Apple: custodia USB-C per AirPods Pro 2 venduta separamente

Apple: custodia USB-C per AirPods Pro 2 venduta separamente

Apple ha cominciato a vendere la custodia USB-C per AirPods Pro 2, gli utenti possono effettuarne l'acquisto separatamente dagli auricolari.
Apple: custodia USB-C per AirPods Pro 2 venduta separamente
Apple ha cominciato a vendere la custodia USB-C per AirPods Pro 2, gli utenti possono effettuarne l'acquisto separatamente dagli auricolari.

Apple ha iniziato a vendere in via separata la custodia MagSafe USB-C per AirPdos Pro 2, permettendo quindi agli utenti che possiedono quella con porta Lightning di passare al nuovo modello senza dover per forza di cose cambiare l’intera configurazione hardware e, di conseguenza, consentendo di risparmiare del denaro in fase d’acquisto.

Apple: la custodia USB-C per AirPods Pro 2 si può acquistare separatamente

La nuova custodia viene venduta sul sito Apple al costo di 109 euro. Gli ordini che vengono effettuati oggi verranno consegnati ai clienti a partire dal 2 gennaio 2024, ma non è escluso che le tempistiche possano slittare (o magari anticiparsi) a seconda del numero delle richieste fatte dagli utenti.

È tuttavia bene precisare che la compatibilità è garantita solo ed esclusivamente con gli AirPods Pro 2 e non anche con gli alti modelli. Da tenere presente che la custodia di ricarica USB-C offre anche una migliore resistenza (IP54) alla polvere, al sudore e all’acqua, ma non aggiungerà la possibilità di usufruire dell’audio lossless per Apple Vision Pro, in quanto si tratta di una caratteristica implementata solo sugli AirPods Pro 2 aggiornati che vengono forniti direttamente con la custodia di ricarica USB-C.

Ricordiamo che il colosso di Cupertino ha introdotto una nuova versione degli AirPods Pro 2 con custodia di ricarica USB-C a settembre scorso, ma al momento del lancio non c’era la possibilità di acquistare la custodia USB-C da sola. I possessori degli AirPods Pro 2 con custodia di ricarica basata su connettività Lightning non avevano quindi alcuna possibilità di aggiornamento, mentre adesso non è più così.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 dic 2023
Link copiato negli appunti