Bitcoin: attenzione all'appello dell'uomo più ricco del Messico

Bitcoin: attenzione all'appello dell'uomo più ricco del Messico

L'uomo più ricco del Messico, in occasione del capodanno, ha lanciato un appello a tutti coloro che sono detentori o che investono Bitcoin.
L'uomo più ricco del Messico, in occasione del capodanno, ha lanciato un appello a tutti coloro che sono detentori o che investono Bitcoin.

Ricardo Salinas Pliego è il terzo uomo più ricco del Messico. È famoso per essere l'uomo d'affari messicano per eccellenza, ma anche il detentore di Bitcoin, come si è definito nella sua autobiografia. Non è di certo passato inosservato il suo appello diffuso e pubblicato in un video su Twitter in occasione dell'ormai prossimo capodanno. Salinas ha parlato proprio di Bitcoin e valuta fiat. Scopriamo insieme cosa ha detto e quale obiettivo si aspetta per la regina delle criptovalute.

Comprate Bitcoin

Comprate Bitcoin!“. È questo il sunto del video messaggio pubblicato da Ricardo Salinas Pliego, terzo uomo più ricco del Messico, sul suo profilo Twitter. Non solo, ma ha anche consigliato a tutti gli investitori di stare alla larga dal denaro fiat. Quindi, secondo quanto ha dichiarato, l'unica cosa saggia da fare sarebbe quella di investire nella regina delle crypto:

State alla larga dal denaro fiat. Che sia il dollaro, l'euro, lo yen… sono tutti la stessa cosa. Sono soldi falsi fatti di bugie di carta. Le banche centrali ne stanno producendo più che mai.

Un'accusa forte, questa di Salinas, che definisce anche quale obiettivo vedrebbe per Bitcoin in un futuro molto prossimo nel Messico. Il suo desiderio sarebbe quello di trasformare Banco Azteca, la seconda banca retail più grande del Messico, nel primo istituto di credito capace di fare affari in BTC. Un progetto ambizioso che deve però fare i conti con i regolatori, non proprio convinti, anzi contrari, alle criptovalute.

Infatti, proprio a settembre, Alejandro Díaz de León, governatore della Banca Centrale del Messico, aveva dichiarato che Bitcoin non sarebbe mai diventata una valuta a corso legale. Questo perché estremamente volatile e priva di qualsiasi regolamentazione, motivo per cui il loro uso nel mercato finanziario è attualmente vietato.

Anche la SEC sembra pensarla in modo simile, così come la Cina. Nonostante ciò, Bitcoin è ancora il miglior regalo che si possa fare e, come Salinas afferma, un buon investimento per il futuro, secondo molti importanti analisti.

Abbiamo chiesto a tal proposito l'opinione di Massimo Zamporlini, cofondatore CryptoSmart:

Per far fronte alla crisi Covid, le banche centrali hanno stampato trilioni di euro e dollari e oramai l'inflazione raggiunge livelli mai visti dagli anni 70. Le crypto e il Bitcoin in generale invece non possono essere stampate a piacimento delle banche centrali e quindi possono essere un'efficace protezione del potere d'acquisto del lungo periodo. Per questo motivo conviene agire subito a protezione del proprio capitale, come del resto hanno già fatto grandi investitori come Ray Dalio e George Soros.

In collaborazione con CryptoSmart
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 12 2021
Link copiato negli appunti