Apple AirTag: aggiornamenti per tracciamenti indesiderati

Apple AirTag: aggiornamenti per tracciamenti indesiderati

Apple ha comunicato che sta apportando una serie di aggiornamenti relativi ad AirTag per ridurre il più possibile tracciamenti indesiderati.
Apple ha comunicato che sta apportando una serie di aggiornamenti relativi ad AirTag per ridurre il più possibile tracciamenti indesiderati.

Dopo aver pubblicato la guida contro lo stalking, e considerando i tanti casi di tracciamenti indesiderati di cui si sente parlare con sempre maggiore insistenza ormai da settimane a questa parte, nelle score ore Apple ha diffuso una nota tramite cui ha fatto sapere che sta apportando alcuni miglioramenti ad AirTag.

AirTag: ecco gli aggiornamenti per contrastare i tracciamenti indesiderati

L’azienda di Cupertino ha affermato di aver collaborato attivamente con le forze dell’ordine relativamente a tutte le richieste di coloro che hanno segnalato di ricevere avvisi di tracciamenti indesiderati anche quando non ce n’è motivo, per esempio se prendono in prestito le chiavi di qualcun altro con un AirTag agganciato oppure se si trovano in un’auto in cui un familiare ha dimenticato i propri AirPods, e in merito ai tentativi di utilizzo non corretto del dispositivo a scopi malevoli o criminali.

Abbiamo lavorato a stretto contatto con vari gruppi dedicati alla salvaguardia della sicurezza e con le forze dell’ordine. In seguito alle nostre valutazioni e a queste collaborazioni, abbiamo individuato ancora più modi per aggiornare gli avvisi di sicurezza di AirTag ed aiutare a proteggersi contro ulteriori tracciamenti indesiderati.

Apple ha altresì fatto sapere che ciascuno dei suoi smart tracker ha un numero di serie unico e una volta abbinato viene associato a un ID Apple. Qualora si rivelasse necessario, Apple può quindi fornire i dettagli dell’account associato in risposta ad un’ordinanza o a una richiesta valida da parte delle autorità.

Oltre a ciò, Apple sta implementando degli aggiornamenti per il suo smart tracker che includono quanto segue: nuovi avvisi sulla privacy durante la configurazione di AirTag, risposta ai problemi relativi agli avvisi per gli AirPods, documentazione di supporto aggiornata, posizione precisa, visualizzazione di un avviso con suono, ridefinizione della logica di avviso dei tracciamenti indesiderati e modifica del suono dell’AirTag.

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 feb 2022
Link copiato negli appunti