La voce di Alexa tradirà le sue emozioni

L'assistente virtuale di Amazon parlerà con toni diversi per esprimere umori ed emozioni differenti: entusiasmo o disappunto, a seconda del contesto.
L'assistente virtuale di Amazon parlerà con toni diversi per esprimere umori ed emozioni differenti: entusiasmo o disappunto, a seconda del contesto.

La prossima evoluzione dell’intelligenza artificiale di Amazon consentirà ad Alexa di esprimere le sue emozioni e i suoi stati d’animo interagendo con l’utente mediante comandi e risposte vocali. Cosa significa? Che l’audio riprodotto da smart speaker e smart display della linea Echo (in forte sconto per il Black Friday) o da qualsiasi altro dispositivo compatibile avrà un tono e una cadenza differenti in base al contesto.

Alexa farà capire i suoi stati d’animo

Questo grazie alla tecnologia Neural Text-to-Speech che si occupa di generare le frasi riprodotte. La novità è disponibile fin da oggi negli Stati Uniti, con gli utenti che devono abilitarla tra le impostazioni dell’app mobile associata all’IA. Alleghiamo di seguito alcuni esempi forniti e utili per capire meglio di cosa si tratta. In questo primo filmato Alexa parla con un tono neutro.

Di seguito la stessa frase pronunciata con molto più entusiasmo.

Nel terzo e ultimo esempio, il disappunto di Alexa per la richiesta ricevuta.

A questo si aggiungono le voci ottimizzate per servizi di diverso tipo. Ecco quella per leggere le notizie.

E quella per la musica in streaming.

Così facendo Amazon intende offrire un ulteriore livello di personalizzazione al proprio assistente virtuale, rendendolo più umano almeno nelle modalità con le quali interagisce. La differenziazione della tecnologia potrebbe effettivamente costituire un fattore importante per mantenere la posizione di leadership acquisita nel mercato degli smart speaker.

Fonte: Amazon
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti