Apple: nuovi MacBook Air, iPad Air e iPad Pro a marzo

Apple: nuovi MacBook Air, iPad Air e iPad Pro a marzo

Mark Gurman di Bloomberg riferisce che Apple lancerà i nuovi modelli di MacBook Air con M3, iPad Air e iPad Pro a marzo dell'anno corrente.
Apple: nuovi MacBook Air, iPad Air e iPad Pro a marzo
Mark Gurman di Bloomberg riferisce che Apple lancerà i nuovi modelli di MacBook Air con M3, iPad Air e iPad Pro a marzo dell'anno corrente.

Stando a quanto riferito da Mark Gurman di Bloomberg nelle scorse ore, con ogni probabilità Apple lancerà nuovi modelli di MacBook Air, iPad Air e iPad Pro verso la fine di marzo.

Apple: MacBook Air, iPad Air e iPad Pro in fase di produzione

Andando più in dettaglio, nella sua più recente newsletter “Power On”, il giornalista ha spiegato che all’interno della catena di approvvigionamento di Apple in Asia la fase di produzione è già stata avviata per quel che concerne i nuovi modelli di iPad e almeno un nuovo MacBook Air da 13 pollici.

Per quanto riguarda gli iPad e più precisamente per quel che concerne la linea Air, recentemente svelato dai CAD, il giornalista si aspetta un nuovo modello con display da 12,9 pollici insieme a un modello aggiornato da 10,9 pollici. Si vocifera la presenza del chip M2, una rinnovata sporgenza per la fotocamera posteriore, il supporto al Wi-Fi 6E e quello al Bluetooth 5.3. In merito al design, invece, non si prevedono importanti cambiamenti.

Per quel che concerne la linea iPad Pro, i futuri modelli da 11 pollici e da 13 pollici dovrebbero essere dotati dei tanto chiacchierati display OLED, capaci di offrire una luminosità aumentata, colori più vivaci, un rapporto di contrasto superiore, un consumo energetico inferiore e altri vantaggi rispetto ai modelli esistenti con pannelli LCD. I tablet potrebbero poi poter contare sul nuovo chip M3, dovrebbero mettere a disposizione la ricarica wireless MagSafe, una tastiera Magic Keyboard ridisegnata e potrebbero esserci pure cambiamenti riguardo la fotocamera posteriore.

I nuovi MacBook Air, invece, dovrebbero anche loro avere come principale novità il chip M3, andando in tal modo a guadagnare il supporto al ray tracing e al mesh shading per una migliore resa grafica nei giochi, inclusi illuminazione, riflessi e ombre più accurati. Non si prevedono importanti cambiamenti di design.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 gen 2024
Link copiato negli appunti