Apple: un visore AR/VR entry level nel 2025

Apple: un visore AR/VR entry level nel 2025

Secondo Ming-Chi Kuo, Apple lancerà la seconda generazione del suo visore nel 2025 e sarà disponibile pure in una versione entry level.
Secondo Ming-Chi Kuo, Apple lancerà la seconda generazione del suo visore nel 2025 e sarà disponibile pure in una versione entry level.

Il visore AR/VR di Apple non ha ancora fatto capolino sul mercato e neppure è dato sapere quando precisamente ciò accadrà e quali saranno le sue caratteristiche esatte. Ciononostante si parla già di una seconda generazione e soprattutto dell’arrivo di un modello più economico. A riferirlo è stato l’analista Ming-Chi Kuo nel corso degli ultimi giorni.

Apple: visore di seconda generazione e più economico nel 2025

Andando più in dettaglio, stando a quanto comunicato, nella prima metà del 2025, Apple lancerà la seconda generazione del suo visore per la realtà mista, il quale verrà offerto sia in configurazione di fascia alta, per cui dovrebbe trattasi di un aggiornamento del modello già venduto, sia in una variante entry level.

Riportiamo di seguito, in forma tradotta, quanto dichiarato esattamente da Ming-Chi Kuo al riguardo.

La seconda generazione del visore AR/VR di Apple potrebbe consistere in modelli high-end e modelli più abbordabili, che verranno lanciati nella prima metà del 2025, con i fornitori di componenti che inizieranno le spedizioni nella seconda metà del 2024.

A causa della sua complessità nella realizzazione ed essendo equipaggiato con hardware altamente performante, gli analisti ritengono infatti che il visore di Apple possa presentare un prezzo eccessivamente elevato per i più. In virtù di ciò, non sorprende che il gruppo di Cupertino possa decidere di rendere disponibile un modello di visore meno costoso, specie se si tiene conto del fatto che il medesimo percorso è stato già intrapreso in passato con altri dispositivi dell’azienda che vengono vengo venduti pure in varianti più economiche, come nel caso di iPhone SE.

Al momento, però, non è chiaro quali saranno le differenze tra i due modelli di visore. Probabilmente la versione più economica disporrà di un design semplificato e di componenti hardware meno potenti, ma non vi è ancora alcuna certezza al riguardo.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 lug 2022
Link copiato negli appunti