Gli attacchi ransomware sono aumentati del 7,6%

Gli attacchi ransomware sono aumentati del 7,6%

Secondo il sito Ivanti.com il fenomeno ransomware è in forte crescita da inizio 2022: ecco i dati preoccupanti riguardo questa minaccia.
VPN
Secondo il sito Ivanti.com il fenomeno ransomware è in forte crescita da inizio 2022: ecco i dati preoccupanti riguardo questa minaccia.

I ransomware una delle minacce più diffuse e temute sul web. Si tratta di pratiche che vedono gli hacker, attraverso appositi strumenti, impedire l’accesso a determinati dati degli utenti.

Per sbloccare la situazione, i malviventi richiedono poi un riscatto (spesso in criptovalute). Una pratica che, a quanto pare, è destinata a crescere e diffondersi nel corso dei prossimi mesi.

Secondo i dati riportati dal sito Ivanti.com infatti, nel primo trimestre del 2022 i casi di attacchi sono aumentati del 7,6%. A trainare questo fenomeno, a quanto pare, è il temuto ransomware Conti. Con questo nome è riconosciuto una famiglia di virus con diverse varianti.

Nel complesso, da inizio anno sono stati individuati 22 nuove vulnerabilità collegate ai ransomware, portando nel complesso 310 le minacce legate a questa definizione. In un contesto come questo, saper proteggere la propria connessione, anche grazie a un servizio VPN affidabile, è molto importante.

I ransomware sono una minaccia per chiunque navighi online, anche occasionalmente

Secondo gli esperti di sicurezza informatica, si fa ancora molto poco per contrastare questo fenomeno. Di contro, gli hacker dietro questi sistemi impegnato molto tempo e risorse per trovare sempre nuove vulnerabilità.

Questo tipo di pericolo non è percepibile solo per aziende o simili: anche chi naviga per svago o per lavoro corre considerevoli rischi. Se un ottimo antivirus può essere un buon punto di partenza, le VPN sono ormai anch’esse quasi d’obbligo.

In questo contesto, affidarsi a un nome affidabile come ExpressVPN è, senza ombra di dubbio, una mossa saggia. Questo provider infatti è uno dei nomi più apprezzati del settore, sia per quanto concerne la sicurezza sia per le prestazioni elevate che offre.

Con i suoi server, sparsi in 94 paesi e la possibilità di funzionare su svariati sistemi operativi (Windows, macOS, Linux me anche Android e iOS), ExpressVPN può aiutare chi naviga a proteggere i propri dati da sguardi indiscreti.

Non solo: grazie all’attuale sconto del 49% per l’abbonamento annuale a questo servizio, è possibile pagare ExpressVPN appena 6,67 dollari al mese.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 giu 2022
Link copiato negli appunti