AVG si scusa con gli utenti

L'azienda ha inoltre rilasciato un tool per ripristinare i file di sistema di Windows eventualmente cancellati dai propri antivirus
L'azienda ha inoltre rilasciato un tool per ripristinare i file di sistema di Windows eventualmente cancellati dai propri antivirus

Nelle scorse ore AVG Technologies ha diffuso una nota in lingua italiana dove si scusa con gli utenti per il problema verificatosi la scorsa domenica , quando i propri antivirus, a causa di un update errato, hanno cominciato a riconoscere come infetti due file di sistema di Windows, impedendo il riavvio del sistema operativo.

La società ceca ha spiegato che il problema ha interessato le versioni di AVG Antivirus 7.5 e 8.0 in lingua olandese, francese, italiana, portoghese e spagnola, e che il problema è già stato risolto con un nuovo update.

Gli utenti incorsi nel bug possono consultare il sito di supporto di AVG, da dove è anche possibile scaricare uno “strumento di correzione”.

“Gli utenti affetti che non sono in grado di utilizzare il PC, devono contattare il rivenditore AVG oppure chiedere a un amico di scaricare lo strumento di correzione per loro conto. Dopo aver eseguito lo strumento di correzione, è necessario eseguire il programma di aggiornamento AVG per scaricare e installare il corretto aggiornamento AVG”, si legge nella nota.

“AVG è costernata per l’inconveniente ed è intenta a rimediare al problema per garantire che qualsiasi altra potenziale vulnerabilità sia identificata ed eliminata prima che possa avere alcun impatto sugli utenti”, conclude il comunicato di AVG.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 11 2008
Link copiato negli appunti