Bacato lo scova-bug di Microsoft

Microsoft ha esortato gli amministratori di sistemi Windows NT/2000 a scaricare una patch che risolve una grave vulnerabilità contenuta nel debugger di sistema


Redmond (USA) – Attraverso il bollettino di sicurezza MS02-024 , Microsoft ha ieri avvisato gli utenti di Windows NT/2000 della presenza, nella funzionalità di debugging integrata nel sistema, di un falla che potrebbe consentire ad un aggressore di guadagnare il controllo del computer.

La vulnerabilità, che risiede nel meccanismo di autenticazione della funzione di debugging, potrebbe causare l’accesso al debugger da parte di un programma non autorizzato e consentire ad un aggressore di sfruttare la debolezza per lanciare, una volta guadagnato il controllo su di un’applicazione, qualsiasi altro comando o programma a suo piacere.

Sebbene Microsoft classifichi il problema come “critico”, spiega che per guadagnare l’accesso al sistema il cracker deve disporre di un account utente che gli consenta di eseguire del codice: per questo motivo, secondo il big di Redmond, il rischio maggiore lo corrono i sistemi client e i terminal server, dove gli accessi sono meno ristretti e controllati rispetto ai server mission-critical.

La firma di sicurezza eEye Digital Security sostiene che questa falla diviene particolarmente pericolosa se sfruttata in congiunzione con altre vulnerabilità che consentono ad un cracker o ad un worm (ad esempio una nuova variante di Nimda) di eseguire codice sul sistema remoto.

Microsoft suggerisce agli amministratori di sistema di installare quanto prima la patch scaricabile qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Novell Netware 4.0
    Cioe' Il Server con NDS, cioe' il sistema di Directory Service piu' diffuso sul pianeta terra', in quanto piu' solido/stabile, testato, con il maggior numero di utenti mai testato, esisteva quando a redmond pitturavano le pareti delle loro caverne di finestre.attorno al 1994E per la cronaca quella Cagata che permette ai sub-administrator di agire come administrator di nome Actife-Ics e' la peggior copia mai vista di NDS.
  • Anonimo scrive:
    Microsoft sempre prima
    Sarò di parte da dico ciò che vedoNei sistemi operativi Windows una rivoluzione, poi copiato come concetto da altri, nei linguaggi di programmazione Visual basic il RAD per eccellenza poi copiato da altri, Internet con ASP un modo nuovo alternativo ai CGI idem poi copiato da altri ed ora dot Net E SOPRATUTTO asp.NET UN'ALTRA RIVOLUZIONE.Non entro in merito che le copie in molti casi siano state migliori delle originali, ma diamo a Microsoft il plauso per saputo innovare bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      - Scritto da: birillom
      Sarò di parte da dico ciò che vedo
      Nei sistemi operativi Windows una
      rivoluzione, poi copiato come concetto da
      altri...Già ubriaco a quest'ora di mattina?!In ordine di tempo le finestre hanno avuto come genitori Xerox e Apple.M$ ha solo copiato e pure male....Poi, di parte perché? Lavori per il dragasaccocce? O sei il solito bamboccetto che fa il tifo come per le Spice Girls?Cestinato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft sempre prima
        - Scritto da: spalmo
        - Scritto da: birillom

        Sarò di parte da dico ciò che vedo

        Nei sistemi operativi Windows una

        rivoluzione, poi copiato come concetto da

        altri...

        Già ubriaco a quest'ora di mattina?!
        In ordine di tempo le finestre hanno avuto
        come genitori Xerox e Apple.
        M$ ha solo copiato e pure male....
        Poi, di parte perché? Lavori per il
        dragasaccocce? O sei il solito bamboccetto
        che fa il tifo come per le Spice Girls?

        Cestinato.Già, peccato che non le ha cagate nessuno windows invece si.per quanto concerne il tuo modo di inteloquire esponi pure i tuoi pensieri e cerca di portare un po di rispetto per le persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      Probabilmente nel villaggio da cui vieni tu'.Peccato che pazzport e actvife-ics vengano dopo quasi 10 anni di Digital-Me e NDS.A redmond hanno solo inventato i pittogrammi delle finistre sulle caverne.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft sempre prima
        - Scritto da: borg
        Probabilmente nel villaggio da cui vieni tu'.

        Peccato che pazzport e actvife-ics vengano
        dopo quasi 10 anni di Digital-Me e NDS.

        A redmond hanno solo inventato i pittogrammi
        delle finistre sulle caverne. Non vengo da nessun villaggio non so tu 10 anni prima di windows l'informatica era una nichia nel momento dell'utilizzo di massa e parlo di home computer windows è stato vincente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft sempre prima


          Ma se e' negato come disegnatore, di certo
          ci mette
          di piu' a fare il progetto.Non necessariamente. Io posso avere un pessimo controllo delle mie mani ma una perfetta padronanza delle leggi dell'ingegneria.
          Ecco perche' i RAD sono risultati vincenti.
          Perche' devo scrivere 2000 linee d codice
          per creare una finestra con menu?Perche' non sai costruire RIUSARE il codice. E se cosi' e', come non ne sei capace per l'interfaccia grafica, cosi' non sei in grado di riusare codice per altri aspetti (Ovviamente il "sei" e' impersonale)
          quella parte la disegno e poi implemento
          solo le parti salienti.appunto cio' che fa un buon informatico, con o senza RAD. Dimmi piuttosto che il RAD e' comodo per sistemare velocemente quella mezza dozzina di parametri che caratterizzano una finestra (posizione, colore, ecc). Punto e basta.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft sempre prima

            Dimmi piuttosto che il RAD e' comodo per
            sistemare velocemente quella mezza dozzina
            di parametri che caratterizzano una finestra
            (posizione, colore, ecc). Punto e basta.
            E io che ho detto?Che il RAD non ti fa perdere tempo dietro alla cazzate...riusare il codice vuol dire che due finestre avranno un comportamente prestabilito simile per cui posso astrarlo in un componente software che riusero'...ma l'aspetto di una finesrta potrebbe cambiare notevolmente... e difficilmente e' riusabile...Allora perche' perdere tempo per una cosa che un buon rad fa in un minuto senza inficiare il risultato finale?Non ho detto che tutto i codice vada scirtto in maniera punta e cliccka, ma che certe cose non ha senso farle a mano...perche' al supermercato compri la pasta gia' fatta e non mischi un po' di acqua e farina e te la fai da solo? in fondo una volta che hai imparato e' facile... :)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft sempre prima

            E io che ho detto?Io non avevo capito cosi', chiedo venia.
            Che il RAD non ti fa perdere tempo dietro
            alla cazzate...Io direi che un RAD usato *con intelligenza* non ti fa correr dietro alle cazzate. Purtroppo pero' il RAD spesso incoraggia un modus operandi che secondo me non e' intelligente... sigh.
            perche' al supermercato compri la pasta gia'
            fatta e non mischi un po' di acqua e farina
            e te la fai da solo? in fondo una volta che
            hai imparato e' facile... :)Caschi male: a casa mia spesso la pasta si fa in casa (e' uno dei vantaggi di aver sposato una romagnola :))) Prova con il prosciutto... quello, purtroppo, non riesco a farlo in casa :)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft sempre prima


            E io che ho detto?
            Io non avevo capito cosi', chiedo venia.
            nessun problema


            Che il RAD non ti fa perdere tempo dietro

            alla cazzate...

            Io direi che un RAD usato *con intelligenza*
            non ti fa correr dietro alle cazzate.
            Purtroppo pero' il RAD spesso incoraggia un
            modus operandi che secondo me non e'
            intelligente... sigh.
            il problema e' culturale a mio avviso ..c'e' troppa gente che si avvicina alla programmazioe senza sapere coas e'..facevo ieri l'esempio del programmatore vb che per ordinare delle stringhe le carica in una listbox invisibile, con l'attributo sorted a true..non e' colpa di vb se succedono queste cose :)


            perche' al supermercato compri la pasta
            gia'

            fatta e non mischi un po' di acqua e
            farina

            e te la fai da solo? in fondo una volta
            che

            hai imparato e' facile... :)

            Caschi male: a casa mia spesso la pasta si
            fa in casa (e' uno dei vantaggi di aver
            sposato una romagnola :))) Prova con il
            prosciutto... quello, purtroppo, non riesco
            a farlo in casa :)
            la differenza l'avrai notata allora...ti diro'.. la mamma non solo fa la pasta in casa (quella all'uovo).. ma mia nonna fa anche prosciutti, salsicce e insaccati vari.. alleva polli galline e capretti.. ;)oltre a produrre qualche centinaio di litri di vino all'anno :)ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft sempre prima
          Premetto dicendo che già di partenza sono avverso ai RAD, non mi piace il concetto, non mi piace il risultato e soprattutto non è il mio concetto di riusabilità del codice.Però se rifletti quale vantaggio si può avere da Visual Basic, che posso anche ammettere innovativo, se poi Visual Basic è fatto male?Il concetto è ottimo ma se basta un particolare per cancellarne i vantaggi perchè mai dovrei usarlo?Opinioni ovviamente... io sono un dinosauro, se posso usare un editor lo faccio :)Da questa parte qua CommodoreDa quella parte la AppleNon per partigianeria (quando è morto il mio 64 ho pianto :D) ma in america la prima grossa diffusione è avvenuta grazie a Jobs :)Ciao :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft sempre prima
          - Scritto da: Zeross
          Questo su quale pianeta scusa?Almeno qui da noi il computer per la massa lo ha creato la commodore. Non nego che con windows 95 il fenomeno si sia ingigantito (magari anche di parecchio).

          Per quanto riguarda Visual Basic dico solo

          che non c'entra nulla con la
          programmazione

          e che alla versione 6 (l'ultima che

          purtroppo sono stato costretto a usare :(
          )

          è una RAD *decisamente* mediocre.

          Evidentemente non lo sai usare...Andiamo...Neanche la microsoft ha il coraggio di continuare con Visual Basic 6, perche' vorresti difenderlo tu?L'editor di form potra` anche essere bello, ma il linguaggio fa schifo:- Non e` OO (cosa che per un RAD e` un male terribilie)- Ha una gestione delle "eccezioni" ridicola che costringe ad usare i goto.- I costrutti presenti nel linguaggio sono decisamente confusi. Esistono molti modi diversi per costruire lo stesso ciclo. In questo campo specifico e` quasi peggio del perl.- Non esistono istruzioni utilissime per la scrittura del codice elegante, tipo: return, break, continue; questo incoraggia l'uso del goto- Grossa incompatibilita` tra le diverse versioni.- Il sistema di debugging incoraggia alla terribile pratica "cambio una virgola e riprovo" sconsigliata da tutti i migliori libri di programmazionePotrei essermi dimenticato qualcosa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      - Scritto da: birillom
      Sarò di parte da dico ciò che vedo
      Nei sistemi operativi Windows una
      rivoluzione, poi copiato come concetto da
      altri, ROTFL!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      - Scritto da: birillom
      copiato da altri, Internet con ASP un modo
      nuovo alternativo ai CGI idem poi copiato da
      altri ed ora dot Net E SOPRATUTTO asp.NET
      UN'ALTRA RIVOLUZIONE.ASP.Net è un'evoluzione di JSP, non una rivoluzione.Microsoft sa fare bene una cosa, secondo me (oltre al marketing): prendere le idee degli altri, completarle e migliorarle.Microsoft non innova, evolve.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft sempre prima
        - Scritto da: A.C.
        - Scritto da: birillom

        copiato da altri, Internet con ASP un modo

        nuovo alternativo ai CGI idem poi copiato
        da

        altri ed ora dot Net E SOPRATUTTO asp.NET

        UN'ALTRA RIVOLUZIONE.

        ASP.Net è un'evoluzione di JSP, non una
        rivoluzione.

        Microsoft sa fare bene una cosa, secondo me
        (oltre al marketing): prendere le idee degli
        altri, completarle e migliorarle.
        Microsoft non innova, evolve.Jsp è monto meglio di ASP ma gli oggetti lato server di ASP.NET non sa nemmeno cosa sono, il gui di ASP.NET non è nemmeno paragonabile (in megio).JSP è bello ma ASP.NET è un'altra cosa è innovativo.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      - Scritto da: birillom
      Sarò di parte da dico ciò che vedo
      Nei sistemi operativi Windows una
      rivoluzione, poi copiato come concetto da
      altri, nei linguaggi di programmazione
      Visual basic il RAD per eccellenza poi
      copiato da altri, ...Visual Basic e` una de-evoluzione.Ha avuto successo solo perche' si trova molta bassa manovalanza che e` in grado di utilizzarlo e perche' ti da l'illusione dei risultati veloci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft sempre prima

        Visual Basic e` una de-evoluzione.
        Ha avuto successo solo perche' si trova
        molta bassa manovalanza che e` in grado di
        utilizzarlo e perche' ti da l'illusione dei
        risultati veloci.hai detto bene: illusione. VB ed i RAD in genere vanno bene per accontentare i manager/clienti/utenti che si credono tanto furbi e si illudono (appunto) di risparmiare sostituendo 6 mesi di analisi e sviluppo serio con 3 settimane di click-click; tanto poi se non va e' colpa di MS/*x/Apple/Sun/bla bla. Sempre di qualcun altro. Della serie: "Signor poliziotto, lo arresti perche' ho scoperto che il rolex che mi ha venduto per 7 euro e' falso!" mah.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima

      Nei sistemi operativi Windows una
      rivoluzione, poi copiato come concetto da
      altri, nei linguaggi di programmazionewindows sarebbe copiato? da chi?windows è nato dopo tutti gli altri, X e mac in testa, chi ha copiato chi?
      Visual basic il RAD per eccellenza poi
      copiato da altri, ti parlo come programmatore vb. ultrabacato, pesantissimo, lentissimo.
      altri ed ora dot Net E SOPRATUTTO asp.NET
      UN'ALTRA RIVOLUZIONE.cioè la portabilità dell'applicazione, l'indipendenza dalla piatteforma e dal linguaggio generatore? spiacente, java è arrivato molti anni prima. e dopo ms ha prima cercato di copiarlo con j++, poi ha cercato di screditarlo e alla fine per dimostrare quanto gli faceva schifo ne ha creato una copia. bella innovazione.
      Non entro in merito che le copie in molti
      casi siano state migliori delle originali,
      ma diamo a Microsoft il plauso per saputo
      innovare bene.vogliamo guardare un po'nel passato?internet. gates voleva msn.dos. non è stato creato dalla ms, è derivato dal qdos.Stack tcp-ip di win2000: COPIATO da bsd.windows. idea copiata da xerox.sql server: esistevano da decenni i rdbms.visio. ACQUISTATO.encharta. arrivato dopo moltissimi altri.internet explorer. c'è persino scritto nell'help che deriva da mosaic.outlook. già visto...xenix. lo unix esisteva già da 20 anni.mi sapete dire un prodotto REALMENTE innovativo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft sempre prima
        - Scritto da: Vertigo
        windows sarebbe copiato? da chi?
        windows è nato dopo tutti gli altri, X e mac
        in testa, chi ha copiato chi?Tutti hanno copiato dal primo. MacOS e' stato tra i primi ad implementare mouse e sistema a finestre inventato da Xerox. Quindi il piu' veloce a copiare. Il sistema giusto e' comunque questo: Cartelle, desktop e tutto il resto.
        ti parlo come programmatore vb. ultrabacato,
        pesantissimo, lentissimo.Questo e' un'altro discorso. Il concetto e' stato inventato da loro.
        cioè la portabilità dell'applicazione,
        l'indipendenza dalla piatteforma e dal
        linguaggio generatore? spiacente, java è
        arrivato molti anni prima.Non capisco. Siamo contro il monopolio e Java dovrebbe essere la sola a godere dell'idea di "indipendenza dalla piattaforma"?Lasciamo che MS faccia la sua e quando dici "pesantissimo e lentissimo" mi viene in mente Java.
        prima cercato di copiarlo con j++, poi ha
        cercato di screditarlo e alla fine per
        dimostrare quanto gli faceva schifo ne ha
        creato una copia. bella innovazione.Meglio un'alternativa in piu' che in meno.
        vogliamo guardare un po'nel passato?
        internet. gates voleva msn.
        dos. non è stato creato dalla ms, è derivato
        dal qdos.
        Stack tcp-ip di win2000: COPIATO da bsd.Anche qui non capisco. Apple Copia mouse e interfaccia grafica da Xerox. Risultato Apple non Copia. MS non fa altro che fare un OS da ZERO che non deriva da Unix con la classica interfaccia a finestre e mouse (e cosi' fanno tutti) e tu dici che solo lei ha copiato da altri. Ci sono decine di produttori di auto eppure tutte le auto viaggiano su ruote e bruciano idrocarburi.
        windows. idea copiata da xerox.
        sql server: esistevano da decenni i rdbms.
        visio. ACQUISTATO.
        encharta. arrivato dopo moltissimi altri.
        internet explorer. c'è persino scritto
        nell'help che deriva da mosaic.
        outlook. già visto...
        xenix. lo unix esisteva già da 20 anni.
        mi sapete dire un prodotto REALMENTE
        innovativo?Prova a pensare ad infinite combinazione di HW con un OS diverso da Windows. Forse non ti ricordi quando Mac e linux avevano le schede grafiche equipaggiate con Chip 3D utilizzate come semplici frame buffer.Oppure i dischi in modalita' PIO e non UDMA su linux dopo 2 anni che era uscita la mainboard con chipset VIA.notte
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft sempre prima

          Tutti hanno copiato dal primo. MacOS e'
          stato tra i primi ad implementare mouse e
          sistema a finestre inventato da Xerox.
          Quindi il piu' veloce a copiare. Il sistema
          giusto e' comunque questo: Cartelle, desktop
          e tutto il resto.Non mi piacciono nemmeno gli utenti mac che asseriscono che sia stata la apple a inventare la gui. La xerox è stata la prima, il resto sono cloni. ben fatti, ma niente di rivoluzionario.
          Non capisco. Siamo contro il monopolio e
          Java dovrebbe essere la sola a godere
          dell'idea di "indipendenza dalla
          piattaforma"?
          Lasciamo che MS faccia la sua e quando dici
          "pesantissimo e lentissimo" mi viene in
          mente Java.per carità, non dico certo di mettere brevetti su ogni cosa. Ma la ms non ha il diritto di dire che .NET è innovativo, rivoluzionario e altre cose simili.
          Meglio un'alternativa in piu' che in meno.a tutto c'è un limite. quando un'azienda prima dice "il linguaggio X fa schifo" e poi "siamo riusciti a migliorarlo", c'è qualcosa che non quadra.
          Anche qui non capisco. Apple Copia mouse e
          interfaccia grafica da Xerox. Risultato
          Apple non Copia. MS non fa altro che fare un
          OS da ZERO che non deriva da Unix con la
          classica interfaccia a finestre e mouse (e
          cosi' fanno tutti) e tu dici che solo lei ha
          copiato da altri. Ci sono decine di
          produttori di auto eppure tutte le auto
          viaggiano su ruote e bruciano idrocarburi.Non hai capito. il codice dello stack tcp-ip è stato copiato da bsd. e poi che apple non copia non l'ho mai detto, e non è il mio parere.Il fatto che ms produca un so a gui non ha niente di negativo, ma che la smetta di vantarsene.
          Prova a pensare ad infinite combinazione di
          HW con un OS diverso da Windows. Forse non
          ti ricordi quando Mac e linux avevano le
          schede grafiche equipaggiate con Chip 3D
          utilizzate come semplici frame buffer.
          Oppure i dischi in modalita' PIO e non UDMA
          su linux dopo 2 anni che era uscita la
          mainboard con chipset VIA.e da quando supportare un dispositivo vuol dire "innovare"? e inoltre ms ha avuto il vantaggio rispetto a linux che i produttori di hw non vogliono rilasciare pubblicamente le specifiche.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      In che mondo vivi , guardati intorno e studiati un po' di storia dell'informatica prima di scrivere idiozie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft sempre prima
        - Scritto da: madGhigno
        In che mondo vivi , guardati intorno e
        studiati un po' di storia dell'informatica
        prima di scrivere idiozie.Perche non argomenti il tuo pensiero invece di dare risponste qualunquiste da saputello in quanto alle idiozie questa è al mia opinione e scrivo quello che mi pare.Cerca di sforzarti
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      - Scritto da: birillom
      Sarò di parte da dico ciò che vedo
      Nei sistemi operativi Windows una
      rivoluzione, vedo notevoli miglioramenti, sopratutto dal punto di vista grafico e multimediale (sopratutto con XP).Chissa se faranno un XP2, dove diranno che non hanno aggiunto niente, ma hanno ottimizzato e corretto il tutto.
      poi copiato come concetto da
      altri, nei linguaggi di programmazione
      Visual basic il RAD per eccellenza poi
      copiato da altri, La cosa migliore che ha VB è il concetto con cui vengono prodotti i form (visuale), ma a quanto ho saputo l'editor è stato comperato da una ditta esterna, si dovrebbe trovare il nome nella finestra di about di vb (fino alla 3.0)
      Non entro in merito che le copie in molti
      casi siano state migliori delle originali,
      ma diamo a Microsoft il plauso per saputo
      innovare bene.piu' che il plauso di saper innovare, è quello di fare prodotti accattivanti e di aver fatto scelte che si sono rivelate giuste, cosa che altri non hanno fatto, come ad esempio quando usci' windows 95 aveva scelto di mantenere la compatibilità con i vecchi driver, cosa che ha causato vari disagi, ma ha permesso che le periferiche fossero ancora usate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft sempre prima
      per una volta hai ragione...e sempre prima nella classifica di chi ha copiato di piu...verso l'infinito...
  • Anonimo scrive:
    la ms e grande si puo capire quando un azienda
    e grande solo quando le concorrenti copiano i tuoi prodotti, e le tue strateggie.questo è solo una parte, vogliamo parlare le copiature delle varie strateggie .net di ms da parte della sun,oracle ecc...questo dimostra la potenza e la forza trainante della MS.a bimbi lasciate i vari giocattoloni arruginiti che usate mamma MS vi aspetta
    • Anonimo scrive:
      Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
      - Scritto da: microtost
      e grande solo quando le concorrenti copiano
      i tuoi prodotti, e le tue strateggie.

      questo è solo una parte, vogliamo parlare le
      copiature delle varie strateggie .net di ms
      da parte della sun,oracle ecc...

      questo dimostra la potenza e la forza
      trainante della MS.
      a bimbi lasciate i vari giocattoloni
      arruginiti che usate mamma MS vi aspettaPossibile che non ci sia rimasto nessuno disposto ad usare l'italiano?Non sai scrivere nella tua lingua madre, come puoi permetterti di difendere un truffatore americano?! Ricomincia dalle stanghette....
      • Anonimo scrive:
        Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
        - Scritto da: chedire
        amico saprai parlare l'italiano o altro ma
        sei ignorante in senso informatico, invece
        di studiare la grammatica studia un buon
        libro d'informatica pir**Non sai cosa diceva Dijkstra sulla conoscenza della lingua madre...Forse non sai neanche chi e` Dijkstra.
        • Anonimo scrive:
          Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
          - Scritto da: stupito


          - Scritto da: chedire

          amico saprai parlare l'italiano o altro ma

          sei ignorante in senso informatico, invece

          di studiare la grammatica studia un buon

          libro d'informatica pir**

          Non sai cosa diceva Dijkstra sulla
          conoscenza della lingua madre...
          Forse non sai neanche chi e` Dijkstra.si sai chie papadopulo no e allora vedi anche tu non conosci qualcosa.vedi la differenza tra me e te che io vato su internet metto sto nomeche hai detto e ne conosco in un attimo vita morte e miracoli.tu puoi girare per il mondo internet tutta la vita ma non arriverai mai ai miei livelli di conoscenza informatica.ciau ignurant
          • Anonimo scrive:
            Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda

            si sai chie papadopulo no e allora vedi
            anche tu non conosci qualcosa.
            vedi la differenza tra me e te che io vato
            su internet metto sto nomeche hai detto e ne
            conosco in un attimo vita morte e miracoli.
            tu puoi girare per il mondo internet tutta
            la vita ma non arriverai mai ai miei livelli
            di conoscenza informatica.sei per forza finto, non e' possibile!No, dico, una figura di ***** del genere e ancora te ne vanti...no, non puoi essere vero!
          • Anonimo scrive:
            Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
            - Scritto da: Cirio

            sei per forza finto, non e' possibile!
            No, dico, una figura di ***** del genere e
            ancora te ne vanti...
            no, non puoi essere vero!Che sia finto e` evidente.Secondo te con "papadopulo" si riferiva a Georgeos Papadopulos, o all'allenatore Papadopulo? (il secondo l'ho trovato su yahoo, il primo me lo ricordavo)
          • Anonimo scrive:
            Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
            I miei complimenti al grande informatico.(prova a metterlo davvero quel nome in un motore di ricerca, avrai delle brutte sorprese).
    • Anonimo scrive:
      Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
      Le favole sono belle e'? beh appena ne esci scopri che tutti gli OS esistentri sul pianeta sono piu' stabili ed hanno meno falle al mese di quelli di M$.Che per copiare, si copia NDS e Digital-Me di Novell che esistono gia' da un bel pezzo : cioe' da quando un bambino ha dichiarato al Wall Street Journal che Internet NON HA FUTURO....Baciami...
      • Anonimo scrive:
        Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
        - Scritto da: borg
        Le favole sono belle e'?
        beh appena ne esci scopri che tutti gli OS
        esistentri sul pianeta sono piu' stabili ed
        hanno meno falle al mese di quelli di M$.ma la piantate con questa tiritera ogni so ha le sue magagne se non ha più problemi e perche e cosi vecchio e fermo nello sviluppo che non puo più averne.se invece parliamo di linux e compani ti avverto che il vostro accrochione in quanto a bachi fori e buchi ha superato da mesi il nostro SO MICROSOFT, nun c' è credi vai alle statistiche di www.securityfocus.com e piangi.
        Che per copiare, si copia NDS e Digital-Me
        di Novell che esistono gia' da un bel pezzo
        : cioe' da quando un bambino ha dichiarato
        al Wall Street Journal che Internet NON HA
        FUTURO....

        Baciami...perche internet ha futuro dove a parte tre o quattro bossi di new economi due anni fa vai a vedere le statistiche dei disoccupati della cacca economi e vedisi copia per fare meglio arribaciami
        • Anonimo scrive:
          Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
          - Scritto da: veder
          ma la piantate con questa tiritera ogni so
          ha le sue magagne se non ha più problemi e
          perche e cosi vecchio e fermo nello sviluppo
          che non puo più averne.

          se invece parliamo di linux e compani ti
          avverto che il vostro accrochione in quanto
          a bachi fori e buchi ha superato da mesi il
          nostro SO MICROSOFT, nun c' è credi vai alle
          statistiche di www.securityfocus.com e
          piangi.Vedo che sei molto convinto della bonta degli obiettivi di microsoft. Ho mandato un messaggio sull'argomento, gradirei un tuo commento in merito.http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=192817&fid=40274
        • Anonimo scrive:
          Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
          - Scritto da: veder
          ma la piantate con questa tiritera ogni so
          ha le sue magagne se non ha più problemi ebravo! così si parla!
          perche e cosi vecchio e fermo nello sviluppo
          che non puo più averne.

          se invece parliamo di linux e compani ti
          avverto che il vostro accrochione in quanto
          a bachi fori e buchi ha superato da mesi il
          nostro SO MICROSOFT, nun c' è credi vai alle
          statistiche di www.securityfocus.com e
          piangi.eh... sembrava troppo bello aver trovato uno che ragiona... pazienza continuiamo a sperare...
    • Anonimo scrive:
      Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
      - Scritto da: microtost
      questo è solo una parte, vogliamo parlare le
      copiature delle varie strateggie .net di ms
      da parte della sun,oracle ecc...Bugggiardo!Poi magari spiegami cosa in che modo Oracle avrebbe copiato .net
    • Anonimo scrive:
      [troll] la ms e grande si puo capire quando un
      - Scritto da: microtostcds
    • Anonimo scrive:
      Re: la ms è un grande monopolio (colpevole)
      - Scritto da: microtost
      e grande solo quando le concorrenti copiano
      i tuoi prodotti, e le tue strateggie.quindi microsoft ha affermato la grandezza di altre aziende, ad esempio apple quando ne ha copiato l'interfaccia grafica
      questo dimostra la potenza e la forza
      trainante della MS.esatto, tutto dovuto al solo monopolio (dichiarato colpevole, sembri dimenticarti)
      mamma MS vi aspettase ci aspetta per farci pagare la sua soprattassa per ogni MB del nostro computer, è meglio che non trattiene il respiro: fa maleOrmai il re è nudo: il monopolista è stato smascherato, e il mercato non gli crede più.
    • Anonimo scrive:
      Re: la ms e grande si puo capire quando un azienda
      Quando imparerai che non esiste un solo strumento che va bene per tutto e tutti?
  • Anonimo scrive:
    domande domande
    qualcuno potrebbe spiegarmi in modo conciso cosa sarebbe active directory ? l'ho studiato tempo fa, ma poi ho fatto un free() delle nozioni per lasciare spazio ad altro... una rinfrescatina non farebbe male. se non ricordo male, era una sorta di struttura gerarchica di informazioni, tipo ldap, pero' non ricordo quali info...
    • Anonimo scrive:
      Re: domande domande

      qualcuno potrebbe spiegarmi in modo conciso
      cosa sarebbe active directory ? l'ho
      studiato tempo fa, ma poi ho fatto un free()
      delle nozioni per lasciare spazio ad
      altro... una rinfrescatina non farebbe male.
      se non ricordo male, era una sorta di
      struttura gerarchica di informazioni, tipo
      ldap, pero' non ricordo quali info...
      Active directory e' a tutti gli effetti anche un repository LDAP.Solo che ldap e' un protocollo di archiviazione e trasporto, active directory e' altro. Si basa su una struttura gerarchica tipo ldap per mantenere lo stato della rete che deve gestire, in pratica e' un repository centralizzato di tutta la configurazione della rete (sia dal punto di vista dei permessi, sia dal punto di vista delle workstation/utenti, sia dal punto di vista della configurazione del software).Dal punto di vista dell'utilizzo la puoi vedere un po' come i vecchi domini NT, solo che AD si basa sul DNS per creare domini geografici, non piu' limitati alla LAN aziendale.Per fare un esempio idiota, se esce una patch per un software, invece che installarla su ogni client, basta pubblicarla su AD e dirgli che quella patch e' richiesta su ogni workstation, al primo logon della macchina verra' installata automaticamente.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: domande domande
        - Scritto da: maks
        Active directory e' a tutti gli effetti
        anche un repository LDAP.
        Solo che ldap e' un protocollo di
        archiviazione e trasporto, active directory
        e' altro. Si basa su una struttura
        gerarchica tipo ldap per mantenere lo stato
        della rete che deve gestire, in pratica e'
        un repository centralizzato di tutta la
        configurazione della rete (sia dal punto diMi sembra simile a NetInfo (o come cavolo si chiama...) di Mac OS X, corretto?
      • Anonimo scrive:
        Re: domande domande
        prima di tutto grazie della risposta... vedi che qualche volta ci si riesce a parlare umanamente :)- Scritto da: maks

        Active directory e' a tutti gli effetti
        anche un repository LDAP.
        Solo che ldap e' un protocollo di
        archiviazione e trasporto, active directory
        e' altro. Si basa su una struttura
        gerarchica tipo ldap per mantenere lo stato
        della rete che deve gestire, in pratica e'
        un repository centralizzato di tutta la
        configurazione della rete (sia dal punto di
        vista dei permessi, sia dal punto di vista
        delle workstation/utenti, sia dal punto di
        vista della configurazione del software).avevo avuto la stessa idea molto tempo fa, forse piu' limitata... mi fa piacere vedere che nonostante la mia non competenza diretta nel campo informatico, partorisco idee che sviluppano gli informatici...
        Dal punto di vista dell'utilizzo la puoi
        vedere un po' come i vecchi domini NTho usato NT4 solo poco tempo... non mi sono mai interessato piu' di tanto all'amministrazione perche' era macchina unica.
        solo
        che AD si basa sul DNS per creare domini
        geografici, non piu' limitati alla LAN
        aziendale.esattamente come ldap quindi.
        Per fare un esempio idiota, se esce una
        patch per un software, invece che
        installarla su ogni client, basta
        pubblicarla su AD e dirgli che quella patch
        e' richiesta su ogni workstation, al primo
        logon della macchina verra' installata
        automaticamente.ecco questo mi sfugge... come fai a specificare una cosa simile? puoi specificare l'installazione solo su certe macchine e non su altre? l'autenticazione della patch come viene effettuata?per ultimo... non ti sembra che tutto questo meccanismo sia un po' troppo complesso per essere gestito efficacemente, specie con un'interfaccia grafica ?
  • Anonimo scrive:
    dalla Cina con furore
    Chi mi puo' aiutale a denunciale la Miclosoft pel avel dato a un suo vecchio editol DOS il mio nome?Glazie!
  • Anonimo scrive:
    BILL, sei proprio un GRANDE .....
    ......Bill hai cominciato la tua sfolgorante carriera vendendo pomodori per strada, poi haiCOPIATO il Q-DOS (a sua volta copia del CP-M), poi hai COPIATO le Windows, poi hai COPIATO le Java, infine hai COPIATO le console da gioco COPIANDO l'architettura PC.................. lascio a voi l'arduo compito di COMPLETARE IL TITOLO.........fbg
  • Anonimo scrive:
    LOL
    http://www.dwheeler.com/innovation/innovation.html
  • Anonimo scrive:
    Difendete Questo Paladini Microsoft (riproposto)
    Ovvero: Due attacchi alla liberta` degli utentiPARTE PRIMA: LE LICENZEL'attuale sistema di licenze evidentemente non permette al nostroamato monopolista di guadagnare abbastanza. Da alcuni mesi infatti, aRedmond, non fanno altro che parlare di applicazioni che vengonofornite attraverso Internet.Un assaggio del nuovo corso Microsoft lo avranno presto le imprese cheutilizzano prodotti Microsoft, che avranno due scelte:a) Pagare le applicazioni a prezzo pienob) Pagare le applicazioni meno promettendo al monopolista diaggiornare tutto tra due anni.Per farla breve le licenze che permettono ad un utente di continuaread utilizzare, oggi, Windows 95 con Office 97 sono destinate asparire, sostituite da una piu' lucrosa licenza di Software InAffitto.Il futuro degli utenti Windows sara' una tassa mensile sull'uso delcomputer con l'aggiunta dell'aggiornamento forzato all'ultimoSucchiaRisorse Microsoft. Proprio una bella cosa, in questo modoMicrosoft si assicura il finanziamento perpetuo per se e per le serpidi Silicon Valley.PARTE SECONDA: I FORMATI DI DATIDa quando Microsoft e' sulla cresta dell'onda continua ad agire comese non avesse molto piacere che altri usino i suoi formati di file(creando cosi' vera concorrenza). Le tecniche che utilizza perscoraggiare queste pratiche sono note a tutti (e si incarnano neimille formati che si nascondono dietro l'estensione .doc).Apparte questi contrattempi tecnici per ora tutti erano liberi difornire programmi alternativi per il trattamento dei file Microsoft.Oggi il monopolista vuole che questo diventi illegale, come e'dimostrato dalla licenza di CIFS che impedisce ogni implementazioneGPL del protocollo oppure della licenza del formato di compressioneutilizzato da Windows Media Player che impedisce ogni implementazionefatta senza la benedizione di Microsoft.CONCLUSIONIContinuate pure ad usare Windows, vi ritroverete con mani e piedilegati, costretti a pagare le tasse a Microsoft, pena la perdita ditutte le informazioni che avete memorizzato.---Lo ripropongo perche' finora non ho avuto commenti significativi dagli utenti Microsoft.L'unico che ha provato a commentare e' stato ... che pero' ha fatto una brutta figura. Come potete vedere nel thread originale:http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=190572&fid=1Parecchi degli ultimi post sono sull'NTFS perche' ... non sapeva fare di meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (riproposto)
      Ciao.Io sono un maledettissimo utenti Windows....e non sono per niente soddisfatto.E sono pienamente d'accordo con te.Vorrei buttare tutto e usare qualcos'altro.Per la parte Server la mia società utilizza Unix..... ma io, misero utente, senza conoscenze informatiche del mondo Unix, quali alternative ho?Mi piacerebbe installare Linux... ma sinceramente... non so neanche da dove cominciare, con tutti i problemi di compatibilità che esistono (Hardware, software, files).Cosa devo fare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (ripropost
        - Scritto da: disgustato
        Unix..... ma io, misero utente, senza
        conoscenze informatiche del mondo Unix,
        quali alternative ho?Non molte... dipende da cosa ti serve... un Mac potrebbe andare bene?
        Mi piacerebbe installare Linux... ma
        sinceramente... non so neanche da dove
        cominciare, con tutti i problemi di
        compatibilità che esistono (Hardware,
        software, files).Metti il CD e installalo, niente di più... i problemi HW e SW sono sempre più rari...
        Cosa devo fare?Provarlo, solo allora saprai se può andar bene per te.
      • Anonimo scrive:
        Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (riproposto)

        Mi piacerebbe installare Linux... ma
        sinceramente... non so neanche da dove
        cominciare, con tutti i problemi di
        compatibilità che esistono (Hardware,
        software, files).
        Cosa devo fare?Punto primo:Devi avere hardware supportato, informatisu internet. In genere si possono averedifficolta' su periferiche "esterne al case"come web cam, scanner ecc quindi uno dovrebbeinformarsi *prima* di comprarle (o esserefortunato). Comunque dal punto di vista delsupporto hardware Linux sta facendo passi da gigante ed ormai sarebbe meglio dire che sei sfigato se trovi delle incompatibilita'e poi la scelta di periferiche benfunzionanti ormai e' abbastanza nutrita.Punto secondo:Chiediti cosa fai con il computer e informatise esiste tutto il software per Linux in grado disoddisfare le *tue* esigenze.Punto terzo:Mettici un po' di volonta', infondo la primavolta che hai visto windows sono sicuroche hai brancolato nel buoi all'inizioquindi dovrai essere pronto a fare un po'di fatica per "capire" il nuovo sistema.Considera che parti avvantaggiato rispettoal passato perche' hai i concetti di filedirectory insomma l'informatica non ti e'aliena perche' ormai le interfaccie grafichedi linux appaiono da subito abbastanzafamiliari (intendo KDE o GNOME).Ricorde pero' che potresti (molto probabilmente)aver bisogno di usare la consolle e smanettarequalche file di configurazione.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (ripropost
        - Scritto da: disgustato
        Vorrei buttare tutto e usare qualcos'altro.
        Per la parte Server la mia società utilizza
        Unix..... ma io, misero utente, senza
        conoscenze informatiche del mondo Unix,
        quali alternative ho?Per il passaggio totale ti hanno gia' dato informazioni.Se per qualche motivo non potessi/volessi fare subito il grande salto (a linux o a Mac) prova a svincolarti il piu' possibile da Microsoft.Non usare Outlook, non usare MS Messenger e non usare Internet Explorer, in questo modo un futuro passaggio a Mac o a Linux risultera' sicuramente piu' semplice.Al posto di IE puoi usare Mozilla, Netscape oppure Opera. Io ti consiglio soprattutto Mozilla e Opera (Perche' Netscape 6 non l'ho provato).Come programma di posta puoi usare Eudora o Pegasus Mail (oppure quello integrato in Mozilla).Poi installati anche OpenOffice (o StarOffice) e prova ad usarlo il piu' possibile.Il cambiamento non deve necessariamente essere repentino, puoi affrontarlo gradualmente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (ripropost

          Il cambiamento non deve necessariamente
          essere repentino, puoi affrontarlo
          gradualmente.Giusto, aggiungerei GIMP per windowsper il fotoritocco
      • Anonimo scrive:
        Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (riproposto)

        Vorrei buttare tutto e usare qualcos'altro.
        Per la parte Server la mia società utilizza
        Unix..... ma io, misero utente, senza
        conoscenze informatiche del mondo Unix,
        quali alternative ho?imparare ad usare bene gli strumenti che ti servono.

        Mi piacerebbe installare Linux... ma
        sinceramente... non so neanche da dove
        cominciare,

        Cosa devo fare?1) se lo scopo finale e' capire come si installa/gestisce/usa un qualunque sistema (Linux ad es.) non hai che da cominciare a raccogliere documentazione/libri/aiuti e STUDIARE.2) se lo scopo e' avere a disposizione che ti soddisfano di piu' SENZA entrare troppo nei dettagli tecnici, puoi solo chiedere aiuto a qualcuno di competente (il tuo amministratore di sistema, ad es). In questo caso io sconsiglio vivamente il fai da te: rischieresti di fare piu' danni che migliorie.3) in ogni caso ricordati che non e' la macchina che pensa e ragiona ma tu. Non illuderti che un cambio di sistema possa *miracolosamente* risolverti i problemi. I miracoli in informatica non esistono; occorre buon senso e competenza, almeno.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (riproposto)
        - Scritto da: disgustato
        Mi piacerebbe installare Linux... ma
        sinceramente... non so neanche da dove
        cominciare, con tutti i problemi di
        compatibilità che esistono (Hardware,
        software, files).

        Cosa devo fare?devi solo iniziare.1) vai subito in edicola e comprati l'ultimo numero di Linux & C., ci sono allegati i 3 CD di Linux Mandrake 8.2 (è la distribuzione più "facile" per chi viene da windows).2) non leggere la rivista, non ci capiresti nulla e ti metteresti solo paura (è roba tecnica, se vuoi una rivista più elementare, c'è linux pratico) :-)3) scaricati invece da internet il libro "da windows a linux" di Paolo Attivissimo (oppure compralo in libreria), trovi la versione elettronica del libro su http://www.attivissimo.net 4) leggiti il libro di Attivissimo (tranquillo, è scritto con uno stile semplice e simpatico), ti verrà la curiosità di provare linux. assicurato.5) appena ti senti pronto fai un bel backup dei tuoi dati e fai il grande passo: installa linux *accanto* al tuo solito windows (convivono senza darsi fastidio a vicenda).6) inizia gradualmente ad usare linux, ti accorgerai ben presto che puoi fare le stesse cose che prima facevi con windows, con la stessa semplicità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Difendete Questo Paladini Microsoft (riproposto)
          - Scritto da: soddisfatto


          - Scritto da: disgustato

          Mi piacerebbe installare Linux... ma

          sinceramente... non so neanche da dove

          cominciare, con tutti i problemi di

          compatibilità che esistono (Hardware,

          software, files).



          Cosa devo fare?

          devi solo iniziare.

          1) vai subito in edicola e comprati l'ultimo
          numero di Linux & C., ci sono allegati i 3
          CD di Linux Mandrake 8.2 (è la distribuzione
          più "facile" per chi viene da windows).
          2) non leggere la rivista, non ci capiresti
          nulla e ti metteresti solo paura (è roba
          tecnica, se vuoi una rivista più elementare,
          c'è linux pratico) :-)
          3) scaricati invece da internet il libro "da
          windows a linux" di Paolo Attivissimo
          (oppure compralo in libreria), trovi la
          versione elettronica del libro su
          http://www.attivissimo.net
          4) leggiti il libro di Attivissimo
          (tranquillo, è scritto con uno stile
          semplice e simpatico), ti verrà la curiosità
          di provare linux. assicurato.
          5) appena ti senti pronto fai un bel backup
          dei tuoi dati e fai il grande passo:
          installa linux *accanto* al tuo solito
          windows (convivono senza darsi fastidio a
          vicenda).
          6) inizia gradualmente ad usare linux, ti
          accorgerai ben presto che puoi fare le
          stesse cose che prima facevi con windows,
          con la stessa semplicità.ABILE & ARRUOLATO.Alien.
  • Anonimo scrive:
    Complimenti a PI
    Un titolo con cui si evidenza la puerilità delle affermazioni di ms.
  • Anonimo scrive:
    Application?
    Non ho capito... quale sarebbe l'application server di Microsoft integrato nel sistema operativo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Application?
      Si tratta di COM+ (precedentemente noto come Transaction Server).Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Application?
        - Scritto da: Michele
        Si tratta di COM+ (precedentemente noto come
        Transaction Server).Sei sicuro? Qualcuno mi conferma 'sta cosa? (che mi sembra na vaccata, ma io sono ignorante...)
        • Anonimo scrive:
          Re: Application?


          Si tratta di COM+ (precedentemente noto
          come

          Transaction Server).

          Sei sicuro? Qualcuno mi conferma 'sta cosa?
          (che mi sembra na vaccata, ma io sono
          ignorante...)Mica tanto una vaccata.Windows 2000 esce gia' con tutti gli strumenti per fare da application server. Ha un server web, un gestore di componenti (COM+) che gestisce sia i pool di componenti attivi in memoria, sia il balancing su piu' macchine degli stessi, sia le transazioni che ogni componente esegue, con la possibilita' di coordinarle anche se coinvolgono piu' di un componente o addirittura piu' di una macchina. Il tutto in maniera trasparente per il programmatore.C'e' un gestore di code di messaggi (MSMQ), mancava un framework che lo sfruttasse appieno, perche' ASP sinceramente come potenza del linguaggio non ha mai brillato. E in quel posto si e' collocato .net.Credo non manchi niente, o sbaglio?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Application?
            - Scritto da: maks


            Si tratta di COM+ (precedentemente noto


            come Transaction Server).
            Ha un server web, un gestore di componenti
            (COM+) che gestisce sia i pool di componentiAppunto COM+ è un gestore di compenenti, non un application server, era questo che non mi tornava...graz
          • Anonimo scrive:
            Re: Application?
            - Scritto da: maks


            Si tratta di COM+ (precedentemente noto

            come


            Transaction Server).



            Sei sicuro? Qualcuno mi conferma 'sta
            cosa?

            (che mi sembra na vaccata, ma io sono

            ignorante...)

            Mica tanto una vaccata.
            Windows 2000 esce gia' con tutti gli
            strumenti per fare da application server.
            Ha un server web, un gestore di componenti
            (COM+) che gestisce sia i pool di componenti
            attivi in memoria, sia il balancing su piu'
            macchine degli stessi, sia le transazioni
            che ogni componente esegue, con la
            possibilita' di coordinarle anche se
            coinvolgono piu' di un componente o
            addirittura piu' di una macchina. Il tutto
            in maniera trasparente per il programmatore.
            C'e' un gestore di code di messaggi (MSMQ),
            mancava un framework che lo sfruttasse
            appieno, perche' ASP sinceramente come
            potenza del linguaggio non ha mai brillato.
            E in quel posto si e' collocato .net.
            Credo non manchi niente, o sbaglio?

            ciaoIl bilanciamento a livello di componenti è stato tolto da Windows2000 fra rc1 e rc2 e "messo" in ApplicationCenter2000.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Application? in java no grazie (clicchi e aspe
      tti na vita)- Scritto da: aaa
      Non ho capito... quale sarebbe l'application
      server di Microsoft integrato nel sistema
      operativo?.net che fornisce tutte le infrastutture tipiche di un application, come ad esempio il contesto o come lo vuoi chiamare cioe quel stato di sw che rende il protocollo http da stateless a stateful (in asp erano le famose e odiate sessioni), oggi più potente e completamente programmabile.tieni conto che gli application in java sbandierati dalla SUN sono in declino chi li ha provati (come ad esempio la ex comunita di inwind) ha preferito basarsi su altre tecnologie molto piu veloci (questa comunita era la più lenta che avevo mai frequentato).quindi avanti cosi bill conquisteremo il mondo
  • Anonimo scrive:
    I veri copioni sono...
    Quelli del wc-net !!hanno copiato da microsoft il nome (.net).Inoltre entrambi i prodotti vanno buttati nel cesso...mi sembra che ci siano tutti gli estremi per una bella causa !!!
  • Anonimo scrive:
    posa la boccia
    raga poco fa e' passato un motorino davanti casa mia, un rumore assordante.Quella casa costruttrice mi ha copiato i rutti.
  • Anonimo scrive:
    Arriverà un giorno....
    ...nel quale Microsoft chiederà il pagamento di royaltes per poter stampare la parola "windows" in qualunque contesto, magari chiederanno pure dei soldi ai venditori di infissi!!!!
  • Anonimo scrive:
    E Microsoft chi copia?
    Dobbiamo fare l'elenco delle centinaia di scopiazzature che Microsoft ha fatto dagli albori ad oggi e che continuerà a fare in eterno (o almeno finchè non chiuderanno - ok, ok, utopia)?Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: E Microsoft chi copia?
      - Scritto da: MaurizioB
      Dobbiamo fare l'elenco delle centinaia di
      scopiazzature che Microsoft ha fatto dagli
      albori ad oggi e che continuerà a fare in
      eterno (o almeno finchè non chiuderanno -
      ok, ok, utopia)?Non so se tu abbia il tempo di scriverle, ma io sinceramente non intendo buttare tutto il weekend al leggere l'elenco ^___^
      • Anonimo scrive:
        Re: E Microsoft chi copia?
        Mah... sta cosa delle copiature mi sembra una stronzata...L'informatica è fatta di "copiature" se è per quello e non esiste un reale motivo per cambiare una formula vincente, casomai aggiungere caratteristiche mantenendo le cose migliori e scartando le peggiori.La lista sarebbe lunga anche per "copiature" di sfw Linux da Windows ma bisogna essere sufficientemente coerenti per capire che un sfw risponde sempre ad esigenze diverse.OpenOffice è una copiatura di MS Office ma risponde ad altre esigenze, nella fattispecie è opensource e gratuito: dovrebbe rispondere a chi non ha un palo da spendere per una suite office o chi crede nell'opensource e vuole i sorgenti in mano.Ovvero: prima di tutto l'utente (o il cliente).Ora posso tornare a fare il troll.Ciuaz :D
  • Anonimo scrive:
    le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
    mi viene da vomitare ragazzi,da quando in qua sun copia da microsoft ? non e' forse windows.net una scopiazzatura di java ? ahahahah. non c'e' altro da aggiungere.
    • Anonimo scrive:
      Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
      Al massimo del ".net", windows.net è un os
    • Anonimo scrive:
      Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile

      mi viene da vomitare ragazzi,da quando in
      qua sun copia da microsoft ? non e' forse
      windows.net una scopiazzatura di java ?
      ahahahah. non c'e' altro da aggiungere. virtuoso solo a parola.C'e' una bella differenza fra scopiazzatura e somiglianza.C'e' una certa differenza fra un linguaggio (java) e un framework language independent (.net).Casomai C# e java si assomigliano, ma solo nella sintassi.Come dire che gli impressionisti si sono scopiazzati l'uno con l'altro perche' lo stile e' simile...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
        - Scritto da: maks
        C'e' una bella differenza fra scopiazzatura
        e somiglianza.
        C'e' una certa differenza fra un linguaggio
        (java) e un framework language independent
        (.net).
        Casomai C# e java si assomigliano, ma solo
        nella sintassi.bah... vogliamo parlare del fatto che entrambi girano in una virtual machine ? vogliamo parlare della garbage collection ?Non che siano invenzioni di sun, sia chiaro.. tant'e'...
        • Anonimo scrive:
          Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile

          bah... vogliamo parlare del fatto che
          entrambi girano in una virtual machine ?
          vogliamo parlare della garbage collection ?
          vogliamo parlare del fatto che c,c++, pascal, assembler, (e tantissimi altri) producono codice binario direttamente interpretabile dal processore?o del fatto che le macchine hanno tutte 4 ruotee un motore?Se mi vuoi dire che i rtatti salienti del .net framework sono il garbage collector e la virtual machine, sei fuori strada.Come non lo sono per java.
          Non che siano invenzioni di sun, sia
          chiaro.. tant'e'...
          smalltalk le fa dagli anni '70...come dicevo, non si puo' dire che monet abbia scopiazzato renoir...l'impressionismo e' uno stile pittorico, che per forza di cose ha le sue regole.Reinterpretarlo non e' scopiazzare.Scopiazzare e': prendo i sorgenti di java, cambio nome alle variabili, lo chiamo kava, dico che l'ho fatto io.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile

            vogliamo parlare del fatto che c,c++,
            pascal, assembler, (e tantissimi altri)
            producono codice binario direttamente
            interpretabile dal processore?
            o del fatto che le macchine hanno tutte 4
            ruote
            e un motore?Parliamone... un conto e' dire "ho fatto un'altra automobile" un altro e' dire "ho inventato un NUOVO mezzo di trasporto caratterizzato da 4 ruote, un motore a combustione interna, un abitacolo, un volante, bla, bla, bla"
            Se mi vuoi dire che i rtatti salienti del
            .net framework sono il garbage collector e
            la virtual machine, sei fuori strada.
            Come non lo sono per java.Mah, a me pare che la virtual machine ed il garbage collector siamo proprio due tratti salienti di Java. Perche' sarei fuori strada?
            Scopiazzare e': prendo i sorgenti di java,
            cambio nome alle variabili, lo chiamo kava,
            dico che l'ho fatto io.Questo e' riuso fraudolento del codice altrui. Pero' a me risulta che si possa copiare anche un'idea, per quanto astratta. Ad esempio, posso anche inventarmi una trama in cui un protagonista vive controllato 24 ore su 24 da telecamere, in un mondo nel qual non sa distinguere cosa e' artificiale e cosa no. Magari sono un bravo scrittore e riesco a farci un bellissimo libro, pero' cio' non toglie che l'idea sia scopiazzata.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile


            vogliamo parlare del fatto che c,c++,

            pascal, assembler, (e tantissimi altri)

            producono codice binario direttamente

            interpretabile dal processore?

            o del fatto che le macchine hanno tutte 4

            ruote

            e un motore?
            Parliamone... un conto e' dire "ho fatto
            un'altra automobile" un altro e' dire "ho
            inventato un NUOVO mezzo di trasporto
            caratterizzato da 4 ruote, un motore a
            combustione interna, un abitacolo, un
            volante, bla, bla, bla"

            ma perche' oggi non hanno tutte almeno 2 airbag, condizionatore (o climatizzatore) ABS, servosterzo e nelle pubblicita' senti continuamente "la nuovissima XYZRRXT, con due airbag, abs, servosterzo e climatizzatore a lire..."?quella e', appunto, pubblicita'...

            Se mi vuoi dire che i rtatti salienti del

            .net framework sono il garbage collector e

            la virtual machine, sei fuori strada.

            Come non lo sono per java.
            Mah, a me pare che la virtual machine ed il
            garbage collector siamo proprio due tratti
            salienti di Java. Perche' sarei fuori
            strada?
            non esattamente.Io non parlavo di java il linguaggio, parlavo di java la piattaforma.La cosa importante e' che ha una libreria di classi standard molto completa, elimina alcuni problemi di programmazione legati a costrutti potenti, ma potenzialmente dannosi (i puntatori), ha supporto nativo per la programmazione multithreaded e per la loro sincronizzazione.La virtual machine e' stata scelta per farla girare su ogni piattaforma, ma di linguaggi che girano su Vm ce ne sono a decine, allora perche' farne uno nuovo?

            Scopiazzare e': prendo i sorgenti di java,

            cambio nome alle variabili, lo chiamo
            kava,

            dico che l'ho fatto io.

            Questo e' riuso fraudolento del codice
            altrui. Pero' a me risulta che si possa
            copiare anche un'idea, per quanto astratta.
            Ad esempio, posso anche inventarmi una trama
            in cui un protagonista vive controllato 24
            ore su 24 da telecamere, in un mondo nel
            qual non sa distinguere cosa e' artificiale
            e cosa no. Magari sono un bravo scrittore e
            riesco a farci un bellissimo libro, pero'
            cio' non toglie che l'idea sia scopiazzata.

            ciaoSe sei un bravo scrittore rielabori, se non lo sei, scopiazzi (o come dici tu, utilizzi in maniera fraudolenta idee o creazioni altrui).ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
            - Scritto da: maks
            continuamente "la nuovissima XYZRRXT, con
            due airbag, abs, servosterzo e
            climatizzatore a lire..."?
            quella e', appunto, pubblicita'...Pubblicità dell'anno scorso, però! ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
            - Scritto da: maks
            Se sei un bravo scrittore rielabori, se non
            lo sei, scopiazzi (o come dici tu, utilizzi
            in maniera fraudolenta idee o creazioni
            altrui).Una piccola opinione: .NET in molti dei suoi aspetti fondamentali e` fortemente ispirato a Java (VM, GC, ereditarieta` singola, distinzione tra tipi primitivi e oggetti, sintassi del linguaggio di punta derivata dal C).Il tutto e` ampliato e vengono inserite anche altre funzionalita`. La distinzione tra essere fortemente ispirati ed avere scopiazzato e` un dettaglio semantico e sinceramente non mi sembra neanche un problema. Da sempre i nuovi linguaggi non fanno altro che scopiazzare quelli vecchi (tranne rare eccezioni).
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile


            Se sei un bravo scrittore rielabori, se
            non

            lo sei, scopiazzi (o come dici tu,
            utilizzi

            in maniera fraudolenta idee o creazioni

            altrui).

            Una piccola opinione: .NET in molti dei suoi
            aspetti fondamentali e` fortemente ispirato
            a Java (VM, GC, ereditarieta` singola,
            distinzione tra tipi primitivi e oggetti,
            sintassi del linguaggio di punta derivata
            dal C).
            Il tutto e` ampliato e vengono inserite
            anche altre funzionalita`.

            La distinzione tra essere fortemente
            ispirati ed avere scopiazzato e` un
            dettaglio semantico e sinceramente non mi
            sembra neanche un problema. Da sempre i
            nuovi linguaggi non fanno altro che
            scopiazzare quelli vecchi (tranne rare
            eccezioni).e mi pare anche giusto e ovvio...com'e' che si dice?mi pare...e' inutile reinventare ogni volta la ruota...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
            - Scritto da: maks

            La distinzione tra essere fortemente

            ispirati ed avere scopiazzato e` un

            dettaglio semantico e sinceramente non mi

            sembra neanche un problema. Da sempre i

            nuovi linguaggi non fanno altro che

            scopiazzare quelli vecchi (tranne rare

            eccezioni).

            e mi pare anche giusto e ovvio...
            com'e' che si dice?
            mi pare...e' inutile reinventare ogni volta
            la ruota...Piccole precisazioni:A) Neanche Java e` innovativo quanto si dice in giro. Si e` trattato soprattutto di mettere assieme cose gia` esistenti. Forse l'unica idea originiale di java e` l'essere multipiattaforma e, di conseguenza, avere una libreria che ti permette di evitare nella maggior parte dei casi di interfacciarti direttamente col sistema.B) Molti, anche tra i sostenitori di linux, tendono a pensare come vogliono che si faccia Microsoft e Apple. Cioe`, cio` che e` innovativo e` necessariamente una bella cosa (e vice versa, una cosa bella non puo` che essere innovativa).Questo e` semplicemente ridicolo (vide APL)...
      • Anonimo scrive:
        Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
        - Scritto da: maks
        C'e' una certa differenza fra un linguaggio
        (java) e un framework language independent
        (.net).Magari fosse veramente language indipendent... ci speravo tanto, ma alla fine ha solo tanti C# con sintassi diverse... peccato è stato un bel sogno finché è durato(non è che abbia perso tutto il valore, ma il CLR e il CLI hanno mantenuto la metà di quello che promettevano...)
        • Anonimo scrive:
          Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
          - Scritto da: A.C.
          Magari fosse veramente language
          indipendent... ci speravo tanto, ma alla
          fine ha solo tanti C# con sintassi
          diverse... peccato è stato un bel sogno
          finché è duratoil framework .not non sarebbe stato da buttar via 7,8 anni fa.. ora esistono altre tecnologie per fare (molto meglio) le stesse cose , tecnologie mature testate da migliaia di persone. Come al solito m$ e' arrivata con 10 anni di ritardo sugli altri e tutti i milioni di dollari spesi in marketing non aiuteranno a migliorare le cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
            - Scritto da: mela marcia
            buttar via 7,8 anni fa.. ora esistono altre
            tecnologie per fare (molto meglio) le stesse
            cose , tecnologie mature testate da migliaia
            di persone. Come al solito m$ e' arrivataAd esempio? Non mi dire Java perché conosco decentemente entrambi e so quali sono le differenze e vantaggi/svantaggi di uno e dell'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile

            il framework .not non sarebbe stato da
            buttar via 7,8 anni fa.. ora esistono altre
            tecnologie per fare (molto meglio) le stesse
            cose , tecnologie mature testate da migliaia
            di persone. Come al solito m$ e' arrivata
            con 10 anni di ritardo sugli altri e tutti i
            milioni di dollari spesi in marketing non
            aiuteranno a migliorare le cose.
            un nome please...ne basta uno dei tanti...grazie!
        • Anonimo scrive:
          Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile

          Magari fosse veramente language
          indipendent... ci speravo tanto, ma alla
          fine ha solo tanti C# con sintassi
          diverse... peccato è stato un bel sogno
          finché è durato
          lo e'!il framework ha una sua strutturaquindi usando le classi del framework, per forza di cosa tutti i programmi si somigliano!ma se uno si vuole riscrivere li framework in eiffel, chiamando la classe socket cno il nome del suo cane puo'!e sara' visibile immediatamente da qualsiasi altro linguaggio!
          (non è che abbia perso tutto il valore, ma
          il CLR e il CLI hanno mantenuto la metà di
          quello che promettevano...)siamo alla versione 1ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: le stronzate di goulde hanno dell'incredibile
            - Scritto da: maks

            Magari fosse veramente language

            indipendent... ci speravo tanto, ma alla

            fine ha solo tanti C# con sintassi

            diverse... peccato è stato un bel sogno

            finché è durato
            lo e'!
            il framework ha una sua struttura
            quindi usando le classi del framework, per
            forza di cosa tutti i programmi si
            somigliano!
            ma se uno si vuole riscrivere li framework
            in eiffel, chiamando la classe socket cno il
            nome del suo cane puo'!
            e sara' visibile immediatamente da qualsiasi
            altro linguaggio!Non intendevo che tutti i linguaggi usano le stesse classi, ma che alcuni linguaggi sono stati "castrati" dalle limitazioni del CLR.Un esempio per tutti è l'ereditarietà multipla, altri sono alcuni problemi con le closure e l'impossibilità di usare alcune tecniche di programmazione comuni in Python, per esempio (speravo di poter usare Python e Haskell in .NET).Ovviamente questi sono particolari ed alcuni problemi sono stati risolti in modo inclredibile (mi fa piacere che abbiano ascoltato anche la comunità accademica e ci sia supporto per i linguaggi funzionali), però alla fine tutti i linguaggi hanno dovuto aggiungere un # alla fine del nome per incastrarsi in .NET...
  • Anonimo scrive:
    solaris insegue w2k ????
    hhahahahahahahahhahahahhahahahhaahahhahahahahahahahahahahahahhahahhhhhhaaaaaaaaahhhhhhhhaaaaahhhma fanno i corsi per diventare troppo i migliori ????
    • Anonimo scrive:
      Re: solaris insegue w2k ????
      - Scritto da: blah
      hhahahahahahahahhahahahhahahahhaahahhahahahah
      hahahahahahahhahahhhhhhaaaaaaaaahhhhhhhhaaaaa
      ma fanno i corsi per diventare troppo i
      migliori ???? Nei commenti agli articoli sarebbe meglio scrivere le proprie idee usando le proprie capacità linguistico letterarie anziché mettersi a scrivere versacci come dei bambini deficienti.Ormai il 99% dei commenti su punto informatico non sono altro che un continuo starnazzare. Peccato perché la qualità degli articoli è ottima.
      • Anonimo scrive:
        Re: solaris insegue w2k ????

        Nei commenti agli articoli sarebbe meglio
        scrivere le proprie idee usando le proprie
        capacità linguistico letterarie anziché
        mettersi a scrivere versacci come dei
        bambini deficienti.Beh, ma a delle stronzate come quelle della microsoft si puo' rispondere solo con altre stronzate !!!
        • Anonimo scrive:
          Re: solaris insegue w2k ????

          Beh, ma a delle stronzate come quelle della
          microsoft si puo' rispondere solo con altre
          stronzate !!!
          "Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito"MS non brilla certo per l'imparzialita' dei suoi commenti.Ma stavolta non ha detto una stupidaggine.Dice "ci hanno criticato perche' avevamo inserito un servizio di directory e un appliaction manager nel nostro OS, oggi loro fanno altrettanto".E' un'ammissione che quella strada e' fruttuosa.Non dico giusta tecnicamente, ma almeno politiacmente e commercialmente valida.Come la giri la giri, questo e' un dato di fatto.Se oggi tu mi critichi perche' uso windows, ma domani farai altrettanto tessendone le lodi, per me, o sei incoerente, o ammetti che avevo ragione io (e' un'ipotesi per assurdo.. tranquillo...).ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: solaris insegue w2k ????
            Cosa intendi x servizio di directory?
          • Anonimo scrive:
            Re: solaris insegue w2k ????
            - Scritto da: fox
            Cosa intendi x servizio di directory?su windows si chiama active directory...in generale sono i servizi forniti da server ldap.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: solaris insegue w2k ????
            Allora si potrebbe titolare microsoft insegue Novell (a parecchie lunghezze di distanza da NDS si intende).
          • Anonimo scrive:
            Re: solaris insegue w2k ????

            Allora si potrebbe titolare microsoft
            insegue Novell (a parecchie lunghezze di
            distanza da NDS si intende).e lo sapevo che lo avresti detto..ti stavo aspettando :)novel non fa un sistema operativo ci'...e non si dice che MS abbia inventato LDAP...qui si parla di sun che integra un servizio di directory nel suo OS e MS che dice "io ci avevo pensato prima di te"...che e' vero in fondo :)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: solaris insegue w2k ????
            - Scritto da: maks
            "Quando il saggio indica la luna, lo stolto
            guarda il dito""quando il maestro xian ha fame, l'allievo scompare"quindi e' sempre meglio portare con se' qualche merendina e un cd di debian
Chiudi i commenti