Bitcoin torna sopra i 19 mila: meglio acquistare o vendere?

Bitcoin torna sopra i 19 mila: meglio acquistare o vendere?

Torniamo a parlare di Bitcoin che dopo un crollo sotto soglia ora è tornato sopra i 19 mila dollari di quotazione: vendere o acquistare?
Torniamo a parlare di Bitcoin che dopo un crollo sotto soglia ora è tornato sopra i 19 mila dollari di quotazione: vendere o acquistare?

Stiamo per assistere a un rally di Bitcoin? La risposta non è così facile perché si tratta di un tema complicato da affrontare in questi giorni. La regina delle criptovalute in questo momento è scambiata a 19.312 dollari dopo un crollo che l’ha portata sotto soglia proprio nella giornata di ieri.

Susseguendo un primo down di Bitcoin, successivo all’inizio della fusione The Merge di Ethereum che ha portato la sua quotazione a 18.000 dollari, nelle ultime 24 ore sembra aver recuperato terreno. Infatti, al momento della scrittura la sua capitalizzazione di mercato è pari a 368,59 miliardi di dollari.

Nelle ultime 24 ore BTC ha registrato un aumento pari al 2,42%. Non si tratta di molto, ma potrebbe servire per alimentare un sentiment positivo negli investitori. Un po’ di ossigeno non fa di certo male viste le pressioni che questa crypto sta avendo da chi non vede l’ora che ETH passi al Proof of Stake.

Cerchiamo di capire cosa dicono gli analisti in merito al futuro di Bitcoin e cosa sarebbe meglio fare per evitare di farsi male. Le previsioni possono aiutarci a togliere uno dei dubbi che sta soffocando molti trader: vendere o acquistare?

Bitcoin in aumento: quanto potrebbe durare il rally

Bitcoin ha avuto una breve accelerazione verso l’alto portandosi a quota 19.312 dollari. Tuttavia, quello che ci si sta chiedendo in queste ore è quanto possa durare questo rally. Gli analisti non sono molto positivi in merito e non vedono un rialzo duraturo di BTC. Infatti, Alexander Lores, direttore in ricerca di mercato blockchain della Quantum Economics, ha spiegato:

In generale, questo macroambiente è ostile a tutte le attività a rischio, compreso il Bitcoin che è guidato dall’aumento dei tassi della Federal Reserve e dalle politiche energetiche ESG (ambientali, sociali e aziendali) europee e statunitensi combinate con la crescita post COVID e la Guerra Russia-Ucraina.

Ad ogni modo, non sembra essere questo il momento migliore per vendere le proprie posizioni Bitcoin. Di contro, potrebbe essere invece utile, secondo gli analisti, accumulare BTC intanto che rimane nella fascia 15.000 – 20.000 dollari. Puoi farlo su Coinbase che offre un piano di accumulo programmato per l’investimento long term.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: CoinDesk
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 set 2022
Link copiato negli appunti