AVG Anti-Virus tappa cinque buchi

L'antivirus di Grisoft, di cui esiste una celebre versione gratuita, soffre di alcuni problemi di sicurezza che potrebbero mettere a rischio i PC su cui gira. Disponibile l'update

Roma – Il ricercatore di sicurezza Sergio Alvarez ha scoperto alcune serie vulnerabilità negli antivirus AVG di Grisoft , di cui è soprattutto celebre l’edizione gratuita. Nel loro complesso, Secunia ha valutato la pericolosità delle falle come “highly critical”.

Le falle, in tutto cinque, sono relative ad errori nella gestione di alcuni formati di file , tra cui CAB, RAR, DOC ed EXE. Un malintenzionato potrebbe sfruttare le debolezze per creare dei file maligni che, quando analizzati dallo scanner antivirus, causano il crash di AVG ed eventualmente l’esecuzione di codice.

I problemi interessano le versioni 7.x di AVG Free Edition, le versioni 6.x di AVG standard e versioni non specificate delle edizioni Professional e Server. Nella versione gratuita, Grisoft ha corretto le falle con il recente rilascio della release 7.1.407 .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    figo..
    Ci sara' gente che masterizzera' man mano che scarica :|
  • Anonimo scrive:
    Io i dvd li faccio a 1x
    Se no poi dopo un po' non funzionano più... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Io i dvd li faccio a 1x
      - Scritto da:

      Se no poi dopo un po' non funzionano più... :(il mio arriva a 16x ma mi limito a masterizzare a 4x... chissenefrega della velocità! meglio stare sicuri ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Io i dvd li faccio a 1x
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Se no poi dopo un po' non funzionano più... :(
        il mio arriva a 16x ma mi limito a masterizzare a
        4x... chissenefrega della velocità! meglio stare
        sicuri
        ;)io masterizzo a 8x e vanno bene. Ho ancora supporti a 4x ma li tengo per ultimi.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Io i dvd li faccio a 1x


      Se no poi dopo un po' non funzionano più... :(Io li faccio a mano come ai bei tempi, (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Io i dvd li faccio a 1x
      - Scritto da:

      Se no poi dopo un po' non funzionano più... :(Princo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Io i dvd li faccio a 1x
      Guarda che se il masterizzatore è ottimizzato per funzionare a 16x ad esempio quando abbassi la velocità rischi di ottenere solo risultati peggiori, con i masterizzatori di adesso non conviene andare sotto 4X.
  • Anonimo scrive:
    Il futuro dello storage è nella memorie.
    ...a stato solido!Ok ancora altri 5, 10 anni ma poi per forza maggiore bisognerà abbandonare la memorizzazione su dischi rotanti sia per gli hard disk che per i dvd laser blu o il futuro dvd a utravioletti da 500 giga byte! Gia con i dvd a laser blu masterizzarne uno in un tempo decente sarà un problema. Oggi con un 20x si raggiungono velocità di oltre 32.000 giri al minuto, e poichè sarà molto difficile superare la soglia dei 50.000 giri al minuto, questa tecnologia non ha più molto futuro. Gli harddisk ad esempio sono ormai fermi a 10.000 e 12.000 giri al minuto. Una speranza potrebbe essere quella di sviluppare delle testine con multi lenti in modo da poter far scrivere o leggere nella stessa unità di tempo parti diverse del disco a lenti diverse della testina abbattendo drasticamente i tempi di lettura e scrittura senza dover necessariamente continuare ad aumentare la velocità di rotazione del supporto. Ma comunque anche si riuscirà ad allungarne la vita per altri 10 o 20 anni.Il futuro sarà delle memorie a stato solido e molto probabilmente con nanotubi come quelle messe a punto di recente. Niente più meccanica ingombrante e rumorosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il futuro dello storage è nella memo
      Veramente la tecnologia olografica di scrittura ottica supera 1TeraByte al momento. Gli hard disk con tecnologia perpendicolare arriveranno facilmente a 10 TeraByte nei prossimi anni. Non c'è modo che la produzione di memorie flash possa in 10 anni raggiungere gli stessi livelli di costo, fra 10 anni gli hard disk saranno oltre 100TeraByte.- Scritto da:
      ...a stato solido!

      Ok ancora altri 5, 10 anni ma poi per forza
      maggiore bisognerà abbandonare la memorizzazione
      su dischi rotanti sia per gli hard disk che per i
      dvd laser blu o il futuro dvd a utravioletti da
      500 giga byte! Gia con i dvd a laser blu
      masterizzarne uno in un tempo decente sarà un
      problema. Oggi con un 20x si raggiungono
      velocità di oltre 32.000 giri al minuto, e poichè
      sarà molto difficile superare la soglia dei
      50.000 giri al minuto, questa tecnologia non ha
      più molto futuro. Gli harddisk ad esempio sono
      ormai fermi a 10.000 e 12.000 giri al minuto. Una
      speranza potrebbe essere quella di sviluppare
      delle testine con multi lenti in modo da poter
      far scrivere o leggere nella stessa unità di
      tempo parti diverse del disco a lenti diverse
      della testina abbattendo drasticamente i tempi di
      lettura e scrittura senza dover necessariamente
      continuare ad aumentare la velocità di rotazione
      del supporto. Ma comunque anche si riuscirà ad
      allungarne la vita per altri 10 o 20 anni.Il
      futuro sarà delle memorie a stato solido e molto
      probabilmente con nanotubi come quelle messe a
      punto di recente. Niente più meccanica
      ingombrante e
      rumorosa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il futuro dello storage è nella memo
        ok per le memorie olografiche ma anch'io dico che il futuro, non prossimo ma remoto (e va beh dai...) sarà dominato dalle memorie ssd!! non flash intendiamoci perchè stanno raggiungendo i soliti limiti fisici invalicabili ma semmai le NRAM (nanotubi) o MRAM (magnetiche)!!staremo a vedere!!
    • teddybear scrive:
      Re: Il futuro dello storage è nella memo
      - Scritto da:
      più molto futuro. Gli harddisk ad esempio sono
      ormai fermi a 10.000 e 12.000 giri al minuto. Ma che strano. Ho da parecchio tempo dei dischi del futuro! Tutti i server nella sala macchine che sta fisicamente dietro di me, hanno esclusivamente dischi da 15mila RPM.Ed anche i miei tre che ho a casa hanno batterie di dischi esclusivamente a 15mila RPM.Quando vuoi parlare di cose di cui non sai nulla, almeno documentati, prima.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il futuro dello storage è nella memo
        12.000 o 15.000 o 20.000 non fanno la differenza! Purtroppo a non capire niente sei tu deficit!!non mi attacco a qualche migliaio di giri qui si parla di raggiungere nei prossimi 10 anni velocità di 100.000 RPM per poter garantire degli ottimi tempi di accesso track to track ed un transfer rate decente per hard-disk da 100 Terabyte!!!Non offendere stupido. la meccanica è destinata a sparire dagli hard-disk.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il futuro dello storage è nella memo
      - Scritto da:
      Ma comunque anche si riuscirà ad
      allungarne la vita per altri 10 o 20 anni.Il
      futuro sarà delle memorie a stato solido 10 o 20 anni: non mi sembrano pochi !!!altri 20 anni di vita sono un'eternità in ambito informatico
  • Anonimo scrive:
    Ma poi....
    ...riesce anche a leggerli? :) Ci fosse un masterizzatore dvd che riesca a fare un disco decente senza errori!!! Ne ho provati a decine e con supporti di tutti i generi...sfiga o la gente masterizza solo divx che anche se saltano qualche frame non è una tragedia???BOH!??!
    • The Animal scrive:
      Re: Ma poi....
      Mai errori.Siamo nel 2006 usa un supporto decente e gli errori sono rarità.Anche masterizzare sempre e solo DVD a 2,4x è una minchiata.Vedi le prove su cdfreaks su un masterizzatore recente e noterai che anche masterizzando un Verbatim a 16x i risultati sono ottimi.Un retaggio del passato masterizzare sempre alla minima velocità.Anzi avevo letto da qualche parte che con i supporti vergini recenti i cd masterizzati a velocità troppo basse vengono peggio.Esempiohttp://www.cdfreaks.com/reviews/Samsung-SE-W164L-DVD-Burner-Review/DVDR_RW-Writing-performance.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2006 00.38-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma poi....
        - Scritto da: The Animal
        Mai errori.
        Siamo nel 2006 usa un supporto decente e gli
        errori sono
        rarità.
        Anche masterizzare sempre e solo DVD a 2,4x è una
        minchiata.
        Vedi le prove su cdfreaks su un masterizzatore
        recente e noterai che anche masterizzando un
        Verbatim a 16x i risultati sono
        ottimi.
        Un retaggio del passato masterizzare sempre alla
        minima
        velocità.
        Anzi avevo letto da qualche parte che con i
        supporti vergini recenti i cd masterizzati a
        velocità troppo basse vengono
        peggio.
        Esempio
        http://www.cdfreaks.com/reviews/Samsung-SE-W164L-D
        E ti fidi di shitfreaks?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma poi....
          - Scritto da:

          - Scritto da: The Animal

          Mai errori.

          Siamo nel 2006 usa un supporto decente e gli

          errori sono

          rarità.

          Anche masterizzare sempre e solo DVD a 2,4x è
          una

          minchiata.

          Vedi le prove su cdfreaks su un masterizzatore

          recente e noterai che anche masterizzando un

          Verbatim a 16x i risultati sono

          ottimi.

          Un retaggio del passato masterizzare sempre alla

          minima

          velocità.

          Anzi avevo letto da qualche parte che con i

          supporti vergini recenti i cd masterizzati a

          velocità troppo basse vengono

          peggio.

          Esempio


          http://www.cdfreaks.com/reviews/Samsung-SE-W164L-D



          E ti fidi di shitfreaks?E di chi mi devo fidare? del cuggino del mio vicino di casa?Comunque i test li puoi fare benissimo a casa.Con Kprobe e il comunissimo cddvd speed e vedrai che fare i cd o i dvd a bassa velocità utilizzandoi supporti e recorder recenti è una cazzata.Tutta roba del passato.
          • The Animal scrive:
            Re: Ma poi....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: The Animal


            Mai errori.


            Siamo nel 2006 usa un supporto decente e gli


            errori sono


            rarità.


            Anche masterizzare sempre e solo DVD a 2,4x è

            una


            minchiata.


            Vedi le prove su cdfreaks su un masterizzatore


            recente e noterai che anche masterizzando un


            Verbatim a 16x i risultati sono


            ottimi.


            Un retaggio del passato masterizzare sempre
            alla


            minima


            velocità.


            Anzi avevo letto da qualche parte che con i


            supporti vergini recenti i cd masterizzati a


            velocità troppo basse vengono


            peggio.


            Esempio





            http://www.cdfreaks.com/reviews/Samsung-SE-W164L-D






            E ti fidi di shitfreaks?

            E di chi mi devo fidare? del cuggino del mio
            vicino di
            casa?
            Comunque i test li puoi fare benissimo a casa.
            Con Kprobe e il comunissimo cddvd speed e vedrai
            che fare i cd o i dvd a bassa velocità
            utilizzandoi supporti e recorder recenti è una
            cazzata.
            Tutta roba del passato.Il post è mio, mi son scordato di loggarmi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma poi....
      - Scritto da:
      ...riesce anche a leggerli? :) Ci fosse un
      masterizzatore dvd che riesca a fare un disco
      decente senza errori!!! Ne ho provati a decine e
      con supporti di tutti i generi...sfiga o la gente
      masterizza solo divx che anche se saltano qualche
      frame non è una
      tragedia???
      BOH!??!Ma che cacchio di masterizzatori e supporti hai usato!?!?!?!? Non è che prima di leggere i dvd gli lasci 5min nel microonde o li pulisci con la carta vetrata?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma poi....
        Ho provato con masterizzatori Pioneer, Lite-on, Samsung e Benq. Supporti TDK, Verbatim, Princo, DataStorage (mi pare, non ricordo il nome preciso).Ormai sono rassegnato e faccio i backup + seri sui buoni vecchi cd...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma poi....
          - Scritto da:
          Ho provato con masterizzatori Pioneer, Lite-on,
          Samsung e Benq. Supporti TDK, Verbatim, Princo,
          DataStorage (mi pare, non ricordo il nome
          preciso).
          Ormai sono rassegnato e faccio i backup + seri
          sui buoni vecchi
          cd...Io le prime esperienze negative le avevo avuto con i masterizzatori cd... il cd usciva e dopo 1 settimana lo stesso masterizzatore non riusciva più a leggerlo (era un philips).Questa volta, mi sono detto, compro un NEC, così taglio la testa al toro su tutto quello che c'è in commercio.Silenzioso e veloce, dopo 1 anno comincia a darmi rogne con i dvd dati, li scrive ma fatica a leggerl. O ci mette una vita oppure li rifiuta.Eppure uso solo Verbatim.Con Nero attivo sempre anche il "controlla dati dopo la scrittura" ma i risultati veri si vedono a distenza di tempo.Ultimamente continuo a posticipare sempre di + i backup per non dover pensare se poi i dati resteranno o meno.Alla fine ho comprato un 2° HD, che non risolve poi il problema...Paolo
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma poi....
          - Scritto da:
          Ho provato con masterizzatori Pioneer, Lite-on,
          Samsung e Benq. Supporti TDK, Verbatim, Princo,
          DataStorage (mi pare, non ricordo il nome
          preciso).
          Ormai sono rassegnato e faccio i backup + seri
          sui buoni vecchi
          cd...I Princo te li raccomando proprio..... Sono la peggior feccia di supporti schifosi mai esistiti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma poi....
      - Scritto da:
      ...riesce anche a leggerli? :) Ci fosse un
      masterizzatore dvd che riesca a fare un disco
      decente senza errori!!! Ne ho provati a decine e
      con supporti di tutti i generi...sfiga o la gente
      masterizza solo divx che anche se saltano qualche
      frame non è una
      tragedia???
      BOH!??!Devi prendere i dischi di qualità che costano di più. Il mercato è pieno di schifezze. Io prendo i Taiyo Yuden o Verbatim AZO.
Chiudi i commenti