APT28, cyber-spionaggio post-sovietico contro USA e NATO?

I ricercatori identificano un'operazione di cyber-spionaggio riconducibile a professionisti russi, interessati a rubare segreti di stato e ad attaccare le organizzazioni occidentali alleate di Washington

Roma – Gli esperti di FireEye hanno svelato l’esistenza di APT28, un’operazione di cyber-spionaggio che parla (letteralmente) russo ed è progettata per rubare segreti di stato piuttosto che proprietà intellettuale e segreti industriali. Forse è un caso, ma quasi in contemporanea alla rivelazione di FireEye il network della Casa Bianca subisce un attacco ad opera di ignoti.

Il rapporto che sviscera i dettagli di APT28 descrive un’operazione ad altissimo livello tecnico che prende di mira funzionari dei paesi dell’Europa dell’Est, nazioni come la Georgia che hanno un rapporto a dir poco “problematico” con Mosca e i sistemi dell’organizzazione Nordatlantica (NATO).

Più della metà delle impostazioni di linguaggio scovati nei file binari di APT28 sono russe, spiegano gli esperti di FireEye, e la quasi totalità dei sample malevoli catturati (96 per cento) è stata compilata in orari da ufficio (da lunedì a venerdì, dalle 8 di mattina alle 6 di pomeriggio) compatibili con il fuso orario a cui corrisponde Mosca.

Che il gruppo al lavoro su APT28 sia composto da professionisti ben pagati lo dimostra anche la complessità dei singoli componenti della cyper-operazione, dice ancora FireEye, elementi progettati per rubare informazioni, fornire backdoor per l’accesso remoto e rendere complicata la vita ai “buoni” impegnati nel reverse engineering del codice malevolo.

Per FireEye ci sono tutti gli elementi necessari a classificare APT28 come un’operazione di spionaggio indirizzata al furto di segreti di stato (militari e non) di USA, NATO e paesi connessi, un ritornello che negli ultimi tempi risuona spesso presso le società di sicurezza “occidentali”.

A fornire una ulteriore presunta prova di un Occidente sotto cyber-attacco ci si mette poi anche la Casa Bianca, la cui rete interna (Executive Office of the President o EOP) è stata compromessa dall’esterno a opera di soggetti che qualcuno ritiene essere al soldo del governo di Mosca. Le autorità USA non confermano né smentiscono la provenienza dell’attacco.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Izio01 scrive:
    Libertà di espressione?
    Un giudice USA, guarda caso, sentenzia che gli USA sono liberi di dipingere come crudeli assassini i loro avversari politici. Non che io lo trovi sbagliato, eh, il buon Noriega non è mica uno stinco di santo. Già ci sarebbe più da ridire - ma è solo un'opinione - sulla missione "Assassina Hugo Chavez", quando lui era ancora in vita.In compenso, quando uno dei vari Battelfield, Call Of Duty o quello che era ha organizzato la modalità "Americani contro terroristi", le famiglie dei soldati americani morti nelle missioni all'estero sono insorte e la casa produttrice ha accolto le loro richieste: entrambi i lati vedono il proprio giocatore come Eroico Marine Americano e gli altri come cattivi: non sia mai che un gioco permetta di giocare contro i Buoni Per Antonomasia.Non sono tanto miope da non vedere la differenza tra una sentenza che ha valore legale ed un cambiamento volontario effettuato da una software house, però mi sembra lo stesso di vedere una doppiezza allucinante in tutto ciò. Chissà se sarebbero felici di vedere un gioco in cui la missione è uccidere i responsabili di Abu Ghraib, o i piloti le cui imprese sono documentate in "Collateral Murder"!
  • Exidor scrive:
    Giustizia ad orologeria
    ED ora finalmente si potranno creare giochi dal titolo "Bunga bunga", "Invito a cena legante con bunga bunga", "Indovina chi viene ad una cena elegante", "A cena con un condannato"... tutti questi non danneggiano la reputazione del Noto imputato.
    • memore scrive:
      Re: Giustizia ad orologeria
      - Scritto da: Exidor
      ED ora finalmente si potranno creare giochi dal
      titolo "Bunga bunga", "Invito a cena legante con
      bunga bunga", "Indovina chi viene ad una cena
      elegante", "A cena con un condannato"... tutti
      questi non danneggiano la reputazione del Noto
      imputato.dimentichi "spettacoli burlesque"(rotfl)
    • Belinone scrive:
      Re: Giustizia ad orologeria
      o su chi ha cercato in tutti i modi di distruggerlo.. ci sarà anche la missione "intenta la causa per inquinamento per una XXXXXXXXX in un parco!"
      • Leguleio scrive:
        Re: Giustizia ad orologeria

        o su chi ha cercato in tutti i modi di
        distruggerlo.. ci sarà anche la missione "intenta
        la causa per inquinamento per una XXXXXXXXX in un
        parco!"O piuttosto, trova il giudice che raccolga questo esposto. E nell'italia dei Woodcock, dei Fabio Picuti e delle Roberta dAvolio non è affatto difficile, nemmeno bisogna inventare un gioco di ruolo. :
      • maniscalco scrive:
        Re: Giustizia ad orologeria
        - Scritto da: Belinone
        o su chi ha cercato in tutti i modi di
        distruggerlo.. ci sarà anche la missione "intenta
        la causa per inquinamento per una XXXXXXXXX in un
        parco!"quoto, che c'è di male se il presidente del consiglio ha un XXXXXXXX in casa?beato lui, avercene di XXXXXXXX...
        • ... scrive:
          Re: Giustizia ad orologeria
          - Scritto da: maniscalco
          - Scritto da: Belinone

          o su chi ha cercato in tutti i modi di

          distruggerlo.. ci sarà anche la missione
          "intenta

          la causa per inquinamento per una XXXXXXXXX
          in
          un

          parco!"

          quoto, che c'è di male se il presidente del
          consiglio ha un XXXXXXXX in
          casa?Sai com'è, quando ti proponi come il rappresentante dei valori della famiglia e poi hai un XXXXXXXX in casa da sposato non è proprio il massimo.
      • ... scrive:
        Re: Giustizia ad orologeria
        - Scritto da: Belinone
        o su chi ha cercato in tutti i modi di
        distruggerlo.."In tutti i modi di distruggerlo" come ha fatto lui con l'Italia?Oh no scusa, è perfettamente normale ovunque che il Primo Ministro di una nazione compia frode fiscale, vero?
  • panda rossa scrive:
    Questo e' il modo corretto di agire.
    Tutti i sostenitori della censura forcaiola e tutti i difensori dei propri diritti di casta parassita imparino come si procede in un paese democratico.1) Viene pubblicato un contenuto (nel caso in questione un videogioco).2) Qualcuno ritiene di ricevere un danno da questa pubblicazione.3) Questo qualcuno denuncia la cosa agli organi competenti4) Mentre la giustizia esegue il suo corso, gli organi di informazione informano dell'accaduto.5) Il contenuto che e' ritenuto causa di un danno NON VIENE TOCCATO in quanto sussiste la presunzione di innocenza6) Ma siccome c'e' una azione giudiziaria in corso e la gente lo viene a sapere dal punto 4, la gente corre ad accaparrarsi il contenuto prima che questo possa essere cancellato/modificato dalla causa in corso7) Alla fine viene emessa la sentenza. In questo caso favorevole al contenuto, e quindi il querelante dovrebbe farsi carico di tutte le spese legali per aver fatto perdere inutile tempo alla macchina giudiziaria.7 bis) Se invece la sentenza fosse stata favorevole al querelante, il contenuto veniva rimosso e chi ha saputo cogliere il punto 6 si trova per le mani una rarita'.
    • PUFFETTA scrive:
      Re: Questo e' il modo corretto di agire.
      vabè ma quindi...?Perchè non ci spieghi anche come fare una torta di mele perfetta ?
      • panda rossa scrive:
        Re: Questo e' il modo corretto di agire.
        - Scritto da: PUFFETTA
        vabè ma quindi...?
        Perchè non ci spieghi anche come fare una torta
        di mele perfetta
        ?Perche' questo e' il forum di PI non di giallozafferano.
        • PUFFETTA scrive:
          Re: Questo e' il modo corretto di agire.
          quindi qualsiasi cosa ti passa per la mente la scrivi? :Dun bacione lo stesso, sei simpatico in fondo.ciao!!
Chiudi i commenti