Blackberry, Facebook concede una Web app

Dopo la revoca del supporto all'OS della canadese, gli utenti di BlackBerry potranno confidare in una Web app. Che offre più funzioni della precedente app nativa

Roma – Nei giorni scorsi BlackBerry, nell’ annunciare la deposizione dell’app dedicata, che non avrebbe più potuto contare sul supporto dell’API nativa del social network, aveva manifestato il proprio disappunto per il disinteresse di Facebook. L’azienda canadese è ora lieta di comunicare ai propri utenti che potranno approfittare di un “upgrade”, che consiste in una applicazione Web based.

Facebook per BB10

La revoca programmata del supporto da parte di WhatsApp , a cui è seguita la decisione di Facebook, aveva mostrato con chiarezza quanto Menlo Park ritenesse la piattaforma BB10 superflua per il proprio business. BlackBerry ha dovuto combattere per non rassegnarsi a una esplicita ammissione di irrilevanza, e si è conquistata la possibilità di proporre una “esperienza Web” che non si limiti alla semplice versione mobile del sito del social network.

La applicazione Web based che Blackberry invita a scaricare per sostituire l’app nativa dismessa il 31 marzo viene definita un “upgrade” rispetto alla precedente applicazione: consente di “rispondere ai commenti e visualizzare la risposte ai commenti”, promette un caricamento dei post più agevole e “tutte le funzioni disponibili sul sito di Facebook”, di cui l’app deposta mancava.

Gli utenti, nonostante le integrazioni ad un’applicazione nativa certo lacunosa, non sembrano condividere l’entusiasmo dell’azienda canadese.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Drago_b scrive:
    Sto mangiando
    panda rossa e xx tt: che abbiate commentato seriamente o per facezia ... siete imbarazzanti. Davvero.
  • xx tt scrive:
    C'è posta per te
    "Starbucks ha elaborato un addon per Outlook che permette di creare in modo integrato mentre si scrive un'email una gift-card da spedire al destinatario. Con tanto di grafica infilata nell'email che contiene il regalo."Cosa che ovviamente nessun malware sfrutterà per mandare i suoi di regalini...
    • Spacciatore Autorizzat o Mafiasoft scrive:
      Re: C'è posta per te
      - Scritto da: xx tt
      "Starbucks ha elaborato un addon per Outlook che
      permette di creare in modo integrato mentre si
      scrive un'email una gift-card da spedire al
      destinatario. Con tanto di grafica infilata
      nell'email che contiene il
      regalo."

      Cosa che ovviamente nessun malware sfrutterà per
      mandare i suoi di
      regalini...Se vai a bere il caffe da queli schiavisti di StarFucks i regalini te li meriti tutti tutti @^
  • ... scrive:
    Ma veramente...
    C'è chi legge articoli come questo? La cronaca scritta minuto per minuto di una presentazione Microsoft? Ma cos'è, una specie di parodia?
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma veramente...
      - Scritto da: ...
      C'è chi legge articoli come questo? La cronaca
      scritta minuto per minuto di una presentazione
      Microsoft? Ma cos'è, una specie di
      parodia?Quale articolo?
  • Rettilaneo scrive:
    la nuvola non esiste
    Non esiste la nuvola informatica ma solo i centri elaborazione dati di altre persone
    • ... scrive:
      Re: la nuvola non esiste
      - Scritto da: Rettilaneo
      Non esiste la nuvola informatica ma solo i centri
      elaborazione dati di altre
      persone"ced" e' out, "cloud" e' in.come i "XXXXX" che adesso si chiamano "gay", hai presente? "XXXXXo" e' volgare e offensivo, "gay" e' moderno ed educato.
    • panda rossa scrive:
      Re: la nuvola non esiste
      - Scritto da: Rettilaneo
      Non esiste la nuvola informatica ma solo i centri
      elaborazione dati di altre
      personeE queste persone stanno in america e devono sottostare alle direttive delle agenzie governative americane, alle quali frega solo poter accedere liberamente ai dati e non ad impedire che ci acceda anche gente in cerca di fappening.Quindi ricapitolando: 1) Mettere i dati sul cloud costa2) Mettere i dati sul cloud si paga3) I dati sul cloud sono accessibile a cani&porci4) Quando si smette di pagare il cloud non e' piu' accessibile5) Quando il cloud viene spento i dati se ne vanno con lui
      • xx tt scrive:
        Re: la nuvola non esiste
        aggiungerei che il cloud estero può non risultare raggiungibile in caso di problemi di linea, come ad es. lavori in corso della Telecoz o chi per lei.Il che significa azienda letteralmente paralizzata. E sono cose che prima o poi capitano nell'arco di vita di un'azienda
        • panda rossa scrive:
          Re: la nuvola non esiste
          - Scritto da: xx tt
          aggiungerei che il cloud estero può non risultare
          raggiungibile in caso di problemi di linea, come
          ad es. lavori in corso della Telecoz o chi per
          lei.

          Il che significa azienda letteralmente
          paralizzata. E sono cose che prima o poi capitano
          nell'arco di vita di
          un'aziendaE poi ci sarebbe anche il non trascurabile caso in cui se quel cloud ospitasse una immagine pedoXXXXXsatanista, il giudice di turno ordinerebbe l'oscuramento dell'intero dominio e chiederebbe di indagare tutti coloro che dopo l'oscuramento tenterebbero comunuque di accedere al server.Il 17 aprile dite SI all'abrogazione delle trivelle e dite NO al cloud M$.
      • Il fuddaro scrive:
        Re: la nuvola non esiste
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Rettilaneo

        Non esiste la nuvola informatica ma solo i
        centri

        elaborazione dati di altre

        persone

        E queste persone stanno in america e devono
        sottostare alle direttive delle agenzie
        governative americane, alle quali frega solo
        poter accedere liberamente ai dati e non ad
        impedire che ci acceda anche gente in cerca di
        fappening.


        5) Quando il cloud viene spento i dati se ne
        vanno con
        luiSi ma non gli dici il meglio, che i dati proprio non sanno che strada prendono in quei casi. ??????????????????
Chiudi i commenti