Apple: iPhone 14 Pro, il primo con 8 GB di RAM

Apple: iPhone 14 Pro, il primo con 8 GB di RAM

Secondo Jeff Pu di Haitong International Securities, iPhone 14 Pro sarà l'iPhone con il maggior quantitativo di RAM mai visto: ben 8 GB.
Secondo Jeff Pu di Haitong International Securities, iPhone 14 Pro sarà l'iPhone con il maggior quantitativo di RAM mai visto: ben 8 GB.

Il prossimo iPhone che farà capolino sul mercato sarà il più performante di tutti quelli mai lanciati sino ad ora dall'azienda di Cupertino, andando ad offrire più memoria e, dunque, maggiore potenza. Non si tratta di una dichiarazione ufficiale proveniente da Apple, sia ben chiaro, ma di una previsione fatta dai ben informati del settore che però sembra essere abbastanza probabile.

iPhone 14 Pro, più potente con 8 GB di RAM

A ragionare sulle caratteristiche tecniche di iPhone 14 è stato l'analista Jeff Pu di Haitong International Securities, secondo cui la versione Pro del dispositivo arriverà a ben 8 GB di RAM, ovvero 2 GB in più rispetto a quanto offerto dagli attuali iPhone 12 Pro e 13 Pro, varianti Max comprese.

L'analista fornisce pure altri dettagli riguardo il resto delle specifiche del dispositivo, dichiarando che Apple potrebbe decidere di fare invece un passo indietro per quel che concerne la memoria di archiviazione, portando il taglio base a 64 GB, vale a dire la metà di quanto è possibile trovare oggi sul modello 13 Pro, e andando a confermare quanto già previsto da un altro analista, Ming-Chi Kuo, in merito alla fotocamera posteriore, ovvero che sarà tripla, con sensore principale da 48 MP di nuova generazione e con ultra-grandangolo e telefoto da 12 MP.

Jeff Pu fa anche un pronostico relativo allo schermo che però appare un tantino azzardato: tutta la gamma dei prossimi modelli di smartphone Apple potrebbe portare in dote un display a 120 Hz di refresh. L'ipotesi pare essere poco probabile perché sino ad ora il gruppo di Cupertino ha sempre riservato questa tecnologia per i suoi device di maggior prestigio e altri analisti hanno affermato che il successivo modello di “melafonino” resterà a 60 Hz. Inoltre, nel corso degli anni Jeff Pu si è dimostrato tutt'altro che infallibile.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 12 2021
Link copiato negli appunti