Bitcoin, segnali di ripresa: +6% dopo l'annuncio FED

Bitcoin, segnali di ripresa: +6% dopo l'annuncio FED

Inversione di tendenza per Bitcoin: primi segnali di ripresa, il rimbalzo dopo l'annuncio della Federal Reserve sui tassi di interesse.
Inversione di tendenza per Bitcoin: primi segnali di ripresa, il rimbalzo dopo l'annuncio della Federal Reserve sui tassi di interesse.

Alla fine, il rimbalzo c’è stato. Il prezzo di Bitcoin è tornato a sfiorare i 23.000 dollari durante la notte, per poi flettere di nuovo fino alla soglia attuale intorno ai 21.700 dollari. La criptovaluta mostra finalmente i primi segni di ripresa, a lungo attesi dagli investitori dopo lunghe settimane di caduta libera. Nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo il guadagno nelle ultime 24 ore si attesta al 6% circa.

FED, i tassi d’interesse e la ripresa di Bitcoin

La responsabilità del repentino incremento registrato dalla serata di ieri in poi e disegnato dal grafico qui sotto è attribuita dagli analisti all’annuncio della Federal Reserve in merito ai tassi di interesse. Il rialzo, fissato nello 0,75%, è il più importante dal lontano 1994. Una misura il cui obiettivo è quello di raffreddare un incremento dell’inflazione mai così rapido da quattro decenni a questa parte.

Il valore di Bitcoin e la sua variazione nelle ultime 24 ore (16/06/2022)

Un’ennesima testimonianza di come Bitcoin, nonostante l’appartenenza al mondo delle criptovalute e all’ambito della finanza decentralizzata, presenti un forte legame con le dinamiche che interessano gli scenari dell’economia più tradizionale.

Per quanto concerne i prossimi sviluppi, c’è chi ritiene BTC abbia già raggiunto la propria soglia minima, apprestandosi a una risalita da qui ai prossimi mesi. È il caso di Tom Lee, co-fondatore Fundstrat, che si è pronunciato sulla questione durante un’intervista rilasciata davanti alle telecamere di CNBC. Va precisato che l’intervento risale all’8 giugno e che in seguito il valore è sceso ulteriormente.

Lee formula poi una previsione: entro fine anno Bitcoin tornerà ai livelli di inizio 2022 o chiuderà con un leggero incremento. Stando alla sua visione, dunque,  rivolgendosi ora a un exchange si potrà arrivare a generare un profitto entro le festività. Non bisogna ad ogni modo dimenticare che molti dei pronostici passati sono stati smentiti dalle evoluzioni di un mercato estremamente imprevedibile.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: CoinDesk
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 16 giu 2022
Link copiato negli appunti