Alexa Custom Assistant nelle automobili di FCA

Alexa Custom Assistant è la soluzione offerta da Amazon alle case automobilistiche per la creazione di assistenti basati sulle tecnologie di Alexa.
Alexa Custom Assistant è la soluzione offerta da Amazon alle case automobilistiche per la creazione di assistenti basati sulle tecnologie di Alexa.

Amazon ha annunciato una novità molto importante per le case automobilistiche: Alexa Custom Assistant. Si tratta di una soluzione completa che permette di creare assistenti digitali personalizzati, utilizzando le stesse tecnologie IA di Alexa. Il primo cliente è Fiat Chrysler Automobiles (FCA) che integrerà il suo assistente nel sistema Uconnect di alcuni veicoli.

L’intelligenza di Alexa negli assistenti per auto

Attualmente Alexa è presente nelle automobili con il dispositivo Echo Auto, al quale può essere collegato lo smartphone con l’app omonima. Non esiste una vera integrazione con il sistema di infotainment, come avviene con Android Auto e Apple CarPlay.

La soluzione Alexa Custom Assistant consente di realizzare un assistente basato sulle tecnologie di Alexa. I produttori di automobili non devono quindi iniziare da zero, risparmiando tempo (lunghi cicli di sviluppo) e denaro (costosi investimenti). I due assistenti (Alexa e quello custom) possono coesistere ed eseguire compiti differenti.

Alexa può, ad esempio, gestire la riproduzione musicale, le chiamate e la navigazione. L’assistente custom può invece controllare la climatizzazione e l’apertura dei finestrini. La case automobilistiche potranno accedere agli algoritmi di riconoscimento vocale di Alexa, ma avranno la possibilità di personalizzare l’interazione con l’assistente, scegliendo “wake word” e voci differenti. Gli sviluppatori possono anche creare skill custom basate su quelle di Alexa.

FCA sarà il primo cliente di Amazon. Non sono noti i termini dell’accordo, quindi non si conoscono eventuali costi di licenza. Alexa Custom Assistant sarà inizialmente disponibile in 15 paesi: Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Austria, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Spagna, Giappone, India, Australia, Nuova Zelanda, Messico e Brasile.

Fonte: Amazon
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 01 2021
Link copiato negli appunti