Apple iPhone 15 con porta USB-C nel 2023? (update)

Apple iPhone 15 con porta USB-C nel 2023? (update)

Secondo l'analista Ming-Chi Kuo, Apple utilizzerà lo standard USB Type-C nei futuri iPhone 15, eliminando la porta Lightning dopo 11 anni.
Secondo l'analista Ming-Chi Kuo, Apple utilizzerà lo standard USB Type-C nei futuri iPhone 15, eliminando la porta Lightning dopo 11 anni.

Negli ultimi giorni sono circolate diverse indiscrezioni sugli iPhone 15, tra cui quelle relative alla fotocamera periscopica e all’eliminazione del notch. Secondo il noto analista Ming-Chi Kuo ci sarà un’altra importante novità: Apple avrebbe deciso di sostituire la porta Lightning con la porta USB Type-C.

iPhone 15 con USB-C: scelta obbligata

La porta Lightning è stata introdotta da Apple nel 2012 con il lancio dell’iPhone 5. All’epoca, Phil Schiller aveva dichiarato che il nuovo connettore sarebbe durato almeno 10 anni. Sembra quindi che la promessa verrà mantenuta, in quanto gli iPhone 14 saranno probabilmente gli ultimi smartphone con porta Lightning.

L’analista Ming-Chi Kuo ha avuto conferma dai fornitori di Apple che gli iPhone 15 avranno una porta USB-C. L’adozione dello standard consentirà di incrementare la velocità di ricarica e del trasferimento dati.

L’azienda di Cupertino utilizza la porta USB-C sui recenti iPad e sui MacBook, quindi prima o poi doveva arrivare il turno degli iPhone. Non è chiaro se la scelta è stata pianificata da tempo oppure se è dovuta alle pressioni ricevute dai legislatori europei. Il Parlamento europeo ha recentemente approvato la modifica della direttiva sulle apparecchiature radio (RED), rendendo obbligatorio lo standard USB-C per smartphone, tablet, altoparlanti, auricolari, cuffie, console, fotocamere e videocamere. Sono esclusi invece i dispositivi troppo piccoli per ospitare una porta USB-C, come smartwatch, tracker per il monitoraggio della salute e indossabili per lo sport.

Ovviamente Apple potrebbe sfruttare la ricarica wireless tramite MagSafe, ma anche questa tecnologia verrà regolamentata entro il 2026 per garantire l’interoperabilità. In pratica non sarà possibile utilizzare sistemi di ricarica wireless proprietari. Attualmente lo standard più diffuso è Qi del Wireless Power Consortium. Su Amazon si possono trovare diversi modelli a prezzi molto bassi.

Aggiornamento (15/05/2022): secondo le fonti di Mark Gurman (Bloomberg), Apple ha già avviato i test per iPhone dotati di porta USB-C e adattatori che permetteranno di utilizzare gli attuali accessori con porta Lightning.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 mag 2022
Link copiato negli appunti