Bitcoin: in Israele arriva MaxBack Crypto, la carta di credito Visa

Bitcoin: in Israele arriva MaxBack Crypto, la carta di credito Visa

In Israele sta per arrivare MaxBack Crypto, la prima carta di credito Visa crittografica con un ritorno di guadagno cashback in Bitcoin.
In Israele sta per arrivare MaxBack Crypto, la prima carta di credito Visa crittografica con un ritorno di guadagno cashback in Bitcoin.

Il colosso delle carte di credito e dei pagamenti digitali Max Credit Cards in Israele ha annunciato di aver firmato un accordo. Questa partnership vede la società protagonista in un nuovo progetto supportato da Bits of Gold e Bitcoin.

La notizia riguarda MaxBack Crypto, una nuova carta di credito Visa, anzi la prima, che in Israele garantirà un ritorno di denaro. Si tratta di una novità che, ancora una volta, evidenzia l’adozione delle criptovalute nel mondo. Infatti, il cashback non sarà in valuta fiat, bensì in Bitcoin.

In pratica, ed è qui che entra in gioco il secondo attore di questo progetto, Bits of Gold trasformerà l’importo cashback accumulato in NIS convertendolo in Bitcoin. Il lancio di MaxBack Crypto è previsto nelle prossime settimane, ma dipenderà dai progressi legati al completamento dei requisiti normativi.

Puoi acquistare Bitcoin grazie a Bitstamp. Questo importante exchange offre una varietà di soluzioni per il trading crypto e promuove tecnologie sempre all’avanguardia per beneficiare dei propri investimenti personali. Sicurezza e facilità d’uso sono le due parole d’ordine del suo ecosistema.

Bitcoin: cashback con la nuova carta di credito MaxBack Crypto

L’evento che porterà all’inaugurazione di MaxBack Crypto ha una portata davvero importante in Israele. Infatti, la società di pagamento conta oltre 3 milioni di carte di credito nel Paese. Perciò, l’adozione di Bitcoin con questa soluzione cashback si prospetta particolarmente vincente.

Uno degli aspetti interessanti di MaxBack Crypto e della sua collaborazione con Bits of Gold, regolamentata dall’Autorità Israeliana per il mercato dei capitali, è che permetterà di negoziare valute digitali senza dover segnalare la cosa all’Autorità Fiscale.

Un traguardo interessante sia per Max Credit Cards che per Bitcoin, visto che quest’ultimo sarà il compenso dei cashback calcolati sulla spesa delle nuove MaxBack Crypto. Il CEO della società, Ron Fainaro, è molto entusiasta di questo impegno e ha dichiarato:

Siamo orgogliosi di essere la prima entità finanziaria in Israele a lanciare una carta di credito con un programma di rimborso in criptovalute. Lo slancio e il grande interesse pubblico per le valute digitali in via di sviluppo in tutto il mondo non possono essere ignorati e, pertanto, credo nell’importanza della nostra presenza per i nostri clienti. Siamo felici di essere leader nell’innovazione finanziaria nell’ecosistema delle criptovalute in collaborazione con Bits of Gold, la più antica azienda israeliana in questo campo. Insieme, forniremo al pubblico israeliano, disposto a entrare con cautela in questo campo innovativo, un collegamento con il mondo delle valute digitali. Con Max, chiunque può possedere Bitcoin e muovere i primi passi in questo nuovo dominio.

Un grande passo anche per Bits of Gold verso l’innovazione e l’adozione popolare

Questa novità non è solo un importante traguardo per Max Credit Cards, ma è un grande passo anche per Bits of Gold. La direzione verso l’innovazione e l’adozione popolare di Bitcoin è un vero e proprio motivo di orgoglio. Ecco come si è espresso Youval Rouach, CEO di Bits of Gold, in merito a questo accordo:

Sono entusiasta del lancio. Bitcoin e le valute digitali sono la nuova realtà finanziaria. La carta di credito MaxBack Crypto è un’opportunità per molti israeliani di muovere comodamente i primi passi in questa nuova realtà, aprendo le porte per godere delle possibilità che offre il mondo delle valute digitali. La nostra cooperazione consentirà agli israeliani di connettersi in modo sicuro a questo ecosistema e detenere Bitcoin con una facilità senza precedenti. Bits of Gold è al suo decimo anno di pioniere nel campo delle valute digitali e siamo felici di lavorare con un’entità finanziaria su larga scala come Max, che accoglie favorevolmente l’innovazione e si impegna per raggiungerla per i suoi clienti.

Per Bitcoin è un momento importante che arriva proprio a cavallo di una situazione particolarmente difficile per le criptovalute. Tuttavia, ciò dimostra che nemmeno le grandi aziende e le istituzioni sono spaventate dalla volatilità di questo mercato.

Questa notizia fortemente bullish potrebbe aiutare molto Bitcoin che ora si trova in direzione 35.000 dollari. Una risalita che assicurerebbe la sua posizione sopra l’attuale quotazione di 30.059 dollari (al momento della scrittura). Acquista anche tu la regina delle criptovalute. Beneficia del suo futuro rialzo detenendola a lungo termine. Un ottimo exchange è Bitstamp.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: NewsDirect
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 mag 2022
Link copiato negli appunti