Binance risponde ufficialmente alle accuse di riciclaggio di denaro

Binance risponde ufficialmente alle accuse di riciclaggio di denaro

Non si è fatta attendere la nota ufficiale di Binance in risposta alle pesanti accuse di riciclaggio di denaro pubblicate da Reuters.
Non si è fatta attendere la nota ufficiale di Binance in risposta alle pesanti accuse di riciclaggio di denaro pubblicate da Reuters.

Binance, il famoso exchange primo al mondo per volume di transazioni, è stato accusato di riciclaggio di denaro. Sulla sua testa penderebbero almeno “2,35 miliardi di dollari in fondi illeciti“. Non sono parole nostre, ma quelle contenute in un recente articolo-accusa pubblicato su Reuters.

Nella realtà descritta dai giornalisti, Binance sarebbe un exchange dove da sempre è regnata l’anarchia. Una specie di “centro per hacker, truffatori e narcotrafficanti“. Insomma, Angus Berwick e Tom Wilson ci sono andati giù pesanti, ma non è una novità per loro.

Per questo non è tardata la risposta ufficiale di Binance pubblicata in un lungo articolo sul suo Blog il 7 giugno 2022. In questo documento, la società fa una disamina degli eventi e prova a ristabilire quella che, secondo lei e i fatti, è la verità.

Attualmente Binance è un exchange sicuro e molto apprezzato da tantissimi utenti in tutto il mondo. Inoltre, l’azienda si sta muovendo per operare in maniera legale ed entro i confini stabiliti dai Paesi dove la piattaforma è attiva.

Anche tu puoi aprire un conto gratuito su Binance oggi stesso. Questo scambio offre tantissime soluzioni per il trading e l’investimento crypto. Inoltre, si propone anche con una sezione esclusivamente dedicata agli NFT e ai Fan Token.

Binance pubblica la risposta ufficiale alle accuse di Reuters

Stando a quanto dichiarato dalla società, nel recente post, i dati e le interviste pubblicate a favore del tema riciclaggio di denaro e Binance da Reuters sono fuorvianti e interessano le parti. La risposta a questa accusa è chiara e concisa:

Purtroppo, il nostro settore deve continuare ad affrontare questi problemi più e più volte poiché le parti interessate continuano a diffondere disinformazione o fuorviare di proposito il pubblico in generale tralasciando il contesto critico, ad esempio quanto sia più efficace la crittografia rispetto al tradizionale sistema bancario nel far luce su attività illecite.

In merito alla questione specifica, sollevata dai due articolisti di Reuters, Binance prosegue:

Ti consigliamo vivamente di ignorare quegli autori ed esperti che raccolgono dati, fanno affidamento su “fughe di notizie” convenientemente non verificabili dai regolatori e alimentano il culto della paranoia crittografica per fama o guadagno finanziario. Invece basta guardare i fatti. Né il nostro settore né Binance sono perfetti, ma siamo cresciuti a passi da gigante negli ultimi tre anni. Crypto è un’innovazione completamente nuova. E proprio come molti regolatori e responsabili politici, stiamo ancora lavorando su come dovrebbe essere un quadro normativo appropriato.

Binance è un exchange pratico e sicuro a cui tutti possono accedere. Per investire in criptovalute non devi far altro che aprire un conto gratuito e iniziare a operare in totale autonomia. Potrai acquistare asset digitali, NFT, Token Non Fungibili e molto altro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Binance
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 giu 2022
Link copiato negli appunti