Anche l'Italia allunga il copyright

Settant'anni dalla prima pubblicazione per i brani musicali: 20 anni di sfruttamento in più per le etichette, 20 anni di pensione per gli artisti. L'Italia verso il recepimento della direttiva europea

Roma – Per garantire agli anziani interpreti un futuro tranquillo, per garantire all’industria della musica la possibilità di mettere a frutto le registrazioni più imperiture: anche in Italia i diritti connessi sulle registrazioni vengono prolungati di 20 anni. È così che ogni fonogramma sarà intoccabile per 70 anni.

Con una sola manciata di giorni di ritardo l’Italia è intervenuta per fare propria la disposizione europea formalizzata con la direttiva 77 del 2011 . La prima proposta in materia, avanzata nel 2008 dal commisario europeo McCreevy, prevedeva una estensione dei diritti degli interpreti e degli esecutori, nonché dei diritti dei produttori di fonogrammi, ad una durata di 95 anni dalla prima pubblicazione. Un modo per garantire all’industria la possiilità di continuare a sfruttare il materiale prodotto in passato, sottraendolo al pubblico dominio, un provvedimento pensato per tutelare artisti ormai anziani, per garantire loro una sorta di pensione che li ricompensasse di anni di onorata carriera e, per molti di loro, di magre soddisfazioni economiche.

95 anni, però erano stati giudicati eccessivi: le proteste della società civile e gli studi degli esperti , secondo cui l’estensione del diritti d’autore finisce per rimpinguare le sole casse delle etichette discografiche, hanno fatto propendere per uno stiracchiamento di compromesso, che coprisse 70 anni dalla prima pubblicazione .

I due anni di tempo concessi agli stati membri per abbracciare nel proprio quadro normativo la direttiva europea sono ora scaduti, l’Italia ha provveduto , il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di recepimento, che dopo il passaggio alle Camere diventerà legge.

Se l’industria della musica avrà certo di che gioire (FIMI ha già manifestato il proprio apprezzamento per il recepimento italiano), e se gli interpreti dei brani più noti potranno assicurarsi altre due decadi dorate , anche gli artisti meno celebri otterranno un premio di consolazione, così come dettagliato nella direttiva europea. Si tratta di una sorta di fondo per la previdenza sociale alimentato dal 20 per cento degli incassi registrati dai produttori sui fonogrammi che hanno compiuto almeno 50 anni: la quota raccolta verrà spartita per garantire ad interpreti ed esecutori una vecchiaia serena. A 50 anni dalla prima pubblicazione o dalla prima comunicazione al pubblico, inoltre, il fonogramma potrà tornare nelle mani dell’artista qualora l’etichetta non gli garantisca una congrua circolazione e visibilità: in questo modo l’artista potrà provare a dimostrare che la propria opera è ancora attuale, riproponendola sul mercato dopo mezzo secolo.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • 1buy scrive:
    Fashion cell Phones
    1Buy.com is a Professional China Online shopping center selling high quality and cheap http://www.1buy.com/fashion-cell-phones.html Fashion cell Phones . If you are looking to buy Cheap Fashion cell Phones, you can find it reasonable prices on 1Buy.com . Enjoy the worldwide Free Shipping Fashion cell Phones with cheap price. For the best Fashion cell Phones at the best prices, order from 1Buy.com today and also enjoy free shipping,and Share our product on facebook or upload your vedio on youtube can be win an new ipad now,Do it now.
  • iRoby scrive:
    8 core
    Aspetto gli 8 core MTK su tablet e tv box Android e Ubuntu touch...
  • Enjoy with Us scrive:
    Ma sono impazziti o cosa?
    Ma a cosa serve il full HD su uno smartphone che bene che vada ha uno schermo da 5 pollici o anche su un tablet da 10?E il 4K? E' follia pura, cos'è un sistema per saturare prima la memoria di tali dispositivi? Un modo per convincere gli utenti a dotarsi di SD da 1 Tb e 12 Gb di ram?Francamente per quello che può fare uno smartphone od un tablet attuale già un dual core A5 (il meno performante del lotto) può bastare, l'unica motivazione per potenze superiori sono i videogiochi, ma se uno non ne è appassionato non gli servirà a nulla un quad core Krait, se non a scaricare prima la batteria! Quella si il punto debole degli odierni smartphone!
    • get the fact scrive:
      Re: Ma sono impazziti o cosa?
      scommetto che troveranno un modo (wifi bluetooth o altro ) per mostrare loschermo dello smartphone sul televisore hd !senno utile per scavare bitcoin !
      • iRoby scrive:
        Re: Ma sono impazziti o cosa?
        Troveranno?Esiste già, si chiama Miracast. Lo hanno tutti i telefoni Android
        =4.1
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ma sono impazziti o cosa?
        - Scritto da: get the fact
        scommetto che troveranno un modo (wifi bluetooth
        o altro ) per mostrare
        lo
        schermo dello smartphone sul televisore hd !
        senno utile per scavare bitcoin !Caspita utilissimo allora, basta avere uno schermo 4K, roba che ovviamente hanno tutti!
  • unaDuraLezione scrive:
    La corsa al 4K è imbarazzante.
    contenuto non disponibile
    • Dr Doom scrive:
      Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
      - Scritto da: unaDuraLezione
      E allora un bel 4k sul telefono mentre in TV ci
      vediamo i film in 640x480 quando va bene e pieni
      di artefatti della compressione sul digitale
      terrestreTV rigorosamente LG :D
    • mario scrive:
      Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
      Modificato dall' autore il 22 novembre 2013 09.56
      --------------------------------------------------se non si passa all TV via cavo o alla TV su fibra il 4K sarà sempre un'illusione, e poi deve cambiare tutta la filiera
    • collione scrive:
      Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Dovrebbero partire dall'home video (videocamere,
      TV, monitor), passare al digital entertainment
      (schede 3D per PC, console) e solo alla fine
      arrivare agli smartphone la cui area dello
      schermo è ridotta ed impedisce di apprezzare una
      risoluzione tanto
      elevata.

      Invece si fa il contrario solo perchè la gente è
      disposta a cambiare smartphone ogni 2
      mesi...

      E allora un bel 4k sul telefono mentre in TV ci
      vediamo i film in 640x480 quando va bene e pieni
      di artefatti della compressione sul digitale
      terrestreMi pare ovvio: non ci sono ancora manco le trasmissione televisive in HD, per quale astruso motivo dovrebbero vendere TV 4K? per non parlare dei film: il DVD la vince ancora rispetto al Bluray, e scaricare dalla rete un 4K sarebbe impensabile.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
        contenuto non disponibile
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: collione


          Mi pare ovvio: non ci sono ancora manco le

          trasmissione televisive in HD, per quale
          astruso

          motivo dovrebbero vendere TV 4K?

          Invece il display da 4 pollici con un 4K è
          utilissimo.
          Giusto.Eh ma certo vuoi mettere quanto è figo un display 4K da magari ben 5 pollici?Chissà magari li venderanno abbinati ad una lente di ingrandimento 10X in modo da vederli come se fossero un 50 pollici!
        • collione scrive:
          Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: collione


          Mi pare ovvio: non ci sono ancora manco le

          trasmissione televisive in HD, per quale
          astruso

          motivo dovrebbero vendere TV 4K?

          Invece il display da 4 pollici con un 4K è
          utilissimo.4" a 4K n on ce n'è... almeno 5", se non 6" per aver 4K... e se li usi per leggere, si, sono molto utili
          Giusto.
    • rockroll scrive:
      Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
      Modificato dall' autore il 22 novembre 2013 09.56
      --------------------------------------------------Come non quotarti...Te l'appoggio (vigorosamente).
    • Sg@bbio scrive:
      Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
      Tanto poi, ci sono i "Picisiti" che diranno che sono "MASTER RACE" perchè possono giocare a 4k :D
    • MacGeek scrive:
      Re: La corsa al 4K è imbarazzante.
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Dovrebbero partire dall'home video (videocamere,
      TV, monitor), passare al digital entertainment
      (schede 3D per PC, console) e solo alla fine
      arrivare agli smartphone la cui area dello
      schermo è ridotta ed impedisce di apprezzare una
      risoluzione tanto
      elevata.

      Invece si fa il contrario solo perchè la gente è
      disposta a cambiare smartphone ogni 2
      mesi...Concordo al 100%. Inoltre un 4K penso sia difficilmente apprezzabile perfino in una TV, a meno che non sia dai 55-60 pollici in su e la si guarda piuttosto da vicino. Direi che solo al cinema ha senso.Insomma mi sembra una tecnologia fatta solo perché può essere fatta, senza una reale necessità per l'utente consumer. Quindi il mercato devono inventarselo con la fuffa.
Chiudi i commenti