto quello di Obama, visto che il tipo era coinvolto nella guerra nell'ex Yugoslavia) che viene pagato 500 milioni di euro per la sua TV in stato fallimentare (nell'Estate dell'anno passato stava per portare i libri in tribunale).Insomma, la cosa è una colossale arruffianata/corruzione da parte di un sanguinario dittatore arabo verso l'amministrazione americana e poco c'entra con la tecnologia.L'unico appiglio è la chiusura dell'articolo ma che si accenna appena invece di spiegare la cosa.30...29...
    • Leguleio scrive:
      Re: Approfondimenti sbagliati
      - Scritto da: Surak 2.0
      Si è dato molto rislato ala prima parte.
      Oltrettutto sbagliata, Dove sarebbe sbagliata? Al Jazeera non ha ammesso tranquillamente di voler espandere il proprio mercato negli Usa?
      visto che in sostanza si
      tratta del tentativo del dittatore del Qatar di
      entrare direttamente nelle case americane per
      dare spazio alla fuffa stile Al Jazeera Sembra quasi che ci siano due fuffe diverse, a vederla dalla tua ottica: quella della CNN, di Fox News, di MSNBC e altre emittenti occidentali è una fuffa buona e giusta. La fuffa di Al Jazeera è nociva.
      in
      quanto lo stesso dittatore è impegnato in un
      "grande gioco" di potere per cui sobilla e
      finanzia estremismi islamici e mercenari in ogni
      dove, dalla Libia al Mali, dalla Siria all'IraqSono già intervenuto in passato per avvertirti che stai facendo accuse senza alcuna prova. Sempre a proposito di fuffa.
      ed al contempo cerca di arruffianarsi il Partito
      Democratico obamiano (una volta che la corrente
      filo bellica della Pazza sembra perdere il potere
      nell'Obama 2) Tutti cercano di arruffianarsi il presidente degli Usa al potere oggi, a meno che siano in guerra con gli Usa. Mica solo Ḥamad bin Ḫalīfa Āl Ṯānī, l'attuale emiro del Qatar.
      Insomma, la cosa è una colossale
      arruffianata/corruzione Anche questi, sono termini buttati lì per un comizio, ma non esistono prove né indizi. L'unica prova è il tuo odio verso il Qatar e le nazioni a maggioranza islamica in genere, costante in tutti i commenti di PI.
      • Surak 2.0 scrive:
        Re: Approfondimenti sbagliati
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: Surak 2.0


        Si è dato molto rislato ala prima parte.

        Oltrettutto sbagliata,

        Dove sarebbe sbagliata? Al Jazeera non ha ammesso
        tranquillamente di voler espandere il proprio
        mercato negli
        Usa?
        Appunto.Al Jazeera non vuole nulla, è solo uno strumento in mano ad dittatore del Qatar

        visto che in sostanza si

        tratta del tentativo del dittatore del Qatar
        di

        entrare direttamente nelle case americane per

        dare spazio alla fuffa stile Al Jazeera

        Sembra quasi che ci siano due fuffe diverse, a
        vederla dalla tua ottica: quella della CNN, di
        Fox News, di MSNBC e altre emittenti occidentali
        è una fuffa buona e giusta. La fuffa di Al
        Jazeera è
        nociva.Mai detto ciò.Infatti se noti, parlavo di gruppi di potere americani filo bellici ed è automatico che comprenda propaganda filo bellica (nel 90% dei casi falsacome tutta la propaganda)



        in

        quanto lo stesso dittatore è impegnato in un

        "grande gioco" di potere per cui sobilla e

        finanzia estremismi islamici e mercenari in
        ogni

        dove, dalla Libia al Mali, dalla Siria
        all'Iraq

        Sono già intervenuto in passato per avvertirti
        che stai facendo accuse senza alcuna prova.
        Sempre a proposito di
        fuffa.Basta farsi le prorprie ricerchine e leggere le notizie.Lo stessso dittaore del Qatar non nega di pagare armi e mercenari invari conflitti contro nazioni arabe laiche. In Libia ha pure mandato l'esercito e l'aviazione


        ed al contempo cerca di arruffianarsi il
        Partito

        Democratico obamiano (una volta che la
        corrente

        filo bellica della Pazza sembra perdere il
        potere

        nell'Obama 2)

        Tutti cercano di arruffianarsi il presidente
        degli Usa al potere oggi, a meno che siano in
        guerra con gli Usa. Mica solo Ḥamad bin
        Ḫalīfa Āl Ṯānī,
        l'attuale emiro del
        Qatar.No, c'è anche gente a cui non frega molto e soprattutto pochi sonoq uellic he lo fanno staccando assegni da 500 milioni di euro per un politico americano del Partito del POTUS, in cambio di una tv che era in fallimento. I 50 milioni di spettatori sono il bacino, ma in realtà gli ascolti sono un decimo



        Insomma, la cosa è una colossale

        arruffianata/corruzione

        Anche questi, sono termini buttati lì per un
        comizio, ma non esistono prove né indizi. L'unica
        prova è il tuo odio verso il Qatar e le nazioni a
        maggioranza islamica in genere, costante in tutti
        i commenti di
        PI.Non sai di cosa parli
        • Leguleio scrive:
          Re: Approfondimenti sbagliati
          - Scritto da: Surak 2.0

          - Scritto da: Surak 2.0




          Si è dato molto rislato ala prima parte.


          Oltrettutto sbagliata,



          Dove sarebbe sbagliata? Al Jazeera non ha
          ammesso

          tranquillamente di voler espandere il proprio

          mercato negli

          Usa?



          Appunto.
          Al Jazeera non vuole nulla, è solo uno strumento
          in mano ad dittatore del
          QatarAh, ecco, una distinzione essenziale. :-DLa Fiat non voleva spostare la produzione da nessuna parte, è solo uno strumento nelle mani di Marchionne. Le notizie precise <I
          à la </I
          Surak 2.0.

          Sembra quasi che ci siano due fuffe diverse, a

          vederla dalla tua ottica: quella della CNN, di

          Fox News, di MSNBC e altre emittenti occidentali

          è una fuffa buona e giusta. La fuffa di Al

          Jazeera è

          nociva.

          Mai detto ciò.
          Infatti se noti, parlavo di gruppi di potere
          americani filo bellici ed è automatico che
          comprenda propaganda filo bellica (nel 90% dei
          casi
          falsa
          come tutta la propaganda)Prendo atto che non lo pensi.Non si capisce allora che cosa ti preoccupi o ti infastidisca nell'operazione, se le notizie filo belliche negli Usa già ci sono, e sono promosse da tv Usa.


          in


          quanto lo stesso dittatore è impegnato in
          un


          "grande gioco" di potere per cui sobilla e


          finanzia estremismi islamici e mercenari in

          ogni


          dove, dalla Libia al Mali, dalla Siria

          all'Iraq



          Sono già intervenuto in passato per avvertirti

          che stai facendo accuse senza alcuna prova.

          Sempre a proposito di

          fuffa.

          Basta farsi le prorprie ricerchine e leggere le
          notizie.Ho fatto una ricerchina, e ho trovato asini volanti:http://tinyurl.com/aztweueQuindi, è ovvio, gli asini volanti esistono. Altrimenti con Google non avrei trovato nulla.
          Lo stessso dittaore del Qatar non nega di pagare
          armi e mercenari invari conflitti contro nazioni
          arabe laiche. In Libia ha pure mandato
          l'esercito e
          l'aviazioneInviare contingenti e aiuti è una cosa molto diversa da "sobillare e finanziare estremismi islamici", come hai scritto tu.In Libia in aiuto dei ribelli è scesa anche la Nato, e con sucXXXXX. E quindi?


          ed al contempo cerca di arruffianarsi il

          Partito


          Democratico obamiano (una volta che la

          corrente


          filo bellica della Pazza sembra perdere il

          potere


          nell'Obama 2)



          Tutti cercano di arruffianarsi il presidente

          degli Usa al potere oggi, a meno che siano in

          guerra con gli Usa. Mica solo Ḥamad bin

          Ḫalīfa Āl Ṯānī,

          l'attuale emiro del

          Qatar.

          No, c'è anche gente a cui non frega molto e
          soprattutto pochi sonoq uellic he lo fanno
          staccando assegni da 500 milioni di euro per un
          politico americano del Partito del POTUS, in
          cambio di una tv che era in fallimento. I 50
          milioni di spettatori sono il bacino, ma in
          realtà gli ascolti sono un
          decimoBisogna anche averli, i 500 milioni di dollari (e non di euro: leggi bene la notizia!). E da investire in un'impresa come Current Tv che è attualmente in forte perdita. Il fatto che l'operazione sia avvenuta senza prestanome o senza manovre poco pulite dovrebbe dimostrare che Al Jazeera non ha nulla da nascondere al mercato o alla politica internazionale. Poi lo so che la madre dei malfidenti è sempre incinta.

          Anche questi, sono termini buttati lì per un

          comizio, ma non esistono prove né indizi.
          L'unica

          prova è il tuo odio verso il Qatar e le nazioni
          a

          maggioranza islamica in genere, costante in
          tutti

          i commenti di

          PI.

          Non sai di cosa parliEcco come si risponde a chi fa osservazioni sulle affermazioni altrui: basta dargli dell'ignorante, e il problema è risolto.Peccato che questo non è il tuo weblog personale, i tuoi commenti li leggono un po' tutti, e si fanno un idea in base alle cose scrivi, non in base a frasi generiche come questa, che si possono applicare a tutti e a tutto, a seconda delle circostanze.
          • Surak 2.0 scrive:
            Re: Approfondimenti sbagliati
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Surak 2.0Siamo OT e la questione si fa lunga (soprattutto perchè vedo che non hai voglia d'informarti). Nonostante tutto esistono ancora i NG (a differenza dei vari siti e giornali, non c'è censura, se aperti) e chi ha voglia di capire qualcosa di politica internazionale può discuterne nel gruppo "it.politica.internazionale" dove sto da anni
          • Leguleio scrive:
            Re: Approfondimenti sbagliati
            - Scritto da: Surak 2.0
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: Surak 2.0

            Siamo OT e la questione si fa lunga (soprattutto
            perchè vedo che non hai voglia d'informarti).
            Nonostante tutto esistono ancora i NG (a
            differenza dei vari siti e giornali, non c'è
            censura, se aperti) e chi ha voglia di capire
            qualcosa di politica internazionale può
            discuterne nel gruppo
            "it.politica.internazionale" dove sto da
            anniEcco, e perché non ti limiti a quel gruppo, visto che su Punto Informatico si parla d'altro, e che tu stesso ammetti che siamo fuori tema? Le discussioni diventerebbero molto più snelle, qui.
  • Leguleio scrive:
    Esuberanza di R
    "Currrent TV"???
Chiudi i commenti