Adblocker, guerra fratricida

Adblock Plus ha denunciato di fronte a Apple una applicazione concorrente, facendo leva su un presunto marchio registrato. Magic Adblock, prima rimossa da Cupertino, è tornata sull'App Store

Roma – Eyeo, azienda che sviluppa il popolarissimo AdBlock Plus nelle sue innumereveoli incarnazioni, è rivolta ad Apple per estromettere dei concorrenti dallo Store di applicazioni della Mela lamentando una non meglio precisata violazione di trademark.

A denunciare l’aggressività dei legali di Adblock Plus è Simon Moghimi, sviluppatore di Magic Adblock, una delle tante applicazioni che si sono affolate sull’App Store dopo l’apertura della Mela alle soluzioni capaci di sopprimere l’advertising su Safari a partire da iOS 9. A metà di gennaio, Apple ha notificato a Moghimi la segnalazione inoltrata da Eyeo, che puntava il dito contro presunte spiccate analogie riscontrate fra la propria app e Magic Adblock, annoverata nel “crescente numero di emuli che usano il nostro nome e/o logo per spingere gli utenti del vostro portale a scaricare una estensione che crea confusione con la nostra”.

Apple ha così invitato lo sviluppatore di Magic Adblock ad esporre le proprie ragioni, ma Moghimi ha ignorato la richiesta probabilmente ritenendola un’operazione superflua, poiché sarebbe bastata una verifica sui marchi registrati da Eyeo in Europa e negli States per saggiare l’inconsistenza della rivendicazione di Eyeo.

Alla fine di febbraio, Cupertino ha contattato nuovamente lo sviluppatore per avvertirlo della rimozione di Magic Adblock dall’App Store, in quanto “la disputa fra le parti non si è potuta risolvere in maniera informale”.

Nel giro di pochi giorni, Magic Adblock è tornata sull’App Store . Eyeo si è limitata a riferire che all’azienda “non importa se le persone usano il nostro codice” ma che “molti degli approfittatori spingono gli utenti a scaricare malware”. L’azienda non fa alcun riferimento esplicito ad Magic Adblock, né al programma di condivisione delle blacklist con applicazioni terze avviato di recente per guadagnare più peso di fronte all’industria dell’advertising.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fellini scrive:
    fellini censurato in germania
    123, sottedeschi, xx-ttSiete avvisati che in germania questo contenuto (a partire dal 20 esimo sec.) è censurato...[yt]pk4PRxBHJH4[/yt]
  • xx tt scrive:
    Nuova Sealand
    Quello che non mi è chiaro è perché queste multinazionali non facciano una cordata per comprarsi una piattaforma tipo Sealand e farsela riconoscere come Stato a suon di mazzette.Avrebbbero le tasse a zero, dato che sarebbero loro a deciderle, ed essere legalizzati in piena UE come Malta, volendo piazzare la piattaforma in acque europee.E in caso di problemi la piattaforma si può pure spostare: se le cannoniere Yankee ti minacciano per avere i tuoi dati (vedasi forzatura alla Svizzera di qualche anno fa) puoi andare nelle acque territoriali cinesi. O di quelle dello Stato africano che accetta le mazzette meno esose, giusto per risparmiare.Le aziendone sono molto più grosse e importanti di molti Stati, non vedo perché non si organizzino di conseguenza: le limitazioni legali al business sono costi operativi mica da ridere
    • sottedeschi scrive:
      Re: Nuova Sealand
      - Scritto da: xx tt
      Quello che non mi è chiaro è perché queste
      multinazionali non facciano una cordata per
      comprarsi una piattaforma tipo Sealand e farsela
      riconoscere come Stato a suon di
      mazzette.perché qualsiasi stato con un minimo di cognizione gli darebbe l'aut-aut: o rispetti le nostre norme o ti filtriamo perché se tu a casa tua (sealand, fai quello che ti pare, noi a casa nostra, ovvero sulla nostre linee dati nazionali, facciamo quello che vogliamo noi.
      • panda rossa scrive:
        Re: Nuova Sealand
        - Scritto da: sottedeschi
        - Scritto da: xx tt

        Quello che non mi è chiaro è perché queste

        multinazionali non facciano una cordata per

        comprarsi una piattaforma tipo Sealand e
        farsela

        riconoscere come Stato a suon di

        mazzette.

        perché qualsiasi stato con un minimo di
        cognizione gli darebbe l'aut-aut: o rispetti le
        nostre norme o ti filtriamo perché se tu a casa
        tua (sealand, fai quello che ti pare, noi a casa
        nostra, ovvero sulla nostre linee dati nazionali,
        facciamo quello che vogliamo
        noi.E tu filtra.Dopodiche' non potrai accampare piu' niente, perche' mi hai filtrato.O forse stai dicendo che il tuo filtro non funziona?
      • xx tt scrive:
        Re: Nuova Sealand

        perché qualsiasi stato con un minimo di
        cognizione gli darebbe l'aut-aut: o rispetti le
        nostre norme o ti filtriamo perché se tu a casa
        tua (sealand, fai quello che ti pare, noi a casa
        nostra, ovvero sulla nostre linee dati nazionali,
        facciamo quello che vogliamo
        noi.Non è così facile. Ci sono anche le leggi internazionali, specie se a suon di mazzette ti fai riconoscere come Stato appartenente a Shengen.Possono filtrare gli IP come i siti di scommesse, ma sono solo palliativi.Alla fine se ci sono degli accordi sovranazionali, gli Stati possono solo calare le orecchie.
    • ... scrive:
      Re: Nuova Sealand
      - Scritto da: xx tt
      Quello che non mi è chiaro è perché queste
      multinazionali non facciano una cordata per
      comprarsi una piattaforma tipo Sealand e farsela
      riconoscere come Stato a suon di
      mazzette.

      Avrebbbero le tasse a zero, dato che sarebbero
      loro a deciderle, ed essere legalizzati in piena
      UE come Malta, volendo piazzare la piattaforma in
      acque
      europee.

      E in caso di problemi la piattaforma si può pure
      spostare: se le cannoniere Yankee ti minacciano
      per avere i tuoi dati (vedasi forzatura alla
      Svizzera di qualche anno fa) puoi andare nelle
      acque territoriali cinesi. O di quelle dello
      Stato africano che accetta le mazzette meno
      esose, giusto per
      risparmiare.

      Le aziendone sono molto più grosse e importanti
      di molti Stati, non vedo perché non si
      organizzino di conseguenza: le limitazioni legali
      al business sono costi operativi mica da
      riderepeccato che dovnedo passare dalle acque territorili dello Stato A alle acque territotiali dello stato B devi passare da acwue internazionali ed e' li che le cannoniere pirata-ma-noi-siamo-i-buoni-yankee-vedi-assalto-pirata-a-dotcom ti aspettano, ti abbordano, ti depredano e poi ti affondano.
      • panda rossa scrive:
        Re: Nuova Sealand
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: xx tt

        Quello che non mi è chiaro è perché queste

        multinazionali non facciano una cordata per

        comprarsi una piattaforma tipo Sealand e farsela

        riconoscere come Stato a suon di

        mazzette.



        Avrebbbero le tasse a zero, dato che sarebbero

        loro a deciderle, ed essere legalizzati in piena

        UE come Malta, volendo piazzare la piattaforma
        in

        acque

        europee.



        E in caso di problemi la piattaforma si può pure

        spostare: se le cannoniere Yankee ti minacciano

        per avere i tuoi dati (vedasi forzatura alla

        Svizzera di qualche anno fa) puoi andare nelle

        acque territoriali cinesi. O di quelle dello

        Stato africano che accetta le mazzette meno

        esose, giusto per

        risparmiare.



        Le aziendone sono molto più grosse e importanti

        di molti Stati, non vedo perché non si

        organizzino di conseguenza: le limitazioni
        legali

        al business sono costi operativi mica da

        ridere


        peccato che dovnedo passare dalle acque
        territorili dello Stato A alle acque territotiali
        dello stato B devi passare da acwue
        internazionali ed e' li che le cannoniere
        pirata-ma-noi-siamo-i-buoni-yankee-vedi-assalto-piI sommergibili pero' non e' facile cannoneggiarli.Possono solo essere abbattuti da siluri o bombe di profondita'.
      • xx tt scrive:
        Re: Nuova Sealand

        peccato che dovnedo passare dalle acque
        territorili dello Stato A alle acque territotiali
        dello stato B devi passare da acwue
        internazionali ed e' li che le cannoniere
        pirata-ma-noi-siamo-i-buoni-yankee-vedi-assalto-piMa non ce le hanno mica solo gli yankee le cannoniere pirata.Con una mazzetta degna di questo nome puoi avere la scorta armata della flotta cinese. Tanto paghi una tantum, giusto il tempo del trasloco.
  • an0nim0 scrive:
    cancellare
    cancellare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2016 11.22-----------------------------------------------------------
  • an0nim0 scrive:
    Hanno fatto bene ...
    Dal punto di vista del diritto è un bene che sia così. Infatti consente alle aziende di poter scegliere quali leggi rispettare mettendo lì la loro sede legale. Per fare un esempio, in Italia un sito web è responsabile penalmente dei commenti scritti sulle sue pagine dai suoi lettori (o almeno la giurisprudenza si muove in questa direzione): non mi sorprenderebbe che qualcuno decida di spostare la sede in Irlanda o in qualche paese più civile per sfuggire all'assurda legge locale. Né ha senso utilizzare l'argomentazione che se ci sono cittadini di un paese che accedono al mio servizio allora io debba adeguarmi alle leggi di quel paese: questo significherebbe che Facebook & Whatsapp in Brasile dovrebbero dare i loro dati alla polizia e alle Maldive dovrebbero sottostare alla sharia. Quindi, sì, i giudici tedeschi hanno deliberato secondo legge e non secondo politica o portafogli ...
    • sottedeschi scrive:
      Re: Hanno fatto bene ...
      - Scritto da: an0nim0
      Per fare un esempio, in Italia
      un sito web è responsabile penalmente dei
      commenti scritti sulle sue pagine dai suoi
      lettori Non è il sito WEB il responsabile (come potrebbe?), ma il suo gestore.E se il gestore sta in Italia, non cambia nulla, vanno a prenderlo anche se ha i server in Burkina Faso
      Né ha senso utilizzare
      l'argomentazione che se ci sono cittadini di un
      paese che accedono al mio servizio allora io
      debba adeguarmi alle leggi di quel paese: questo
      significherebbe che Facebook & Whatsapp in
      Brasile dovrebbero dare i loro dati alla polizia
      e alle Maldive dovrebbero sottostare alla sharia.E' già esattamente così: hai mai sentito parlare dei blocchi di twitter, youtube, facebook e cose simili in giro per il mondo?
      • an0nim0 scrive:
        Re: Hanno fatto bene ...


        Per fare un esempio, in Italia

        un sito web è responsabile penalmente dei

        commenti scritti sulle sue pagine dai suoi

        lettori
        Non è il sito WEB il responsabile (come potrebbe?), ma il suo gestore.
        E se il gestore sta in Italia, non cambia nulla, vanno a prenderlo anche se ha i server in Burkina FasoMa infatti mica è sufficiente comprare dominio e hosting lì. E' lapalissiano che la società (il gestore) deve avere sede lì. E infatti Facebook ha sede lì

        Né ha senso utilizzare

        l'argomentazione che se ci sono cittadini di un

        paese che accedono al mio servizio allora io

        debba adeguarmi alle leggi di quel paese: questo

        significherebbe che Facebook & Whatsapp in

        Brasile dovrebbero dare i loro dati alla polizia

        e alle Maldive dovrebbero sottostare alla sharia.
        E' già esattamente così: hai mai sentito parlare dei blocchi di twitter, youtube, facebook e cose simili in giro per il mondo?Bravo! A opera di quali paesi? Quelli antidemocratici che intendono internet a modo loro e che pensano che solo perché un loro utente accede al sito X quel sito deve essere sottoposto alle leggi locali. Quindi, secondo questo principio assurdo, se alle Maldive è vietato postare l'immagine di Maometto allora tutti i siti dovrebbero creare un filtro o assumere milioni di moderatori per verificare che nessuna foto postata dai loro utenti contenga l'immagine di Maometto: non solo gli utenti di quel paese, ma proprio il 100% degli utenti perché i loro profili/contenuti sono accessibili in quel paese. A me non pare affatto logico, è corretto che si rispetti il principio di territorialità di uno Stato.Ben diverso il principio economico: se vendi al mio popolo che quindi ti paga con la moneta del mio stato è giusto e sacrosanto che tu paghi le tasse qui in relazione a quei guadagni.
        • sottedeschi scrive:
          Re: Hanno fatto bene ...
          - Scritto da: an0nim0
          Ma infatti mica è sufficiente comprare dominio e
          hosting lì. E' lapalissiano che la società (il
          gestore) deve avere sede lì.se abiti in Italia ti vengono comunque a prendere.Vivi in Italia, diffami in Italia --
          ti arrestano in Italia.Anche se la tua società ha sede in Corea Del Nord
          Bravo! A opera di quali paesi? Quelli
          antidemocratici che intendono internet a modo
          loro e che pensano che solo perché un loro utente
          accede al sito X quel sito deve essere sottoposto
          alle leggi locali.come detto sopra, hanno fatto un regalo a Facebook, ad Antigua la pirateria è legale, ma qualsiasi paese europea filtra lo stesso TPB anche se il server è ospitato laggiù. Quindi, secondo questo
          principio assurdo, se alle Maldive è vietato
          postare l'immagine di Maometto allora tutti i
          siti dovrebbero creare un filtro o assumere
          milioni di moderatori per verificare che nessuna
          foto postata dai loro utenti contenga l'immagine
          di Maometto: non solo gli utenti di quel paese,
          ma proprio il 100% degli utenti perché i loro
          profili/contenuti sono accessibili in quel paese.sei completamente fuori strada.La regola di Facebook in oggetto si applica a tutti gli utenti del mondo, non è da verificare pagina per pagina, immagine per immagine.Non c'è bisogno di alcun moderatore e di nessuna persona che stia a guardare tutti i messaggi/pagine, sta scritta sull'EULA.
  • prova123 scrive:
    il social network
    "può imporre l'uso di nomi reali perché lo consente il quadro normativo dell'Irlanda" Quindi se una azienda ha sede in una nazione dove è prevista il taglio delle mani e/o la pena di morte giustamente l'aggermania concede l'estradizione per l'esecuzione. Quindi le leggi di quello stato sovrastano quelle dell'aggermania.Dicesi cerebrolesi ...
    • sottedeschi scrive:
      Re: il social network
      - Scritto da: prova123
      <i
      "può imporre l'uso di nomi reali perché lo
      consente il quadro normativo
      dell'Irlanda" </i


      Quindi se una azienda ha sede in una nazione dove
      è prevista il taglio delle mani e/o la pena di
      morte giustamente l'aggermania concede
      l'estradizione per l'esecuzione. Quindi le leggi
      di quello stato sovrastano quelle
      dell'aggermania.

      Dicesi cerebrolesi ...Assurdo.E se le leggi dell'Irlanda consentissero la pirateria, i XXXXX con gli animali e i siti terroristici? Beh, i tedeschi non li filtrerebbero! Perché in Irlanda si può!(rotfl)(rotfl)(rotfl)Non gli passa per le mente che, quando Facebook viene usato da un cittadino tedesco, l'utente sta in Germania, il sito viene pubblicato in Germania ed usa le reti tedesche per arrivare lì? Perché non dovrebbe sottostare alla legge tedesca quindi???
      • panda rossa scrive:
        Re: il social network
        - Scritto da: sottedeschi
        - Scritto da: prova123

        <i
        "può imporre l'uso di nomi reali
        perché
        lo

        consente il quadro normativo

        dell'Irlanda" </i




        Quindi se una azienda ha sede in una nazione
        dove

        è prevista il taglio delle mani e/o la pena
        di

        morte giustamente l'aggermania concede

        l'estradizione per l'esecuzione. Quindi le
        leggi

        di quello stato sovrastano quelle

        dell'aggermania.



        Dicesi cerebrolesi ...

        Assurdo.
        E se le leggi dell'Irlanda consentissero la
        pirateria, i XXXXX con gli animali e i siti
        terroristici?

        Beh, i tedeschi non li filtrerebbero! Perché in
        Irlanda si
        può!
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Non gli passa per le mente che, quando Facebook
        viene usato da un cittadino tedesco, l'utente sta
        in Germania, il sito viene pubblicato in Germania
        ed usa le reti tedesche per arrivare lì? Perché
        non dovrebbe sottostare alla legge tedesca
        quindi???Lasciamo che questo principio passi, e poi andremo ad aprire i server laddove la legislazione e' favorevole.
        • sottedeschi scrive:
          Re: il social network
          - Scritto da: panda rossa
          Lasciamo che questo principio passi, e poi
          andremo ad aprire i server laddove la
          legislazione e'
          favorevole.sì ma sai... la legge è uguale per tutti, ma è più uguale per qualcuno. ;)Mica crederai di ricevere lo stesso trattamento di favore di Facebook? (cylon)
          • panda rossa scrive:
            Re: il social network
            - Scritto da: sottedeschi
            - Scritto da: panda rossa


            Lasciamo che questo principio passi, e poi

            andremo ad aprire i server laddove la

            legislazione e'

            favorevole.

            sì ma sai... la legge è uguale per tutti, ma è
            più uguale per qualcuno.
            ;)
            Mica crederai di ricevere lo stesso trattamento
            di favore di Facebook?
            (cylon)Mica crederai che io ci metto la faccia? (cylon)
          • sottedeschi scrive:
            Re: il social network
            - Scritto da: panda rossa
            Mica crederai che io ci metto la faccia? (cylon)Il punto è che a te filtrerebbero qualsiasi servizio che non sia pienamente aderente al più piccolo cavillo della legge tedesca. A Facebook, no.anzi, ora che ci penso in Germania è vietatissimo rappresentare con qualsiasi mezzo una svastica, mentre in Irlanda no.Vogliamo fare una prova facile facile?
          • prova123 scrive:
            Re: il social network
            La prova più semplice che può fare un tedesco è acquistare dall'irlanda il videogioco "Wolfenstein New Order" non censurato. In Germania ne è stata vietata la vendita della versione originale:http://www.eurogamer.it/articles/2014-04-17-news-videogiochi-wolfenstein-the-new-order-censurato-in-germania
          • panda rossa scrive:
            Re: il social network
            - Scritto da: prova123
            La prova più semplice che può fare un tedesco è
            acquistare dall'irlanda il videogioco
            "Wolfenstein New Order" non censurato. In
            Germania ne è stata vietata la vendita della
            versione
            originale:

            http://www.eurogamer.it/articles/2014-04-17-news-vE' solo questione di tempo.Pure in italia la costituzione proibiva agli eredi di casa savoia di entrare in italia, fino a che non fu ratificato il trattato di Schengen.E poi, andando indietro nei secoli, quando si impose il cristianesimo in italia nel IV sec. d.C. vennero vietati tutti i simboli pagani.Eppure oggi chiunque puo' professarsi politeista e offrire incenso a Zeus, senza che nessuno abbia nulla da dire, anzi... andrebbe pure una tropue televisiva a riprendere la cerimonia.Tra 100 anni si torneranno a disegnare svastiche e croci celtiche e magari verranno messi fuori legge i simboli di euro e dollaro. Chissa'?
          • panda rossa scrive:
            Re: il social network
            - Scritto da: sottedeschi
            - Scritto da: panda rossa


            Mica crederai che io ci metto la faccia?
            (cylon)

            Il punto è che a te filtrerebbero qualsiasi
            servizio che non sia pienamente aderente al più
            piccolo cavillo della legge tedesca. A Facebook,
            no.A me non filtrano proprio niente.Chi vuole accedere ai miei servizi sa perfettamente come fare.A tutti gli altri i miei servizi non interessano e gli basta fessbuk.
            anzi, ora che ci penso in Germania è vietatissimo
            rappresentare con qualsiasi mezzo una svastica,
            mentre in Irlanda
            no.
            Vogliamo fare una prova facile facile?Cioe', stai dicendo che nessun cittadino tedesco, connettendosi dalla germania, non riesce a raggiungere una svastica ospitata su un server estero?
          • sottedeschi scrive:
            Re: il social network
            - Scritto da: panda rossa
            Cioe', stai dicendo che nessun cittadino tedesco,
            connettendosi dalla germania, non riesce a
            raggiungere una svastica ospitata su un server
            estero?So per certo che non puoi pubblicare nulla che la ritragga (nemmeno se lo metti in un videogame storico come COD in cui devi combattere contro i nazi, vedi i primi episodi).Che la legge sia applicata in modo capillare sito per sito, immagine per immagine, non lo so e non credo proprio, ma se fai un sito tipo svastica.com in Irlanda (legale), anche senza nessun tipo di inneggio (anzi magari criticando fortemente i nazi, com'è giusto che sia) e poi lo pubblicizzi in Germania in modo che tutti ne vengano a conoscenza, STAI CERTO che verrà filtrato.Alla faccia della decisione a favore di Facebook che può perché sta in Irlanda.
          • panda rossa scrive:
            Re: il social network
            - Scritto da: sottedeschi
            - Scritto da: panda rossa


            Cioe', stai dicendo che nessun cittadino
            tedesco,

            connettendosi dalla germania, non riesce a

            raggiungere una svastica ospitata su un
            server

            estero?

            So per certo che non puoi pubblicare nulla che la
            ritragga (nemmeno se lo metti in un videogame
            storico come COD in cui devi combattere contro i
            nazi, vedi i primi
            episodi).
            Che la legge sia applicata in modo capillare sito
            per sito, immagine per immagine, non lo so e non
            credo proprio, ma se fai un sito tipo
            svastica.com in Irlanda (legale), anche senza
            nessun tipo di inneggio (anzi magari criticando
            fortemente i nazi, com'è giusto che sia) e poi lo
            pubblicizzi in Germania in modo che tutti ne
            vengano a conoscenza, STAI CERTO che verrà
            filtrato.
            Alla faccia della decisione a favore di Facebook
            che può perché sta in
            Irlanda.Ah, ecco, precisiamo.E' la pubblicita' che faccio in germania ad essere illegale, non il fatto che pubblico svastiche in irlanda.E comunque, posso capire il problema nazismo, ma anche loro devono capire che non puo' durare in eterno questo divieto anacronistico.Verra' il giorno in cui cessera' di essere cronaca e dovra' cominciare ad essere passato remoto.Applichino le regole del copyright. 70 anni dalla morte delle ultime persone coinvolte e poi liberi tutti.
          • prova123 scrive:
            Re: il social network
            Si, ma solo per quanto riguarda la durata. La parola svastica non è "copiraited" germania, ma ha origine dal sanscrito ed è stato un simbolo di buon augurio per migliaia di anni.
          • Qualcuno scrive:
            Re: il social network
            - Scritto da: sottedeschi
            So per certo che non puoi pubblicare nulla che la
            ritragga (nemmeno se lo metti in un videogame
            storico come COD in cui devi combattere contro i
            nazi, vedi i primi
            episodi).
            Che la legge sia applicata in modo capillare sito
            per sito, immagine per immagine, non lo so e non
            credo proprio, ma se fai un sito tipo
            svastica.com in Irlanda (legale), anche senza
            nessun tipo di inneggio (anzi magari criticando
            fortemente i nazi, com'è giusto che sia) e poi lo
            pubblicizzi in Germania in modo che tutti ne
            vengano a conoscenza, STAI CERTO che verrà
            filtrato.
            Alla faccia della decisione a favore di Facebook
            che può perché sta in
            Irlanda.finora gli unici blocchi trovati sono quelli di youtube.La cosa ridicola è che appaiono più frequentemente sui canali ufficiali degli artisti che, rei di non avere pagato il pizzo a GEMA (la SIAE tedesca), si trovano il video oscurato per chi si connette dalla Germania.
    • Hop scrive:
      Re: il social network
      - Scritto da: prova123
      "può imporre l'uso di nomi reali perché lo
      consente il quadro normativo
      dell'Irlanda"

      Quindi se una azienda ha sede in una nazione dove
      è prevista il taglio delle mani e/o la pena di
      morte giustamente l'aggermania concede
      l'estradizione per l'esecuzione. Quindi le leggi
      di quello stato sovrastano quelle
      dell'aggermania.
      Non mi sembra che le leggi tedesche ti OBBLIGHINO ad iscriverti a fessbuk
      • prova123 scrive:
        Re: il social network
        0/10[img]http://www.statoquotidiano.it/wp-content/uploads/2013/11/Dito_Luna.jpg[/img]
      • sottedeschi scrive:
        Re: il social network
        - Scritto da: Hop
        Non mi sembra che le leggi tedesche ti OBBLIGHINO
        ad iscriverti a
        fessbukah... è arrivato mister 'nessuno ti obbliga', il genio del forum
        • Hop scrive:
          Re: il social network
          - Scritto da: sottedeschi
          - Scritto da: Hop


          Non mi sembra che le leggi tedesche ti
          OBBLIGHINO

          ad iscriverti a

          fessbuk

          ah... è arrivato mister 'nessuno ti obbliga', il
          genio del
          forumA te l'ha ordinato il doktoren per caso?
    • Diritto scrive:
      Re: il social network
      - Scritto da: prova123
      Quindi se una azienda ha sede in una nazione dove
      è prevista il taglio delle mani e/o la pena di
      morte giustamente l'aggermania concede
      l'estradizione per l'esecuzione. Quindi le leggi
      di quello stato sovrastano quelle dell'aggermania.

      Dicesi cerebrolesi ...No non sono cerebrolesi perché questa eccezione esiste e vale unicamente per la PRIVACY e per i PAESI EUROPEI. Non vale per altre leggi e per i paesi extracomunitari.Si tratta di un'anomalia legislativa europea che prevede che tutti gli stati membri debbano aver necessariamente aderito alle direttive europee in fatto di privacy, pertanto si presume che tutti gli stati membri rispettino uno standard minimo unico, anche se in realtà sappiamo che non è proprio così. Di conseguenza la legge sulla privacy di qualsiasi stato membro deve essere accettata da altro qualsiasi stato membro... Sembra assurdo ma gli accordi europei sono questi.
      • millenovece ntoottanta quattro scrive:
        Re: il social network
        - Scritto da: Diritto
        Di conseguenza la legge sulla privacy di
        qualsiasi stato membro deve essere accettata da
        altro qualsiasi stato membro... Sembra assurdo ma
        gli accordi europei sono
        questi.Ah sì?e com'è che in UK se non riveli la password di qualsivoglia cosa ti chiedano, è prevista la galera per il peggiore dei reati per cui sei sospettato mentre negli altri paesi membri questa roba da medioevo non esiste?Non dirmi che non riguarda la privacy eh
        • panda rossa scrive:
          Re: il social network
          - Scritto da: millenovece ntoottanta quattro
          - Scritto da: Diritto


          Di conseguenza la legge sulla privacy di

          qualsiasi stato membro deve essere accettata
          da

          altro qualsiasi stato membro... Sembra
          assurdo
          ma

          gli accordi europei sono

          questi.


          Ah sì?
          e com'è che in UK se non <s
          riveli </s
          <b
          ricordi </b
          la password di
          qualsivoglia cosa ti chiedano, è prevista la
          galera per il peggiore dei reati per cui sei
          sospettato mentre negli altri paesi membri questa
          roba da medioevo non
          esiste?
          Non dirmi che non riguarda la privacy ehFixed. 8)
Chiudi i commenti