One More Thing: cosa aspettarsi dall'evento Apple

Quasi tutto pronto per l'annuncio dei primi MacBook con architettura ARM: saranno presentati domani in occasione dell'evento One More Thing.
Quasi tutto pronto per l'annuncio dei primi MacBook con architettura ARM: saranno presentati domani in occasione dell'evento One More Thing.

Manca ormai poco all’evento One More Thing organizzato dalla mela morsicata per martedì 10 novembre: andrà in scena quando in Italia saranno le ore 19. Grandi attesi i nuovi computer della linea Mac con hardware Apple Silicon progettato internamente. Un punto di svolta per il gruppo di Cupertino, ufficializzato nei mesi scorsi alla WWDC 2020.

Apple, evento One More Thing: le possibili novità

Come già anticipato la scorsa settimana, i rumor puntano nella direzione di un MacBook Air da 13 pollici e di due varianti di MacBook Pro da 13 e 16 pollici con processori basati su architettura ARM. Da chiarire le tempistiche per la commercializzazione: qualcuno li prevede sul mercato entro l’inizio del prossimo anno. Bisognerà invece attendere di più perché lo stesso avvenga con iMac, Mac mini e Mac Pro, tra il 2021 e il 2022.

In termini concreti la novità andrà a tradursi in un’ottimizzazione ancora maggiore per quanto riguarda la gamma computer di Apple, sia sul fronte delle prestazioni sia per quanto concerne l’autonomia, senza dimenticare che così facendo potrà essere offerto agli utenti un supporto nativo all’esecuzione di software iOS su Mac.

Non  è ad ogni modo da escludere la possibilità che Tim Cook e i suoi abbiano in serbo altre soprese. Se ne saprà di più nella serata di domani: come scritto in apertura l’appuntamento è fissato per le ore 19 di martedì 10 novembre. Il link da segnare per seguire l’appuntamento in diretta streaming è quello qui sotto.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti