Akamai: Internet sta bene

La nuova edizione del celebre rapporto sullo stato di Internet evidenzia una crescita delle velocità di connessione medie e un'adozione maggiore della banda larga "4K-ready". Crescono gli indirizzi IPv6 mentre diminuiscono quelli IPv4

Roma – Akamai ha pubblicato l’edizione aggiornata del suo Rapporto sullo Stato di Internet , un documento le cui analisi scavano fra i 2 milioni di miliardi di “interazioni di rete” veicolate globalmente dalla piattaforma CDN (Content Delivery Network) della società per evidenziare i trend sulle velocità di connessione, gli indirizzi IP, gli attacchi informatici e tutto quanto.

Il livello di penetrazione della banda larga e ultralarga nel mondo è uno dei focus del lavoro di analisi compiuto da Akamai, e l’ultimo rapporto conferma in tal senso il predominio dei paesi asiatici: la Corea del Sud continua ad avere le velocità broadband medie più alte (24,6 Megabit al secondo), seguita da Hong Kong (15,7 Mbps), Svizzera e Giappone (14,9 Mbps) e il resto a seguire.

Gli USA sono soltanto undicesimi con 11,4 Mbps mentre l’Europa se la cava decisamente meglio, con sei nazioni continentali (Svizzera, Paesi Bassi, Svezia, Irlanda, Repubblica Ceca e Romania) tra i 10 paesi con le connessioni broadband medie più veloci al mondo.

Il nuovo rapporto Akamai evidenzia poi una crescita significativa del traffico veicolato su indirizzi IPv6, con un prevedibile declino nell’uso di IP appartenenti al vecchio protocollo a 32 bit (IPv4) oramai non più sufficiente a soddisfare i bisogni di connettività in un mondo popolato da oggetti iper-connessi.

Un altro importante trend confermato dal nuovo Rapporto sullo Stato di Internet è la diminuzione degli attacchi DDoS, con 270 eventi identificati nel trimestre terminato a giugno contro i 283 del trimestre precedente e i 346 di quello ancora precedente.

Internet sta diventando più sicura, veloce (in quanto a connessioni) e accessibile, suggerisce Akamai, e anche per l’Italia le buone notizie non mancano , tutto considerato: nel secondo trimestre del 2014 le broadband medie del Belpaese sono cresciute dell’11 per cento fino a 5,8 Mbps, con un’adozione della banda larga (connessioni superiori ai 4 Mbps) cresciuta del 28 per cento fino al 65 per cento del totale. Le connessioni broadband superiori ai 10 Mbps sono ora nelle case del 6,6 per cento dei netizen italiani, con una crescita trimestrale del 102 per cento.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    Re: Interessante...
    - Scritto da: Leguleio

    in Italia l'esercito viene impiegato ogni
    volta

    che ci sono manifestazioni, si chiamano

    Carabinieri e sono la quarta arma
    dell'esercito

    italiano

    Ehm, io per esercito intendevo questo:

    http://in.reuters.com/article/2012/03/04/china-bud

    I carabinieri non hanno carri armati in
    dotazione, non più; solo camionette.e questa? http://www.free-italia.net/2011/06/uccisa-da-autoblindo-dei-carabinieri-in.htmle questa? https://it.wikipedia.org/wiki/File:VM90P_CC_crop.jpge dopo il "in corea del non internet proprio non esiste" aggiungiamo "i carabinieri hanno solo camionette" alla liste delle 'leguleiate'.
    • ... scrive:
      Re: Interessante...
      - Scritto da: ...
      - Scritto da: Leguleio


      in Italia l'esercito viene impiegato ogni

      volta


      che ci sono manifestazioni, si chiamano


      Carabinieri e sono la quarta arma

      dell'esercito


      italiano



      Ehm, io per esercito intendevo questo:




      http://in.reuters.com/article/2012/03/04/china-bud



      I carabinieri non hanno carri armati in

      dotazione, non più; solo camionette.


      e questa?
      http://www.free-italia.net/2011/06/uccisa-da-autob

      e questa?
      https://it.wikipedia.org/wiki/File:VM90P_CC_crop.j

      e dopo il "in corea del non internet proprio non
      esiste" aggiungiamo "i carabinieri hanno solo
      camionette" alla liste delle
      'leguleiate'.bravo luca, dai manforte a leguleio come al solito. Ma non ho ancora capito chi dei due paga l'altro.
  • prova123 scrive:
    si sono già preparati alla possibilità
    "che le autorità taglino le connessioni..." Io sono dell'idea che devono collaborare con le autorità, se queste vogliono tagliare le connessioni allora loro possono fare ancora meglio "brasando" tutti i ponti radio (tecnicamente ci vuole molto poco).
    • prova123 scrive:
      Re: si sono già preparati alla possibilità
      PS: non è necessario salire sui tralicci è una cosa che come dicono i francesi si può fare en passant con molta non chalance!! :D
  • Darwin scrive:
    Interessante...
    Davvero interessante come manifestino per avere delle elezioni libere.Però mi sorge un dubbio: come mai non hanno manifestato anche quando i piani alti di Hong Kong li sceglievano a Londra? (newbie)
    • Leguleio scrive:
      Re: Interessante...

      Davvero interessante come manifestino per avere
      delle elezioni
      libere.

      Però mi sorge un dubbio: come mai non hanno
      manifestato anche quando i piani alti di Hong
      Kong li sceglievano a Londra?
      (newbie)Hanno manifestato, invece:http://britains-smallwars.com/RRGP/HongKong.htmMa ripeto anche qui che le rivolte, le guerre, le insurrezioni e le manifestazioni interessano la stampa occidentale solo quando toccano direttamente o indirettamente interessi occidentali. Diversamente non esistono. Dubito troverai qualche trafiletto sulla stampa italiana del 1956 e, poi, del 1966 e 1967. Però, mai dire mai. :|
      • collione scrive:
        Re: Interessante...
        - Scritto da: Leguleio
        Ma ripeto anche qui che le rivolte, le guerre, le
        insurrezioni e le manifestazioni interessano la
        stampa occidentale solo quando toccano
        direttamente o indirettamente interessi
        occidentali. Diversamente non esistono.come al solito insommami piacerebbe che Londra esprimesse indignazione anche in questo caso http://www.zerohedge.com/news/2014-10-02/police-unleash-water-cannons-tear-gas-disperse-block-ecb-protesters-naples-live-feednota gli strumenti usati dalla polizia, ovvero gli stessi utilizzati dalla polizia di Hong Kongchiaramente la polizia cinese è cattiva, quella italiana è buona
        • Leguleio scrive:
          Re: Interessante...


          Ma ripeto anche qui che le rivolte, le
          guerre,
          le

          insurrezioni e le manifestazioni interessano
          la

          stampa occidentale solo quando toccano

          direttamente o indirettamente interessi

          occidentali. Diversamente non esistono.

          come al solito insomma

          mi piacerebbe che Londra esprimesse indignazione
          anche in questo caso
          http://www.zerohedge.com/news/2014-10-02/police-un

          nota gli strumenti usati dalla polizia, ovvero
          gli stessi utilizzati dalla polizia di Hong
          KongIn un commento che è stato cancellato (e sì che conteneva solo la foto di Carlo Giuliani) avevo puntato il dito sul fatto che alle autorità cinesi non importa nulla delle immagini di lacrimogeni, le usano tutte le polizie di tutto il mondo, talvolta in maniera quotidiana.I lacrimogeni li hanno usati perfino nella sonnolenta Islanda:http://www.mbl.is/frettir/innlent/2009/01/22/taragasi_beitt_a_austurvelli/La preoccupazione di Pechino è che finiscano sul web immagini nello stile di quelle di Piazza Tienanmen se la situazione degenera. E quindi sta prendendo misure preventive.
          chiaramente la polizia cinese è cattiva, quella
          italiana è
          buonaIn Cina potrebbe essere impiegato l'esercito.In Italia lo hanno fatto, ma l'ultimo episodio degno di nota è il bombardamento ad alzo zero dei milanesi da parte del generale Bava Beccaris. Era il 1898.
          • collione scrive:
            Re: Interessante...
            - Scritto da: Leguleio
            Tienanmen se la situazione degenera. E quindi sta
            prendendo misure
            preventive.per ora ci stanno andando con mano leggera, molto più leggera di quanto abbiano fatto gli USA a Ferguson
            In Cina potrebbe essere impiegato l'esercito.tutto è possibile, ma per ora parliamo del nullain Italia l'esercito viene impiegato ogni volta che ci sono manifestazioni, si chiamano Carabinieri e sono la quarta arma dell'esercito italiano
          • Leguleio scrive:
            Re: Interessante...

            in Italia l'esercito viene impiegato ogni volta
            che ci sono manifestazioni, si chiamano
            Carabinieri e sono la quarta arma dell'esercito
            italianoEhm, io per esercito intendevo questo:http://in.reuters.com/article/2012/03/04/china-budget-uday-idINDEE82306X20120304I carabinieri non hanno carri armati in dotazione, non più; solo camionette.
  • Leguleio scrive:
    Solo?
    " si presuppone per il momento solo un blocco a livello DNS attraverso cui le autorità stanno cercando arginare la circolazione delle immagini che testimoniano il lancio di gas lacrimogeno da parte delle forze dell'ordine sui manifestanti ".I gas lacrimogeni li usano tutte le polizie del mondo, non ci sarebbe nulla di imbarazzante per Pechino nel mostrare quelle immagini. La Repubblica popolare cinese teme situazioni di contenimento della folla più impressionanti, come questa:http://geoline.myblog.it/images/carlo_giuliani_assasinato.jpgChe se non si sono ancora verificate, si verificheranno molto presto.
    • Pluto scrive:
      Re: Solo?
      Schifoso di un fallito, ti avverto,sei stato segnalato
      • ... scrive:
        Re: Solo?
        - Scritto da: Pluto
        Schifoso concordo
        di un fallito,non so, ma e' probabile.
        ti avverto,sei stato segnalatoSe ne frega, leguleio "e' nel cerchio magico di luca", per cui intoccabile
  • ... scrive:
    storia gia' gista
    dopo un po' ai caporioni cinesi girano i XXXXXXXX e mandano i blindati: marmellata di quelli davanti, pallottole a quelli dietro, lacrimoceni a quelli in fondo e fine.
    • iRoby scrive:
      Re: storia gia' gista
      Chissà chi fomenta queste rivolte per tornaconti personali e mire geopolitiche...
      • Pasta alla Pirateria scrive:
        Re: storia gia' gista
        - Scritto da: iRoby
        Chissà chi fomenta queste rivolte per tornaconti
        personali e mire
        geopolitiche...Il signor Aggio?
        • Leguleio scrive:
          Re: storia gia' gista


          Chissà chi fomenta queste rivolte per
          tornaconti

          personali e mire

          geopolitiche...

          Il signor Aggio?Oppure la Troy Kâ?
          • iRoby scrive:
            Re: storia gia' gista
            Giusto per i soliti ignoranti benaltristi:http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2014/10/1/SPY-FINANZA-Hong-Kong-un-attacco-degli-Usa-alla-Cina/2/535591/
          • Leguleio scrive:
            Re: storia gia' gista

            Giusto per i soliti ignoranti benaltristi:Ah, vedo che hai iniziato a guardarti allo specchio. :D
          • Sg@bbio scrive:
            Re: storia gia' gista
            - Scritto da: Leguleio

            Giusto per i soliti ignoranti benaltristi:


            Ah, vedo che hai iniziato a guardarti allo
            specchio.
            :DTu non dovresti nemmeno parlare.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: storia gia' gista
            - Scritto da: iRoby
            Giusto per i soliti ignoranti benaltristi:

            http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-FinanNon per dire, ma dopo che in molti tuoi post metti dentro teorie complottiste a caso su varie argomenti, poi la gente non ti prende seriamente, indipendentemente dalla fondatezza di ciò che riporti.
          • iRoby scrive:
            Re: storia gia' gista
            No no tutto ciò che io riporto sono analisi ponderate e soprattutto con fonti attendibili e di prima qualità.È solo il XXXXXXXX di turno che non capisce un razzo e scrive sotto GOMBLODDO...Proprio perché non ha né la conoscenza, né il materiale cerebrale per poter capire ciò che ha letto.In quanto ai complotti per il potere e le posizioni geopolitiche sono sempre esistiti da prima degli egizi e via via in ogni epoca storica.E sono stracertissimo che siano esistiti anche i cretini che gridavano GOMBLODDO prima di capire che erano di nuovo in una dittatura o una guerra o una carestia conseguenza di quel complotto.
          • ... scrive:
            Re: storia gia' gista
            - Scritto da: iRoby
            E sono stracertissimo che siano esistiti anche i
            cretini che gridavano GOMBLODDO prima di capire
            che erano di nuovo in una dittatura o una guerra
            o una carestia conseguenza di quel
            complottoGià, come c'erano i cretini che probabilmente mentre il territorio veniva trasformato in un'oligarchia o dittatura schiavistica sotto gli occhi di tutti, dicevano che il vero problema erano invece quello della minaccia dei folletti che abitavano a Est/Nord/Sud/Ovest.
    • Guybrush scrive:
      Re: storia gia' gista
      - Scritto da: ...
      dopo un po' ai caporioni cinesi girano i XXXXXXXX
      e mandano i blindati: marmellata di quelli
      davanti, pallottole a quelli dietro, lacrimoceni
      a quelli in fondo e
      fine.E il giorno dopo il tonfo in borsa fa cadere il governo anche a pechino. Stiamo parlando di una delle piazze (d'affari) più importanti del pianeta, no della cina, no dell'occidente, ma dell'intero benedetto pianeta.L'effetto sarebbe paragonabile a quello delle torri gemelle, solo che l'epicentro (e il maggior numero di dannI) se li beccano i cinesi per primi.I cinesi sanno di avere un cetriolo su per dove meno gli piace e stanno cercando di rimuoverlo nel modo più indolore possibile. Secondo me gn'a'fanno.GT
      • collione scrive:
        Re: storia gia' gista
        ma infatti la Cina si è già espressa in tono totalmente opposto rispetto al passatodicono che la situazione va risolta pacificamente, che loro sono pronti a garantire l'ordine pubblico senza eccedere nell'uso della forza, e tirarla per le lunghe se necessarionel frattempo si stanno organizzando movimenti anti-protesta e la stampa sta insistendo che si tratti di una "rivoluzione colorata" stile Ucraina
Chiudi i commenti