Zuckerberg annuncia Community Chat per Messenger

Zuckerberg annuncia Community Chat per Messenger

Meta avvierà nelle prossime settimane il test per le Community Chat in Messenger e successivamente estenderà la funzionalità ai Gruppi di Facebook.
Meta avvierà nelle prossime settimane il test per le Community Chat in Messenger e successivamente estenderà la funzionalità ai Gruppi di Facebook.

Mark Zuckerberg ha annunciato l’arrivo di una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di avviare discussioni in tempo reale su argomenti comuni. Le Community Chat saranno disponibili in Messenger nelle prossime settimane (solo per alcuni utenti) e successivamente nei Gruppi di Facebook. Meta offrirà vari tool per garantire privacy e sicurezza delle conversazioni.

Community Chat in Messenger e Facebook

Le Community Chat offrono una modalità di interazione simile a Discord. Le chat, avviate da Messenger e Facebook Gruppi, possono essere organizzate in categorie, includendo canali audio e video per le discussioni in tempo reale. Gli amministrazioni possono avviare chat su un argomento specifico o per annunciare un evento. È possibile inoltre avviare una chat in modalità “view-only” per annunciare aggiornamenti ai membri del gruppo oppure in modalità “admin-only” per comunicare con i moderatori. I partecipanti ai canali audio possono anche attivare il video.

A differenza dei Gruppi di Facebook, solitamente riservati ad amici e parenti, le Community Chat hanno un pubblico più ampio. Quindi Meta ha sviluppato vari strumenti di moderazione dei contenuti. Tramite Admin Assist è possibile impostare criteri per sospendere automaticamente gli utenti e rimuovere messaggi indesiderati. È possibile anche rimuovere i membri dal gruppo e segnalare i messaggi all’azienda di Menlo Park.

I singoli membri possono lasciare la chat in qualsiasi momento e bloccare altri utenti. Ci sono inoltre accorgimenti per quanto riguarda la privacy. Ad esempio, il nome e le informazioni base di un account privato sono visibili agli altri membri della Community Chat, mentre il feed è visibile solo ad amici e follower.

Considerata la natura pubblica delle Community Chat, Meta utilizzerà il machine learning per rilevare e rimuovere un numero maggiore di contenuti dannosi rispetto alle chat private di Messenger. Inoltre, il forwarding non è consentito.

Fonte: Meta
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 set 2022
Link copiato negli appunti