macOS 11 Big Sur alle porte: la Release Candidate

Con la distribuzione della Release Candidate, la nuova versione Big Sur del sistema operativo macOS è ormai prossima al debutto ufficiale.
Con la distribuzione della Release Candidate, la nuova versione Big Sur del sistema operativo macOS è ormai prossima al debutto ufficiale.
Guarda 12 foto Guarda 12 foto

A meno di una settimana dalla comparsa della prima beta, ecco la Release Candidate di macOS 11.0.1 Big Sur, in fase di distribuzione agli sviluppatori. Un’ulteriore conferma che l’attesa per l’esordio della versione definitiva è ormai agli sgoccioli: sicuramente avverrà nel mese di novembre, con tutta probabilità entro pochi giorni.

Big Sur: disponibile la Release Candidate, lancio imminente?

Il successore di Catalina rappresenta per la mela morsicata un netto taglio col passato, un addio a OS X caratterizzato anzitutto da un restyling significativo dell’interfaccia (visibile nella galleria di seguito): dalla barra dei menu aggiornata al dock fluttuante, dalle icone ridisegnate a uno stile più minimalista per le finestre. Ci saranno poi interventi di rilievo su applicazioni come Messaggi, Mappe e il browser Safari con un occhio di riguardo a privacy e tutela delle informazioni.

Per il gruppo di Cupertino si tratta di una sorta di nuovo inizio, considerando anche l’ufficializzazione dell’abbandono di Intel per quanto riguarda la scheda tecnica della linea computer, una transizione che per arrivare a completarsi impiegherà circa due anni.

Ricordiamo infatti che per la prossima settimana Apple ha organizzato l’evento One More Thing in cui quasi certamente saranno presentate le new entry dei cataloghi MacBook Air e MacBook Pro con hardware progettato internamente basato su architettura ARM. L’appuntamento è fissato con le ore 19 di martedì 10 novembre. Quale occasione migliore per far debuttare anche la prossima evoluzione del sistema operativo?

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti