Bonus TV: verifica se hai diritto all'incentivo

Bonus TV: verifica se hai diritto all'incentivo

Continua l'erogazione del Bonus TV, uno sconto sull'acquisto di un decoder o televisore di ultima generazione: scopri se puoi ottenerlo.
Continua l'erogazione del Bonus TV, uno sconto sull'acquisto di un decoder o televisore di ultima generazione: scopri se puoi ottenerlo.

L’arrivo del nuovo digitale terrestre è ormai alle porte. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito il passaggio al nuovo standard trasmissivo DVB-T2 – HEVC Main 10 a gennaio 2023. Perciò non mancano molti mesi prima che il grande e definitivo switch off venga attivato insieme all’addio del DVB-T. Fortunatamente c’è il Bonus TV ad aiutare gli italiani.

Si tratta di uno sconto applicabile all’acquisto di un nuovo decoder digitale terrestre o di un nuovo televisore di ultima generazione. L’esigenza nasce dal dover adeguare la propria dotazione casalinga ai nuovi standard tecnologici e il Bonus TV può essere un valido aiuto proprio per questo.

Ovviamente, nelle sue varie forme, richiede la compatibilità ad alcuni requisiti indicati direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico che si sta impegnando a erogare questo importante incentivo statale. La situazione economica un po’ lo impone, visti i recenti rincari su carburanti e beni di prima necessità.

Proprio per questo Confindustria Radio TV ha chiesto di rifinanziare il Bonus TV con altri 2oo milioni di euro. L’obiettivo sarebbe quello di garantire a tutti i cittadini in difficoltà la possibilità di passare alla nuova TV digitale. Un’operazione necessaria se si vuole continuare a vedere i canali delle emittenti televisive dopo lo switch off di gennaio 2023.

Bonus TV: verifica la tua compatibilità

Il Bonus TV viene erogato principalmente in due formule. La prima è la classica formula del Bonus TV Decoder che garantisce uno sconto di 30 euro erogato direttamente dal rivenditore autorizzato al momento dell’acquisto di un televisore o di un decoder compatibile. Per potervi accedere occorre essere compatibili a questi requisiti:

  • ISEE non superiore ai 20.000 euro annui per nucleo familiare;
  • nessun componente del nucleo familiare deve aver già ottenuto il Bonus TV;
  • risiedere in Italia;
  • essere in regola con il pagamento del Canone Rai, salvo esenzione.

La seconda formula, invece, cumulabile con la prima, non richiede limiti di ISEE, infatti è rivolta proprio a tutti. Anche in questo caso però bisogna soddisfare alcuni requisiti importanti per poter richiedere il Bonus TV Rottamazione. Ecco la condicio sine qua non per riceverlo:

  • nessuno limite di ISEE;
  • risiedere in Italia;
  • avere un televisore da rottamare acquistato prima del 22 dicembre 2018;
  • essere in regola con il pagamento del Canone Rai, salvo eventuali esenzioni.

Online esistono comunque soluzioni molto economiche per adeguarsi all’arrivo del nuovo DVB-T2. Ad esempio, su Amazon trovi l’ottimo Decoder Digitale Terrestre Fenner a soli 21,99 euro. Un prodotto sicuramente interessante per aggiornare il proprio televisore al nuovo standard trasmissivo.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 lug 2022
Link copiato negli appunti