BlackBerry, la tastiera è una sola

Typo, che si proponeva sul mercato con tastiere fisiche per iPhone modellate sulla tastiera vanto di BlackBerry nel corso degli anni, ha rinunciato alle proprie ambizioni

Roma – BlackBerry è riuscita a far valere le proprie ragioni e un accordo stragiudiziale segna la fine delle ostilità tra l’azienda canadese e Typo Products, che aveva costruito il proprio business sulla vendita di cover per iPhone dotate di una tastiera fisica, per fare appello a coloro che non volessero scendere a compromessi rinunciando o all’abitudine ai tasti o a dispositivi Apple.

BlackBerry si era avventata su Typo, frutto dell’iniziativa di celebrità statunitensi, proprio in occasione della presentazione della tastiera fisica Typo Keyboard: riteneva che nello sviluppare la tastiera per iPhone avesse l’azienda abusato di brevetti che descrivono le tecnologie, le funzioni e il design dei prodotti BlackBerry. Le autorità statunitensi avevano bloccato le vendite della cover, costringendo Typo a dare vita ad un nuovo prodotto che si distinguesse, Typo2, e avevano successivamente riconosciuto a BlackBerry un risarcimento proporzionato alla mole degli esemplari della prima versione commercializzati a dispetto dell’ingiunzione. L’azienda canadese, però, non si era dimostrata soddisfatta: anche Typo2 avrebbe abusato del suo patrimonio di proprietà intellettuale e aveva chiesto che la giustizia disponesse un nuovo blocco delle vendite.

Il caso si è ora concluso prima che le autorità si siano pronunciate e BlackBerry, in una nota sintetica che non svela alcun dettaglio su eventuali transazioni, ha annunciato il raggiungimento di un accordo: l’azienda statunitense ha rinunciato a produrre e vendere, ovunque nel mondo, tastiere per smartphone e dispositivi mobile dotati di uno schermo con diagonale inferiore a 7,9 pollici.

Smartphone e phablet sono dunque esclusi dai piani di business di Typo, su cui il marketing dell’azienda puntava proponendo le proprie protesi. Via libera invece agli accessori per tablet: la costosa linea di prodotti dell’azienda, essenzialmente, si limiterà a tentare di competere sull’affollato mercato delle tastiere Bluetooth per tablet Apple.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • maxsix scrive:
    Google deve morire
    Pubblicate i criteri contrattuali e le cifre di AdSense.Dateci a noi la possibilità di parlarne senza essere presi per il bavero.Fino a che non succederà Google è peggio della gente con coppola e doppietta a canne mozze.
    • panda rossa scrive:
      Re: Google deve morire
      - Scritto da: maxsix
      Pubblicate i criteri contrattuali e le cifre di
      AdSense.
      Dateci a noi la possibilità di parlarne senza
      essere presi per il
      bavero.

      Fino a che non succederà Google è peggio della
      gente con coppola e doppietta a canne
      mozze.NON CI POSSO CREDERE!!!10 giorni ci hai messo per togliere quel messaggino in arabo.E finalmente sei venuto a prenderti le tue sane badilate di XXXXX in faccia pure tu!
      • maxsix scrive:
        Re: Google deve morire
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: maxsix

        Pubblicate i criteri contrattuali e le cifre
        di

        AdSense.

        Dateci a noi la possibilità di parlarne senza

        essere presi per il

        bavero.



        Fino a che non succederà Google è peggio
        della

        gente con coppola e doppietta a canne

        mozze.

        NON CI POSSO CREDERE!!!

        10 giorni ci hai messo per togliere quel
        messaggino in
        arabo.
        E finalmente sei venuto a prenderti le tue sane
        badilate di XXXXX in faccia pure
        tu!Come scusa? Non sono aggiornato sai a differenza di te lavoro.Dicevi?
        • panda rossa scrive:
          Re: Google deve morire
          - Scritto da: maxsix
          Come scusa? Non sono aggiornato sai a differenza
          di te
          lavoro.A differenza di te, i miei server LINUX funzionano benissimo e non devo stare a sbloccare e riavviare.
          Dicevi?[img]http://m.snopes.com/wp-content/uploads/2015/05/iphone-effective-power.jpg[/img]
          • maxsix scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix


            Come scusa? Non sono aggiornato sai a
            differenza

            di te

            lavoro.

            A differenza di te, i miei server LINUX
            funzionano benissimo e non devo stare a sbloccare
            e
            riavviare.
            Sbloccare?Riavviare?Con un mac?Ma che razza di stupidate dici.

            Dicevi?

            [img]http://m.snopes.com/wp-content/uploads/2015/0Cos'è?Un testo in arabo mi sembra e quindi?
          • hey scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: maxsix




            Come scusa? Non sono aggiornato sai a

            differenza


            di te


            lavoro.



            A differenza di te, i miei server LINUX

            funzionano benissimo e non devo stare a
            sbloccare

            e

            riavviare.



            Sbloccare?
            Riavviare?

            Con un mac?

            Ma che razza di stupidate dici.



            Dicevi?Ma smettila pagliaccione.




            [img]http://m.snopes.com/wp-content/uploads/2015/0

            Cos'è?
            Un testo in arabo mi sembra e quindi?
    • Etype scrive:
      Re: Google deve morire
      - Scritto da: maxsix
      Dateci a noi la possibilità di parlarne senza
      essere presi per il
      bavero.Noi chi ?
      Fino a che non succederà Google è peggio della
      gente con coppola e doppietta a canne
      mozze.Non mi sembra che qualcuno obblighi ad usare i suoi servizi,a differenza di apple ;)
      • maxsix scrive:
        Re: Google deve morire
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: maxsix

        Dateci a noi la possibilità di parlarne senza

        essere presi per il

        bavero.

        Noi chi ?
        Noi del settore. Tu da quella cantina non puoi sapere certe cose.

        Fino a che non succederà Google è peggio della

        gente con coppola e doppietta a canne

        mozze.

        Non mi sembra che qualcuno obblighi ad usare i
        suoi servizi,a differenza di apple
        ;)Di fatto è peggio per 2 motivi:1) i servizi di Google sono standard de facto e dominanti2) a noi che li usiamo (fornitori di contenuti) non è conXXXXX contrattualmente di parlare con chicchessia dei nostri rapporti con Google.
        • StrangeType scrive:
          Re: Google deve morire
          - Scritto da: maxsix
          Noi del settore. (rotfl)(rotfl)Qapla(rotfl)(rotfl)'mazza che "settore"....
        • StrangeType scrive:
          Re: Google deve morire
          - Scritto da: maxsix
          Di fatto è peggio per 2 motivi:
          1) i servizi di Google sono standard de facto e
          dominantiUfff ma come io pensavo che fossero più richiesti quelli superiori di Apple Papple o no? :D
        • Funz scrive:
          Re: Google deve morire
          - Scritto da: maxsix
          Di fatto è peggio per 2 motivi:
          1) i servizi di Google sono standard de facto e
          dominanti
          2) a noi che li usiamo (fornitori di contenuti)
          non è conXXXXX contrattualmente di parlare con
          chicchessia dei nostri rapporti con
          Google.ah, ma siete liberi di non usare i servizi di Google, no???
          • Jiahdista Macaco scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: Funz
            ah, ma siete liberi di non usare i servizi di
            Google,
            no???Ma 'nfatti perchè usare i serviziacci di google quando ci sono i SUPERIORI E SOPRAFFINI servizi Apple Papple...Jobs AkbarE tim cook il suo profeta...(rotfl)(rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: maxsix


            Di fatto è peggio per 2 motivi:

            1) i servizi di Google sono standard de
            facto
            e

            dominanti

            2) a noi che li usiamo (fornitori di
            contenuti)

            non è conXXXXX contrattualmente di parlare
            con

            chicchessia dei nostri rapporti con

            Google.

            ah, ma siete liberi di non usare i servizi di
            Google,
            no???No, perchè de facto vorrebbe dire tagliarsi fuori.Sono anni che dico che Internet ha un padrone e questo si chiama Google. Mi piace?Nemmeno un po'.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: maxsix


            Di fatto è peggio per 2 motivi:

            1) i servizi di Google sono standard de
            facto
            e

            dominanti

            2) a noi che li usiamo (fornitori di
            contenuti)

            non è conXXXXX contrattualmente di parlare
            con

            chicchessia dei nostri rapporti con

            Google.

            ah, ma siete liberi di non usare i servizi di
            Google,
            no???Quindi non uso Google Play ? Praticamente spendo 500 euro per un telefono anni '90 style ?E non mi venire a parlare di store alternativi o scemenze varie perché come giustamente dicono i sei giaguari , difficilmente "... la siura maria (e il suo brufoloso pargolo) sanno cosa sia ..."-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 giugno 2015 10.35-----------------------------------------------------------
    • Salamella Da Pordenone scrive:
      Re: Google deve morire
      - Scritto da: maxsix
      Pubblicate i criteri contrattuali e le cifre di
      AdSense.
      Dateci a noi la possibilità di parlarne senza
      essere presi per il
      bavero.

      Fino a che non succederà Google è peggio della
      gente con coppola e doppietta a canne
      mozze.Non serve la doppietta con te sarebbe sprecata basta molto meno...[img]http://cdn.arstechnica.net/wp-content/uploads/2013/08/Screen-Shot-2013-08-29-at-1.14.33-PM-640x240.png[/img] 8)
    • 6 giaguar scrive:
      Re: Google deve morire
      come va?[img]http://cdn.arstechnica.net/wp-content/uploads/2013/08/Screen-Shot-2013-08-29-at-1.14.33-PM-640x240.png[/img] @^ @^Alla peggio puoi fare una visita da gigi.... per consolarti...[img]http://messaggeroveneto.gelocal.it/polopoly_fs/1.829713.1401296846!/httpImage/image._gen/derivatives/landscape_250/image.[/img]
      • Etype scrive:
        Re: Google deve morire
        Questo Gigi ? (rotfl)http://punto-informatico.it/4250421/PI/News/apple-firmware-vulnerabile-dei-mac.aspx?o=0&ct=0&c=1#p4250462
    • Salamella Da Pordenone scrive:
      Re: Google deve morire
      - Scritto da: maxsix
      Fino a che non succederà Google è peggio della
      gente con coppola e doppietta a canne
      mozze.Ma quale doppietta... basta meno... per chi usa un iCoso...[img]http://cdn.arstechnica.net/wp-content/uploads/2013/08/Screen-Shot-2013-08-29-at-1.14.33-PM-640x240.png[/img]
      • maxsix scrive:
        Re: Google deve morire
        - Scritto da: Salamella Da Pordenone
        - Scritto da: maxsix


        Fino a che non succederà Google è peggio
        della

        gente con coppola e doppietta a canne

        mozze.
        Ma quale doppietta... basta meno... per chi usa
        un
        iCoso...

        [img]http://cdn.arstechnica.net/wp-content/uploadsHo letto. Non succede niente sul mio. Ne via sms ne Apple msg ma non ho seguito la cosa "live" in quanto a differenza di voi cantinari ho altro da fare.
        • Salamella Da Pordenone scrive:
          Re: Google deve morire
          - Scritto da: maxsix
          Ho letto. Non succede niente sul mio. Lo sappiamo tu hai il modello iSalamell Custom che gigi da in omaggio quando raggiungi quota 10 salamelle aquistate. :D
        • Salamella Da Pordenone scrive:
          Re: Google deve morire
          - Scritto da: maxsix
          Ho letto. Non succede niente sul mio. eggià figurarsi il tuo è una edizione speciale! 8)
          • bertuccia scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: Salamella Da Pordenone

            eggià figurarsi il tuo è una edizione speciale!
            8)se ha su iOS 8.4 ha ragione.. il bug è in iOS 8.3
          • Jihdista Macaco scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Salamella Da Pordenone



            eggià figurarsi il tuo è una edizione
            speciale!

            8)

            se ha su iOS 8.4 ha ragione.. il bug è in iOS 8.3hobbhe ma ci sono sempre gli altri...(rotfl)(rotfl)http://arstechnica.com/security/2015/06/evil-wifi-captive-portal-could-fool-users-into-giving-up-apple-pay-data/http://www.cellulari.it/notizie/apple/134840_Apple-Pay-flop-sicurezza-tante-truffe-negli-Usa.phphttp://www.bergamonews.it/economia/daily-news-hi-tech-facebook-monitora-chiamate-apple-pay-flop-negli-usa-202494Quella del miliziano te la risparmio.. perchè sto ancora ridendo e non mi conviene ricitarla sennò rischio il coccolone....Quindi vai tranquillo che hai ancora tanti bug di riserva...In fondo era meglio mantenere 8.3.... intanto che faceva il reboot almeno non ti fottevano la carta di credito...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: Salamella Da Pordenone
            - Scritto da: maxsix


            Ho letto. Non succede niente sul mio.
            eggià figurarsi il tuo è una edizione speciale!
            8)Semplicemente gli arabi mi scrivono in inglese, quindi?
        • Dubay Applestore scrive:
          Re: Google deve morire
          - Scritto da: maxsix
          Ho letto. Non succede niente sul mio. Maledizione! qui da noi lo sceicco ha disdetto 100 pezzi del modello super extra luxury in oro che doveva regalare alle mogli... :@ :@ :@
          • Izio01 scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: Dubay Applestore
            - Scritto da: maxsix


            Ho letto. Non succede niente sul mio.
            Maledizione! qui da noi lo sceicco ha disdetto
            100 pezzi del modello super extra luxury in oro
            che doveva regalare alle
            mogli...
            :@ :@ :@Ma ci avete mai pensato? Cento mogli. Visto che è appurato che donne che vivono insieme sincronizzeranno le mestruazioni, lo sceicco una volta al mese si ritroverà in casa cento donne al primo giorno di mestruazioni. Poveraccio, capisco perché gli servano yacht placcati d'oro per tirarsi su di morale! :|
          • maxsix scrive:
            Re: Google deve morire
            - Scritto da: Dubay Applestore
            - Scritto da: maxsix


            Ho letto. Non succede niente sul mio.
            Maledizione! qui da noi lo sceicco ha disdetto
            100 pezzi del modello super extra luxury in oro
            che doveva regalare alle
            mogli...
            :@ :@ :@Il mio amico sceicco ti ringrazia visto cha ha buttato a cassonetto il lotto di S6 Edge che fanno proprio fare porciletti a spruzzo.
    • voi scrive:
      Re: Google deve morire
      - Scritto da: maxsix
      Pubblicate i criteri contrattuali e le cifre di
      AdSense.
      Dateci a noi la possibilità di parlarne senza
      essere presi per il
      bavero.

      Fino a che non succederà Google è peggio della
      gente con coppola e doppietta a canne
      mozze.C@gl1 parla al singolare!
  • il bue da del cornuto scrive:
    quelli che.. Apple non fa advertising..
    ohhhh yeahhhhhhhttp://advertising.apple.com/it/ 8) :$ 8)
    • bertuccia scrive:
      Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
      - Scritto da: il bue da del cornuto
      ohhhh yeahhhhhh

      http://advertising.apple.com/it/
      8) :$ 8)Google: quello che è loro è loro, e quello che è tuo... anche!http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4250073&m=4250198#p4250198La roba che sta in iCloud è a disposizione unicamente dell'utente... e di tutti quelli a cui si da il permesso di accedervi scegliendo password banali :)
      • Etype scrive:
        Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
        - Scritto da: bertuccia
        Google: quello che è loro è loro, e quello che è
        tuo...
        anche!Ti sei confuso con apple ;)
        La roba che sta in iCloud è a disposizione
        unicamente dell'utente...Ah davvero,perchè è dentro casa tua ? (rotfl)
        e di tutti quelli a cui
        si da il permesso di accedervi scegliendo
        password banali
        :)O non prendendo delle contromisure semplici semplici in modo da non permettere un attacco a forza bruta...
      • gnammolo scrive:
        Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
        1. Licenza da Voi concessa A eccezione del materiale che noi potremmo concedervi in licenza, Apple non rivendica la proprietà dei materiali e/o dei Contenuti che inviate o rendete disponibili sul Servizio. Tuttavia, inviando o pubblicando tali Contenuti in aree del Servizio che sono accessibili al pubblico o ad altri utenti per i quali prestate il consenso alla condivisione di tali Contenuti, <b
        concedete a Apple una licenza mondiale, gratuita, non esclusiva di utilizzare, distribuire, riprodurre, modificare, adattare, pubblicare, tradurre, rappresentare pubblicamente, e mostrare pubblicamente tali Contenuti sul Servizio </b
        , unicamente ai fini per i quali tali Contenuti sono stati inviati o resi disponibili, senza alcuna retribuzione o obbligazione nei Vostri confronti. http://www.apple.com/legal/internet-services/icloud/it/terms.html
        • Izio01 scrive:
          Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
          - Scritto da: gnammolo
          1. Licenza da Voi concessa A eccezione del
          materiale che noi potremmo concedervi in licenza,
          Apple non rivendica la proprietà dei materiali
          e/o dei Contenuti che inviate o rendete
          disponibili sul Servizio. Tuttavia, inviando o
          pubblicando tali Contenuti in aree del Servizio
          che sono accessibili al pubblico o ad altri
          utenti per i quali prestate il consenso alla
          condivisione di tali Contenuti, <b

          concedete a Apple una licenza mondiale, gratuita,
          non esclusiva di utilizzare, distribuire,
          riprodurre, modificare, adattare, pubblicare,
          tradurre, rappresentare pubblicamente, e mostrare
          pubblicamente tali Contenuti sul Servizio
          </b
          , unicamente ai fini per i quali tali
          Contenuti sono stati inviati o resi disponibili,
          senza alcuna retribuzione o obbligazione nei
          Vostri confronti.


          http://www.apple.com/legal/internet-services/iclouAttenzione: qua la chiave è "unicamente ai fini per i quali tali Contenuti sono stati inviati o resi disponibili". Non possono riutilizzare i contenuti per farci quello che vogliono loro. In questo senso, i termini di servizio di Google sono effettivamente molto più permissivi (per BigG).
          • bertuccia scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: Izio01

            Attenzione: qua la chiave è "unicamente ai fini
            per i quali tali Contenuti sono stati inviati o
            resi disponibili". Non possono riutilizzare i
            contenuti per farci quello che vogliono loro. In
            questo senso, i termini di servizio di Google
            sono effettivamente molto più permissivi (per
            BigG).inoltre, notare la parte prima che dice: <i
            "Tuttavia, inviando o pubblicando tali Contenuti in aree del Servizio che sono accessibili al pubblico o ad altri utenti" </i
            quindi non riguarda tutti i dati caricati, ma solo quelli che di tua volontà decidi di rendere pubblicamente accessibili. Per esempio, posso caricare delle foto in iCloud e ottenere un url pubblicamente accessibile per mostrarle ad altri.Se non lo scrivesse nel contratto, apple non potrebbe pubblicare quelle foto su un url liberamente accessibile
          • time scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01



            Attenzione: qua la chiave è "unicamente ai
            fini

            per i quali tali Contenuti sono stati
            inviati
            o

            resi disponibili". Non possono riutilizzare i

            contenuti per farci quello che vogliono
            loro.
            In

            questo senso, i termini di servizio di Google

            sono effettivamente molto più permissivi (per

            BigG).

            inoltre, notare la parte prima che dice:

            <i
            "Tuttavia, inviando o pubblicando tali
            Contenuti in aree del Servizio che sono
            accessibili al pubblico o ad altri utenti"
            </i



            quindi non riguarda tutti i dati caricati, ma
            solo quelli che di tua volontà decidi di rendere
            pubblicamente accessibili. Per esempio, posso
            caricare delle foto in iCloud e ottenere un url
            pubblicamente accessibile per mostrarle ad
            altri.

            Se non lo scrivesse nel contratto, apple non
            potrebbe pubblicare quelle foto su un url
            liberamente
            accessibileSbagliato quella è la prima frase poi c'è una virgola e comincia la seconda frase che riguarda non gli altri utenti ma Apple e dice: <b
            concedete a Apple una licenza mondiale, gratuita, non esclusiva di utilizzare, distribuire, riprodurre, modificare, adattare, pubblicare, tradurre, rappresentare pubblicamente, e mostrare pubblicamente tali Contenuti sul Servizio </b
            Più chiaro di così.... :D
          • bertuccia scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            congiunzioni avversative, prova a darci un'occhiata...dovrebbe stare in qualche libro delle elementari :D
          • time scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: bertuccia
            dovrebbe stare in qualche libro delle elementari Certo come no è evidente le virgole diventano congiunzioni e per giunta avversative...(rotfl)(rotfl) Quanto avevi in pagella alle elementari? ;)
          • time scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: bertuccia
            congiunzioni avversative, prova a darci
            un'occhiata...

            dovrebbe stare in qualche libro delle elementari

            :DVirgole ... (punteggiatura) daccela... davvero... ;)
          • time scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: bertuccia
            congiunzioni avversative, prova a darci
            un'occhiata...

            dovrebbe stare in qualche libro delle elementari

            :DP.S.Non so sul tuo ... sul mio.... c'è un elenchino...anzi, eppure, ma, però, tuttavia, bensìLa virgola invece compare come.... punteggiatura... e in proposito..."divide frasi connesse per asindeto, la figura retorica con la quale si coordinano proposizioni senza l'uso di congiunzioni.Quando invece il procedimento è inverso e a legare unità sintattiche sono le congiunzioni o, ma, e, né (sindesi) la virgola in genere manca"Obbeh... questi XXXXX sostengono che la virgola non è una congiunzione e anzi in generale se c'è la virgola non c'è proprio la congiunzione (figuriamoci poi avversativa)......Quanto hai detto che avevi in pagella? 8)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: bertuccia
            congiunzioni avversative, prova a darci
            un'occhiata...

            dovrebbe stare in qualche libro delle elementari

            lA VIRGOLA È PUNTEGGIATURA e divide un periodo da un altro (divide non congiunge).sulla treccani trovi come congiunzioni avversative questo elenchetto:"anzi, eppure, ma, però, tuttavia, bensì"Per la virgola leggi qui...Non solo non è congiunzione (figuriamoci poi avversativa) ma è ptroprio il contrario di congiunzione (c'è l'una o c'è l'altra perchè sono incompatibili)...http://grammatica-italiana.dossier.net/grammatica-italiana-03.htmSe per "avversativa" intendi che la sorte ti è avversa... beh... in questo caso hai ragione... :D
          • bertuccia scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            fai un respiro, riparti a leggere dal post di gnammolohttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=4250073&m=4250374#p4250374e renditi condo della figura che stai facendo <i
            "Tuttavia, inviando o pubblicando tali Contenuti in aree del Servizio che sono accessibili al pubblico o ad altri utenti per i quali prestate il consenso alla condivisione di tali Contenuti, concedete a Apple una licenza mondiale [...]" </i
            tu sta benedetta licenza modiale la concedi solo <i
            "inviando o pubblicando tali Contenuti in aree del Servizio che sono accessibili al pubblico o ad altri utenti per i quali prestate il consenso alla condivisione di tali Contenuti" </i
            ma è ovvio, se loro devono mettere i tuoi contenuti in condivisione con il resto del mondo PER TUA SCELTA, devono specificarlo nelle condizioni d'uso in modo che sia chiaroma pensa te, pure l'analisi del testo mi tocca spiegarglipeggio di quella volta che ho dovuto spiegarti per quale motivo viene preinstallato il crapware dagli OEM (rotfl) <i
            "Lo installano perché pensano di rendere più appetibile il prodotto ma non vengono mica pagati dal produttore per farlo" </i
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4228393&m=4228704#p4228704boh certe volte mi lasci senza parole
          • Jihdista Macaco scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: bertucciaSi hai ragione ... Apple tutela la privacy..."Air Force Time il selfie di un miliziano postata su Twitter ha permesso agli americani di localizzare il suo quartier generale, e di raderlo al suolo con tre missili""Dopo gli ultimi fatti il Califfato ha deciso di emanare una legge in cui si proibisce l'utilizzo di dispositivi Apple"(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/11797135/Isis--lo-jihadista-tiene-attivo.htmlJobs Akbar!(rotfl)(rotfl)
          • 6 giaguar scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: bertuccia
            tu sta benedetta licenza modiale la concedi solo
            <i
            "inviando o pubblicando tali Contenuti
            in aree del Servizio che sono accessibili al
            pubblico o ad altri utenti per i quali prestate
            il consenso alla condivisione di tali Contenuti"
            </i
            Perfetto e quindi che c'entra Apple?Perchè devo dargli La licenza d'uso?
            PER TUA SCELTA, devono specificarlo nelle
            condizioni d'uso in modo che sia
            chiaroChiaro cosa che gli concedo l'uso di ciò con cui non c'entrano nulla?Io pubblico verso terzi non verso loro e la questione riguarda solo me e i terzi.Fine della cosa!
            ma pensa te, pure l'analisi del testo mi tocca
            spiegargliCosa vuoi spiegare?Ti è chiaro oppure no il concetto di "TERZO"?Non c'è niente da spiegare tranne che Apple si accaparra arbitrariamente della tua roba!Se io pubblico qualcosa su qualunque sito nessuno mi chiede la "licenza modiale" le condizioni di uso della roba che pubblico continuo a deciderlo io.Ci Arrivi oppure no?
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            - Scritto da: 6 giaguar
            - Scritto da: bertuccia


            tu sta benedetta licenza modiale la concedi
            solo


            <i
            "inviando o pubblicando tali
            Contenuti

            in aree del Servizio che sono accessibili al

            pubblico o ad altri utenti per i quali
            prestate

            il consenso alla condivisione di tali
            Contenuti"

            </i

            Perfetto e quindi che c'entra Apple?
            Perchè devo dargli La licenza d'uso?


            PER TUA SCELTA, devono specificarlo nelle

            condizioni d'uso in modo che sia

            chiaro
            Chiaro cosa che gli concedo l'uso di ciò con cui
            non c'entrano
            nulla?
            Io pubblico verso terzi non verso loro e la
            questione riguarda solo me e i
            terzi.
            Fine della cosa!

            ma pensa te, pure l'analisi del testo mi
            tocca

            spiegargli
            Cosa vuoi spiegare?
            Ti è chiaro oppure no il concetto di "TERZO"?
            Non c'è niente da spiegare tranne che Apple si
            accaparra arbitrariamente della tua
            roba!
            Se io pubblico qualcosa su qualunque sito nessuno
            mi chiede la "licenza modiale" le condizioni di
            uso della roba che pubblico continuo a deciderlo
            io.
            Ci Arrivi oppure no?E infatti c'è apposta la parte seguente:"[...] <b
            unicamente ai fini per i quali tali Contenuti sono stati inviati o resi disponibili </b
            , senza alcuna retribuzione o obbligazione nei Vostri confronti."Insomma se rendi pubblici dei tuoi contenuti loro sono liberi di rispammarli a giro - molto probabilmente per fini pubblicitari verso iCloud.Credo che tutto stia nell'interpretare quel "unicamente ai fini" (tuoi).Sarebbe come dire: non cambieremo tipologia di licenza dei tuoi contenuti; sicuramente in questo modo non possono rivendere in senso stretto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 giugno 2015 13.39-----------------------------------------------------------
          • tweety1000 scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            Okkio che il post sopra sta in cache... e quindi alla prossima cancellazione ingiustificata e ingiustificabile telo trovi pluri-postato.Vedi te se ti conviene. ;)
          • Salamella10 00 scrive:
            Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
            P.S.Per tua tranquillità controllo pure domani... Buona notte... e sogni d'oro... :D
      • time scrive:
        Re: quelli che.. Apple non fa advertising..
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: il bue da del cornuto

        ohhhh yeahhhhhh



        http://advertising.apple.com/it/

        8) :$ 8)

        Google: quello che è loro è loro, e quello che è
        tuo...
        anche!

        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4250073&m=425

        La roba che sta in iCloud è a disposizione
        unicamente dell'utente... e di tutti quelli a cui
        si da il permesso di accedervi scegliendo
        password banali
        :)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ceerto come no ...è così infatti che può esistere l'apple adverising addirittura come piattaforma! 8)Ma per favooooreeeeee!Ora olrtre alla matemacachica ci tocca pure la logimamachica...Dacci un taglio va che l'unico che convinci sei tu stesso. :D
  • fappetruz scrive:
    meno peggio
    meglio farsi profilare da goggole o farsi fappenizzare da applez?
    • bradipao scrive:
      Re: meno peggio
      - Scritto da: fappetruz
      meglio farsi profilare da goggole o farsi
      fappenizzare da applez?Premesso che i gusti personali sono personali (a qualcuno piacerà farsi fappenizzare), penso sia più facile difendersi dalla profilazione.
      • bertuccia scrive:
        Re: meno peggio
        - Scritto da: bradipao

        Premesso che i gusti personali sono personali (a
        qualcuno piacerà farsi fappenizzare), penso sia
        più facile difendersi dalla
        profilazione.oddio, per fappening bastava dar retta alle email di apple che invitava ad attivare l'autenticazione a due fattori già da tempo..oppure scegliere delle domande di sicurezza che non fossero indovinabili da chiunque
        • panda rossa scrive:
          Re: meno peggio
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: bradipao



          Premesso che i gusti personali sono
          personali
          (a

          qualcuno piacerà farsi fappenizzare), penso
          sia

          più facile difendersi dalla

          profilazione.

          oddio, per fappening bastava dar retta alle email
          di apple che invitava ad attivare
          l'autenticazione a due fattori già da
          tempo..E secondo te il macaco medio riesce a riconoscere una mail di apple seria da quella della vedova del ministro nigeriano che chiede la stessa cosa?
          oppure scegliere delle domande di sicurezza che
          non fossero indovinabili da
          chiunque(rotfl)
          • bertuccia scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: panda rossa

            E secondo te il macaco medio riesce a riconoscere
            una mail di apple seria da quella della vedova
            del ministro nigeriano che chiede la stessa
            cosa?http://www.androidpolice.com/2014/04/06/the-1-new-paid-app-in-the-play-store-costs-4-has-over-10000-downloads-a-4-7-star-rating-and-its-a-total-scam/ :
          • panda rossa scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            E secondo te il macaco medio riesce a
            riconoscere

            una mail di apple seria da quella della
            vedova

            del ministro nigeriano che chiede la stessa

            cosa?

            http://www.androidpolice.com/2014/04/06/the-1-new-

            :E quindi?Hai appena dimostrato che ci sono dei macachi che hanno anche un terminale android.Se uno si limitasse ad installare app gratuite ed open source, queste cose non avrebbero ragione di esistere.Esistono perche' esiste il fesso che paga.
          • maxsix scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: bertuccia

            - Scritto da: panda rossa





            E secondo te il macaco medio riesce a

            riconoscere


            una mail di apple seria da quella della

            vedova


            del ministro nigeriano che chiede la
            stessa


            cosa?




            http://www.androidpolice.com/2014/04/06/the-1-new-



            :

            E quindi?
            Hai appena dimostrato che ci sono dei macachi che
            hanno anche un terminale
            android.
            Di cui tu fai ampiamente parte.Mr. aiutatemi a spostare una tile in windows 8.Panda lo sai che se mi metto ti suono come un tamburo vero?
          • 6 giaguar scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            E secondo te il macaco medio riesce a
            riconoscere

            una mail di apple seria da quella della
            vedova

            del ministro nigeriano che chiede la stessa

            cosa?

            http://www.androidpolice.com/2014/04/06/the-1-new-

            :Ah certo i famosi "antivirus" per sistemi che non ci sono virus...Ovvero le "solutions without a problem" fantastico da installare subito!Sia gratis che a pagamento!(rotfl)(rotfl)CheXXXXXta! ora lo installo subito.... ;)
          • bertuccia scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: 6 giaguar

            Ah certo i famosi "antivirus" per sistemi che non
            ci sono virus...ti sono sfuggiti i 10.000 download (a pagamento!)come dice panda, saranno stati degli utenti apple a scaricare 10.000 volte quell'app! (rotfl)
          • time scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            ti sono sfuggiti i 10.000 download (a pagamento!)Non mi sono affatto sfuggiti..Ma di applicazioni cretine per utenti cretini a pagamento te ne trovo a badilate sia nello store Apple che in quello google.L'XXXXXXXXXtà dell'utonto non è una esclusiva Apple...Diciamo che per essere utonto non è indispensabile avere un iCoso... però secondo me AIUTA! 8)
          • bertuccia scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: time

            L'XXXXXXXXXtà dell'utonto non è una esclusiva
            Apple...fatto 100 il totale degli utenti, e posto che, diciamo, 80 hanno un android e 20 un iPhone..guarda fuori dalle tue 4 mura, guarda come ragiona laggente...in quale gruppo pensi che ci sia il maggior numero di ritardati?quando la sura maria va a comprare un telefono, ci sono un miliardo di android di ogni prezzo e due o tre iPhone con prezzi doppi o tripli... tolta la (piccola) percentuale di esibizionisti, cosa pensi che comprerà un ignorante?domanda retorica
          • time scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: time



            L'XXXXXXXXXtà dell'utonto non è una esclusiva

            Apple...

            fatto 100 il totale degli utenti, e posto che,
            diciamo, 80 hanno un android e 20 un
            iPhone..No in realtà meno iphone....Ma comunque te la lasci per buona... anche se falsa...Ciò che conta è in quale percentuale (tra gli 80 e tra i 20) sono utonti nel caso iCoso siamo molto vicino al 100% (con gente che se nevanta addirittura apertamente) nell'altro caso la percentuale è sicuramente molto alta ma poichè il mondo è vario e il target di mercato è ugualmente vario è lecito aspettarsi che la percentuale "utonta" rispecchi in modo assai simile la percentuale generale "utonta" del mondo... il che ovviamente non vale per i mercati di "nicchia" (Apple) che essendo di nicchia magari hanno proprio "l'utonto" tra i target preferenziali...Che ci sarebbe di strano? ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: time



            L'XXXXXXXXXtà dell'utonto non è una esclusiva

            Apple...

            fatto 100 il totale degli utenti, e posto che,
            diciamo, 80 hanno un android e 20 un
            iPhone..Ti piacerebbe, eh!20% che usa iPhone e tu ti svegli tutto bagnato!
            guarda fuori dalle tue 4 mura, guarda come
            ragiona
            laggente...Laggente va allo stadio, guarda mariadefilippi, e non capisce un tubo di informatica.Col ragionamento de laggente, io mi ci sciacqo i piedi.
            in quale gruppo pensi che ci sia il maggior
            numero di
            ritardati?In quel 99% di NON INFORMATICI a prescindere dal terminale che usano.
            quando la sura maria va a comprare un telefono,
            ci sono un miliardo di android di ogni prezzo e
            due o tre iPhone con prezzi doppi o tripli...
            tolta la (piccola) percentuale di esibizionisti,
            cosa pensi che comprerà un
            ignorante?Gia' se il presupposto e' la possibilita' di scelta, la sura maria non e' cosi' ignorante come quello che fa la fila due giorni, e dorme per terra, per poter pagare l'equivalente di due stipendi per un portafrutta in vetro.
            domanda retoricarisposta amara.
          • Funz scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: 6 giaguar



            Ah certo i famosi "antivirus" per sistemi
            che
            non

            ci sono virus...

            ti sono sfuggiti i 10.000 download (a pagamento!)

            come dice panda, saranno stati degli utenti apple
            a scaricare 10.000 volte quell'app!
            (rotfl)avete sempre detto che sono solo i clienti Apple a comprare le app, quelli di Android usano solo quelle gratis :p
        • Etype scrive:
          Re: meno peggio
          - Scritto da: bertuccia
          oddio, per fappening bastava dar retta alle email
          di apple che invitava ad attivare
          l'autenticazione a due fattori già da
          tempo..No,bastava che apple metteva un numero di tentativi di login in successione limitati in brevissimo tempo per risolvere,cosa che ha ormai persino l'account email più scarso...
          oppure scegliere delle domande di sicurezza che
          non fossero indovinabili da
          chiunqueNotizia del giorno,quella delle domande di sicurezza è stata riconosciuta come non sicura
          • ... scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: Etype
            No,bastava che apple metteva un numero di
            tentativi di login in successione limitati in
            brevissimo tempo per risolvere,cosa che ha ormai
            persino l'account email più
            scarso...ahaha stessa cosa che ho scritto io.Ed è la pura verità.
        • ... scrive:
          Re: meno peggio
          - Scritto da: bertuccia
          oddio, per fappening bastava dar retta alle email
          di apple che invitava ad attivare
          l'autenticazione a due fattori già da
          tempo..bastava anche che la più grande azienda informatica di sempre <b
          limitasse il numero di tentativi di password </b
          , come fa qualunque blog scirtto in php da un ragazzino nella sua cameretta (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • ... scrive:
          Re: meno peggio
          - Scritto da: bertuccia
          oddio, per fappening bastava dar retta alle email
          di apple che invitavaTi svelerò un segreto: <b
          Le impostazioni di default mostrano ciò che l'azienda REALMENTE VUOLE. </b
          quindi Apple non voleva la two factor auth. per i suoi utenti.Peccato!
        • 6 giaguar scrive:
          Re: meno peggio
          - Scritto da: bertuccia
          oddio, per fappening bastava dar retta alle email
          di apple che invitava ad attivare
          l'autenticazione a due fattori già da
          tempo..

          oppure scegliere delle domande di sicurezza che
          non fossero indovinabili da
          chiunqueE secondo te la siura maria (e il suo brufoloso pargolo) sanno cosa sia la "two factor authentication"?Già non lo sa la siura maria figuriamoci la versione macaca della siura maria....(rotfl)(rotfl)
          • bertuccia scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: 6 giaguar

            E secondo te la siura maria (e il suo brufoloso
            pargolo) sanno cosa sia la "two factor
            authentication"?proprio per questo c'era una semplicissima procedura guidata su come fare.
          • time scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            proprio per questo c'era una semplicissima
            procedura guidata su come
            fare.Certo c'è anche su google se la vuoi usare il problema non è se è complicato usarla ma sapere perchè e quando usarla...e purtroppo non è affatto la stessa cosa.... :D
          • ... scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: bertuccia
            proprio per questo c'era una semplicissima
            procedura guidata su come
            fare.1) <b
            L'esperto in informatica è Apple non la sciura Maria </b
            quindi doveva obbligare la two factor auth o per lo meno <b
            impostarla come default </b
            . Come dici? molti utonti avrebbero desistito e non si sarebbero neppure registrati? Certo! Allora Apple preferisce sacrificare la sicurezza sull'altare del numero di utenti, ovvero dei soldi.2) <b
            l'esperto in informatica </b
            , anche nel punto due, <b
            è Apple non la sciura Maria </b
            , quindi doveva mettere un limite ai tentativi di crack remoto della password. <b
            Apple, bertuccia, non la sciura Maria </b
            . Capito?
          • 6 giaguar scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: bertuccia


            proprio per questo c'era una semplicissima

            procedura guidata su come

            fare.

            1) <b
            L'esperto in informatica è Apple
            non la sciura Maria Beh... oddio....Io ci andrei piano con certe affermazioni...[img]http://cdn.arstechnica.net/wp-content/uploads/2013/08/Screen-Shot-2013-08-29-at-1.14.33-PM-640x240.png[/img] :D
          • suramary scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: bertuccia


            proprio per questo c'era una semplicissima

            procedura guidata su come

            fare.

            1) <b
            L'esperto in informatica è Apple
            non la sciura Maria </b
            quindi doveva
            obbligare la two factor auth o per lo meno
            <b
            impostarla come default </b
            .

            Come dici? molti utonti avrebbero desistito e non
            si sarebbero neppure registrati? Certo! Allora
            Apple preferisce sacrificare la sicurezza
            sull'altare del numero di utenti, ovvero dei
            soldi.

            2) <b
            l'esperto in informatica
            </b
            , anche nel punto due, <b
            è
            Apple non la sciura Maria </b
            , quindi
            doveva mettere un limite ai tentativi di crack
            remoto della
            password.
            <b
            Apple, bertuccia, non la sciura Maria
            </b
            .
            Capito?Dubito, è affetto da un serio problema di analfabetismo funzionale.
          • Qualcuno scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: suramary

            <b
            Apple, bertuccia, non la sciura
            Maria

            </b
            .

            Capito?

            Dubito, è affetto da un serio problema di
            analfabetismo
            funzionale.Ma qui mica parliamo arabo! ;)
          • Funz scrive:
            Re: meno peggio
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: bertuccia


            proprio per questo c'era una semplicissima

            procedura guidata su come

            fare.

            1) <b
            L'esperto in informatica è Apple
            non la sciura Maria </b
            quindi doveva
            obbligare la two factor auth o per lo meno
            <b
            impostarla come default </b
            .

            Come dici? molti utonti avrebbero desistito e non
            si sarebbero neppure registrati? Certo! Allora
            Apple preferisce sacrificare la sicurezza
            sull'altare del numero di utenti, ovvero dei
            soldi.la sciura macaca va nel negozio Apple, PAGA, se lo fa configurare e magari nel frattempo si baccaglia il genialoide belloccio dietro al bancone... problema non si pone :p
        • Funz scrive:
          Re: meno peggio
          - Scritto da: bertuccia
          oddio, per fappening bastava dar retta alle email
          di apple che invitava ad attivare
          l'autenticazione a due fattori già da
          tempo..è sempre colpa dell'utente, insomma.E nel caso degli utenti Apple la colpa sta più a monte, ovvero avere avuto la balzana idea di comprare roba Apple.Perché sono decenni che ti spiegano che l'informatica deve essere a prova di idiota, che tu non devi sapere niente di informatica per usare i loro aggeggi.Ma quando succedono XXXXXX simili, la colpa comunque è tua che sei un incompetente.Hanno ragione. Perché se ti ne capissi un minimo, di informatica come della vita, ti terresti alla larga dalla loro roba.
    • maxsix scrive:
      Re: meno peggio
      - Scritto da: fappetruz
      meglio farsi profilare da goggole o farsi
      fappenizzare da
      applez?Tra le due meglio la seconda.E motivo pure.Nella seconda, ponendo che riescano a fappenizzarmi, probabilmente sono una gran gnocca e l'essere al centro del fappening fa aumentare la mia popolarità alle stelle. Il tutto magicamente gratis, nemmeno se spendo tutto l'oro del mondo non ci riuscirei.(strano che nessuno abbia insinuato che il famoso the fappening fosse una genialata di qualche consulente e/o agenzia di personal marketing).Nella prima c'è un piccolo problema. Ovvero che Mr. Google vende chunck della mia vita senza chiedermi il permesso e sopratutto a un prezzo deciso a priori da Google.E il bello è che nemmeno uso quella schifezza di OS spione che tanto brama di cacciarmi in tasca al prezzo più basso possibile.
  • ... scrive:
    il XXXXXXXXX che da del XXXXXo all'etero
    ahah ae' come se Tim Cook cammina e vede arrivare in senso opposto sull'altro marciapiede Zukkenberg (o come si scrive) e gli urla "A XXXXXXXXXEEE!"
  • Etype scrive:
    Apple faccia da c...o
    "l'occasione per mostrarsi ancora una volta come un paladino della privacy è stata per Apple"LOL,fappening ....la serietà di apple :DPoi privacy,quant'è facile dire "noi la rispettiamo" e tanti bla bla bla cattura polli quando poi nessuno può andare veramente a verificare cosa fanno dei dati degli utenti :DApple,azienda ridicola fatta di personaggi ridicoli,tutto fumo e niente arrosto,ogni occasione è buona per pavoneggiarsi a destra e a manca ma poi la verità è tutta da un'altra partePer non parlare della sua paventata sicurezza :Dhttp://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Attacco-al-firmware-dei-vecchi-Mac_12306
    • Etype scrive:
      Re: Apple faccia da c...o
      Altro affarone ....http://www.tomshw.it/news/apple-richiama-i-beats-pill-xl-speaker-rischio-surriscaldamento-e-pericolo-incendio-66958(rotfl)
      • panda rossa scrive:
        Re: Apple faccia da c...o
        - Scritto da: Etype
        Altro affarone ....

        http://www.tomshw.it/news/apple-richiama-i-beats-p

        (rotfl)Da non credere!300 euri per un altoparlante nero!!!Aspetta... mi sono sbagliato.C'e' anche bianco.[img]http://www.musicalstore.net/images/B_BEATS_pillxlwhite.jpg[/img]Mi sembrava strano...
        • prova123 scrive:
          Re: Apple faccia da c...o
          Spendi qualcosa in più, ma in compenso ... :D
          • Etype scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            Va in fiamme :D
          • Doom scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            - Scritto da: prova123
            Spendi qualcosa in più, ma in compenso ... :Dma in compenso non sai nemmeno la potenza delle casse che stai comprando, ho controllato 3 volte sul loro sito non ho trovato un accenno, che riferimento puo' avere uno che compra delle casse su internet e non sapere neppure i suoi watt ?
          • bubba scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            - Scritto da: Doom
            - Scritto da: prova123

            Spendi qualcosa in più, ma in compenso ... :D


            ma in compenso non sai nemmeno la potenza delle
            casse che stai comprando, ho controllato 3 volte
            sul loro sito non ho trovato un accenno, che
            riferimento puo' avere uno che compra delle casse
            su internet e non sapere neppure i suoi watt
            ?che importa... il LOGO e' ben visibile. E' quello che conta, no? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: Doom

            - Scritto da: prova123


            Spendi qualcosa in più, ma in compenso ... :D





            ma in compenso non sai nemmeno la potenza delle

            casse che stai comprando, ho controllato 3 volte

            sul loro sito non ho trovato un accenno, che

            riferimento puo' avere uno che compra delle
            casse

            su internet e non sapere neppure i suoi watt

            ?
            che importa... il LOGO e' ben visibile. E' quello
            che conta, no?
            :DNo.Conta anche il colore, la stilosita', la bombatura, e soprattutto il prezzo, secondo la sacra regola macaca: "piu' costa, piu' vale!"Del resto un oggetto del genere mica lo compri per ascoltare musica (non e' pensato per quello, infatti va in fiamme).Lo compri per far vedere che lo hai comprato! Ci fai i selfie con quel coso sullo sfondo e poi li posti in rete per dimostrare che sei uno che se ne intende!
          • Doom scrive:
            Re: Apple faccia da c...o


            No.
            Conta anche il colore, la stilosita', la
            bombatura, e soprattutto il prezzo, secondo la
            sacra regola macaca: "piu' costa, piu'
            vale!"se e' per questo non solo lorohttp://www.corriere.it/scienze/11_aprile_14/perasso-vini-etichette_91418660-6676-11e0-a8cd-42b6ca6f7d7e.shtmlil condizionamento psicologico e' fortissimo se poi non possiedi uno "spirito libero" e non hai una base culturale vieni travolto
          • Izio01 scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            - Scritto da: Doom

            ma in compenso non sai nemmeno la potenza delle
            casse che stai comprando, ho controllato 3 volte
            sul loro sito non ho trovato un accenno, che
            riferimento puo' avere uno che compra delle casse
            su internet e non sapere neppure i suoi watt?Mah, guarda, i watt sono proprio l'ultimo parametro che guardo, se compro delle casse. Siccome non devo far ascoltare musica a cento persone in un parco, assumo che non mi servano 10 KW RMS. Sono ben altri i parametri che contano, e li posso solo sentire con le orecchie.
          • Etype scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            Mica tanto,è un parametro molto comune che ogni produttore mette tra le specifiche,anche perchè il resto non lo puoi quantificare tanto facilmente e devi stare a quello che ti dice il produttore.
          • Izio01 scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            - Scritto da: Etype
            Mica tanto,è un parametro molto comune che ogni
            produttore mette tra le specifiche,anche perchè
            il resto non lo puoi quantificare tanto
            facilmente e devi stare a quello che ti dice il
            produttore.Ma sicuramente lo mettono come parametro, solo che è veramente poco significativo. Non dice veramente nulla di come suonerà una cassa; come dici tu, il resto non si può quantificare, per questo è sempre meglio ascoltare prima di sganciare (almeno per ciò che costa cifre rilevanti) :)
      • Teo_ scrive:
        Re: Apple faccia da c...o
        - Scritto da: Etype
        Altro affarone ....

        http://www.tomshw.it/news/apple-richiama-i-beats-p

        (rotfl)Beh, dai quella è una supposta che si sono trovati prodotta prima di acquisire Beats...
        • Etype scrive:
          Re: Apple faccia da c...o
          quindi una cosa fa parte di apple oppure no a seconda se conviene o meno ?
          • aphex_twin scrive:
            Re: Apple faccia da c...o
            "Non é un problema del kernel". 8)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 giugno 2015 10.19-----------------------------------------------------------
  • ... scrive:
    apple, google, facebook...
    mia faza mia raza: tutti XXXXXXXX uguale.
  • pietro scrive:
    si paga
    alla fine tutto si paga e quello che non si paga in modo diretto lo si paga in modo indiretto
    • ... scrive:
      Re: si paga
      - Scritto da: pietro
      alla fine tutto si paga e quello che non si paga
      in modo diretto lo si paga in modo
      indirettoGiusto.E quello che paghi in modo diretto, lo paghi anche in modo indiretto perché i tizi che te lo vendono mica sono fessi.
    • Etype scrive:
      Re: si paga
      - Scritto da: pietro
      alla fine tutto si paga e quello che non si paga
      in modo diretto lo si paga in modo
      indirettoe quando lo paghi in modo diretto vieni XXXXXXX 2 volte :Dpoi se proprio uno vuole essere così ingenuo da credere alla panzane di una multinazionale che dice quello che gli utenti vogliono sentirsi dire...Quante multinazionali conosci che fanno gli interessi dell'utente e non i propri ? :D
  • panda rossa scrive:
    Il bue da' del cornuto all'asino
    [img]http://1.bp.blogspot.com/-PFCOk6Rnqzs/USJj9wzccmI/AAAAAAAAAJ8/xI05DF1ZjdQ/s1600/Bue_Asino.jpg[/img]
    • bertuccia scrive:
      Re: Il bue da' del cornuto all'asino
      <i
      "Quando l'utente carica, trasmette, memorizza, invia o riceve contenuti da o tramite i nostri Servizi, concede a Google (e ai partner con cui collaboriamo) una licenza globale per utilizzare, ospitare, memorizzare, riprodurre, modificare, creare opere derivate (come quelle derivanti da traduzioni, adattamenti o altre modifiche apportate in modo tale che i contenuti funzionino al meglio con i nostri Servizi), comunicare, pubblicare, eseguire pubblicamente, visualizzare pubblicamente e distribuire i suddetti contenuti.Questa licenza permane anche se l'utente smette di utilizzare i nostri Servizi" </i
      Termini e condizioni dell'azienda che ottiene il 96% dei suoi profitti dallo sfruttamento dei dati personali dei suoi <s
      polli </s
      utenti.
      • Etype scrive:
        Re: Il bue da' del cornuto all'asino
        Hai un bel coraggio a dare dei polli agli altri (rotfl)
        • bubba scrive:
          Re: Il bue da' del cornuto all'asino
          - Scritto da: Etype
          Hai un bel coraggio a dare dei polli agli altri
          (rotfl)e' l'assuefazione. ormai e' tanto tempo che ha ficcato la sua c/c, imei, videochiamate, le sue foto al XXXXX, i suoi dati biometrici del cloud apple e sparpagliati via iAd e a terze parti, che ormai non le nota piu'.
      • gnammolo scrive:
        Re: Il bue da' del cornuto all'asino
        Sisi certo... na bote de fero...Poi fappening, nr. di telefono scoperti nei pc degli agenti della cia, applicazioni ANCHE a pagamento su appstore che ti fregano dati a gogo...Pensi veramente che apple non rivenda le informazioni sui gusti musicale che analizza su iTunes alle major?Dai su... ;)
        • bertuccia scrive:
          Re: Il bue da' del cornuto all'asino
          - Scritto da: gnammolo

          Pensi veramente che apple non rivenda le
          informazioni sui gusti musicale che analizza su
          iTunes alle
          major?

          Dai su... ;)le aziende quotate devono per legge mostrare da dove vengono i loro profitti.i profitti di apple derivano oltre il 90% dalla vendita del ferro.poi c'è circa un 9% che deriva dalla vendita di software e beni digitali su iTunes Store.i profitti di google derivano per almeno il 96% dalla vendita di pubblicità mirata grazie alla profilazione dei suoi utenti.è tutto scritto, non c'è nulla da immaginare
          • Etype scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            Beata ingenuità.....
          • Zack scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: Etype
            Beata ingenuità.....non è ingenuità e FEDE. I dogmi non vanno discussi vanno acettati e basta.
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: Zack

            non è ingenuità e FEDE. I dogmi non vanno
            discussi vanno acettati e basta.io ho portato dati e dimostrazioni, tranquillamente verificabili.http://www.zdnet.com/article/apple-google-microsoft-where-does-the-money-come-from/Google: <i
            "Advertising revenues made up 97 percent of our revenues in 2009 and 96 percent of our revenues in 2010 and 2011." </i
            Apple: iPad (18%) + iPhone (55%) + Mac (13%) + iPod (2%) + AcXXXXXries (3%) = 91%.Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.tu mi accusi di avere dogmi, quando in realtà le tue argomentazioni non sono altro che... dogmi e fede (da apple hater)./PLONK
          • panda rossa scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            /PLONKAggiornati.Oggi non si usa piu' il plonk.Si usa "Effective power" contro i macachi o "http://:" contro i winari.Molto piu' efficace di un plonk.
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            questa era buona :)(anche se il testo effective power non c'entra una cippa col bug, ma la spiegazione era in inglese, non mi aspetto certo che tu l'abbia capita)
          • fanboz scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            questa era buona :)

            (anche se il testo effective power non c'entra
            una cippa col bug, ma la spiegazione era in
            inglese, non mi aspetto certo che tu l'abbia
            capita)Eh, tu invece devi ancora capire l' italiano. Più in generale devi ancora capire.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            questa era buona :)

            (anche se il testo effective power non c'entra
            una cippa col bug, ma la spiegazione era in
            inglese, non mi aspetto certo che tu l'abbia
            capita)Ciao berty come mai solo oggi?i tuoi 2 comparucci sono ancora alle prese coi reboot dell' effective power?(rotfl)(rotfl)
          • gnammolo scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            repetita iuvant
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: gnammolo

            repetita iuvant

            Il resto (9%) è iTunes + Software + Services.appunto, stampati bene la differenza tra una compagnia che basa il 96% del suo fatturato (quindi la sua stessa esistenza) sulla profilazione degli utenti e una che può (e vuole) vivere senzasenza la profilazione, google semplicemente cessa di esistere
          • gnammolo scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            a parte che il 9% di fatturato di apple fa 15 miliardi di $$$ e quindi fanno grosse cifre ma hai mai sentito parlare di http://advertising.apple.com/it/ ??? (rotfl) (rotfl) (rotfl)Senza dimenticare le app che scarichi e fanno un po quel che vogliono dei tuoi dati ehhh...E' ora di svegliarsi e capire che sia G che Apple che M$ che FB fanno dei nostri dati un po quel che vogliono senza distinzione alcuna. Tra l'altro queste 4 compagnie sono anche le meno peggio, non oso immaginare app come ad es. i comparatori di prezzi che porcherie possano fare con i nostri dati (prova a guardare quante info tue private leggono, tanto per farti un'idea)
          • Etype scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            Quelle delle comparazioni dei prezzi (tipo assicurazioni) sono le peggiori in assoluto,praticamente vogliono sapere tutto di te,molte informazioni che non hanno nulla a che vedere con il risultato finale...Mi domando perchè chi dovrebbe vigilare se ne stia li buono senza intervenire.E non parliamo poi dei cookie traccianti su molti siti web
          • gnammolo scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            non fermarti a quello che ti chiedono nei form, prova a guardare le autorizzazioni a livello di sistema che hanno!!! pazzesco, possono leggere praticamente tutto!!
          • Funz scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: gnammolo



            repetita iuvant


            Il resto (9%) è iTunes + Software +
            Services.

            appunto, stampati bene la differenza tra una
            compagnia che basa il 96% del suo fatturato
            (quindi la sua stessa esistenza) sulla
            profilazione degli utenti e una che può (e vuole)
            vivere
            senzaApple la profilazione l'ha subappaltata direttamente alla NSA, vedi DROPOUT JEEP
          • 6 giaguar scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Zack



            non è ingenuità e FEDE. I dogmi non vanno

            discussi vanno acettati e basta.

            io ho portato dati e dimostrazioni,
            tranquillamente
            verificabili.

            http://www.zdnet.com/article/apple-google-microsofQuei dati parlano di "revenues" (ovvero fatturato) non profitti (ovvero profits) che sono una cosa assai diversa. Senza la misura del margine di contribuzione all'utile (delle "revenues") non puoi dire nulla in teoria potresti avere che le revenues della vendita del Mac sono in perdita (ad esempio) e hanno un margine di contribuzione negativo mentre quelle iTunes potrebbero avere un margine di contribuzione del 99% (ad esempio).Ma come ovvio non hai idea di cosa si parla.La matemacachica e la matematica non sono la stessa cosa.Ritorna a provarci quando avrai dei dati che parlano realmente degli utili (profits) e non di incassi (revenues).
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: 6 giaguar

            Quei dati parlano di "revenues" (ovvero
            fatturato) non profitti (ovvero profits) che sono
            una cosa assai diversa.


            in teoria potresti avere che le revenues della
            vendita del Mac sono in perdita (ad esempio) e
            hanno un margine di contribuzione negativo mentre
            quelle iTunes potrebbero avere un margine di
            contribuzione del 99% (ad
            esempio). (rotfl)(rotfl)(rotfl)signore e signori, il circo.Protagonista, il giaguaro smacchiatoma poi ti bastava andare su wikipedia, alla voce google <i
            "Most of its profits are derived from AdWords" </i
            http://en.wikipedia.org/wiki/Googlecon tanto di link ai dati finanziari che per legge devono essere pubblicips. che il grosso dei profitti di Apple derivi dal ferro lo sanno anche i sassi, così come si sa che google guadagna quasi esclusivamente dagli ads mirati.. Ma tu sentiti libero di affermare il contrario, è per questo che ci fai divertire così ;)
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            signore e signori, il circo.
            Protagonista, il giaguaro smacchiatoSi il circo della matemacachica dove le revenues diventano profitti e dove la produzione ha gli stessi margini di contribuzione dei servizi....(rotfl)(rotfl)I famosi "dati verificabili" ma con interpretazione aggiuntiva della "matemacachica" made in berty.Insisti a renderti ridicolo che ci stiamo divertendo assai. 8)
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: time

            Si il circo della matemacachica dove le revenues
            diventano profitti ore 9.53, bertuccia:"una compagnia che basa il <b
            96% del suo fatturato </b
            (quindi la sua stessa esistenza) sulla profilazione degli utenti"http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4250073&m=4250286#p4250286sveja, è da mo' che mi sono accorto di aver scritto nel primo post un termine sbagliato.lo spettacolo circense lo stai dando tu nel tentare di dimostrare che l'affermazione "google trae la maggior parte dei suoi profitti da AdSense" è falsa.non contento, vorresti anche tentare di dimostrare che è falso affermare che "apple trae la maggior parte dei suoi profitti dalla vendita di hardware"continua continua, che ci stiamo divertendo :)/gli tira una nocciolina
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: time



            Si il circo della matemacachica dove le
            revenues

            diventano profitti

            ore 9.53, bertuccia:

            "una compagnia che basa il <b
            96% del suo
            fatturato </b
            (quindi la sua stessa
            esistenza) sulla profilazione degli
            utenti"
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4250073&m=425Peccato che anche questo è ugualmente sbagliato!ADVERTISING è diverso da PROFILAZIONE.E il circo continua...Aggiungiamo un altro "errorino" o per oggi facciamo basta così?(rotfl)(rotfl)
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: time

            Peccato che anche questo è ugualmente sbagliato!
            ADVERTISING è diverso da PROFILAZIONE.haha ma se puoi fare delle campagne anche in base a quanti peli sul XXXX c'ha un utente!!! (rotfl)dai dai, va'
            E il circo continua...sono d'accordo/tira un'altra nocciolina
          • Etype scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            Perchè apple non lo può fare vero ? Santa subito !!! O)
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: Etype
            Perchè apple non lo può fare vero ? Santa subito
            !!!
            O)Ma ovviamente non lo fa come non lo fa google solo un XXXXXXXXX venderebbe la gallina dalle uova d'oro (i dati profilati) invece delle uova (i dati aggregati a seconda delle categorie marketing che gli chiede chi li paga) anche perchè a quel punto il "compratore" non avrebbe più bisogno di altro dato che avrebbe in mano la fonte... (cioè la gallina)...Ma la logica non è il forte del macaco... si sa... ;)
          • Izio01 scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: time
            - Scritto da: Etype

            Perchè apple non lo può fare vero ? Santa
            subito

            !!!

            O)
            Ma ovviamente non lo fa come non lo fa google
            solo un XXXXXXXXX venderebbe la gallina dalle
            uova d'oro (i dati profilati) invece delle uova
            (i dati aggregati a seconda delle categorie
            marketing che gli chiede chi li paga) anche
            perchè a quel punto il "compratore" non avrebbe
            più bisogno di altro dato che avrebbe in mano la
            fonte... (cioè la gallina)...Eh, provati tu a spiegarlo ai macachi (non specificamente bertuccia). A sentire loro, Google vende a tuti i tuoi dati, quando, come è ovvio e come tu sottolinei, non avrebbe alcuna convenienza a farlo.
            Ma la logica non è il forte del macaco... si sa...
            ;)
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: time



            Peccato che anche questo è ugualmente
            sbagliato!

            ADVERTISING è diverso da PROFILAZIONE.

            haha ma se puoi fare delle campagne anche in base
            a quanti peli sul XXXX c'ha un utente!!!
            (rotfl)Niente affatto sarebbe un suicidio.Vedi se vendi quei dati disaggregati (ovvero i singoli profili) il compratore non ha più motivo di pagarti dato che a quel punto ha la fonte.Google i dati li vende AGGREGATI e AGGREGATI secondo i criteri che gli commissiona chi paga il servizio di advertising.E ovviamente il dato aggregato è per definizione ANONIMO.Certo che sei un genio!Perchè non scrivi a Brin e a Page e gli spieghi che stanno sbagliando tutto e il vero affare è vendere i dati profilati?(rotfl)(rotfl)Magari li convinci e ti fanno direttore Marketing.... ;)
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: time

            Niente affatto sarebbe un suicidio.allora, niente affatto un corno.le campagne in base ai peli del XXXX dell'utente le puoi fare sì o no?sì. bene.ora, appurato che quei dati google ce li ha.appurato che il suo business deriva quasi unicamente dallo sfruttamento commerciale di quei dati.appurato che nei termini di servizio scrive chiaramente che può farne ciò che vuole.abbiamo o non abbiamo capito che Google e Apple hanno due modelli di business completamente differenti?abbiamo o non abbiamo capito che a Apple conviene molto di più garantire che non metterà il naso nei tuoi dati, dato che i suoi guadagni derivano da TUTT'ALTRO?[sì] [no]
            Vedi se vendi quei dati disaggregati (ovvero i
            singoli profili) il compratore non ha più motivo
            di pagarti dato che a quel punto ha la
            fonte.
            Google i dati li vende AGGREGATI e AGGREGATI
            secondo i criteri che gli commissiona chi paga il
            servizio di advertising.mi fa piacere che finalmente hai capito che Google basa il suo business sullo sfruttamento commerciale dei dati degli utenti.alla buon'ora, come si suol dire
            E ovviamente il dato aggregato è per definizione
            ANONIMO.ma se il tuo problema era mettere questo puntino sulla i, che non sposta di una virgola la questione, non potevi farlo subito?invece di uscirtene con delle XXXXXXXte tipo AH!! ma chi ti dice che i profitti di Google derivano dall'advertising??
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: time



            Niente affatto sarebbe un suicidio.

            allora, niente affatto un corno.
            le campagne in base ai peli del XXXX dell'utente
            le puoi fare sì o
            no?No..Le puoi fare su quelli che hanno i peli del XXXX biondi...Anche perchè la campagna sui peli del berty (ammesso che siano biondi) non è una "campagna" è semplicemente convincere berty a comprare un iCoso... il termine "campagna" la dice già in modo completo come sta la questione la "campagna" la fai sui peli del XXXX biondi non sul XXXX del berty.Per definizione di "campagna".
          • Izio01 scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            abbiamo o non abbiamo capito che a Apple conviene
            molto di più garantire che non metterà il naso
            nei tuoi dati, dato che i suoi guadagni derivano
            da TUTT'ALTRO?

            [sì] [no]
            Ma se non garantisce un bel nulla!Non ha la libertà di utilizzo commerciale diretto dei tuoi contenuti di cui gode Google, questo è vero, ma può ficcare il naso in tutti i tuoi dati a proprio piacimento, viste le condizioni di utilizzo. Basta dire che è per verificare il rispetto del contratto, o i diritti di Apple o di terzi.Quindi: usare le tue foto per la publlicità: no, non lo fa.Profilarti: ha tutta la possibilità di farlo.Modifica la tua affermazione in: "non userà i tuoi dati per venderti pubblicità perché il suo business si basa su tutt'altro" e saremo anche d'accordo. Il problema non è però la pubblicità bensì la profilazione , e a quella non puoi sfuggire.Per di più a profilarti ci pensano anche le app:http://www.thegadgetmasters.com/2013/03/06/iphone-apps-steal-more-user-data-than-android-apps-report/Vero è che negli ultimi due anni qualcosa è migliorato, ma se vuoi che una app lavori sui tuoi dati, devi ben concederle l'acXXXXX.
          • 6 giaguar scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            P.S.Mi scordavo vai tranquillo eh ... "revenues" e "profit" sono parole in Inglese non in arabo puoi fare la ricerca sul vocabolario senza mandare in crash il tuo iGadget.....(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: gnammolo



            Pensi veramente che apple non rivenda le

            informazioni sui gusti musicale che analizza
            su

            iTunes alle

            major?



            Dai su... ;)

            le aziende quotate devono per legge mostrare da
            dove vengono i loro
            profitti.Nel caso di apple e' facile rispondere.Quando per esempio capita un bug vergognoso del tipo che un messaggino in arabo blocca il terminale in modo irreversibile, apple semplicemente SE NE FREGA!Ecco realizzato il profitto.
            i profitti di apple derivano oltre il 90% dalla
            vendita del
            ferro.E il restante 10% a sbattersene dei bug.
            poi c'è circa un 9% che deriva dalla vendita di
            software e beni digitali su iTunes
            Store.

            i profitti di google derivano per almeno il 96%
            dalla vendita di pubblicità mirata grazie alla
            profilazione <s
            dei suoi
            utenti. </s
            <b
            degli utenti che si fanno profilare </b
            Fixed.
            è tutto scritto, non c'è nulla da immaginareIn che lingua e' scritto?In arabo? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: panda rossa

            Nel caso di apple e' facile rispondere.
            Quando per esempio capita un bug vergognoso del
            tipo che un messaggino in arabo blocca il
            terminale in modo irreversibile, apple
            semplicemente SE NE
            FREGA!
            Ecco realizzato il profitto.no, conta anche la fortuna.ad esempio, in iOS 8.4, disponibile in beta e che sarà rilasciato a breve, il bug non c'è.Una fortuna sfacciata!

            profilazione <s
            dei suoi

            utenti. </s
            <b
            degli utenti
            che si fanno profilare </b


            Fixed.cioè tutte quelle battute su cook e poi viene fuori che siete voi quelli costretti a girare con le padelle sul didietro per non farsi inchiappettare (rotfl)
            In che lingua e' scritto?
            In arabo? (rotfl)(rotfl)(rotfl)a te basta l'inglese per andare in crash :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            Nel caso di apple e' facile rispondere.

            Quando per esempio capita un bug vergognoso
            del

            tipo che un messaggino in arabo blocca il

            terminale in modo irreversibile, apple

            semplicemente SE NE

            FREGA!

            Ecco realizzato il profitto.

            no, conta anche la fortuna.

            ad esempio, in iOS 8.4, disponibile in beta e che
            sarà rilasciato a breve, il bug non
            c'è.
            Una fortuna sfacciata!



            profilazione <s
            dei suoi


            utenti. </s
            <b
            degli
            utenti

            che si fanno profilare </b




            Fixed.

            cioè tutte quelle battute su cook e poi viene
            fuori che siete voi quelli costretti a girare con
            le padelle sul didietro per non farsi
            inchiappettare
            (rotfl)No. E' proprio il contrario.I macachi sono inchiappettati senza possibilita' difesa.Mentre google concede ampi sistemi per impedire la profilazione.Quindi vengono profilati solo quelli che si lasciano profilare, oppure i macachi che hanno anche un terminale android.

            In che lingua e' scritto?

            In arabo? (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            a te basta l'inglese per andare in crash :DNo, a me proprio no visto che non utilizzo roba M$.
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: panda rossa

            No. E' proprio il contrario.yawn :-o
            google concede ampi sistemi per
            impedire la profilazione. (rotfl)"Defenestrata per due volte da Google Play Store per la sua capacità di sottrarre gli utenti al tracciamento [...]"http://punto-informatico.it/4250150/PI/News/disconnect-privacy-non-esclusiva-google.aspx-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2015 08.55-----------------------------------------------------------
          • 6 giaguar scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            "Defenestrata per due volte da Google Play Store
            per la sua capacità di sottrarre gli utenti al
            tracciamento
            [...]"Beh considerando che nel caso Apple papple non c'è nulla da "defenestrare" perchè non ci si può "sottrarre al tracciamento.E considerando che a differenza che nel caso Apple papple se una applicazione non è in Apple store non esiste mentre nel caso Android se una applicazione non è in Google Play la puoi installare da altri store o da dove ti aggrada non mi pare che questa argomentazione sia la "freccia vincente" al tuo arco .... anzi! 8)
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: 6 giaguar

            Beh considerando che nel caso Apple papple non
            c'è nulla da "defenestrare" perchè non ci si può
            "sottrarre al tracciamento.chiedo: ma tu hai letto le condizioni a cui sono sottoposti i dati che carichi sui server di google?hai compreso che quella società ottiene profitti quasi esclusivamente dalla profilazione degli utenti?hai notato la chilometrica coda di paglia per giustificare l'eliminazione di Disconnect dal Play Store?

            E considerando che a differenza che nel caso
            Apple papple se una applicazione non è in Apple
            store non esiste mentre nel caso Android se una
            applicazione non è in Google Play la puoi
            installare da altri storema quali, i maggici store alternativi da tirare fuori dal cilindro in queste occasioni, e nascondere immediatamente quando si parla di malware e pirateria?
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: 6 giaguar



            Beh considerando che nel caso Apple papple
            non

            c'è nulla da "defenestrare" perchè non ci si
            può

            "sottrarre al tracciamento.

            chiedo: ma tu hai letto le condizioni a cui sono
            sottoposti i dati che carichi sui server di
            google?

            hai compreso che quella società ottiene profitti
            quasi esclusivamente dalla profilazione degli
            utenti?

            hai notato la chilometrica coda di paglia per
            giustificare l'eliminazione di Disconnect dal
            Play
            Store?E tu hai capito che il play store è una delle innumerevoli possibilità?hai presente F-Droid ?No vero?
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: time

            E tu hai capitoperfettamente: "i maggici store alternativi da tirare fuori dal cilindro in queste occasioni, e nascondere immediatamente quando si parla di malware e pirateria"
          • Etype scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            perfettamente: "i maggici store alternativi da
            tirare fuori dal cilindro in queste occasioni, e
            nascondere immediatamente quando si parla di
            malware e
            pirateria"E questa dove l'hai tirata fuori ? :DA parte che store alternativo è sinonimo di malware/pirateria solo nella tua testa,chi ha Andoid può installarsi l'app direttamente dal sito del produttore senza passare per nessuno store,come per esempio Whatsapp...
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: time



            E tu hai capito

            perfettamente: "i maggici store alternativi da
            tirare fuori dal cilindro in queste occasioni, e
            nascondere immediatamente quando si parla di
            malware e
            pirateria"Malware ?Pirateria?Su F-Droid?(rotfl)(rotfl)Berty facci un giro e magari ti rendi conto che ti stai impantanando da solo.... si tratta di un repository open source...(rotfl)(rotfl)Quanto al resto è assai ovvio che tu possa scegliere di scaricare quello che credi (XXXXX compresa) lo so che chi è abituato al guinzaglio fa fatica a arrivarci... ma purtroppo così va il mondo...Voi siete four cats e contate quanto four cats...Anzi oggi One cat... forse gli altri sono ancora alle prese col reboot in Arabo...(rotfl)(rotfl)
          • Funz scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: time



            E tu hai capito

            perfettamente: "i maggici store alternativi da
            tirare fuori dal cilindro in queste occasioni, e
            nascondere immediatamente quando si parla di
            malware e
            pirateria"perché l'idea di andare sul sito di Disconnect e scaricarsi direttamente l'apk è del tutto aliena a un macaco... se non c'è nello stor' (l'unico e il solo) non esiste, nevvero?
          • 6 giaguar scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            P.S.Senza contare che con Android c'è sempre la possibilità di usare Tor e scaricarlo bello pronto da F-Droid. ;)Oh... a proposito volendo ce lo hai pure per Apple papple... oddio non è così efficace come "orbot" (così si chiama la versione Android) che è in grado di "proxare" pure le apps e ha qualche difettuccio non proprio all'altezza....Del resto il mercato "macaco" per queste cose è quello che è.......Trovare un macaco che abbia idea di cosa sia tor e perchè usarlo è come trovare una mosca bianca! 8)
      • Izio01 scrive:
        Re: Il bue da' del cornuto all'asino
        - Scritto da: bertuccia

        Termini e condizioni dell'azienda che ottiene il
        96% dei suoi profitti dallo sfruttamento dei dati
        personali dei suoi <s
        polli </s

        utenti.Trovarmi pubblicità mirata non mi dà alcun fastidio. A volte può essere addirittura utile.Lasciar decidere a qualcun altro cosa io possa o non possa installare sul mio smartphone, invece, mi dà un fastidio enorme. Pollo è chi non vede come questa arbitrarietà possa distorcere il mercato (vedi ad esempio i bastoni tra le ruote messi ad Amazon per la vendita diretta di libri dalla app).E prima che mi citi la app Disconnect, articolo di oggi, nota che su Android PUOI COMUNQUE installarla senza alcun XXXXXXXXX. LA differenza è ben questa!
        • bertuccia scrive:
          Re: Il bue da' del cornuto all'asino
          - Scritto da: Izio01

          Trovarmi pubblicità mirata non mi dà alcun
          fastidio. A volte può essere addirittura
          utile.infatti non è quello il punto.il punto è che c'è un'azienda privata che ha costruito un enorme database in cui sono schedate tutte le informazioni più personali dei suoi utenti. E fin qua ci può stare.Quello che ci sta di meno, è che si riserva il diritto di metterci il naso, in quei dati. E di poterne disporre nella maniera che preferisce, condivisione con soggetti terzi (privati) inclusa.
          Lasciar decidere a qualcun altro cosa io possa o
          non possa installare sul mio smartphone, invece,
          mi dà un fastidio enorme. Pollo è chi non vede
          come questa arbitrarietà possa distorcere il
          mercato (vedi ad esempio i bastoni tra le ruote
          messi ad Amazon per la vendita diretta di libri
          dalla app).cosa cosa cosa????prova a farti un giretto e vedere cosa costa un CDN che serve mezzo miliardo di persone. Poi già che ci sei guarda anche le commissioni di un gateway di pagamento che offre garanzie e rimborsi. Senza contare il numero di clienti con carta di credito già registrata che ti viene messo a disposizione.E Amazon dovrebbe avere tutto questo gratis? Quando tutti gli altri finora hanno sempre pagato la commissione richiesta da chi il sistema lo ha creato?Bella logica.
          E prima che mi citi la app Disconnect, articolo
          di oggi, nota che su Android PUOI COMUNQUE
          installarla senza alcun XXXXXXXXX. LA differenza
          è ben questa!ah, la libertà di installare roba proveniente da chissà dove, contenente chissà cosa, sul dispositivo che forse contiene il maggior numero di info personali.te la lascio volentieri quella "libertà"
          • Izio01 scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01


            Lasciar decidere a qualcun altro cosa io
            possa
            o

            non possa installare sul mio smartphone,
            invece,

            mi dà un fastidio enorme. Pollo è chi non
            vede

            come questa arbitrarietà possa distorcere il

            mercato (vedi ad esempio i bastoni tra le
            ruote

            messi ad Amazon per la vendita diretta di
            libri

            dalla app).

            cosa cosa cosa????

            prova a farti un giretto e vedere cosa costa un
            CDN che serve mezzo miliardo di persone. Poi già
            che ci sei guarda anche le commissioni di un
            gateway di pagamento che offre garanzie e
            rimborsi. Senza contare il numero di clienti con
            carta di credito già registrata che ti viene
            messo a disposizione.

            E Amazon dovrebbe avere tutto questo gratis?NO, e non lo ha mai richiesto, lo sai benissimo.Amazon dice: grazie, guarda, ho già la MIA infrastruttura e uso quella, senza pesare sui tuoi server e senza generare carico. Apple risponde: no, sul mio market vai con i miei strumenti e paghi le mie commissioni - che guarda caso non sono assolutamente paragonabili a quelle richieste da un normale gateway di pagamento. O credi che Banca Sella si trattenga normalmente il 30% dell'importo che incassa? :O
            Quando tutti gli altri finora hanno sempre pagato
            la commissione richiesta da chi il sistema lo ha
            creato?

            Bella logica.
            Eh no. Per i programmi è un discorso, ma per i beni fisici o anche per beni digitali ma forniti da terzi, spero che capisca anche tu che pagare una commissione del 30% a chi ti fornisce i servizi di monetica è una cosa fuori dal mondo.Amazon possiede sicuramente la competenza per fornire questi servizi di suo, peccato che Apple, che controlla con pugno di ferro l'App Store, glielo possa impedire.Ad Apple va bene solo che con una minima percentuale del mercato mobile in mano, non possa essere accusata di monopolio. A me piacerebbe che qualcuno mettesse lo stesso in discussione queste pratiche anticoncorrenziali, che sono una vera XXXXXta.


            E prima che mi citi la app Disconnect,
            articolo

            di oggi, nota che su Android PUOI COMUNQUE

            installarla senza alcun XXXXXXXXX. LA
            differenza

            è ben questa!

            ah, la libertà di installare roba proveniente da
            chissà dove, contenente chissà cosa, sul
            dispositivo che forse contiene il maggior numero
            di info personali.

            te la lascio volentieri quella "libertà"Libertà implica responsabilità, da sempre. Mi tengo l'una e l'altra, grazie.
          • bertuccia scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: Izio01

            NO, e non lo ha mai richiesto, lo sai benissimo.
            Amazon dice: grazie, guarda, ho già la MIA
            infrastruttura e uso quella, senza pesare sui
            tuoi server e senza generare carico. Apple
            risponde: no, sul mio market vai con i miei
            strumenti e paghi le mie commissioniche mi sembra il minimo se vuoi gestire il rapporto con i tuoi clienti.rendetevi conto che state contestando ad apple il diritto di dire: questa è la mia infrastruttura. Vuoi venire qui a fare business? Queste sono le regole.O c'è qualcuno che ti obbliga a vendere su iOS?
            - che guarda
            caso non sono assolutamente paragonabili a quelle
            richieste da un normale gateway di pagamento. O
            credi che Banca Sella si trattenga normalmente il
            30% dell'importo che incassa?
            :Oinfatti ho scritto CDN + gateway + X milioni di carte di credito registrate (dove X è un numero con 3 <s
            zeri </s
            cifre, non noccioline)
            Eh no. Per i programmi è un discorso, ma per i
            beni fisici o anche per beni digitali ma forniti
            da terzi, spero che capisca anche tu che pagare
            una commissione del 30% a chi ti fornisce i
            servizi di monetica è una cosa fuori dal
            mondo.come sopra.il pacchetto comprende distribuzione e milioni di cc già registrate
            Amazon possiede sicuramente la competenza per
            fornire questi servizi di suo, peccato che Apple,
            che controlla con pugno di ferro l'App Store,
            glielo possa impedire.
            Ad Apple va bene solo che con una minima
            percentuale del mercato mobile in mano, non possa
            essere accusata di monopolio. A me piacerebbe che
            qualcuno mettesse lo stesso in discussione queste
            pratiche anticoncorrenziali, che sono una vera
            XXXXXta.lo sappiamo, i paladini della libertà finiscono sempre per contraddirsi e diventare loro stessi degli oppressori
            Libertà implica responsabilità, da sempre. Mi
            tengo l'una e l'altra,
            grazie.io quella "libertà" l'ho già sperimentata, con symbian.ero libero di prendere o lasciare, con le condizioni scritte interamente da un soggetto di cui non conosco nulla: il creatore dell'app.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2015 15.39-----------------------------------------------------------
          • time scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01



            NO, e non lo ha mai richiesto, lo sai
            benissimo.

            Amazon dice: grazie, guarda, ho già la MIA

            infrastruttura e uso quella, senza pesare sui

            tuoi server e senza generare carico. Apple

            risponde: no, sul mio market vai con i miei

            strumenti e paghi le mie commissioni

            che mi sembra il minimo se vuoi gestire il
            rapporto con i tuoi
            clienti.Il Dettagliuzzo è che sarebbe vero se i tuoi clienti potessero andare dove gli pare... il problema è che hanno il guinzaglio e non è neppure un guinzaglio lungo... :DCome mai ti scordi sempre questi diciamo.... piccoli particolari nei tuoi ragionamenti.Fa parte della "logimacachica"? 8)
          • Izio01 scrive:
            Re: Il bue da' del cornuto all'asino
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Izio01



            NO, e non lo ha mai richiesto, lo sai
            benissimo.

            Amazon dice: grazie, guarda, ho già la MIA

            infrastruttura e uso quella, senza pesare sui

            tuoi server e senza generare carico. Apple

            risponde: no, sul mio market vai con i miei

            strumenti e paghi le mie commissioni

            che mi sembra il minimo se vuoi gestire il
            rapporto con i tuoi
            clienti.

            rendetevi conto che state contestando ad apple il
            diritto di dire: questa è la mia infrastruttura.
            Vuoi venire qui a fare business? Queste sono le
            regole.

            O c'è qualcuno che ti obbliga a vendere su iOS?
            Esatto: quindi su iOS Apple può cancellare la concorrenza semplicemente imponendole condizioni insostenibili, che è quello che le contestavo io all'inizio.Ti faccio poi notare che voi macachi contestate continuamente le regole di Google, che pure sono molto più libertarie.

            - che guarda

            caso non sono assolutamente paragonabili a
            quelle

            richieste da un normale gateway di
            pagamento.
            O

            credi che Banca Sella si trattenga
            normalmente
            il

            30% dell'importo che incassa?

            :O

            infatti ho scritto CDN + gateway + X milioni di
            carte di credito registrate (dove X è un numero
            con 3 <s
            zeri </s
            cifre, non
            noccioline)
            E quindi secondo te un 30% di commissioni è sostenibile per un esercizio commerciale. Se ti ritenessi stupido, potrei pensare che tu sia in buona fede, ma non ti faccio questo torto. Secondo me sai benissimo che queste "cifre, non noccioline" farebbero comunque vendere Amazon in perdita.


            Amazon possiede sicuramente la competenza per

            fornire questi servizi di suo, peccato che
            Apple,

            che controlla con pugno di ferro l'App Store,

            glielo possa impedire.

            Ad Apple va bene solo che con una minima

            percentuale del mercato mobile in mano, non
            possa

            essere accusata di monopolio. A me
            piacerebbe
            che

            qualcuno mettesse lo stesso in discussione
            queste

            pratiche anticoncorrenziali, che sono una
            vera

            XXXXXta.

            lo sappiamo, i paladini della libertà finiscono
            sempre per contraddirsi e diventare loro stessi
            degli oppressori
            Questa te la potevi risparmiare, perché non mi sento proprio "oppressore", ho solo espresso una fallibile opinione, motivandola. Apple è stata multata per aver costituito un cartello dei prezzi degli ebook; il fatto che io approvi non mi rende oppressore. Semplicemente le pratiche monopolistiche sono vietate. La loro identificazione non è sempre così chiara, e infatti non mi passo per infallibile e so che ciò che dico non ha valore legale. LA MIA opinione è che Apple giochi sXXXXX ad ogni piè sospinto, stile Microsoft, su questo ed altri fronti. La salva solo il fatto di essere relativamente di nicchia.

            Libertà implica responsabilità, da sempre. Mi

            tengo l'una e l'altra,

            grazie.


            io quella "libertà" l'ho già sperimentata, con
            symbian.

            ero libero di prendere o lasciare, con le
            condizioni scritte interamente da un soggetto di
            cui non conosco nulla: il creatore dell'app.Certo. Vale per il 99,98% delle cose che acquistiamo, eh.Non fraintendermi: provenendo da Windows Mobile (leggi CE) trovo utilissimo l'app store che Apple ha introdotto sugli smartphone. Prezzi ridotti del 90%, a guadagno dell'utente e dello sviluppatore. Però con Android posso anche liberamente rivolgermi al di fuori di esso, e per me questo è un valore, indipendentemente da quanto spesso poi lo faccia realmente.
    • Luca scrive:
      Re: Il bue da' del cornuto all'asino
      Infatti e vorrei vedere chi ci casca in questa manfrina...ah già gli apple fan....
Chiudi i commenti