Assalto malware a Google Groups

Nulla di nuovo, ma l'impatto distruttivo è decuplicato
Nulla di nuovo, ma l'impatto distruttivo è decuplicato

Che Usenet e più in generale i newsgroup siano presi di mira da varie forme di malware è cosa ben nota eppure secondo la società di sicurezza Sunbelt-Software l’invasione di questi giorni non ha precedenti.

L’azienda dettaglia alcuni casi in cui evidenzia le strategie di attacco: tra queste associare paginate di Google Groups a siti pornografici, perlopiù siti infetti capaci di colpire sistemi Windows mal presidiati.

Su quei computer, specifica l’azienda, i cybercriminali tenterebbero di installare trojan per potervi accedere da remoto, ad esempio per utilizzare i PC all’interno di una rete di computer zombie, una botnet.

In un pdf l’azienda pubblica una lista di siti che promuovono questo schifezzaware. Gli esperti hanno già avvisato Google della nuova ondata di link a materiale infetto che sta invadendo i celebri “Groups”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 03 2008
Link copiato negli appunti