Bitcoin, la grande crisi...

La criptomoneta continua la sua parabola discendente, mentre le autorità monetarie vogliono metterla al bando e in Italia il Ministero delle Finanza vuole istituire un registro degli operatori

Roma – Se le aziende tecnologiche considerano Bitcoin e le altre criptomonete una nuova opportunità di business , le autorità monetarie e gli operatori finanziari tradizionali confermano la loro diffidenza – quando non una vera e propria ostilità – nei confronti delle monete virtuali indipendenti da qualsiasi banca centrale.

La Cina, ad esempio, si è unita al coro crescente di paesi che hanno deciso di mettere al bando le transazioni in BTC fuori e dentro i confini nazionali: la Banca Popolare Cinese ha giustificato il divieto di trafficare in Bitcoin – e persino di visualizzare banner pubblicitari sui motori di ricerca Baidu e Weibo – come un modo per prevenire un possibile rischio finanziario.

In Italia, almeno per il momento, l’ approccio è un po’ più attendista rispetto a quello asiatico: il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato l’istituzione di un registro dei servizi specializzati in monete virtuali, un modo per raccogliere informazioni sul nuovo fenomeno e per assicurare il rispetto delle regole da parte degli operatori di settore.

La volatilità recentemente sperimentata dal valore del Bitcoin ha inoltre spinto i Lloyds britannici e gli istituti finanziari americani (Bank of America, JP Morgan) a imporre restrizioni sull’ uso dei Bitcoin con le carte di credito , imponendo di fatto l’uso di una carta a debito per gli utenti interessati ad acquistare BTC, Monero, Ethereum e compagnia cantante.

A peggiorare una situazione non certo rosea è l’ andamento del mercato dei Bitcoin , con la criptomoneta che in questi giorni è scesa a un valore inferiore ai $7.000 dopo aver raggiunto, nell’ultima parte del 2017, $20.000 di valore. E c’è chi prevede che il tracollo continuerà ancora, almeno fino ai $2.500.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Wallestein scrive:
    pixate
    E pixel 3?
    • Panda Assassino scrive:
      Re: pixate
      - Scritto da: Wallestein
      E pixel 3?Anziché fare foto, disegnerà direttamente dei quadri al posto nostro, perché tanto è di questo che parliamo. Non si cerca più di fare una foto fedele alla realtà, ma di correggere le foto "al volo" con Photoshop.
  • Fan innamorato di Bertuccia il macaco scrive:
    3 trilioni
    Nel mondo evoluto 3 trilioni sono pari a 3 000 000 000 000 000 000In America three trilions sono pari a 3 000 000 000 000https://it.wikipedia.org/wiki/Trilione
    • ... scrive:
      Re: 3 trilioni
      Nel mondo della gente normale invece si evita di usare denominazioni come "bilioni" e "trilioni" che creano solo confusione e non servono a un XXXXX. Dire "migliaia di miliardi" e "milioni di miliardi" basta e avanza e dà un'idea molto più immediata della scala.
      • panda rossa scrive:
        Re: 3 trilioni
        - Scritto da: ...
        Nel mondo della gente normale invece si evita di
        usare denominazioni come "bilioni" e "trilioni"
        che creano solo confusione e non servono a un
        XXXXX. Dire "migliaia di miliardi" e "milioni di
        miliardi" basta e avanza e dà un'idea molto più
        immediata della
        scala.Ma neanche.Il mondo evoluto usa le potenze di 10.Chi non appartiene al mondo evoluto non ha necessita' di maneggiare numeri che non stanno nelle sue dita.
        • Panda Assassino scrive:
          Re: 3 trilioni
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ...

          Nel mondo della gente normale invece si evita di

          usare denominazioni come "bilioni" e "trilioni"

          che creano solo confusione e non servono a un

          XXXXX. Dire "migliaia di miliardi" e "milioni di

          miliardi" basta e avanza e dà un'idea molto più

          immediata della

          scala.

          Ma neanche.
          Il mondo evoluto usa le potenze di 10.No panda, il mondo evoluto usa le potenze di 2.Questa non te la perdono.
Chiudi i commenti