Boomi: reimmaginare il lavoro in salsa cloud

Boomi, gruppo di Dell Technologies, offre alle aziende gli strumenti per riprogettare il lavoro e reagire così ai cambiamenti del post-Covid.
Boomi, gruppo di Dell Technologies, offre alle aziende gli strumenti per riprogettare il lavoro e reagire così ai cambiamenti del post-Covid.
Guarda 27 foto Guarda 27 foto

Come si torna in ufficio? L’azienda è pronta o un lockdown prolungato ed un’estate tribolata non sono bastate per far capire quanto e come la risposta possa essere nell’area del cloud? L’autunno 2020 sarà probabilmente ricordato come quello della resilienza (parola che nella sua reiterazione compulsiva ha ormai già perso parte del proprio significato) e della riprogettazione, alla ricerca di un nuovo-equilibrio con il quale rispondere alla nuova-normalità imposta dal contesto. Boomi, azienda di Dell Technologies, intende cercare proprio in questo ambito una leva importante per mettersi a disposizione delle aziende in cerca di un nuovo assetto con il quale percorrere la lunga curva di questo finale di annata.

Boomi, Work Reimagined

Boomi opera nel campo dell’Enterprise Integration Platform as-a-Service ed è in questa ottica che propone oggi il nuovo servizio Work Reimagined. L’idea è quella di prendere autenticamente per mano quelle aziende che non hanno ancora trovato il modo di accelerare sul fronte della Trasformazione Digitale e che quindi necessitano di una guida affidabile per poter raggiungere rapidamente risultati apprezzabili. Novità di metodo e di processo, di prodotto e di servizio, per fare in modo che il lavoro possa fluire con tempi, costi e performance più adeguati per i tempi che corrono.

Work Reimagined sfrutta le capacità di Boomi Flow, la soluzione cloud-native di Boomi per l’automazione del flusso di lavoro e l’accelerazione del customer journey attraverso lo sviluppo low code. Con Boomi, le organizzazioni si affidano a una soluzione aperta e universale in grado di operare con gli ecosistemi IT esistenti senza la necessità di re-tooling o di personalizzazione dei tempi e dei costi di sviluppo. Work Reimagined rappresenta il modo più veloce per le organizzazioni di attivare soluzioni completamente funzionanti in meno di 48 ore.

Il “ritorno in ufficio” (con o senza smart working, ma più che altro come immagine simbolica del rientro al lavoro dopo la pausa estiva) diventa dunque rischio e opportunità al tempo stesso: Boomi ritiene che con una semplice armonizzazione delle interazioni si possa consentire a gran parte delle aziende di avventurarsi con ben altra ambizione nella trasformazione che molte organizzazioni hanno il dovere di affrontare.

I responsabili delle Risorse Umane, dell’IT e delle Operations“, spiega Chris Port, Chief Operating Officer di Boomi, “si sono ritrovati a dover adattare rapidamente i loro processi e sistemi in un mondo in costante cambiamento, bilanciando al contempo i preesistenti progetti di innovazione. Con gli obiettivi da raggiungere in continuo movimento, l’accresciuta responsabilità nella protezione e nella gestione del benessere delle persone in azienda è oggi più che mai fondamentale. Work Reimagined supporta i casi d’uso chiave che attualmente rappresentano la massima priorità per le organizzazioni, e siamo orgogliosi di poter aiutare i clienti a facilitare questi cambiamenti e a mettere le persone al primo posto“.

Work Reimagined: un nome significativo, per un obiettivo alto, accessibile con una prova gratuita di 30 giorni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

31 08 2020
Link copiato negli appunti