AMD RSR: ecco il nuovo algoritmo di superscaling

AMD RSR: ecco il nuovo algoritmo di superscaling

AMD starebbe lavorando ad un nuovo algoritmo di superscaling, chiamato Radeon Super Resolution e capace di funzionare in maniera universale.
AMD starebbe lavorando ad un nuovo algoritmo di superscaling, chiamato Radeon Super Resolution e capace di funzionare in maniera universale.

Interessanti, anzi interessantissime indiscrezioni per i videogiocatori, in special modo per coloro che usano il PC come postazione: stando a quanto recentemente emerso, AMD sarebbe al lavoro su un nuovo algoritmo di superscaling che dovrebbe chiamarsi RSR, ovvero Radeon Super Resolution, e che sarebbe in grado di funzionare in modo universale.

La tecnologia in oggetto andrebbe insomma ad attestarti come la diretta concorrente dell'Image Scaling di NVIDIA, che lavora a livello hardware invece che di di sistema, ma si differenzierebbe da questa e da soluzioni proposte da altre aziende proprio per il suo essere fruibile praticamente con tutti i giochi.

AMD Radeon Super Resolution: compatibile con tutti i giochi

Più precisamente, considerando le sue caratteristiche, per potersene servire gli sviluppatori non dovranno preoccuparsi di andare ad implementare l'algoritmo in ogni singolo titolo, ma sarà sufficiente che questi supportino la modalità full screen exclusive, la quale permette al gioco di avere accesso completo alle risorse di schermo e scheda video, per poterne fruire.

Per quel che concerne, invece, la compatibilità con le GPU, AMD Radeon Super Resolution si troverà solo sulle sulle Radeon RX 5000 e sulle Radeon RX 6000. La tecnologia sarà inoltre basata su FSR 1.0, quindi è ipotizzabile che sia coinvolto almeno un minimo di machine learning.

Allo stato attuale delle cose non è ancora possibile sapere cosa aspettarsi a livello qualitativo e di boost di FPS, ma considerando il fatto che la nuova tecnologia dovrebbe fare il suo debutto il prossimo mese con una nuova versione dei driver Radeon e considerando anche l'assenza di AMD al CES 2022 non ci dovrebbe essere ancora parecchio da attendere per ottenere maggiori dettagli.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 12 2021
Link copiato negli appunti