YouTube Gaming, e venne il giorno

Google è finalmente pronta ad aprire le porte al pubblico, con un nuovo sito e app dedicate ai gadget Android e iOS. Il focus è il "gaming" a tutto tondo

Roma – Annunciato più di due mesi or sono , il nuovo servizio di Google dedicato allo streaming video-ludico dovrebbe aprire i battenti nella giornata di oggi 26 agosto; YouTube Gaming (YG) si propone come soluzione onnicomprensiva per i giocatori col pallino del tasto “record”, con obiettivi a ben vedere solo parzialmente in competizione con l’onnipresente Twitch .

YouTube Gaming raccoglierà infatti sotto un’unica “vetrina” video relativi a contenuti videoludici, per un totale di più di 25.000 diversi titoli, accanto alle pagine individuali per gli streaming in diretta: agli utenti interessati a “fare spettacolo” delle proprie gesta col controller viene fornita una funzionalità (attualmente in beta) per facilitare l’apertura di un canale, con tanto di URL personalizzata.

Stando a quanto sostiene l’ engineering manager di YG Frank Petterson, il nuovo servizio è stato progettato per “migliorare il gaming” dando risalto alle community proliferate attorno ai videogiochi più o meno popolari, alla sempre più popolare categoria degli “e-sport” su joypad, mouse e tastiera e (perché no) alle “start” da milioni di visualizzazioni che si fatte un nome su YouTube, Twitch.tv e compagnia.

Il succitato Twitch.tv è specializzato negli streaming di eventi e canali live, mentre YG ha la possibilità di sfruttare l’enorme patrimonio di contenuti di YouTube per dare corpo a un progetto più esteso; almeno all’inizio, in ogni caso, il sito principale di YouTube Gaming sarà disponibile solo in lingua inglese mentre le app (Android e iOS) potranno essere scaricate negli USA e nel Regno Unito. Il resto del mondo per ora è relegato sotto la scritta “Coming soon”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Etype scrive:
    Brevetto fuffa
    E ci sono voluti un paio d'anni per arrivare a questa conclusione ? :|Ma come si fa a far brevettare cose del genere ?Come fai a brevettare un software ? o singole parti,tipo la barra di caricamento,la ricerca ecc ? Mah...
  • bubba scrive:
    come si diceva gia' nel 2012...
    tsk cara Neonode... e' cosi che si fanno i soRdi :P... (poi certo magari si esaegra e si diventa la SCO.... MA nel mentre... il portafoglio cresce )
  • Luca scrive:
    Oh santo cielo
    Io speravo di leggere una notizia dove il giudice diceva a chiare lettere "no, la vostra è mera grafica, non un'innovazione!"Invece no, semplicemente qualcuno l'aveva già usato, per questo l'hanno invalidato....Mamma mia dove stiamo andando......
  • bradipao scrive:
    buonsenso
    A parte la decisione ispirata al buonsenso, come negare che questa fosse prior art ?[img]http://images.trovaprezzi.it/it-100x100/139175681.jpg[/img]
    • Skywalker scrive:
      Re: buonsenso
      Perché questa non lo è ancora di più?[img]http://www.sginfissisrl.it/file/controtelaio-per-porta-scorrevole-a-scomparsa.bmp[/img]- Scritto da: bradipao
      A parte la decisione ispirata al buonsenso, come
      negare che questa fosse prior art
      ?
      • Num Letter scrive:
        Re: buonsenso
        vabbè ma si possono fare una marea di esempi è per questo che il contenuto "innovativo" oltre a non esserci sul piano concettuale è il top della ovvietà... qui siamo ben oltre la "previous art"...
Chiudi i commenti