Android Oreo Go, per l'India e non solo

Google ha presentato ufficialmente la nuova build di Android ottimizzata per dispositivi low-end, una release dedicata al sub-continente indiano ma disponibile anche per i produttori OEM attivi in tutto il mondo

Roma – Google ha annunciato ufficialmente il debutto della “Go Edition” di Android Oreo 8.0 , una versione ultra-ottimizzata dell’OS mobile più popolare pensata per l’utilizzo su dispositivi con specifiche hardware non particolarmente evolute . La Go Edition sarà parte integrante della nuova release 8.1 di Android ed è dedicata soprattutto al mercato indiano , ma anche a quegli OEM interessati al business dei gadget mobile a basso costo.

I gadget equipaggiati con meno di 1GB di memoria ( minimo 512MB ) includeranno automaticamente le ottimizzazioni della Go Edition, dice Google, mentre per quanto riguarda le aree specifiche in cui è avvenuta l’ottimizzazione si parla delle performance del sistema operativo (storage e non), le app ufficiali di Mountain View ed il Play Store.


La Go Edition di Oreo è stata ottimizzata per raddoppiare lo spazio di storage disponibile all’utente , ha spiegato Google, con un compilatore Android Runtime (ART) migliorato che ha portato alla diminuzione del “peso” delle app di sistema (e non) e ad un aumento della velocità media di esecuzione del 15 per cento .

Le app Google specifiche per Oreo Go includono Google Go , una versione estremamente compatta della app di ricerca Web ufficiale, YouTube Go con livelli di qualità “base” e “standard” ben lontani da qualsiasi risoluzione HD, Files Go per la gestione dei file senza il superfluo. Play , la app per l’accesso allo store ufficiale, è ora pensata per evidenziare la disponibilità di app “leggere” ottimizzate per il nuovo ambiente.

Con Oreo Go Google si prefissa l’obiettivo di convertire il “prossimo miliardo” di utenti mobile, un obiettivo che dopo aver fallito in Cina si è ora spostato in India in attesa di miglior fortuna. Anche per chi considera Android un cimitero per la privacy personale, e lo fa assolutamente a ragione , Google ha infine deciso di informare più correttamente l’utente sulla raccolta di dati personali da parte delle app di terze parti.

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    esperienza di ieri
    ieri una riXXXXXXXXta di 50 anni insisteva perche le facessi comparire nella colonna di destra tutti i contatti nella sua pagina di facebook e non solo la list di quelli selezionati da facebook stesso. quando le ho detto che non conosco facebook, non sono iscritto e non ho nessuna intenzione di iscivermi, lei quasi scandalizzata ha risposto "ma tu devi saperlo!". Non sono mai stato cosi vicino al prenedre a calci in XXXX un adonna.Tremo al pensiero di milioni di 12enni che iniziano a drogarsi di facebook.comunuque il mondo ha preso qeulla direzione, presto la massa sara' lobotomizata dai social e noi normali saremo additati come "disadattati". Si, saro' fieramente "altro" rispetto ad un mondo di cerebrolesi connessi 24H/24H.ORGOGLIO ANALOGICO
  • xte scrive:
    Hum
    I vecchi Gesuiti (bé direi anche quelli "nuovi") dicevano: "dateci i primi anni di un uomo e sarà nostro tutta la vita". Credo che altri tengano in gran conto questa frase.Abitua i bambini ai tuoi servizi e li cercheranno tutta la vita, se funzionano abbastanza non si renderanno conto di esser pedine per la tua BI, non si renderanno conto d'esser ospiti, crederanno sia come al supermercato che le bistecche si formano per magia nel retrobottega.
  • cicciopasti ccio scrive:
    bah
    [IMG]http://www.divineayu.altervista.org/albums/userpics/10001/hatefacebook.jpg[/IMG]
  • cicciopasti ccio scrive:
    bah
    [IMG]http://www.divineayu.altervista.org/albums/userpics/10001/normal_bah.jpg[/IMG]
  • Fan innamorato di Bertuccia il macaco scrive:
    Facebook?
    Finché non me lo prescrive il dottore, può stare lì dov'è.Figurati se mi viene in mente di girare 'sta meraviglia ai miei figli.Evito il più possibile anche WhatsApp, in favore di Telegram.
  • panda rossa scrive:
    Messaggistica per pedofili
    Proprio quello che ci voleva: un luogo in cui i pedofili potranno contattare le loro vittime con facilita'.Date pure gli smartphone ai vostri figli piccoli, e state sereni.
    • zephiroth scrive:
      Re: Messaggistica per pedofili
      - Scritto da: panda rossa
      Proprio quello che ci voleva: un luogo in cui i
      pedofili potranno contattare le loro vittime con
      facilita'.

      Date pure gli smartphone ai vostri figli piccoli,
      e state
      sereni.Ci sono un paio di persone qui su PI, che già sbavano. :
    • bubba scrive:
      Re: Messaggistica per pedofili
      - Scritto da: panda rossa
      Proprio quello che ci voleva: un luogo in cui i
      pedofili potranno contattare le loro vittime con
      facilita'.
      eh in realta' non credo... stando a come vendono l'app < Once their account is set up by a parent, kids can start a one-on-one or group video chat with parent-approved contacts.
      < n addition to video chat, kids can send photos, videos or text messages to their parent-approved friends and adult relatives, who will receive the messages via their regular Messenger app
      anzi quasiquasi .. se dovessi mettere l'app di fakebook, metterei questa PER ME .. :) < There are no ads in Messenger Kids and your childs information isnt used for ads. It is free to download and there are no in-app purchases

      Date pure gli smartphone ai vostri figli piccoli,
      e state
      sereni.si, io avrei gia deciso per una bella patente. Una mia amica pedagogista e' fortemente d'accordo :P
Chiudi i commenti