YouTube prepara l'addio a IE 6

Il portalone di videosharing avvisa gli utenti che ancora utilizzano Explorer 6: il supporto a questa versione verrà presto cessato. Solo tre i browser suggeriti in alternativa

Roma – Microsoft va da tempo raccomandando agli utenti che ancora utilizzano l’obsoleto Internet Explorer 6 di migrare quanto prima a una versione più recente e sicura di questo browser. Un grosso aiuto nell’eliminare IE6 dalla circolazione potrebbe giungere da YouTube , che sulle orme di un recente annuncio di Digg si è detta pronta ad abbandonare il supporto al vecchio navigatore di Microsoft.

“A breve cesseremo di supportare il vostro browser”, vengono avvisati in questi giorni i visitatori di YouTube che usano IE6. “Vi preghiamo di aggiornare ad uno di questi più moderni browser: Google Chrome, Internet Explorer 8, Firefox 3.5”. Come si può osservare in questo screenshot di TechCrunch , i nomi dei tre browser vengono mostrati sotto forma di loghi cliccabili.

C’è chi, guardando il succitato screenshot, ha criticato il fatto che il logo di Google Chrome appaia per primo. In realtà Geek.com ha spiegato che l’ordine con cui i nomi dei tre browser appaiono è del tutto casuale: ad ogni refresh della pagina l’ordine cambia, e nello screenshot pubblicato da Geek.com il primo logo è quello di Firefox 3.5.

Senza dubbio più fondata, invece, la critica di chi lamenta l’assenza – tra i browser suggeriti dal portalone di videosharing – di Safari e Opera: un’assenza poco giustificabile, secondo alcuni, se si considera che Chrome ha una quota di mercato globale inferiore a quella di Safari e di poco superiore a quella di Opera.

YouTube non ha comunicato il motivo della sua decisione di tagliare il supporto a IE6: come suggerisce TechCrunch , questo potrebbe dipendere dalla volontà di ottimizzare il suo servizio per i browser “più moderni”, evitando di spendere tempo e risorse nel mantenere la compatibilità con un dinosauro informatico come IE6. Ma indubbiamente la proprietaria del portale, Google, nutre anche la speranza che una parte di coloro che abbandoneranno IE6 scelgano di passare a Chrome. Questo browser viene del resto già ampiamente pubblicizzato sull’home page di YouTube: una visibilità che probabilmente nessun altro browser ha avuto nella sua “infanzia” (il primo debutto pubblico di Chrome risale a meno di un anno fa).

Secondo Net Applications, IE6 viene ancora utilizzato, a livello globale, da quasi il 17% dei cybernauti: una percentuale abbastanza allarmante considerando le scarse garanzie di sicurezza e privacy che un browser così vecchio (classe 2001) offre all’utente. Va tuttavia considerato che questa percentuale può variare anche drasticamente sia in funzione del paese o zona geografica sia in funzione dei siti che si prendono a campione. Secondo StatCounter , ad esempio, la diffusione di IE6 in Europa non supera il 10%.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • John Locke scrive:
    mi accodo alle risate
    come si va su internet con le macchine da scrivere è ancora tutto da capire.anche se in realtà un progetto geniale di qualche anno fa di una studentessa dell' (ex, sigh) interaction design institute di ivrea faceva proprio questo...http://www.we-make-money-not-art.com/archives/2004/08/the-typewriter-that-sends-emai.php
  • Baffo scrive:
    non è assurdo
    IMO le macchine da scrivere ci stanno anche:se devi redigere un documento di testo una macchina da scrivere costa meno di un pc, consuma meno, non necessita installazioni software e lavoro aggiuntivo, occupa meno spazio e non ti permette di cazzeggiare su facebook mentre dovresti lavorare
    • Ciccio ciao scrive:
      Re: non è assurdo
      Se uno non vuole fare andare su facebook e compagni basta semplicemente fare un os apposta (un linux o windows moddato) e magari gestire le connessioni tramite un gateway composto da una Virtual Apliance.. e ti sfido a sorpassare un blocco livello gateway dove puoi andare solo in determinati siti..
    • Epimenide scrive:
      Re: non è assurdo
      - Scritto da: Baffo
      se devi redigere un documento di testo una
      macchina da scrivere costa meno di un pc,Eh? Con tutta la meccanica che hanno, dubito molto di questo... Hai dati oggettivi?
      consuma menoNo, direi di no, sia dal punto di vista elettrico che di materiale: quando sbagli con una macchina da scrivere, hai bisogno del bianchetto, se non devi addirittura buttare via tutto e rifarlo
      non necessita installazioni software e
      lavoro aggiuntivoSe non conti tutto il tempo perso a pulirla, togliere la carta inceppata, cambiare il nastro...
      occupa meno spazio e non ti
      permette di cazzeggiare su facebook mentre
      dovresti lavorareAh, era solo questo il punto, vero? Meglio carta e penna, allora, no? Quelli sì hanno tutti i vantaggi che elencavi...OK, volevi fare la battuta, ma si è capito che tu una macchina da scrivere non l'hai mai vista...
      • ruppolo scrive:
        Re: non è assurdo
        - Scritto da: Epimenide
        OK, volevi fare la battuta, ma si è capito che tu
        una macchina da scrivere non l'hai mai
        vista...ahahaahhahhha senti chi parla (rotfl)
    • Macche scrive:
      Re: non è assurdo
      Ma che stai a dì? Con la macchina da scrivere negli anni '70 scleravo nel redigere relazioni e articoli, al minimo errore dovevo ricominciare tutto da capo, foglio nuovo, esaurimento pronto.Forse non hai mai scritto neanche una letterina, ma col pc è tutta un'altra cosa rispetto alla "macchina da scrivere".Ugh usare clava... clava bella... Ugh usare!Bang!
      • Mario P scrive:
        Re: non è assurdo
        Hai mai visto le moderne macchine con display incorporato e memoria interna? o vivi solo pane e pc?
        • vavava scrive:
          Re: non è assurdo
          - Scritto da: Mario P
          Hai mai visto le moderne macchine con display
          incorporato e memoria interna? o vivi solo pane e
          pc?Usate !!! Uno strazio !!! Meglio 1000volte il PC !!!
        • anonymous scrive:
          Re: non è assurdo
          - Scritto da: Mario P
          Hai mai visto le moderne macchine con display
          incorporato e memoria interna? o vivi solo pane e
          pc?le olivetti con i floppy e il cp/m ? credevo avessero smesso di produrle intorno al 2000
    • fra martino scrive:
      Re: non è assurdo
      toh un'altra idea per brunetta.
    • lux scrive:
      Re: non è assurdo
      La macchina da scrivere mecanica ha l'innegabile vantaggio di funzionare senza energia elettrica, e in questi tempi di corsa alla riduzione dei consumi......
Chiudi i commenti