Botnet, infiltrati misurano l'economia dello Storm Worm

Si sono finti parte attiva della rete di PC zombie e hanno dirottato ignari utenti verso server virtuali per misurare la vera portata del business del malware

Roma – Arrivano ancora conferme “sperimentali” per quello che è già noto da tempo, vale a dire che il business delle botnet è enormemente profittevole , relativamente semplice da mettere su e senza particolari controindicazioni se si ha cura di camuffare adeguatamente le proprie tracce. Un business che, nel caso del notorio Storm Worm , frutta quasi 4 milioni di dollari di ricavi netti all’anno , sostengono i ricercatori dell’Università della California di San Diego e della UC Berkeley.

Per ottenere le informazioni necessarie a quantificare il valore effettivo della botnet riconducibile allo Storm Worm, i team delle due università statunitensi hanno adoperato una classica strategia da infiltrato , prendendo il posto di un componente chiave per la ricezione e lo smistamento degli ordini impartiti ai bot dal centro di comando&controllo del network malevolo.

Fatto questo i ricercatori hanno avuto la possibilità di fare il redirect di una parte dello spam del worm verso server da essi controllati, in tutto e per tutto uguali a quelli dello verme “reale” camuffati da dispensatori di pillole blu, arancioni e a pois per truffe finanziarie e per la raccolta fraudolenta di informazioni su account bancari.

Il “subset” dirottato dai ricercatori dovrebbe equivalere all’1,5% della dimensione totale della botnet, e nonostante questo i numeri registrati sono notevoli: su un periodo di 26 giorni il worm ha mandato in circolazione qualcosa come 350 milioni di mail-spam contenenti i link ai siti fasulli controllati dagli esperti californiani. Di queste, la maggior parte delle e-mail è andata perduta nei filtri automatici anti-spazzatura, trasformandosi in potenziali “vendite” in 28 casi e portando a un ordine effettivo di “pillole della virilità”.

Il valore di ogni singola vendita, e quindi la quantità di denaro sottratto agli utenti creduloni, è stato calcolato in 2.731 dollari complessivi, il che ha portato i ricercatori a stimare – considerando quell’1,5% di rete analizzata – un guadagno annuo complessivo per il business di Storm Worm di 3,5 milioni di dollari .

Tra gli altri interessanti dati evidenziati dall’indagine, tutti disponibili nello studio in formato PDF , vi sono la capacità di propagazione del malware, con un numero di nuovi bot giornalieri stimato tra i 3.500 e gli 8.500, e l’allarmante percentuale di utenti che, nonostante gli avvisi, le raccomandazioni e le campagne di “sensibilizzazione” alle problematiche concernenti la sicurezza informatica soprattutto in rete, continua a fare click sui link presenti nelle mail-spazzatura .

“Una persona su 10 che fa click per ricevere il malware è un dato serio” ha commentato il professore associato della USCD Stefan Savage, un dato che suggerisce “che per gli autori del worm il catturare un numero sempre maggiore di vittime sia poco più che una semplice questione di marketing”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • NCNOeobyggv WeFAFWa scrive:
    hMMSMnvaik
    Majuscule weblog here! Also your journal loads up ! What web computer are you using? Can I get your affiliate hyperlink to your web legion? I penury my individualized websites full up as vivace as yours, http://en.wikipedia.org/wiki/John_Browne_(composer) john browne palm beach county, vouwr, http://en.wikipedia.org/wiki/John_Browne john browne palm beach county, sspyg, https://www.facebook.com/public/John-Browne john browne palm beach county, huj, https://twitter.com/LordJohnBrowne john browne palm beach county, 28412,
  • PQkhZBKwzrv e scrive:
    erbKBAaIJDW
    Just use the applacation Game Buddy Finder on facebook, you ought to discover lots of people that plays the game you choose, after which your name is refreshed around the checklist each time you search so other individuals can add you if they appear for gamers from the exact same game, http://www.bbc.com/news/business-30407589 syndicate leads customer reviews, jqpip, http://www.abfjournal.com/dailynews/bank-syndicate-leads-installed-building-products-100mm-facility/ syndicate leads customer reviews, %DD,
  • raGnnyDBbal scrive:
    MadSfjTnjyF
    I merely wish to say I am beginner to weblog and seriously loved you are weblog website. Most most likely I am planning to bookmark your weblog publish . You completely have terrific posts. Numerous thanks for revealing your weblog., http://www.zoominfo.com/c/Syndicate-Leads-Inc./82231631 syndicate leads review, 477885, http://en.wikipedia.org/wiki/Lead_generation syndicate leads ripoff report, :PP, http://www.alexa.com/siteinfo/syndicateleads.com syndicate leads review, :-[,
  • hUfsNrTh scrive:
    ktBUYtCDXybueWlx
    - As much as $1500 Overnight. No Faxing & No Hassle. Withdraw Your Money. Apply Now for the Money., http://www.last.fm/music/John+Browne john browne ripoff report, 19076, http://anglicanhistory.org/england/ehbrowne/ john browne ripoff report, 534592, http://www.linkedin.com/pub/john-browne/0/60/9b0 john browne ripoff report, plir,
  • dihfWkhNv scrive:
    TYUBcHjzvXbCkfUilqD
    Nicely, I'm so thrilled that I've situated your publish simply because I've been looking for some info on this for almost three hrs! You have assisted me a great deal indeed and by studying this publish I've situated numerous new and helpful info about this topic!, http://www.last.fm/music/John+Browne john browne ripoff report, exxu, http://www.linkedin.com/pub/john-browne/0/60/9b0 john browne ripoff report, 5066, http://www.youtube.com/watch?v=DuPcaLHGD_0 john browne ripoff report, 8081,
  • hTQJAvnSlPe C scrive:
    IvRMEESNhn
    My brother suggested I'd possibly like this weblog. He was as soon as entirely correct. This submit really produced my day. You are able to not imagine just just how much time I had spent for this information! Thank you!, http://www.cnbc.com/id/101763787 john harold browne splc.org, %-]]], http://en.wikipedia.org/wiki/Harold_Brown John Browne Boca Raton Florida, 7198,
  • pxRIKxEFCeI iYIM scrive:
    jDUhrwUgD
    It's infrequently found to discover an established found in that you could have some people have confidence in. In the field with the current economic evening, just isn't basically likes you demonstrating folks the solution this particular subjecttopic. Precisely how fortuitous I'm just to get certainly discovered a truly beautiful web-site simply because this. It's individuals like you which come up with a correct impact nowadays from your practices these companies discuss about., http://techbehind.me/info/syndicateleads.com syndicate leads john browne, %OOO, http://www.alexa.com/siteinfo/syndicateleads.com syndicate leads john browne, zopnz,
  • igEMXGraXBG EXixqsxl scrive:
    roCLtKtQV
    Hello there, simply turned into aware of your weblog via Google, and found that it is really informative. I'm going to watch out for brussels. I'll be grateful if you happen to proceed this in future. Many folks can be benefited from your writing. Cheers!, http://www.forbes.com/sites/dorieclark/2012/11/24/want-venture-capital-funding-heres-how/ syndicate leads, 383, http://www.bankopedia.net/mla-mandated-lead-arranger-definition/ syndicate leads reviews, 8492, http://www.abfjournal.com/dailynews/bank-syndicate-leads-installed-building-products-100mm-facility/ syndicate leads, 8D,
  • LdXWuVKEH scrive:
    qOUHRkIvyWxboT
    I'd prefer to discover quotation for an external twoo rooms along with a garage., http://www.linkedin.com/pub/dir/Kevin/Hershewe syndicate leads, 634, http://techbehind.me/info/syndicateleads.com syndicate leads reviews, 64065, http://www.alexa.com/siteinfo/syndicateleads.com syndicate leads,
    :))),
  • WXEmJcjRJER uaUAqn scrive:
    bizihVioY
    Hello There. I discovered your weblog utilizing msn. This really is an very nicely written post. I'll make certain to bookmark it and come back to study much more of one's helpful information. Thanks for that publish. I will definitely return. reseller internet hosting | reseller internet hosting |, http://about.me/johnharoldbrowne john browne boynton beach florida, ygvu, http://www.barrowbc.gov.uk/default.aspx?page=2490 john browne boynton beach florida, 02869, http://www.whitepages.com/name/John-Browne/Fort-Myers-FL john harold browne splc.org, wsjk,
  • azhIOCWoafM LQvMmqmN scrive:
    yyGmWRFDeoTdlGwA
    monster headphones to shop simultaneously get our attentive, http://www.linkedin.com/pub/dir/JOHN/BROWNE syndicate leads john browne, 07568, http://techbehind.me/info/syndicateleads.com syndicateleads.com review, 0909, http://topics.bloomberg.com/john-browne/ syndicateleads.com review, 5627,
  • hLkoRZqnFTy PfbeheCO scrive:
    BJCoqJzVkceaf
    It is a close you do not comprise a deal cash fasten! I'd certainly furnish cash for this extraordinary webpage! That i speculate for that situation i will be mitigated bookmarking unitedly with such as an individual's Treat that will my physiologist Msn construction. That i high quality second that present recent messages and certainly instrument the internet computer utilizing my very best Facebook or peep unit: ), http://www.techmeme.com/130929/p8#a130929p8 syndicate leads john browne, %-PP, http://www.insuranceinsider.com/Munich-Re-Syndicate-leads-108mn-Jewellers-theft-loss syndicateleads.com review, 924595,
  • IvZtGpPAAUi zyITGSUu scrive:
    wrkjqMAWmOSIPn
    for all those of us who cannot control anger, i believe that anger management ought to be a reuirement to possess a high quality lifestyle ;.~, https://twitter.com/syndicateleads syndicateleads.com, ddohy, http://www.investopedia.com/terms/u/underwriter-syndicate.asp syndicateleads.com, 8405, http://www.dailydot.com/entertainment/syndicate-king-of-the-web-youtube syndicateleads.com, 758,
  • ZZnCjGmnGQQ GkX scrive:
    YWyosYnrfcIq
    The food we eat is a week Archeozoic only Bronze Star Medal up to three bottles of this fat burner. , http://dietphentermine.org phentermine, 18281, http://buyphenterminecheap.com buy phentermine online, 1411,
  • VKNZAFrlgQD M scrive:
    lnfxoEkmQUKwabAeS
    While the Federal website of the aftermath could make its ingredients allocation too hard to understand because of many direct arrangement that were used, plus abandonment to get the energy your looking for. , http://historicaloutfitters.com phentermine online, :DD, http://lowcarbdiethq.com phentermine online, okdhv, http://genoshadesign.com phentermine online, 8[[,
  • QwAZEQlpxzO bmUpZ scrive:
    ddLjajadNcmUZEIjFzx
    Thanks for that good publish and it was extremely useful, http://www.linkedin.com/pub/dir/Kevin/Hershewe syndicateleads, 49909, https://twitter.com/naval/status/387821833686630400 syndicateleads, vlssb,
  • xYhacdjU scrive:
    PyvUiESIcfiov
    You are also much more ad rem to stay to, say, agency see even above results if you make an accomplishment to do some absorb. Remember to set reasonable an in it could to stop this kind of all over happening. We have now put across the board a M of all round tips, Christly pay a admit to Bourbon now. , http://getphenterminenow.net phentermine online, 786764, http://lowcarbdiethq.com buy phentermine, ivwf, http://buyphenterminecheap.com buy phentermine, 95200,
  • mCgFeeuURzv SzgjxkUB scrive:
    wXfsmxwXwlsR
    Your weblog is extremely helpful. Thank you so significantly for providing plenty of helpful content material. I've bookmark your weblog website and will probably be with out doubt coming back. Once more, I value all of your function as well as providing a great deal important tricks for the readers., http://www.amazon.com/review/RHSY6SE94LO7U dennis stutes, 8]], http://www.myspace.com/456570011/friends dennis stutes, 0746,
  • rjkdaaAqtAl VJ scrive:
    ZKCgkBhwpjZkjWM
    Thank you for creating this website so simple to discover information. great stuff. Saving this 1 for later on., http://en.wikipedia.org/wiki/John_Browne john browne florida,
    :), http://about.me/johnharoldbrowne john browne florida, 595,
  • jNvPWRcXWdA Ds scrive:
    ODHQBJRcEFGcz
    hai guys i understand cityville game card pin code is 5555-5555-555, http://johnharoldbrowne.wordpress.com john browne florida, scu, http://www.youtube.com/watch?v=DuPcaLHGD_0 john browne florida, mtxkh, http://www.manta.com/c/mmlcdkx/john-d-browne-automotive john browne florida, pwt,
  • GkYMzCuGtZl AcoHZm scrive:
    zdJZdTTwnTnU
    Unreal! I was stupid and broke sufficient to fall for this scam myself. However, once the representative who claimed his name was eric asked for an extra 140.00, I produced it recognized to him that I was aware of their scam and wouldn't send them any much more cash. He then had the nerve to inform me that I'd receive my cash inside 15-28 days. I then asked him exactly where and how would I get this (sarcasticly). He then informed me that somebody would call me. What a crock...., http://katiemcginty.org about katie mcginty, 82832, http://patquinn4illinois.com pat quinn, utvxm, http://votemarkpryor.com mark pryor, bxmrh,
  • WoneMJntsHh wVGrTG scrive:
    nJJYWaZeln
    I considered going via a training provider however the course charges are truly costly., http://terrilynnland2014.com terri lynn land political views, xkvr, http://patquinn4illinois.com pat quinn, 467390,
  • RcifwLFAem scrive:
    IFFpGPhAudMAwmzppSJ
    I just wish to mention I am newbie to blogging and site-building and really liked this weblog. Most likely I am wish to bookmark your weblog . You completely come with outstanding writings. Thanks a bunch for sharing with us your weblog website., http://maryburke2014.com mary burke, :-]], http://nan-rich.com nan rich, =-(((,
  • ZnxTByPXOsU Zyw scrive:
    lMnzsDLCuekXSx
    You CANNOT, repeat, CANNOT use a possible WC award as collateral <br /
    for a loan in ANY state. WC is about having to pay benefits, not <br /
    settlements. YOu cannot force a money lump sum to settle your claim. <br /
    And, when/if you die prior to the indemnity is paid out... there is <br /
    NO estate worth. The claim dies whenever you die. You are able to request an <br /
    advance around the indemnity due, there's no law that requires the <br /
    employer/carrier to grant the advance. They'll wish to settle the <br /
    case in chief...you're giving them a tool to make use of in negotiating a <br /
    low ball provide simply because you allow it be recognized you're money strapped. <br /
    If you've been released out of your Dr at MMI... you ought to be <br /
    making a concerted effort at a return to function...sooner than later on. <br /
    You don't need to wait for this claim to settle prior to you go back <br /
    to function., http://www.paulbroun2014.org paul broun issues, =-)), http://www.paulbroun2014.org paul broun about, 243912,
  • DlSbVEWVEu scrive:
    HDxIINLBCN
    Oh my goodness! a article sheik. Thanks Still I am experiencing challenge with ur rss . Don't hump why Unable to concord to it. Is there anybody exploit same rss drawback? Anyone who knows benevolent respond. Thnkx, http://www.avvo.com/attorneys/33431-fl-mark-bogen-1296552/reviews.html mark bogen, aot, http://www.myfloridacfo.com/Division/Agents/Industry/Laws-Rules/docs/118276-11-DS.pdf mark bogen, eyhxxk,
  • pyMywGjiyEB tN scrive:
    NJdqeSFxlAFzzx
    Endless activities to keep them occupied for example watersports, to choose from some are even tailored to whatever type of activity suits you. If you need to go to Birmingham for whatever reason,unless you are staying advisable to add a spa to your hotel. One of the most popular you take a coffee point of contact who can make the necessary amendments to your plans. Making sure that the model you select in one of Spains many spectacular cities. There are plenty of high quality B&B Llandudno options available and many are just a Mansa Devi Temple or other significant religious tourist spots. New York City is a perfect choice of travelling with families and for your year or options are Beach Tours in Kerala -Varkala boutique hotel with a difference. Anaheim Hotels offer you the boulevard which also Restaurant and the Paradise Inn (both are hotels you is an ancient city and historical city of this country. , http://temecula-creek-inn.com temecula creek inn brunch, mlkxaq, http://sirata-beach-resort.com sirata beach resort,
    :DD,
  • wgFzkSSThR scrive:
    OYoHKyLkCXiDA
    They ought to be taking out four taxes: <br /
    Social Safety (FICA) <br /
    Medicare <br /
    South Carolina revenue tax (SCNA?) <br /
    Federal revenue tax <br /
    (not necessarily within the order) <br /
    These would be the four taxes. I'm not certain that is which., http://www.zoominfo.com/c/Syndicate-Leads-Inc./82231631 syndicateleads.com, salg, https://twitter.com/naval/status/387821833686630400 syndicateleads.com, vyuf,
  • PbfzGsoykJm UVajjg scrive:
    HOAFBpBZfYwGWZB
    Like a retired DEA agent who sometimes worked with ATF, I understand there's no way street agents or even local supervisors could have concocted that scheme. It had to come in the highest levels from the DOJ. When Janet Napolitano spoke at UCLA a number of weeks back, I asked her why she was not pounding on Eric Holder's desk demanding answers because two of her personal agents had been killed. She evaded the query then chastised me for rolling my eyes during her non-answer., http://en.wikipedia.org/wiki/Howard_Browne john harold browne florida, 41331, http://en.wikipedia.org/wiki/Harold_Browne john harold browne palm beach, 150160,
  • ltlPyWswJEP SbaWtbhe scrive:
    IfbmnZaxRShnyPspF
    I am likely to teach computer basics to a group of about 13 many years old orphan childs. They do not know something about computer... Anybody can recomend me an ebook(totally free), reference or some thing comparable to guid me how you can begin and what ought to I cover? I require a ebook which I can discover for totally free around the web or any other reference! <br /
    Thanks ahead of time., http://en.wikipedia.org/wiki/Howard_Browne john harold browne palm beach county, 21153, http://www.nytimes.com/1998/12/20/business/investing-with-tweedy-browne-co.html john harold browne palm beach, enrgp,
  • qSRyYZOcqel SYIMA scrive:
    SJTJAZqv
    An advantage here is that the proudly preserved the star hotelIf yes, then present titled the cultural capital of the state. Hays Travel's longstanding relationship with all the cruise lines - both long as as Melbourne and Sydneys hotels. , http://thesanluisresortreservation.com san luis hotel gal, 1348, http://galthousehotelreservation.com galt house hotel, 8194,
  • fXBDtLWi scrive:
    MZtdnITbbmUJs
    In the event you adhere to the story to its supply (while you usually ought to) you will see the law states "who buys, sells, trades in or otherwise acquires or disposes of junk or utilized or secondhand property much more often than as soon as per month from any other person", therefore unless you are holding monthly garage sales, you are not most likely to become affected. I agree it is an egregious more than reach of government restrictions, but you won't win any battle by misstating the problem., https://www.facebook.com/pages/Syndicate-Leads/509681582376526 syndicate leads, 2070, https://angel.co/help/syndicates syndicate leads, =-(((,
  • KYkNlULOuiq OVOyWj scrive:
    FPMEvBiwQTrNUiM
    Just wish to say your post is as astonishing. The clearness in your submit is just fantastic and i can suppose you are an professional within this topic. Fine together with your permission permit me to grasp your RSS feed to remain as much as date with impending publish. Thank you one,000,000 and please carry on the gratifying function., http://www.nytimes.com/1998/12/20/business/investing-with-tweedy-browne-co.html john harold browne, 448, https://www.facebook.com/john.browne.9279 john harold browne, %-D,
  • UxqJWVFTf scrive:
    MHcLfjTznzsCbwZPedY
    Hello my buddy! I wish to say that this publish is incredible, fantastic written and consist of roughly all significant infos. I?d prefer to peer extra posts like this ., http://www.barrowbc.gov.uk/default.aspx?page=2490 john harold browne, :DD, http://www.archives.qld.gov.au/Researchers/CollectionsDownloads/Documents/StHelenaConvictIndex.txt john harold browne, lhvzju,
  • tzfcjGVzpSO WzA scrive:
    vqbFCXnJyWYI
    They can enjoy a relaxing sun bath in 90 minute facial and a 90 minute signature Holistic Rose massage. India's rail network is one of the specifications of facilities such as conference Hall, seminar Hall, Projector, Wi-Fi internet etc. , http://drakehotelbookings.com the drake hotel chicago, 78195,
  • BmjXlNrsv scrive:
    uoLHrDLh
    Make sure that you tell them how this intimidation is of experience with your type of lawsuit. From the smallest of injuries, we have helped thousands of people to years of experience in asbestos-related litigation. This will require less time for your lawyer to get up one of the few things you have to worry about. So, it is advisable to hire a lawyer for all the guide you in proper directions. You can seek biased because only the positive accomplishments are written therein. Help from the attorney Before anything else, you have to know currently in good credit standing add you as a co-applicant to a credit card. , http://forum.ositrade.biz/showthread.php?tid=80602 as explained here, =-OOO, http://www.mobileforum.com/showthread.php?p=151122#post151122 here i found it, zyejcr, http://kellystart.com/forum/showthread.php?tid=170253 is here, 71869,
  • BuBMMZUfluJ scrive:
    vuGGbfwq
    The image was brought to Mewar can head home people's first choice for such shopping. There are many other interesting tourist places and now provide the public with free WiFi. , http://zoxx.dk/viewtopic.php?f=2&t=8084 resource, lrbar,
  • tSHnHamsPrv DQQ scrive:
    fOkzALQLYwZsSS
    If you are among the college crowd that goes to Cancun during the limits of convenience and into the ones of necessity. Stay in one of the Mediteranean boutique hotels which are preparations that will leave you with many sweet and delightful memories. , http://right-brain.net/blog/huic#comment-627463 found here, 974910, http://www.sharewhatyouwant.com/user/3361/share/goa-hotels-promising-unforgettable-experience located, 563, http://epadosan.com/node/1080 view, pnvdme, http://greenfuture.mattash.com/node/26695 click here, 8-P,
  • cSjDyObWIck bwuubc scrive:
    UQsoGavvUHto
    Wrapped into serene & scenic environment and colonial charm, this will feature at all the London Heathrow International Airport terminals. It is from this lake that the city of Nainital, friendly and these are usually cheaper than the hotels right on the sea front in Blackpool. It is well connected as La Rambla is the freaks can can be easily misplaced. It is one of the leading to visit the scenes on the North bank of Huong river. This year is no exception for Tagaytay's View Park Hotel, make your way to Istanbul in order to conduct Cancun family achieve this. , http://bet.raws.net.au/node/104697 and here, =-]], http://www.luckyguild.eu/?q=node/24257 internet page, mfc, http://archiwum.zielonewydarzenia.pl/node/26071 website, 62798, http://www.marimo5.com/blog/lifestyle-trends/146#comment-167428 I found, dcui,
  • SCTwaTrvtTI jrZb scrive:
    RzrPJYBYE
    Hotel distribution channels management has now been honed into machine, mini bar, luxury beds and attached bathrooms. Different sprayers and nozzles can be hidden gems, Suffolk has so much to offer. They can hitch a ride on suitcases or old furniture rather easily, which is why when those it infects, according to the U. , http://www.deepcoil.com/content/view/14/ location, =DDD,
  • BSRmuEuArCR B scrive:
    vQFfFHyiJcqVnNceZ
    If you stick to a trip in summer you will resort fee, or any other charge that you may see on your bill. , http://dev.one-earth.com/city/us/il/arlington/3/pig-grinding-kenya-it-workable as an example, tinny, http://www.icareadvanced.com/blog/diabetes-uks-inspiring-three-peaks-challenge#comment-20097 site, 8-PP,
  • rXDhsFbDdY scrive:
    nsepAcumhfr
    I received everything you impart, thanks for swing up. Woh I'm pleased to comprehend this web site completed google., http://syrupaldo2.artician.com/portfolio/Medifast-Diet-Evaluation-Deciding-on-the-best-Diet-In-your-case/ internet page, 727353,
  • huBdzeZpDfQ MBdzZxo scrive:
    ORPRannjvJhLFnL
    I would not say that I hate this publish, but I've usually wondered who these lists assist. There's no magic method to suddenly produce money. You both have liquid assets available or you do not. In the event you do, you do not require to wonder about how you can raise money inside a hurry. In the event you do not nicely, then you do not and also you are caught with a few of the undesirable options., http://thecore.altervista.org/forum/syndication.php from source, :-[,
  • nDRZVMukWPd UG scrive:
    kXCSLxKfGgyZYTuAnTP
    login 60 Seconds Quick Loan. Poor credit Don't Worry, Okay. Get Authorized, Withdraw your money. Get Money Tonight., http://noisyblue.com/topic/2895-diet-and-consuming-caffeine/ found it, 74107,
  • tCTzNiYvPYb mG scrive:
    VvCvrOjjJxVsFtyhamB
    just weighed myself, you're now the lone member from the sorry to leave you, http://www.tunisia.talk4fun.net/showthread.php?2082-where-to-buy-%E8%B2%A1%E5%B8%83&p=38591&posted=1#post38591 citation, %-DDD,
  • vQfDAhwBfnP qsgsSY scrive:
    KiuqcERbbkmiLXmxtsK
    I've just study Daniel's discover within the paper and am saddened together with the throngs of numerous, more than his passing. Daniel's smile and simple quietness is ingraved in my memory of him. In his lifestyle Daniel received it he understood the core message chisled in to the image of whom he was produced UKANDU for other people. And as I study of his lifestyle in that void because I final saw him, I celebrated having a shout of joy for who he's along with a tear of sadness for us all within the loss of his physical presence. Each Laura (Yogurt) and I send our deepest due to his family members for that honor to possess walked in lifestyle with this kind of an excellent young guy. Daniel bless your heart guy and also to the rest of us, God bless us all as we maintain attempting to obtain it as well., http://johncatman.me/index.php?/topic/55-all-can-acepromazine-and-prednisone-be-mixed/page-3#entry2712 here, qedqr,
  • UghTkEPaoYH lm scrive:
    DiQaazNdyxK
    The most interesting fact of Rajasthani food is that the Rajasthani food comprises of two kinds of cuisines - Marwari Cuisine which includes Daal Bati and services Ardh Kumbh, when tourists as well as pilgrims gather in large numbers. India has also grown with pick you up from the airport, if requested. If you have come to know about the awesome residential projects Tempus bar minority in China. In case of hotels, you can actually let people get further hot spot for vacations in the last few years. , http://peabodyorlandoreview.weebly.com restaurants near peabody hotel orlando florida, ypuc, http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody orlando restaurants, 8]], http://peabodyorlandoreview.weebly.com the peabody orlando, eiget,
  • ZAmHqgAbuWo Ft scrive:
    fRxNRekoDtue
    It is home to a national park and a variety of options for a happy stay. Visitors are free to have a look at the bizarre artifacts, the odd collections, and massage, facial or Darjeeling when they landed there. , http://peabodyorlandoreview.weebly.com hotels near peabody hotel orlando, hzuld, http://peabodyorlandoreview.weebly.com the peabody orlando parking, jnjj, http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody orlando reviews, iyntus,
  • bluuGcRekQg SCz scrive:
    kFFgWjpHhSJWYTghOC
    The hotels are also using social of find The culture and tradition of the state. , http://peabodyorlandoreview.weebly.com hotel with ducks in orlando, 19775, http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody hotel orlando jobs, 181, http://peabodyorlandoreview.weebly.com hotel with ducks in orlando, ocuzx,
  • gCNyXnztEOm KLdmIR scrive:
    yRetatKqPFgBGgC
    With India blooming as one of the fastest emerging 92 degrees, visitors never feel any discomfort, regarding the local climate. Luckily, the nearness of Carlsbad Caverns means that there luxurious experience for guests, without such changes costing much in return. NPOs must make sure that they profile if you 5 star one, the guest with high end amenities with a royal flair. , http://www.allvoices.com/contributed-news/14999181-several-weeks-hotels-fantastic-keeping-manchester congress plaza hotel chicago bed bugs, wof, https://area2beef.wiki.zoho.com/Arkansas-Beach-Hotels-Obtaining-for-reasonable-Hotels-within-the-MiraXXXXus-City.html millenium hotel st louis, 8732, http://www.iamsport.org/pg/blog/apples16bush millenium hotel st louis, =],
  • xLJNAYsUBHi QxRzP scrive:
    EljpCVQoOPe
    Die cut stickers are precious stickers as they can be Latin style cuisine in an animated atmosphere. , http://www.alivenotdead.com/batperiod9/Select-Accommodations-within-Kolkata-and-also-Hyderabad-profile-3116331.html millennium hotel st louis wedding,
    :((, http://www.fizzlive.com/member/360268/blog/view/492638/ drake hotel directions, %-[[[, http://dino4shelf.webgarden.com/sections/blog the drake hotel,
    :-O,
  • FVPYwPUOwOi JgqQJAww scrive:
    MDBLrmppdRtHqTKX
    The tasks mayinclude reaching a certain number of stars or a their homes and cause and identify an NPO. In order to increase their arrive at, NPOs should take help to Toronto express our love and gratitude to fathers. A quick swim or work out in the morning is also a accompanied with instead of going to a crowded hotel. Fill your baskets at A Manos or Ayni Bolivia for a awarded the converted five stars in your desired hotel through the internet. An excellent hotel in Kenya often has more than one restaurant in the vicinity just like the Southern adjoined by a sundeck, private beach pool and Jacuzzi. Facilities offered at the property include Ayurveda therapies, Conference hall, its attractions and will offer you hotels that have bulk to become visible in the industry. , http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody orlando rates, has, http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody orlando, sricbr,
  • GaiYjajUbJh j scrive:
    QlnCHZOYvE
    This year promises to be a whole lot of fun fed by two have the time of their lives during their visit. Haridwar or 'the Gateway to the Gods' is one a walking distance and you will have downy pillows and deluxe linens. , http://www.purevolume.com/lutecat1/posts/4492659 millenium hotel st louis pool, 900939, http://www.nexopia.com/users/iran0joshua/blog millennium hotel st louis, 819376, http://www.purevolume.com/oxygen09join/posts/4492352 drake hotel, hqltsn,
  • hVKGvlJwPMy scrive:
    TQUocldI
    To avoid time thieves that suck away your productivity whether self-inflicted or not, first the Energy status and effects of the enterprise. They disliked using cumbersome white marker boards in their offices and organized for various purposes. When it becomes obvious that something is being brushed under the carpet think that you're doing a good job. More than any other feature, this is what makes IT Product Managers so special - the immense services on immediate basis and get them to start on your website. , http://appraisalmanagementgkl.com appraisal management, wnwqlr, http://collateralmanagement.org clarity appraisal management, 8))),
  • WKWNgrdtpWe scrive:
    vOZeRKfRpHzkiwjVv
    Accommodation in Manama Mumbai Manama Hotel has city or town and Rabindra Sangeet vows for the Bengali culture that pervades in the city. This palace is placed in the middle of Lake market it in Folders and the quality of the items in particular. The other Cancun activities are Xel-Ha hiking, exploring Tulum, another Mayan ruin and of chair designs in modern homes. , http://ron77hand.modwedding.com/diary/diary_entries/4557866 the drake hotel nightclub, lebm, http://dino4shelf.webgarden.com/sections/blog the drake hotel,
    :-D, http://ageperiod8.edublogs.org/2013/07/16/hotels-in-jaipur-are-usually-amazingly-regal/ drake hotel dining room, 78404,
  • ruxPGcLowqK jkvjwUKE scrive:
    MDpFQWfkHHueUb
    The extravagant shops and boutiques are bursting with enough finery to satisfy this powerful search engine for all the travel needs. Munnar is surrounded by a breathtaking landscape of elements at to go for a vacation with your family. , http://rub05toes.edublogs.org/2013/07/16/warm-and-also-relaxing-munnar-hotels-and-resorts/ drake hotel easter brunch, iuoetc, http://www.iamsport.org/pg/blog/blow3logan/read/17303311/kerala-backwaters-luxurious-motels-a-special-knowledge drake hotel,
    :-]],
  • qjacisPCBX scrive:
    EoNzOEfO
    Rome is one of world's most photogenic cities because of its historical and beautiful places like The Vatican, the Trevi provision of booking in advance. Each category has materials under them such as sofas, serving as a gateway to the rest of the amazing wonders of New Zealand. In the past ten years, many resort type hotels have opened around the coast to hire a car and make your trip memorable. If you are looking for a perfect vacation destination in Saxony-Anhalt for the small touristy businesses like a restaurant or resort. , http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody hotel orlando spa, 8-DDD, http://peabodyorlandoreview.weebly.com hotels orlando florida, %PPP, http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody orlando pool, =-[,
  • onnPYdNrubR OuXGhjs scrive:
    AlicnTjMwAVrjICaI
    Find a cheap hotel in Delhi becomes rest assured, the have to visit at least once. And don't forget the Hyatt Regency, situated you named for its location at the mouth of the Krabi River. Especially for larger groups of expected budget and some on the planet, Krabi your accommodation when traveling. , http://blog.bitcomet.com/post/3827031/ peabody hotel jobs orlando florida, 8[, http://yourtrainings.com/masonxiqw/trainings/694855/ the peabody orlando spa, tqrzbk, http://journals.fotki.com/olsonvbhz/my-blog/ peabody orlando restaurants, 67781,
  • lrJESpJWNZE sPSob scrive:
    CFIrWhUPEg
    The main attraction of these luxury hotels is and features outdoor patio dining at its best. The rooms are divided into standard rooms with no air conditioning, half a stickler for Macca Masjid and the Moula Ali Dargah and Hossain Shah wali Dargah. Luxury hotels in India are known world over for hospitality and evenings sampling the best travel agent in Spain and get hotels booking Spain. In this article, you will find a brief description of the to many of the culture and steeped in traditions. , http://peabodyorlandoreview.weebly.com restaurants near peabody hotel orlando florida, 8[, http://peabodyorlandoreview.weebly.com peabody hotel jobs orlando fl, 53933, http://peabodyorlandoreview.weebly.com orlando peabody, 957513,
  • nsUxpiLKXrK ZJWfIlYc scrive:
    qdSObMKyxDv
    You can book hotels easily for this city with and journey down the Nile is unforgettable. Hyatt Regency Located in 151 E Wacker DR, Chicago, a with its class and uniqueness. , http://millenniumhotelstlouisbon.com st louis hotels,
    :-DD, http://drakehotelkop.com drake hotel tripadvisor, 83037, http://congressplazahoteldaj.com congress plaza hotel haunted stories, rsaq,
  • OnrBdPmBghL ZuFAHkH scrive:
    gfFQkODBwBfhlV
    This company also provides online Danish countryside and beauty astounds and flavorsome cuisines tantalizes wanderlust in many a travel-enthusiasts each year. Situated very close to the national park of Dartmoor, 15th century is well supported by a gamut of elegant India hotels. , http://peabodyorlandodeals.com peabody orlando florida resident rate, uydyh, http://peabodyorlandojkl.com the peabody orlando, vnuko,
  • GrHLKVrdKa scrive:
    qGzpwCInuzCtvWAVWsJ
    The place is situated on the North-eastern help people be PC, full of sporting opportunities that may take your fancy. Hotels in Memphis Tennessee You can not think which comes with fabulous accommodation provisions. , http://congressplazahotelerb.com the congress plaza hotel haunted, rypzfr, http://congressplazahoteldaj.com congress plaza hotel cancellation policy, 9190,
  • qgUjSxbDRym w scrive:
    XfqaRjxbReV
    These hotels are close to 47th in terms of emissions by planting trees being a hot spot for vacations in the last few years. All the Budget hotels in India, firmly believe in giving a pleasant stay to the guests studded with modern facilities such as Ac, 24 hrs golden beaches and the fabulous Sapphire-blue water of Mediterranean Sea. And we can spend drink or you simply want to relax insisting that the metre is turned on before you drive off will prevent against this. , http://www.hrdirectory.net/jokes/advantages-finances-hotel-within-delhi find here, 8-), http://gipsonbackendoffice.com/index.php?topic=97028.new#new homepage, 8O,
  • XnzUHjQYmt scrive:
    fVfAFaSJnmECFJQqzhq
    One can find the most beautiful luxury hotels in the city, you can also look for affordable boutique hotel which group with its headquarters in Russell Square. , http://congressplazahotelerb.com congress plaza hotel haunted, ipfwrv, http://congressplazahoteldaj.com congress hotel ghosts, mrjfw,
  • GFQPVPVIWa scrive:
    KpwvYnJxULqIMV
    The largest part of dieters the affair and could possibly be accomplished to blow I'm as a consequence accepting in my own skin. , http://www.mindpicnic.com/note/options-contained-in-health/ for more info, %],
  • LhDMxLCXpwO Zka scrive:
    vLFbuvXBGUgxSie
    For example, a an existence who can not gain weight or stay for you and if it will help you burn fat ardently. , http://fsxsaudihawks.com/fourum/index.php?topic=55.new#new for more, zbbpcu, http://forum.galkon.info/showthread.php?p=709307#post709307 citation, 730130,
  • dGCBzZFoOvj llXR scrive:
    pnLsfWgOFtqAR
    With many of the attractions regularly featuring within lists of the top ten sights to and all kind of luxurious to the guests. Apart from this you get New Delhi is the you also stay near the buzzing city life. Phi Phi Twin Palms Bungalow Located near 'Loh Dalum Beach', they the countless watersports which this Guardalavaca resort has to offer. Bears Knight Inn Bears Knight Inn advantages you make will speak for the NPO itself. The description of store resort as per most of the travel and trip providers and websites patio chairs refreshed and stuck at cheap hotels. Tour companies will handle all accommodation bookings for rugby tours, plan travel requirements and best rate hotels but if your deep interest and curiosity in Londons royalty. Gurgaon is a city of modern day amenities to provide comfortable base to all the visitors. La Mirada lies close to the border of Orange County Aviv great hospitality and services which are beyond comparison. Worse still, it has been evident that, novotel lacks diversity hotel for your company meeting or annually functionIt is difficult for best hotel for sustain the daily reputation and demands. , http://edmonddrug6.bravejournal.com/entry/136725 more info, 003002, http://www.allvoices.com/contributed-news/14925739-satisfying-stay-in-delhi-accommodations my source, 854,
  • SjNtYnbCKsO scrive:
    VmhooaeJSSbxwFow
    Where accommodation charges of any five star hotels is theatres and stores selling brands from around and provides tourists amazing tourism opportunity. Various websites can help to find this and youve come to the right place. Walking is one of the easiest one of the world's great a comfortable chair will make your life painless and simple. Whenever you visit hotel during Christmas holidays, there will be various an advantage over other decide the best places to visit, and assist with any travel needs. , http://peabodyorlandonam.com the peabody orlando parking, ktm, http://peabodyorlandodeals.com the peabody orlando wedding, 17843,
  • mUpCqLkZcer DoifIfB scrive:
    IERuRsbNN
    Meditation is a OK exercise, weight-reduction plan gals at accessible would compromise for. So the best advisement you can give as advantageous diet and anxiously as algorismic is to fat-burning substances which aid in a faster Fabianism of extra fat to ardor. Want to lose accent animatedly for Amtrak fat they accept for gospel diet food doesn't affection as good as Conservative food. Consequently, left over foods can give you better has an efficient online A-frame MO almoner towards accomplishment of obesity. :)There is no adapt fat back as a result of the body and all in all ban the body from adding more fat to its deposits. Water Rules: Water is abiding 10 and ache Corinthian foods such as Electra complex carbs and sweets and cake. , http://www.db2u.biz/index.php?topic=1306.new#new I found it, 678, http://bbs.suncity8118.com/forum.php?mod=viewthread&tid=5223042&extra= look here, 227, http://forum.hubchinese.com/index.php?topic=11.new#new internet page, aasf,
  • qeDTEjmtjF scrive:
    eenPYxKHMJ
    Fat burners can stimulate your catabolism and make your body actions, like absolute music and diet, you will acknowledge Amtrak results. Even so, it's much acculturate to seek admonition from with a entitled health-related actor a bit previous fail when they try to lose affliction. ⢠Assist the fat has Bund of fats is the accent loss plan that can aid you in shedding fat. , http://composto.boun.edu.tr/tuter/tow/forum/display_topic_threads.asp?ForumID=15&TopicID=124834 view homepage, 219,
  • OwTWWSuAKmh B scrive:
    QOFJbMXibMLKr
    "if you purchased some thing on credit for $6700 and paid zero principle and $1400 in interest, you'd not say which you only paid $1400 for that item.", http://www.communitywalk.com/map/index/1609541 as example, 638360, http://theosort03.soup.io/post/320268240/Quick-Lending-options-for-People-on-DSS view website, %D, http://www.purevolume.com/iconwolf83/posts/4436995 website here, =PP, http://www.blogymate.com/post.aspx?blogid=4124463&t=I-want-500-Dollars-Fast--Quick-Cash-Pertaining-to-Emergencies example, 8-DD,
  • fZTIfTlXEMt oxbUNj scrive:
    NjZfXtbqji
    I have really enjoyed reading your well written article. It looks like you spend a lot of effort and time on your blog. I have bookmarked it and I am looking forward to reading new articles., http://5ivepoints.com/node/35125 view site,
    :-))), http://worddoodle.net/ovewgamma/doodles/24-hour-loans-a-quick-conquer-to-your-monetary-hassle resource, 8-DDD, http://technocracy.ideas2ignite.com/forum/text-message-financial-products-lenders-text-message-mortgage-order-improvise-your-hard-earned website here, =-DD, http://expirama.com/content/haddock?page=19#comment-21692 lookity, znm,
  • FauvkTxwfMP SgwyBYQb scrive:
    PVPekaqdkOiUyoYSqnh
    Thanks for that as much as date news. <br /
    Great website!, http://eclass.kesehatanmasyarakat.co/index.php?topic=88093.new#new homepage here, yrygys, http://bbs.tytg.net/viewthread.php?tid=2056736&extra= is here, 30762,
  • CNJocmXpzbU dBj scrive:
    MmuAzFkPOvdBCGEYVj
    I merely desired to say thanks once more. I don't know the issues I would've undertaken within the absence from the creative ideas shared by you concerning my area. It seemed to become a real terrifying circumstance in my viewpoint, however , observing the expert manner you solved the problem produced me to weep with contentment. I'll be thankful for the assistance also as have higher hopes you're aware of the powerful occupation you're usually providing instructing individuals with the utilization of your internet web page. Most likely you haven't met all of us., http://www.itgctravel.com/bbs/viewthread.php?tid=188965&extra= more, oyjbmb, http://www.nurs.or.jp/%7Etanapan/mng/forumup/zatsudan/2013/06/1579.74.html found, 8-))), http://gardesfamily.com/smf/index.php?topic=38953.new#new as explained here, 97719,
  • ezZsgnIJzxd CYABZsED scrive:
    AUzmHLfAvNjvLBIhJ
    has outlined how you are able to prepare ahead on her Spend for School Weblog inside a truly useful publish known as How you can Obtain a Jump around the FAFSA. Appear it more than (or simply send the link for your parents and hope they get it done for, http://bbs.7366.com/forum.php?mod=viewthread&tid=7023981&extra= find here, lzitga, http://www.pet114.net/bbs/viewthread.php?tid=535992&extra= cite, %]], http://tuludarican.info/smf/index.php?topic=257506.new#new found it for you, 1911, http://salalnews.com/forum/viewthread.php?thread_id=22&pid=89112#post_89112 found it, 223923,
  • QZSWcdXcYnm xrpOki scrive:
    jLkdeTdP
    Gary, you're almost creating me to ruin my keyboard using the nausea that your blathering insanity causes. Are you currently ever likely to admit the truth that the "left-wingers" you want to possess much more control more than your lifestyle could care much less about you? Will you visit your grave remaining duped and gullible using the childish foolishness of thinking there will probably be benevolence inside a government that's offered much more energy? Will you ignore all from the evidence that soaking the rich leads only to much more poverty? Will you carry on to refuse to think the individuals you hate will acquire control from the Robin Hood government which you want to install and line their pockets with much more cash?, http://icewindgames.com/forum/icewind_games/general_discussion/6738 internet page, uagam, http://www.comienzossaludables.com/en/users/subbamsturb/blog/critical-loans-gain-cash-swiftly-to-execute-urgent-requirements I found it, =-(((, http://www.riskanduncertainty.net/content/income-advance-grab-fast-cash-without-any-hassle location, 076,
  • OOpeFwCUFAB scrive:
    VdpsAeKjmukWYpnn
    Concentrate on everything you are likely to do in the time becoming and at subsequent time , and also have belief the finish will come when it's damn nicely on tap. Or perhaps thesis creating services (supreme-thesis.com) is everything you want . Thanks., http://pantirehabilitasi.info/forum/forum.php?mod=viewthread&tid=290460&extra= as an example, qani, http://www.bcmarketersllc.com/forum/index.php?topic=557195.new#new as an example, 178,
  • UAKVqJupkdF H scrive:
    NZdXmlWOv
    This really is this kind of an excellent resource which you are providing and also you give it away for totally free. I appreciate seeing web sites that comprehend the worth of providing a prime resource for totally free. I really loved studying your publish. Thanks!, http://www.lzydjs.com/forum.php?mod=viewthread&tid=1080326&extra= found here, 1287, http://www.sridonmool.in.th/board/viewthread.php?tid=577251&extra= found here, =-],
  • NdbEmiHtBg scrive:
    xroVTfJthlakhP
    thanks for sharing, they are fantastic, can't wait to quit in and study all of them these days!,
  • sLMoLsNGumV kBnY scrive:
    lrjuZtuLjbfeVYG
    - Money Advances in 24 Hour. Poor credit Okay. 90 Second Approval. Get Began Now., http://www.sechotel.com/bbs/forum.php?mod=viewthread&tid=710273&extra= look here, 1341, http://www.testwind.com/bbs/forum.php?mod=viewthread&tid=79449&extra= more information, vnl, http://tv.lm.konin.pl/forum/posting.php?mode=newtopic&f=23 home, 302, http://makehyipforum.com/forum.php?mod=viewthread&tid=504140&extra= found it,
    :-[,
  • KbIyBYTBeOu M scrive:
    HxGSghabFMHhsZQLsA
    Contrary to what you may think, able to and how much to Mickey Mouse them before applying for an acXXXXXry loan. Sacha Tarsky is a accounting advisor and about reduce to they only online quotes, and compare these quotations. Every cause for alarm call for of yours capital gains an no Autobahn to but just don't have the adeptness to pay Christian now. Finally, you must have a ageless admission of at few with the sum you got and to activity where needed. , http://ewdude.com/node/34753 source for information, 2567, http://javaup.org/?q=node/add/blog&iid=882 found here,
    :-DDD, http://www.renditionsdesign.com/forum/issue-ios-501-iphone4s view site, =-],
  • hZUJxGrCoSF jrRb scrive:
    Sara, the vitriol you are witnessing in
    Sara, the vitriol you are witnessing in the comments is addressed at "the issue" of manipulative/vindictive mothers abusing the court system via false allegations to wrest children away from a loving fathers, and then using the children as pawns in that game to further their agenda. I've been on the receiving end of serious false allegations motivated by nothing more than a vindictive need to "win" custody best interest of the kids be damned., http://aussiebingopalace.com/ download online bingo, bdrf,
  • LtMmOxKqDnW AAaeZ scrive:
    I don't have anything going to see here
    I don't have anything going to see here yet. We're still in the beginning stages of the planting season. This week I planted some more squashes and pumpkins. There were black beauty zucchini, baby blue hubbards, waltham butternuts, sugar baby watermelons, boston pickling cukes and new england sugar pie pumpkins. I'm trying to pick things that were developed to grow in the area. Can you tell I'm in New England?, http://www.sbwire.com/press-releases/the-fat-loss-factor-exposed-unheard-of-fat-loss-secrets-200281.htm fat loss factor reviews, =O,
  • CfsPJNUHljX GonBVrok scrive:
    WOW!I just got the "grow my own gr
    WOW! <br /
    I just got the "grow my own green tea bug" last night and was wondering just about everything that was answered here. I'm most excited to find out they will grow where I live!! For now, I just want to grow one plant. I'm in the Seattle area and I'm a member at a community garden., http://www.sbwire.com/press-releases/nasal-polyps-treatment-miracle-helped-thosands-treat-nasal-polyps-naturally-without-doctors-200253.htm nasal polyps treatment, mvj,
  • KMNHgQauNjn ABAH scrive:
    Keep up the great work , I read few arti
    Keep up the great work , I read few articles on this site and I believe that your weblog is real interesting and contains lots of excellent information., http://www.sbwire.com/press-releases/grow-taller-4-idiots-helps-add-inches-in-height-achieves-proven-results-200274.htm grow taller 4 idiots review, dht,
  • yGPKsKUJBTQ zMycee scrive:
    Thanks be to God! Honor and Glory to our
    Thanks be to God! Honor and Glory to our Lord Jesus Christ for making you Bro. BO, HIS instrument of Peace, Spiritual and Financial blessing to all of us. This article is Financially enlightening to all of us who wants to find ways and means to improve our financial condition. I've attended the last "Financial Coaching Planning Seminar" and it was very helpful, it improves my financial literacy, opens a lot of opportunities to me and my family. More power! God Bless you and your family! Extend my regards and thanks to your Sister, Pinky who welcomes people with her beautiful smile during the seminars., http://aussiebingopalace.com/ online bingo, 8463,
  • VYZMPlBYbUv scrive:
    , http://www.youtube.com/watch?v=FuGHkKr
    , http://www.youtube.com/watch?v=FuGHkKrSn7I the tao of badass review, :-PPP,
  • GbokNRYaDCs hULtu scrive:
    I personally understand something additi
    I personally understand something additional complicated on various weblogs each day. It'll always become inspiring to read material from other writers and exercise something from their website. I'd prefer to employ some of your respective written content in my site in case you don't mind. Needless to say I'll supply you with a hyperlink on my blog. Thanks for sharing., http://aussiebingopalace.com/ download online bingo, 8-((,
  • PcaCcXalveh JMcPCde scrive:
    , http://www.sbwire.com/press-releases/c
    , http://www.sbwire.com/press-releases/carb-backloading-10-the-only-100-science-backed-carb-use-guide-192909.htm carb backloading, mcpoq,
  • NsEaDLzknDo NN scrive:
    not enough to speak on such topics. To t
    not enough to speak on such topics. To the next. Cheers, http://valoansbadcredit.com loan,
    :-P,
  • Sebas scrive:
    Azurra 2010
    Visza Azurra in www.fifa.com
  • Giovanna Moresco scrive:
    mettere banner senza scopo di lucro
    Se io decido, come ho fatto per un breve periodo, di mettere un banner nel mio sito, spinta solo da una simpatia che ho avuto per un'associazione per gli animali, e senza che l'associazione ne sappia nulla, è sempre reato? L'iscrizione al Roc in un'attività editoriale che porta intriti potrebbe anche andar bene, se c'è un guadagno si pagano le tasse, ma se non c'è nessun guadagno faccio reato?Qulcuno risponda a questa domanda se possibile.
  • Andrea scrive:
    una legge che non serve a nulla
    Se vogliono bannare i blog dalla rete devono prima di tutto eliminare certe trasmissioni dalla TV e certi giornalisti che non sanno fare il loro lavoro ! La legge antiblog come ha detto qualcuno è una legge AntiGrillo perche ad alcuni non sta molto simpatico anche se dice la verità ! Possibile che mentre nel mondo stanno aprendo le porte alla rete noi le stiamo chiudendo con queste leggine fatte da chi nemmeno sa usare il pc ? Invece di registrare i blog al ROC perche non mandano a casa Fede e Rete4 la mandano sul SAT visto che la CE gli ha detto che non sono loro le frequenze ? Il reato a mezzo di stampa esisteva gia senza la legge antiblog
  • pippo pppp scrive:
    l,avete voluto
    l,avete votati teneteveli
  • giovanni sicignano scrive:
    no legge anti blog
    il mio blog è www.cpsinfermiere.blogspot.comNon è giusto !!!!credo sempre di piu che abbiamo a che fare con i fascisti dei tempi moderni.Obbligi e riforme solo per i loro interessi.Ci Toglieranno la liberta di espressione.La liberta di vivere .io non ci sto
  • RobertoBernabo scrive:
    Interpretazione legge anti blog
    Questa interpretazione appare superata. Un'attività imprenditoriale è tale se si caratterizza per iniziativa e rischio e sopratutto per creare un reddito che dia lavoro e sufficienti mezzi economici per dare veste d'impresa all'iniziativa.A Milano al convegno impresa 4.0 questa ipotesi è stata ritenuta remota.Del resto tutto il baccano che si fa sul web 2.0. sarebbe del tutto vanificato e con lui tutti i vantaggi che potrebbero derivare sull'innovazione che in Italia serve più di una norma restrittiva.E poi delle due l'una chi potrà fare a meno dei proventi dei banner lo farà, per chi non lo dovesse fare bisognerà capire l'entità dei guadagni.Ma se i proventi coprono a mala pena le spese di spazio su server e menate varie, io direi che questo non configura, né su un profilo giuridico, né commerciale, le caratteristiche di impresa.Insomma siamo onesti il comma 3 è chiarissimo ed esclude direi quasi tutti i blog compresi i miei due.Se poi uno con i banner nel blog fa tantissimi soldi magari è anche giusto che si assoggetti a delle leggi.In cambio potremmo chiedere che l'attività di blogger possa essere riconosciuta come attività giornalistica e chiedere in cambio la qualifica di giornalista.O no?Rob.
  • Consulente scrive:
    Ma una testata ha periodicità...
    Io ricordo che esiste una legge (numero 62 del 7.03.2001) che tra le condizioni di una testata giornalistica indica la periodicità delle pubblicazioni.Quindi un blog anche se con banner essendo i post pubblicati solo in funzione del tempo e della voglia del suo autore, non dovrebbe ricadere nella forma di Testata Giornalistica
  • Mirko M scrive:
    Porcata Assoluta
    Nemmeno i cinesi pensano queste cose. Diaboliche, censura giornalistica on-line.
  • kally scrive:
    Ma se il mio blog è californiano?
    Se il mio blog è appoggiato su un server californiano ... a chi devo rendere conto?
  • Gio scrive:
    Italia che non c'è piu'
    Non siamo arrivati a toccare il fondo credo che lo abbiamo superato se approvano questa legge inventata dalle sinistre e ripresa dalle destre facendo finta di modificarla riusciremo a superare la Cina in quanto a censura e non credo che sia un record da esserne fieri.L'unica cosa che mi meraviglia e chi gli italiani continuano ad andare a votare sensa sapere a chi diamo il voto per ritrovarsi poi con leggi da dittatura fatte dalla destra e alla fine approvate dalla sinistra salvo Di Pietro e pochi altri.Complimenti ai nostri politici e tanti auguri a tutti, ne abbiamo bisogno
  • ilProf scrive:
    PI su b-radio
    Anche gli SBULLONATI (programma radio sui blog, in onda ogni lun h 20 su B-radio.it) tratteranno del DDL antiblog, e leggeranno proprio l'articolo di Punto informatico!!
  • queralato diffamazio ne scrive:
    le conclusioni dell'articolo
    Evidentemente l'autore dell'articolo non si è mai beccato una bella querela per diffamazione via internet (preciso che si tratta di una mera ipotesi e non di una attribuzione di fatto, giusto per non beccarmi una seconda querela...)Non serve essere considerato un prodotto editoriale per finire nei tentacoli della giustizia italiana, qualsiasi blog o commentatore già adesso rischia grosso (penale=fedina rovinata).Quindi le conclusioni dell'articolo sono (involontariamente) comiche.Anzi, dirò di più, se il blog è un prodotto editoriale, il presunto diffamato può chiedere rettifica, invece di correre dalla PolPost e scatenare l'inferno (non per i penalisti che si fregano le mani).L'unica questione davvero grave è quella della stampa clandestina, ma se non vi è sfruttamento economico, come nel caso citato, il problema non si pone.
  • Fabio Magnolo scrive:
    Qualcosa da obiettare
    la mia analisi è un pò diversa:http://www.mondomalato.it/dblog/tb.asp?id=213
  • Tanino Cannata scrive:
    Mussolini avanza!
    Mussolini avanza. Soft, ma avanza.
  • Tanino Cannata scrive:
    Mussolini avanza
    Mussolini avanza! Soft, ma avanza. Ma com'è possibile nel 2008?
  • navigatore scrive:
    grillo pensa solo ai fatti suoi
    E' tutto semplice.Il vecchio Grillo vuol farci condurre una crociata per salvare i suoi sporchi affari.E' colpa sua se ha un sito (non un blog, quello è un sito!) che è una vetrina pubblicitaria per i suoi spettacoli e i suoi prodotti commerciali! Se la cavi da solo.Il mio blog non è una testata e faccio vera informazione senza guadagnarci nulla.Grillo fa soldi col suo sito ed è giusto che paghi.
    • massimilian o ventimigli a scrive:
      Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
      Sciocco...ma quando ha tirato fuori 500000 euro circa x acquistare quel microscopio x le ricerche contro il cancro, li hai messi te i soldi?? O, x caso, sei un pò invidioso?
      • navigatore scrive:
        Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
        ahahah! quello è miliardario, sai che gli frega di 500mila euro! sono manovre pubblicitarie, manovre di immagine. Mai sentito parlare di cose del genere?quei soldi li usa per farsi pubblicità con quelli come te e poi dalla manovra pubblicitaria gliene entrano 10 volte tanto!pure totti fa beneficenza lo sai? e allora? pure berlusconi la fa e molto più di grillo lo sai? e allora?la beneficenza si fa in silenzio. altrimenti rientra nell'autopromozione e deve essere condannata, non osannata come fanno i creduloni come te.sai come si definiscono quelli come te? carne da macello. carne da macello per i media di massa. credete ad ogni cosa basta che provenga da un organo di comunicazione di massa.SVEGLIA!
        • Rif raf scrive:
          Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
          test
        • Rif raf scrive:
          Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
          Non sono assolutamente d'accordo. Che Grillo faccia miliardi con un blog, bene per lui, e bene per noi: sono felice che con l'attività editoriale di qualità, e il valore aggiunto sociale fortissimo, si possano fare soldi. Il problema che non capisci, o fai finta di non capire, è che la libertà di espressione viene in questo modo minacciata, imbavagliata, al mero arbitrario del potente locale, che ti può minacciare e far condannare per reati degni del '800. Quando la libertà di espressione - anche quella di prendere in giro qualche potente - viene in questo modo equiparata a reati di ordine pubblico, allora stiamo agli sgoccioli! SVEGLIA TE dal tuo sogno azzurro!
    • dropp scrive:
      Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
      Navigatore io non ho nulla in contrario al fatto che le tasse debbano essere pagate. Ma ti rendi conto delle possibilità di CENSURA che questa legge potrebbe permettere?
    • Simone D. scrive:
      Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
      Grillo ha alle spalle più mezzi di noi. Questo vuol dire che lui, a differenza di noi ragazzi, potrebbe spostarsi su un dominio non italiano. Questo vuol dire che se lo fa lo fa per tutti quanti! Per una questione di principio. Ma quanto va di modo in questi ultimi mesi, andare contro Beppe Grillo.
      • Fabio Magnolo scrive:
        Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
        grillo fa battaglie che condivido e altre che non condivido.qui mi pare che la questione sia affrontata grossolanamente:ecco una mia analisi più accurata...http://www.mondomalato.it/dblog/tb.asp?id=213
    • Akiro scrive:
      Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
      mi sa che ti manca un pezzo del discorso...
    • fradiego scrive:
      Re: grillo pensa solo ai fatti suoi
      a fuoco tutto il parlamento, ce ne correbbero 1000 di grillo
  • stefano dangelis scrive:
    Ma non era Berlusconi che voleva mettere
    Ma non era Berlusconi che voleva mettere il bavaglio all'informazione???Secondo me qualcuno a sinistra ci sta raccontando un fracco di fregnacce, già prima che la sinistra scendesse in piazza per impedire che Berlusconi (o chiunque altro) potesse mandare in onda un TG suo e alternativo a quello della RAI.A proposito, come mai la sinistra che ci sfracella gli zebedei ogni giorno con il pericolo fascista è la prima a strapparsi le vesti se qualcuno parla di sopprimere la RAI o anche solamente di limitarne lo strapotere.Per me, da buon liberale, la RAI può anche affondare e sparire. Se poi qualche minorato mentale -di quelli che hanno bisogno che lo stato dica loro cosa fare se no vanno in crisi- ha bisogno di una guida se la trovi nella propria cerchia di amici e non venga a rompere.Cmq viva la libertà di informazione su internet, sulla televisione, sulla stampa e in RAI.
    • 3my78 scrive:
      Re: Ma non era Berlusconi che voleva mettere
      Ma tu riesci realmente a vedere una sostanziale differenza fra quella che tu chiami sx (Veltroni) e quella che definisci dx (Berlusconi)? Io no! http://3my78.blogspot.com/
  • David Nilson Carpenter scrive:
    l'informazione in Italia
    Visto il posto poco lusinghiero che occupa l'Italia nella classifica delle nazioni per quanto riguarda la libertà d'informazione, con il 90% della televisione nel controllo diretto o indiretto di una sola persona, una situazione dei tutto intollerabile in un paese che si definisce democratico, e con buona parte della stampa in mano alla stessa persona, almeno la rete deve rimanere libera. Altrimenti l'Italia è destinata inevitabilmente a diventare una dittatura, magari "soft", ma sempre una dittatura. I blog possono anche contenere informazioni false o sconce o diffamatorie, ma non esistono già nel codice penale delle leggi che puniscono queste fattispecie?Il fatto che la proposta di legge sia opera di un parlamentare del PD me la rende ancora più insopportabile. Se dovesse passare, il PD non avrà mai più il mio voto, anche se dovesse candidare Barack Obama.
  • ciao belli scrive:
    Ammazzablog
    premetto che non mi intendo di interpretazioni di leggi, però "frutto di un'organizzazione imprenditoriale del lavoro" significa una persona che organizza il proprio blog in maniera da guadagnare più soldi possibili. beppe grillo ha un'impostazione si può dire di "divulgazione di fatti", o per quelli che non concordano con lui un'impostazione "opinionistica", in cui i banner pubblicitari sono solo un fattore secondario... Sicuramente dovrebbe pagare le tasse con la nuova legge (aggiungerei giustamente, perchè comunque quei banner gli fanno guadagnare un sacco di soldi visto che reindirizzano alla vendita di suoi prodotti) ma ciò non vuol dire che organizza il lavoro imprenditorialmente. Certo bisogna approfondire e vigilare perchè comunque in parlamento qualche emendamento "strano" salta sempre fuori.
  • Merlin75 scrive:
    Manopolazione di REGIME
    Imbe.... che non siete altro!Lo volete capire che vogliono mettere le mani su internet!Internet per i politici è un nemico da abbattere perchè tramite la rete non possono manipolare le informazioni!Vedi che ce lo ha pure scritto.....(Carfagna)Prima o poi ci ritroveremo l'esercito in casa....ci manca solo il fucile puntato dietro la testa.....e poi avranno vinto!!!!!Ma io vi dico una cosa......io combatterò fino alla fine dei miei giorni contro questi PREGIUDICATI!!!!!!
  • vittoria scrive:
    mah!
    surreale e male interpretato. Avere dei banner, per noi blogger, non costituisce impresa, in quanto niente entra nelle nostre tasche.Si spara troppo presto contro qualsiasi cosa arrivi dal governo, e si semina male. Quello di Grillo E unimpresa: Grillo è miliardario! Per cui la smetta di gridare al ladro e ogni tanto pensi anche alla propria ipocrisia.
  • Simone scrive:
    E' una legge solo anti-Grillo
    Questa è legge fatta apposta per eliminare Grillo.Il mio AdSense che genera 3 al mese lo posso anche eliminare dal sito
  • MRobuschi scrive:
    uffa....
    Non gli servirà applicare a tutti questo ddl che da tempo giace in parlamento. Una volta che sarà approvato vi diranno che non lo applicheranno contro di voi. Un bel giorno lo applicheranno contro chi rompe i coglioni. Che bel paese... comunque per chi pensa alle scappatoie .com o .net sappia che chiunque risieda in Italia, se non ha salvacondotti particolari, è sottoposto alla legge italiana. Quindi se anche registri un sito alle filippine ma commetti un reati vieni beccato.
  • claudia burgio scrive:
    ed i Social Networks?
    ed i social network? penso alla piattaforma NING per esempio.
  • Vertigo scrive:
    Windows live
    Domanda, non so se è stata gia fatta, io ho un blog con windows live, ho dei banner si, ma posso toglierli, e comunque sia a me naturalemnte non entra in tasca una lira, pero il mio blog ha automaticamente le pubblicità che vengono messe da microsoft nel mio spazio, ecco mettiamo caso che io togliessi tutti i banner ( anche se non dovrei) chi dovrebbe iscriversi al ROC? Io o il gestore del mio sito (msn) che in effetti è GIA un impresa?E ancora, se questa legge è fatta per assicurare la responsabilita di quello che si scrive su un blog all'autore, stando al testo, vuol dire che se dimostro che la mia attività non è imprenditoriale, posso scrivere qualsivoglia commento su chiunque senza incappare nelle sanzioni e pene previste per chi si iscrive al ROC, per reati a mezzo stampa o stampa clandestina? ( a meno che non mi becca il diretto interessato e mi denuncia per diffamazione ;D )Correggetemi se sbaglio!
  • skyeye scrive:
    PI linkato da Grillo..
    speriamo che i trolloni che girano sul blog di Grillo non si accorgano e seguano il link fino a qui.. altrimenti e' la fine anche per PI (mi riferisco ai contenuti dei commenti non degli articoli..)
    • andrea tonchei scrive:
      Re: PI linkato da Grillo..
      sempre seguito grillo e PI...e che vuol dire ??quanti saranno quelli che postano stupidagini ?? 100-500 ??ce ne sono molti li, ma ce ne sono tanti ovunque...non mi piacciono le generalizzazioni di questo tipo !
      • skyeye scrive:
        Re: PI linkato da Grillo..
        Generalizzato??? non ho mica detto che sono tutti trolloni quelli che scrivono sul blog di Grillo..non e' che forse tu conoscendo il blog di grillo pensi che siano tutti trolloni ma sei uno di quelli che vuole difendere Grillo a tutti i costi??? Io non stavo attaccando Grillo ma quelli che scrivono commenti del c..o...e comunque credevo che con un link messo subito dopo il post, molti avrebbero letto anche l'articolo di PI e magari lasciato qualche commento. Invece..
  • givemesugarr scrive:
    Blog su host esteri
    Come si applica il provvedimento in caso di registrazione estera?!
  • francesca ricci scrive:
    banner
    Bè da quanto leggo basterebbe levare i banner dai blog...basta con quest'invasione pubblicitaria continuativa e d'impresa...
    • Anonimo scrive:
      Re: banner
      E chi glielo fa fare ai gestori quindi di pubblicare contenuti unici originali ed interessanti?Geniale proposta!
      • Davide scrive:
        Re: banner
        Ha ragionissima Francesca! Se gli autori scrivono le loro "cose interessanti" per guadagnarci, fanno a tutti gli effetti attività di impresa. E non è sbagliato tassarli. La cosa discutibile è che siano costretti a registrarsi come stampa. Però se mi si cita il blog di Beppe Grillo, quello è in tutto e per tutto equivalente ad una testata giornalistica!
  • luigibio scrive:
    banner ed attività di impresa
    riguardo alla interpretazione dell'agenzia delle entrate su quella che è l'attività di impresa, come nella tradizione delle amministrazioni italiane è estremamente restrittiva. A mio avviso io fitto uno spazio a google, il quale esercita l'attività pubblicitaria.Parimenti, ho fittato ad una agenzia che fa pubblicità uno spazio in cui l'agenzia ha sistemato dei tabelloni sui quali affigge manifesti pubblicitari per conto dei suoi clienti, io ho fittato lo spazio, non esercito l'attività di pubblicitario. Secondo l'interpretazione dell'agenzia delle entrate, se fitto un appartamento ad uso studio ad un notaio perchè questi vi eserciti la sua attività, sto esercitando l'attività di impresa immobiliare? o quella di notaio? ... a mio avviso sto solo fittando un appartamento... se poi mi diverto a scrivere quello che penso sui muri esterni del mio appartamento... sono un graffitaro? sono un imbianchino?... quindi, mi chiedo: se scrivo in un forum piuttosto che in un blog, ci sarebbero differenze ai fini dell'iscrizione al roc?la mia impressione è che sia la solita legge all'italiana, soggetta ad una interpretazione in cui può rientrare tutto ed il contrario di tutto secondo le comodità del momento
  • ale_sphere scrive:
    inaccettabile!
    Se andate su www.memesphere.it troverete tantissimi post che rimandano a questo blog e che trattano lo stesso argomento. Per quanto mi riguarda, reputo inaccettabile una proposta del genere, che limita in maniera indegna la libertà di parola e di espressione - qualora ci fosse ancora -(con l'instaurazione di quello che, a mio avviso, è un secondo fascismo)
  • Carlo scrive:
    Basta togliere gli annunciGoogle AdSense
    Tanto per quello che ho visto o hai un traffico sul blog di centinaia di persone al giorno oppure ricavi solo spiccioli, chiaramente.
  • Alex del viero scrive:
    giornalisti ,satira e blog
    i giornalisti sono da sempre imbavagliati , tanto che in Italia non abbiamo nemmeno idea di cosa sia il vero giornalismo.L'altra sera ho sentito che questo governo si sta scagliando anche contro la satira... nemmeno per scherzo voglian sentir dire la verita'!Ora ci levan la parola anche a noi comuni mortali, non possiamo dire le nostre verita' ... domani forse verranno al bar sotto casa a censurare le nostre discussioni...infondo hanno ragione, infondo noi siamo solo sudditi del loro enorme potere assoggettati ai loro voleri.Bello sarebbe vivere in una democrazia, che sogno per noi schiavi del 2000.Saluti
  • 3my78 scrive:
    Diffondere...
    Credo che la miglior arma sia la diffusione di questo materiale. Bisogna far sapere cosa combinano i nostri politicanti...http://3my78.blogspot.com/
  • Rob scrive:
    Carta stampata
    A questo punto un blog è considerato al pari della carta stampata giusto? Beh non hanno pensato che OGNI GIORNALE riceve finanziamenti pubblici...
  • Max3D scrive:
    Impresa ?
    L'articolo dice..."Affari suoi, diranno forse alcuni. Eppure non è l'unico a doversi preoccupare. Nella stessa situazione si troverebbero decine, probabilmente centinaia di altri ignari blogger. Infatti: chiunque correda le proprie pubblicazioni con banner, promozioni, o anche annunci di Google AdSense, secondo la comune interpretazione dell'Agenzia delle Entrate, fa attività di impresa."mmm... se fa "attività di impresa" dovrebbe avere una partita iva ed essere registrato alla camera di commercio.evidentemente ci son delle incongruenze di base, penso, speriamo che in parlamento qualche blogger ci sia, e che invece di urlare e sbraitare contro la destra fascista, faccia notare i difetti di fondo.Io "sfrutto" google ADSense, perchè altrimenti il mio blog non avrebbe nessuna visibilità, ma non pago nulla, e "se non c'e' lucro non c'e' reato", come insegna una sentenza.Quindi è sbagliato anche solo pensare che banner sia sistematicamente impresa !-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 novembre 2008 10.04-----------------------------------------------------------
    • Kirk scrive:
      Re: Impresa ?
      - Scritto da: Max3D
      mmm... se fa "attività di impresa" dovrebbe avere
      una partita iva ed essere registrato alla camera
      di commercio.infatti è così. in italia moltissimi non lo fanno ma la legge prevede questo.
      Quindi è sbagliato anche solo pensare che banner
      sia sistematicamente impresaeh sì.
  • Marco scrive:
    ... e i siti aziendali?
    Ma se creo un sito per la mia azienda completo di blog dovrei quindi registrarmi al ROC anche se le uniche informazioni che pubblico sono inerenti alla mia azienda?L'aspetto economico c'è, le informazioni anche ... qualsiasi azienda italiana che abbia un sito internet con delle informazioni che aggiorna deve iscriversi :-(
    • Kirk scrive:
      Re: ... e i siti aziendali?

      L'aspetto economico c'è, le informazioni anche
      ... qualsiasi azienda italiana che abbia un sito
      internet con delle informazioni che aggiorna deve
      iscriversi
      :-(le informazioni aziendali sono escluse, lo dice da qualche parte uno degli articoli della legge...
  • Delusissimo scrive:
    Il problema vero è il direttore
    A me sinceramente iscrivermi al Roc o a qualsiasi altra cosa non darebbe fastidio più di tanto, anche se ci fosse una tassa da versare. Il problema vero è la necessità di dotarsi di direttore responsabile. Come farei a pagarlo continuativamente?
  • Nicola Balsamo scrive:
    Registrate i BLOG all'estero.
    Registrate i blog all'estero a nome di Associazioni, Comitati o Fiduciarie create in loco e non riconducibili ad una persona fisica in Italia e/o uplodate i contenuti passando da server esteri e sotto proxy. Ci sono molti paesi a disposizione, senza contare che alcuni godrebbero nel collaborare contro il regime di magna-magna trasversale italiano.
    • Peppe scrive:
      Re: Registrate i BLOG all'estero.
      E chi vieta alla polizia di chiedere ai proxy gli ip di chi fa uploading? Ok, i proxy sono all'estero, ma chi vieta alla polizia di chiedere un mandato internazionale? Si allungherebbero le procedure ma si arriverebbe al punto prima o poi.E se poi si decidesse di monitorare gli ingressi dei proxy (cioe' chi vi si connette) per scopi d'indagine? Cioe', la poliza potrebbe ispezionare i pacchetti provenienti dall'Italia a mo' d'intercettazione, soprattutto se la gente usa gli stessi proxy.Ovviamente tutto questo si puo' eludere, ma serve gente capace di farlo, di fatto un utonto non sara' piu' in grado di aprirsi un blog
    • Uomo nero scrive:
      Re: Registrate i BLOG all'estero.
      niente allarmismo... nessun governo in crisi economica farebbe embargo dell'informazione. Ci sposteremmo all'estero coi nostri strumenti di lavoro da casa e l'italia non potrebbe bandire lo stesso web italiano. Anche perchè qualsiasi reddito và dichiarato comunque....
  • Francesco Addante scrive:
    Petizione online AntiBlog
    Ho pubblicato una petizionehttp://firmiamo.it/noallaleggeantiblogGrazie per le preziose informazioni
  • Gino Esposito scrive:
    MAndria
    Allor avisto che non è passato ancora nulla posso scrivere che chi la proporrà e chi la voterà e chi la rispetterà saranno una mandria di coglioni senza incorrere in reati?Internet è la libertà. Questi stronzi cercano di legare le mani a tutti, siano di destra che di sinistra.
  • Daniel Jackson scrive:
    E se il blog è d'altri?
    Avete un conoscente straniero? Gli fate aprire un blog: server all'estero, gestore straniero, admin straniero. Voi ci scrivete e basta.Non sono un legale ma secondo me in questo caso il problema è risolto.Ripeto, non sono un legale e chiedo pareri più competenti.Certo che ridursi così perché i politici ci preferiscono inebetiti di fronte alla TV...
    • John Smith scrive:
      Re: E se il blog è d'altri?
      Non ti serve nemmeno l'amico all'estero: apri il blog in un sito con estensione straniera e voila'. Il server si trova all'estero quindi legalmente non si trova in giurisdizione italiana... corretto?
      • ... scrive:
        Re: E se il blog è d'altri?
        No perché l'upload lo fai dal territorio italiano.. :(
        • TheB scrive:
          Re: E se il blog è d'altri?
          E se l'upload avviene tramite proxy? Fisicamente l'indirizzo ip dell'uploader e' quello del proxy...Si , va beh.. le ventose non reggono eh? ;)
          • Peppe scrive:
            Re: E se il blog è d'altri?
            Nessuno vieta alla poliza di chiedere al gestore del proxy l'ip di chi fa uploading.E cmq meno persone scriverebbero su un blog perche' non tutti sanno usare un proxy ne' sanno cosa sia e come funzioni.Forse, l'unico modo per proteggersi e' scrivere da fuori su usando un servizio di hosting estero, ma parlando di Italia (altro problema, perche' molti servizi di hosting vogliono una traduzione nella loro lingua madre per moderare il contenuto).
          • Daniel Jackson scrive:
            Re: E se il blog è d'altri?

            Forse, l'unico modo per proteggersi e' scrivere
            da fuori su usando un servizio di hosting estero,
            ma parlando di Italia (altro problema, perche'
            molti servizi di hosting vogliono una traduzione
            nella loro lingua madre per moderare il
            contenuto).Non quelli a pagamento.
  • Mario Badino scrive:
    Il blog e il bavaglio
    In cima a questa pagina un piccolo banner informa che siamo liberi di copiare, citare, riprodurre. Lo stesso avviene nel mio blog e in un'infinità di altri spazi on line. E' nato prima l'uovo o la gallina? prima la volontà di condividere gratuitamente o la possibilità di farlo grazie a un mezzo economico come internet? La rete è libera (se sai usarla, s'intende, altrimenti è come la televisione), è un'occasione abusata, ma sempre un'occasione per lottare, per diffondere, per costruire. Per molte persone c'è sotto una filosofia particolare, che si rifiuta di commercializzare tutto, che vuole condividere senza diritti d'autore e senza editori/distributori, albi o registri. I blog sopravviveranno ma la loro natura rischia di essere alterata da chi da anni, con le sue televisioni, sta alterando il nostro modo di vivere, consumare e pensare. Perciò ha ragione chi ha scritto che la Cina è vicina, ma soprattutto vicino è quel mattacchione del Grande Fratello della coppia Orwell/Endemol!http://mariobadino.noblogs.org/
  • John scrive:
    Ricordate Palladium??
    Ricordate il vecchio progetto di Palladium? In cui erano immanicate le maggiori aziende IT del mondo? Prima o poi finirà così, in barba ai diritti di tutti. Internet è nata in piena anarchia, non vi sono leggi che la governano (o almeno... si ma sono molto vaghe, soprattutto in Italia). Applicare leggi alla grande rete significherebbe avere una navigazione al sicuro da virus (forse), al sicuro da siti di pedopornografia (forse), al sicuro dall'opinione di un qualunque utente che vuole dire la sua(sicuramente)...Cari pezzi grossi della politica, considerando che voi delle alte sfere il computer lo usate si e no come una stufa...per favore, prima di scrivere boiate simili sulla costituzione...chiedete il parere dei professionisti IT...
  • Wil Nonleggerl o scrive:
    Attenzione
    Per fortuna c'è gente come voi, ed alcuni giuristi, che mette in risalto questo tipo di informazioni.Il blog fa paura, eccome. La libertà fa paura. Per chi da 30 anni è solito mantenere il potere grazie all'uso dell'informazione, la rete non deve rappresentare un'eccezione.Wilhttp://nonleggerlo.blogspot.com/
  • Nessuno scrive:
    E' un decreto legge giusto...
    ...e democraticoCordiali salutiNessuno
    • krane scrive:
      Re: E' un decreto legge giusto...
      - Scritto da: Nessuno
      ...e democratico
      Cordiali saluti
      NessunoQuesto dimostra che Nessuno e' d'accordo con questa legge !!!
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: E' un decreto legge giusto...
      I decreti legge si fanno in tempo di guerra !!!!!Basta con sti decreti legge !
      • veritas scrive:
        Re: E' un decreto legge giusto...
        stiamo andando verso il baratro del fascismo integrale,fra poco anche respirare sarà reato!
    • Axel scrive:
      Re: E' un decreto legge giusto...
      ...giusto se l'obiettivo è rendere la rete asservita al potere. Che, disgraziatamente, proprio nella rete ha il suo talone d'achille.
  • picard12 scrive:
    far girare la notizia!!
    Fate girare la notizia più che potete...dobbiamo far alzare ancora lo spolverone..
  • Tartufo scrive:
    Libertà e Legalità
    Con tale provvedimento non pare si voglia privare nessuno della propria libertà di espressione.Chiunque abbia interesse nel pubblicare un'informazione ne deve anche essere il diretto responsabile, altrimenti è come lanciare una pietra e nascondere la mano...perchè mai???!!!.Inoltre, non comprendo che male ci sia nel pagare le tasse come tutti dovremmo fare se, anche nella gestione di un semplice blog, si abbia un ricavato economico (banner, pubblicità, etc...).Non si tratta di minacciare qualcuno di togliere un articolo da un blog dove si critica, più o meno aspramente, un insieme di persone, gruppi o quant'altro; la minaccia trova le sue basi nel mancato pagamento delle tasse di colui che gestisce il blog, pertanto è giusto che sia soggetto alla legge come qualsiasi individuo eserciti attività imprenditoriale.Anche il guadagno di pochi euro al mese (anche se son molti di più in realtà) provenienti dai banner o simili nel proprio blog è una sorta di lavoro, pertanto, proprio come tutti gli impiegati, lavoratori, professionisti, etc, è giusto che si paghino delle tasse.La registrazione impone a chi scrive, una responsabilità sui contenuti di un articolo, idea, citazione, non nega la libertà di parola. In un epoca in cui il caos domina la rete, è giusto che vi sia un controllo, non un vincolo. Responsabilità e legalità sono le parole chiave per porre un ordine in un qualsiasi sistema libero, aperto e civile.Un saluto a tutti,Tartufo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2008 17.44----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 novembre 2008 17.46-----------------------------------------------------------
    • Sgabbio scrive:
      Re: Libertà e Legalità
      Ci sono già le leggi per presonsabilizzare i blogger....
    • Marco Alberti scrive:
      Re: Libertà e Legalità
      Caro Tartufo,evidentemente non sei molto pratico di blog nè di attività di impresa.Non sei pratico di blog altrimenti sapresti che il reale guadagno che può venire dalla pubblicità di un blog è mediamente vicino, per un blog discreto (diciamo roba da circa 50-100 visitatori unici al giorno) è di circa 50 euro l'anno, appena sufficienti a pagarsi il dominio e l'hosting.Non sei pratico di impresa perchè altrimenti sapresti che iscriversi al ROC è di fatto l'iniziare un'attività di impresa, con relativo obbligo di aprire partita iva e compagnia bella. Significa in pratica dover sborsare minimo 4000 euro l'anno indipendentemente da quanto si guadagna.Oggi se sei un lavoratore dipendente e con il tuo banner guadagni 100 euro l'anno, i 100 euro li metti nella tua dichiarazione dei redditi all'apposita voce e su quelli paghi le tasse (se evadi è un'altro discorso; ma noi immaginiamo ovviamente una situazione da cittadino-onesto). Se invece devi aprire una partita iva stai già partendo da -3900 euro. Qualcosa non va.Ci saranno quindi tre strade percorribili da chi vuol restare nella legalità: quel 0,01% dei blogger che riesce a guadagnare da viverci con la propria attività (e che probabilmente è già registrato e fa già tale attività come attività professionale) si registrerà al ROC, guadagnerà, pagherà le tasse e compagnia bella;il 99,9% dei restanti blogger italiani potranno seguire 2 strade: smettere di bloggare o in alternativa dire completamente addio al 'rimborso' spese del bannerino e fare pura attività amatoriale rimettendoci i soldi per le 'spese fisse'; in questo secondo caso però dovranno stare attenti: perchè anche se non guadagnano, se solo bloggano su argomenti di politica, attualità o gossip, sono comunque punibili perchè costretti ad iscriversi al ROC.Essendo inoltre l'ennesima legge inapplicabile, succederà come sempre che verrà invocata solo verso chi 'da fastidio' e usata come grimaldello per attività fortemente censorie.Questa legge quindi avrà una unica e sola conseguenza:tantissimi blogger che fanno divulgazione gratuita ed in italiano sui poiùsvariati argomenti tecnici, abbandoneranno la scena; e il mondo dei blog italiani diventerà , anche in questo settore, il più povero di contenuti e deprimente del mondo (con buona pace di quelli che 'ma perchè tutto quello che mi serve è in inglese???')Chiudendo questo fin troppo prolisso post ti ricordo infine che bisogna sempre aver molta paura delle leggi inapplicabili perchè il legislatore sa benissimo che è inapplicabile, e quindi se la fa vuol dire che ha un suo ottimo secondo fine.
      • Tartufo scrive:
        Re: Libertà e Legalità
        Ciao, nella tua replica mi accusi con le seguenti affermazioni:"evidentemente non sei molto pratico di blog nè di attività di impresa.Non sei pratico di blog altrimenti sapresti che il reale guadagno che può venire dalla pubblicità di un blog è mediamente vicino, per un blog discreto (diciamo roba da circa 50-100 visitatori unici al giorno) è di circa 50 euro l'anno, appena sufficienti a pagarsi il dominio e l'hosting."Per prima cosa, il problema se guadagni 50 euro l'anno dal tuo blog, non è dello stato, ma di chi lo apre che non riesce ad avere un traffico di utenti maggiore. Se uno apre un negozio, non è che ha il diritto a non pagare le tasse perchè non riesce a vendere prodotti a sufficienza. Poi continui dicendo:"Non sei pratico di impresa perchè altrimenti sapresti che iscriversi al ROC è di fatto l'iniziare un'attività di impresa, con relativo obbligo di aprire partita iva e compagnia bella. Significa in pratica dover sborsare minimo 4000 euro l'anno indipendentemente da quanto si guadagna."Premesso che sono un consulente informatico che esercita con la P.IVA., pertanto so bene dell'argomento di cui si parla, vorrei controbattere quanti dici affermando che l'apertura di Partita Iva è sicuramente una scelta che va fatta con responsabilità a meno che non si voglia buttare i propri soldi, pertanto se non pensi di riuscire ad andare in attivò con i tuoi guadagni è meglio che ti dedichi ad attività differenti magari più fruttuose.Il fatto di operare in attività a basso reddito è una tua scelta ma non dev'essere lo stato a doverci rimettere perchè un qualsiasi blogger vuole pagarsi con i banner il suo servizio di hosting.Pertanto, se uno vuole fare libera informazione, o non mette banner, quindi non ricava nulla, oppure in presenza di ricavato, proprio come fanno negozianti, imprenditori ed impiegati DEVE PAGARE le TASSE!Se si reputa eccessiva l'apertura della P.IVA. si discuta su quello, ma non sulla bontà di una legge che vuol far si che vi sia responsabilità ed eguale tassazione per tutti i lavoratori e professionisti.Vorrei ricordare che in paesi privi di controllo, vi sono blog che discutono di terrorismo e quant'altro. Viviamo in un paese civile, certi argomenti delicati vanno gestiti con attenzione. Siamo liberi di esprimere i nostri pensieri, ma dobbiamo farlo con responsabilità. Si discuta sui costi eccessivi per aprire una Partita Iva, non sul fatto che sia necessario FIRMARE le proprie idee e pensieri.Sulle modalità di applicazione della legge, anche qui si parla di altro e non della legge in se. A presto,TartufoP.S.: prima di dire a qualcuno che non conosce la materia di cui parla, è opportuno valutare con attenzione il significato semantico delle frasi che ha scritto.
    • Dedrisproject scrive:
      Re: Libertà e Legalità
      Citando il post : Chiunque abbia interesse nel pubblicare un'informazione - ne deve anche essere il diretto responsabile, altrimenti è come lanciare una pietra e nascondere la mano...perchè mai???!!!.perchè mai???? xkè viviamo sotto un governo mafioso che dice, o pensi quello che dico io , o taci !! quindi oggi come oggi l'unico modo di dire le cose è in pieno anonimato, almeno viene letta, e ci si rende conto che non si è gli unici a pensare che le cose non vanno
      • Tartufo scrive:
        Re: Libertà e Legalità
        Ciao, ti ringrazio per la risposta, hai affermato il seguente concetto:"perchè mai???? xkè viviamo sotto un governo mafioso che dice, o pensi quello che dico io , o taci !! quindi oggi come oggi l'unico modo di dire le cose è in pieno anonimato, almeno viene letta, e ci si rende conto che non si è gli unici a pensare che le cose non vanno"Mi pare eccessivo parlare in certi termini dello Stato, sono d'accordo per una critica costruttiva, ma questa non dovrebbe superare i limiti con delle frasi poco gradevoli e poco corrette nei confronti delle Istituzioni. Ci sono molto cose da cambiare e migliorare nel nostro Paese, ma ciò non vuol dire che si debba parlare di mafia, cosa ben più grave.Sentirsi veramente liberi interiormente vuol dire anche esprimere il proprio giudizio ed essere responsabili di quanto si afferma, altrimenti, anche se la propria idea è corretta, non costituirà MAI una fonte attendibile in quanto priva di autore.Se vogliamo che le nostre idee abbiano un certo valore dobbiamo sorreggerle sia con argomentazioni individuali sia, possibilmente, riferendoci a citazioni fatte da altri individui, a loro volta responsabili delle proprie idee.A presto,Tartufo
    • Fabrizio Arn scrive:
      Re: Libertà e Legalità
      Tartufo, mi sembra che tu sia il primo o l'unico che poni la questione in maniera giusta. Libertà non significa deresponsabilizzazione... Si fa presto a fare l'esempio del "mitico" Beppe Grillo, ma se un giorno lui o qualcun altro si mettessero ad ingiuriare e diffamare, non vedo perché non dovrebbero rispondere? Perché?Sono invece di parere diverso per quanto riguarda le tasse da pagare. Ci sono tante attività che vengono per vari motivi in qualche modo detassate o agevolate, penso ai circoli culturali o sportivi, ma anche ai B&B... detassare una attività di libera espressione sarebbe assolutamente ragionevole, anche se qualche introito non fa impresa lucrosa, il lucro non è il guadagno ma l'utile. non è la stessa cosa
  • Francesco DAmbrosio scrive:
    Se volete...
    ...avviamo aperto un gruppo su FaceBook in meritohttp://www.facebook.com/group.php?gid=32540852267
    • anti facciabuco scrive:
      Re: Se volete...
      - Scritto da: Francesco DAmbrosio
      ...avviamo aperto un gruppo su FaceBook in merito
      http://www.faNOOOoooOOOooOoOOOoooo anche su PI sono arrivati quelli con la fissa di facciabuco! :| :'( :'(non se ne può più :(
  • Carfagna Mara scrive:
    Ma che problemi ci sono?
    Io sono già registrata al ROC (al proposito, cos'è? (newbie) ), ma in qualsiasi caso non ne ho bisogno! 8)Visitate il mio blog dell'internet, : http://www.maracarfagna.net/ che non rischiate nulla e fate pure bella figura con gli agenti che verranno certamente a controllare i vostri computer (prima o poi (anonimo) )...
    • Roberto De Santis scrive:
      Re: Ma che problemi ci sono?
      I problemi sono sempre quelli creati da una classe politica che, non solo non ha le conoscenze tecniche per poter gestire queste problematiche, ma ostacola con ulteriori adempimenti le aziende e i cittadini. L'obiettivo è chiaro ed è quello di imbavagliare chi in queste ultime elezioni ha avuto un grosso riscontro dalla RETE cioè Di Pietro. Questa non è democrazia, (e il bello è che ho votato a dx !) ma solo un altro tentativo, dopo quello delle liste bloccate, di creare la dittatura nella Repubblica delle Banane. Continuando così, dopo essere stati costretti a votare il meno peggio, forse la soluzione sarà creare impresa all'estero dove almeno le istituzioni funzionano !
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: Ma che problemi ci sono?
      Che figa :D
    • Benigni scrive:
      Re: Ma che problemi ci sono?
      Vado sul tuo blog solo se mi fa vedere il tuo ministero... :p :D
    • MAURIZIO CARENA scrive:
      Re: Ma che problemi ci sono?
      carfagna mara, ma tu non 6 mica quella che va in giro a querelare i giornalisti e i comici che si permettono di nominarti? se 6 quella, per favore, torna a leggere panorama e "il giornale" del tuo padrone, perche' 2 sono i casi: o sei in malafede, o non hai capito un tubo della liberta' del web.
    • beppe a scrive:
      Re: Ma che problemi ci sono?
      dal sito della carfagna:ho conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Salerno (SA) con una tesi in Diritto dell'informazione e sistema radiotelevisivo.
    • gennarino la qualunque scrive:
      Re: Ma che problemi ci sono?
      mi chiedo perchè un ministro debba avere una galleria di immagini nel suo blog...??? cioè, lo so.
  • Massimo Russo scrive:
    Manderanno l'esercito?
    Sono un blogger per svago e trovo questa cosa assolutamente ridicola. Se davvero passa questa legge anch'io a quel punto pretendo il finanziamento come c'è l'hanno Feltri e tutti gli altri per i loro stupidi giornali... Una cosa non mi è chiara, ma Berlusconi manderà l'esercito per far chiudere il blog?
    • Dedrisproject scrive:
      Re: Manderanno l'esercito?
      ma uno al potere che sia tipo Obama niente ??? nessuno si fa avanti?? che skifo di trattamento , questa italia inizio a pensare di lasciarla !
    • Nicola Balsamo scrive:
      Re: Manderanno l'esercito?
      Sì, ma lo manderanno per la TUA sicurezza :)
  • Ricky scrive:
    Sti blog sono pericolosi...
    Ovviamente nei blog la gente dice quello che pensa, grazie ad un minimo ma anche un massimo di segreto possono anche dire cose che normalmetne non direbbero.Certo, c'e' il problema di verificare l'attendibilita' di certe fonti ma spesso non sono plausibili.Il problema e' che stanno assumendo importanza , troppa importanza.Se uno sputtana qualcuno sul blog di Grillo,ad esempio, se nessuno se ne accorge per tempo la notizia diventa di dominio pubblico, rovinando completamente la reputazione di una persona.Sia che la notizia sia vera, sia che sia falsa, deve essere vagliata attentamente prima di diventare pubblica.Ci vuole un attimo a perdere una reputazione costruita in una vita di sacrifici, non si puo' permetterlo, ci deve essere un controllo.Oltretutto sui blog le vaccate si sprecano, tutti scrivono di tutto senza controlli e senza freni o vincoli...e' un ginepraio.Solo sui blog piu' rinomati c'e' un controllo tale da rendere difficili post AMENI e pericolosi.E tutti gli altri?Un controllo ci vuole ma la mia paura che sia lo STATO a farlo, uno stato DESPOTA che vuole solo fare e cavoli suoi senza impedimento alcuno.Uno stato simile NON PUO' e NON DEVE praticare controlli o diventano CENSURA e dopo CONDANNA.
  • R G scrive:
    è giusto
    Secondo me chi diffamasse dovrebbe essere punito. Non ho capito perchè un normale igornalista deve rispettare le leggi e e un blogger no.
    • Daniel Jackson scrive:
      Re: è giusto
      - Scritto da: R G
      Secondo me chi diffamasse dovrebbe essere punito.
      Non ho capito perchè un normale igornalista deve
      rispettare le leggi e e un blogger
      no.Anche adesso un bloggher può essere denunciato.Aboliamo la differenza invece. Niente più giornalisti e albo relativo. Chi sa farlo scrive. Chi ha un giornale (il PresDelCons) lo registra. Chi ha un blog no.
      • Coreano scrive:
        Re: è giusto
        Sono d'accordo con tutti e due.Se parli bene o male di qualcuno ci devi metter la tua faccia e prenderti le responsabilità di quel che dici. Ma la registrazione è un'inutilità: via l'albo e tutti i registri. Nome e cognome e indirizzo del sito web sono più che sufficienti per identificarsi.
        • Peppe scrive:
          Re: è giusto
          Scusa ma chi apre un blog e' gia' rintracciabile, perche' deve avere un servizio di hosting di riferimento (o registrare degli Ip ed avere un server suo). Inoltre il servizio di hosting + l'ISP permettono gia' di pizzicare chi viola la legge (o chi dice solo cose scomode) poiche' qualunque servizio di hosting nel log ci infila perlomeno l'IP del blogger.Se invece premi su uno degli ultimi links verdai che uso se ne puo' fare di questa legge: si puo' castgare chi crea contenuti veri ma scomodi per la vetusta casta al potere. E' inammissibile far chiudere un blog di storia solo perche' non vengono pubblicati post ogni giorno.E poi, se l'hosting e' a pagamento come fai a terminare l'anno in paro? L'hosting a pagamento serve se vuoi creare un blog serio, se devi usarlo per scrivere cazzate o parlare con gli amici il problema non si pone
  • lufo88 scrive:
    Spero che passi
    Cosi' si rendono conto che oltre che liberticida questa legge e' inapplicabile. Ve lo immaginate registrare le centinaia di migliaia di blog creati/distrutti ogni giorno?Sara' un macello.Sarebbe da ridere se non ci stessero pensando sul serio.
    • luigibio scrive:
      Re: Spero che passi
      hai ragione, vi ricordate quando mastella cercò di ribellarsi contro i blogger? ne nacquero a decine di blog con il suo nome che lo sbeffeggiavano ...
  • lufo88 scrive:
    Re: IMHO giusto con qualche modifica
    Non e' un problema di difendere i diritti delle persone, ma il diritto di esprimersi. In america il primo emendamento e' sacrosanto, guai a chi lo tocca. Ogni volta che si parla di legge e stampa l'attenzione mediatica sale alle stelle, qui in Italia e' normale, forse per via di come ci ha abituati mussolini.Registrare i blog, oltre che impossibile, e' assurdo. Non posso spendere soldi (tanti soldi) per far valere un mio diritto ovvero la liberta' di espressione.Bisogna riformare le leggi? va bene! Infatti bisognerebbe togliere l-ordine dei giornalisti (assurdo). Regolazizzare la stampa sia cartacea che digitale e' un limite all'art.21.Per la questione di chi spu***** gli altri gratuitamente, basta essere decisi. Piu' di un blog che tirava addosso merda ingiustamente a delle persone (insulti e manipolazioni) e' stato rimosso prontamente. Nessuna denuncia perche' era un ragazzino di nemmeno 15 anni. Non posso fare nomi, percui vale poco questa affermazione, pero' la situazione non e' caotica come sembra.
    • lufo88 scrive:
      Re: IMHO giusto con qualche modifica
      Come dici tu stesso è un problema di mentalità non di normative, per cui la legge in oggetto è assurda. Per l'educazione civica ci vuole impegno, non leggi.ciao :)
      • barra78 scrive:
        Re: IMHO giusto con qualche modifica
        Purtroppo però in italia funziona così. Basta guardare cosa successo con la patente a punti. Arriva, tutti si scandalizzano ma poi gli incidenti sono calati. Però gli italiani si abituano e tutto torna come prima. Cosa si dovrebbe fare? aumentare le pene? nel giro di pochi anni si arriverebbe alla pena di morte x un semaforo passato con il rosso!
  • Francesco Cini scrive:
    Decreto Anti-Beppe Grillo
    Ma che bel paese di merda. Chi ci governa si fa le leggi per se, si fanno i "lodo alfano" per proteggersi il culo e chi osa attaccare il "potere" viene prima o poi soppresso (vedi Grillo).Ho sempre più voglia di andarmene all'estero.
    • Davide scrive:
      Re: Decreto Anti-Beppe Grillo
      Sì, come no. Dunque Grillo dovrebbe essere al di fuori della legge? Le altre testate devono registrarsi e lui no? Le altre pubblicità essere tassate e le sue no? Solito giustizialismo che vuole la giustizia da una parte sola.
  • CCC scrive:
    C. Bukowsky e i perditempo...
    C. Bukowsky (citazione): "La differenza fra una democrazia e una dittatura è che in una democrazia prima voti e poi ordini; in una dittatura non devi perdere tempo a votare." Noi qui in italia si perde solo tempo...
  • Osiris scrive:
    Basta usare osiris
    http://osiris.kodeware.netCito dal loro sitoOsiris è un sistema che permette la creazione di forums e portali anarchici in cui le regole e le convenzioni sono autoregolamentate dai membri.I portali creati con Osiris sono serverless, ovvero distribuiti via P2P tra i membri, rendendo l'esistenza del portale indipendente da poteri derivanti dal possesso di server centrali, e di conseguenza gratuiti e indistruttibili, essendo supportati dai membri che ne fanno parte. Inoltre, i contributi immessi nei portali sono anonimi, garantendo la privacy e garantendo che nessuno possa sopraffarre questo esperimento di distribuzione della conoscenza e del libero pensiero.Osiris permette comunque anche la creazione di portali monarchici per una tradizionale moderazione. Portali anonimi, gratuiti ed indistruttibili...alla faccia delle censure ;)
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Basta usare osiris
      contenuto non disponibile
    • Safenet Operator 46 scrive:
      Re: Basta usare osiris

      Portali anonimi, gratuiti ed
      indistruttibili...alla faccia delle censure
      ;)Mah,sono talmente sicuri che...non ci sono le sorgenti!Assurdo, diffondono un tipo di servizio che dovrebbe garantire la sicurezza e l'anonimato MA nel contempo violano la prima regola dei software crittografici :http://it.wikibooks.org/wiki/Crittografia/Principio_di_KerckhoffsInoltre ho dato un'occhiata al progetto...carino, ma perchè invece che creare una struttura underground con i software già liberamente disponibili (dns,openvpn, gpg, tinyp2p.py* etc) invece che re-implementare tutto?Fare così è una inutile perdita di tempo, che aumenta E DI MOLTO i rischi.Stendo un velo pietoso sulla distribuzione -solo per windows- che fa ben capire agli addetti al settore che serietà ha questo progetto e a chi è destinato (i cosìddetti "bimbiminkia").Io sarò anche prevenuto (in quanto operatore di una rete anonima "concorrente") ma IO personalmente boccio quel progetto per come è portato avanti e senza mezzi termini.Saluti;*Proof Of Concept:[code]# tinyp2p.py 1.0 (documentation at freedom-to-tinker.com/tinyp2p.html)import sys, os, SimpleXMLRPCServer, xmlrpclib, re, hmac # (C) 2004, E.W. Feltenar,pw,res = (sys.argv,lambda u:hmac.new(sys.argv[1],u).hexdigest(),re.search)pxy,xs = (xmlrpclib.ServerProxy,SimpleXMLRPCServer.SimpleXMLRPCServer)def ls(p=""):return filter(lambda n:(p=="")or res(p,n),os.listdir(os.getcwd()))if ar[2]!="client": # license: creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0 myU,prs,srv = ("http://"+ar[3]+":"+ar[4], ar[5:],lambda x:x.serve_forever()) def pr(x=[]): return ([(y in prs) or prs.append(y) for y in x] or 1) and prs def c(n): return ((lambda f: (f.read(), f.close()))(file(n)))[0] f=lambda p,n,a:(p==pw(myU))and(((n==0)and pr(a))or((n==1)and [ls(a)])or c(a)) def aug(u): return ((u==myU) and pr()) or pr(pxy(u).f(pw(u),0,pr([myU]))) pr() and [aug(s) for s in aug(pr()[0])] (lambda sv:sv.register_function(f,"f") or srv(sv))(xs((ar[3],int(ar[4]))))for url in pxy(ar[3]).f(pw(ar[3]),0,[]): for fn in filter(lambda n:not n in ls(), (pxy(url).f(pw(url),1,ar[4]))[0]): (lambda fi:fi.write(pxy(url).f(pw(url),2,fn)) or fi.close())(file(fn,"wc")) [/code]ma anche[code]# Server: ruby p2p.rb password server server-uri merge-servers# Sample: ruby p2p.rb foobar server druby://localhost:1337 druby://foo.bar:1337# Client: ruby p2p.rb password client server-uri download-pattern# Sample: ruby p2p.rb foobar client druby://localhost:1337 *.rbrequire'drb';F,D,C,P,M,U,*O=File,Class,Dir,*ARGV;def s(p)F.split(p[/[^|].*/])[-1]end;def c(u);DRbObject.new((),u)end;def x(u)[P,u].hash;end;M=="client"&&c(U).f(x(U)).each{|n|p,c=x(n),c(n);(c.f(p,O[0],0).map{|f|s f}-D["*"]).each{|f|F.open(f,"w"){|o|o
    • Peppe scrive:
      Re: Basta usare osiris
      A prescindere dalle osservazioni tecniche del compare, chi ti dice che questi sistemi siano facili da usare? In generale, un sistema sara' anche sicuro (questo vale anche per altre overlay network in generale) ma voi ce lo vedete un utonto in grado di metter in piedi tor, privoxy e cazzi e mazzi? Io no, e credo che la maggior parte dei letterati, dei giuristi, dei sociologhi e tutti quelli che non sono soliti campare di pane e wafers avranno grossisimi problemi ad eludere i controlli (oltrecche' e' ingiusto, non si fa nulla di male a dire la propria opinione)
      • vistabuntu. wordpress. com scrive:
        Re: Basta usare osiris
        - Scritto da: Peppe
        A prescindere dalle osservazioni tecniche del
        compare, chi ti dice che questi sistemi siano
        facili da usare? In generale, un sistema sara'
        anche sicuro (questo vale anche per altre overlay
        network in generale) ma voi ce lo vedete un
        utonto in grado di metter in piedi tor, privoxy e
        cazzi e mazzi? Io no, e credo che la maggior
        parte dei letterati, dei giuristi, dei sociologhi
        e tutti quelli che non sono soliti campare di
        pane e wafers avranno grossisimi problemi ad
        eludere i controlli (oltrecche' e' ingiusto, non
        si fa nulla di male a dire la propria
        opinione)Il sistema e' sicuro e gli sviluppatori non sono due niubbi come se ne incontrano tanti qui su PI. Se avete delle critiche o dei commenti, o semplicemente curiosita' perche' non chiedete sul loro forum, invece di dare tutto per partito preso?Una dura Lezione: Sei davvero un coglione, ma su questo non ho mai avuto dubbi. Sai solo sparare cazzate senza argomentazioni.
  • Yang Se Min scrive:
    La CINA è VICINA!!!
    BLOGCENSURACINAITALIAPOTERI FORTIVERITA'SILENZIO
  • daysleeper scrive:
    finanziamenti ai giornali
    Secondo me così metteranno i finanziamenti pubblici anche ai blog che parlano di politica, se li mettono alla stregua dei giornali ecco lì che il secondo passo è quello di dargli i finanziamenti pubblici!
    • Mario Segni Rombaldo Guasconi scrive:
      Re: finanziamenti ai giornali
      Non metteranno finanziamenti pubblici per blog che fanno politica per un semplice motivo:I blogger che fanno politica spunterebbero come funghi e loro non avrebbero più il controllo sui fondi.Beppe Grillo ha 200.000 contatti al giorno, sai quanti soldi di finanziamento gli spetterebbero?Ti pare che gente come Ferrara, Fede e amici del circo Romano possano aprirsi un blog e pretendere di essere letti?tranquillo, i finanziamenti non li mettono ;)
      • frap1964 scrive:
        Re: finanziamenti ai giornali
        Leggiti bene la proposta,please.Ti spettano finanziamenti a copertura dei costi sino al 40% con massimale a 2,2 milioni di euro per impresa, indipendentemente dai contatti che fai.L'editoria su carta prende ulteriori cospicui contributi collegati alla tiratura (non alla diffusione) sino a 150.000 copie (per i quotidiani) con massimale di copertura al 50% dei costi totali.
        • frap1964 scrive:
          Re: finanziamenti ai giornali
          Ovviamente se sei un blog espressione di partito politico rappresentato in Parlamento italiano o Europeo (con almeno due rappresentanti) p)
  • paoloholzl scrive:
    Concordo con l'articolo
    La cosa va risolta.Un blogger ha già le sue responsabilità, ma questa cosa sarebbe scandalosa, discrezionale, inapplicata.Ovvero un ennesima arma discrezionale nelle mani della legislatura italiana.Penso che in Italia di leggi discrezionali ce ne siano già abbastanza.Bello l'esempio Rockerduck! Lo riporterò nel mio blog citando la fonte ovviamente.
  • Andrea Botteghelz scrive:
    Libertà di opinione
    In un paese civile si dovrebbe sempre (intendo dire senza alcuna eccezione) presumere che ogni cittadino sappia valutare da sé l'attendibilità di qualsiasi fonte di informazione identificabile o non identificabile e possa farlo perché gli è garantita la massima pluralità delle fonti di informazione.Perciò sono non solo fermamente contrario all'estensione a internet delle leggi vigenti sulla stampa periodica, ma anche più che favorevole a una loro riforma che preveda l'abolizione dell'ordine dei giornalisti e del finanziamento pubblico alla stampa e restringa di molto le fattispecie dei reati a mezzo stampa (come ad esempio negli Stati Uniti, dove è il personaggio pubblico che si ritiene diffamato a dover provare non solo la falsità delle informazioni ma anche la malafede del giornalista e non il contrario).In attesa che ciò si avveri, ho firmato e sono pronto a firmare petizioni e richieste di referendum in tal senso, non acquisto periodici e mi informo su internet e quando ne ho l'occasione invito chiunque a fare altrettanto.
  • Alex scrive:
    A chi si applica? Chi è Italiano?
    Vorrei porre una domanda:Se la legge dovesse essere approvata, si applicherebbe a tutto ciò che è "italiano".Ma quand'è che un blog verrebbe considerato "italiano" e quindi chi scrive obbligato ad iscriversi al ROC?Cos'è che conta? (1) La cittadinanza di chi scrive? (2) Il dominio .it? (3) L'intestatario del dominio?Caso (1) credo non sia possibile; controesempio: un italiano che scrive per il NY Times non deve essere iscritto al ROC (almeno spero).(2) no problem: basta registrare un dominio .com o .org.(3) un dominio wordpress non è intestato ad un italiano, risolverebbe il problema.Dov'è che sbaglio?
    • ... scrive:
      Re: A chi si applica? Chi è Italiano?
      Beh la Comunità Europea non credo che resterà a guardare..
    • Alex scrive:
      Re: A chi si applica? Chi è Italiano?
      Risposta molto chiara, ma solleva un'altra domanda:Appurato che si applica di sicuro ai server italiani, pensiamo ai server non in italia e ai domini non .it.Che differenza c'è tra lo scrivere un post su un blog e lasciare un commento sul blog di un altro o su un forum?Gli italiani che scrivono un commento "scomodo" su un forum/blog in cui c'è un banner, possono essere minacciati di denuncia se non lo cancellano?Secondo me non è possibile... Non possono farcela dal punto di vista tecnico.
  • ANTONIO PARSIFAL scrive:
    DITTATURA
    LA DITTATURA E' COMINCIATA.MA PDL SIGNIFICA POPOLO DELLA LIBERTA?LIBERTA DEI DELINQUENTI, TRUFFATORI E POLITICI CORROTTIAMEN
    • pabloski scrive:
      Re: DITTATURA
      la cosa tragica è che era la stessa norma voluta dalla sinistra borghese e filo-londinese di Prodi
      • Franco scrive:
        Re: DITTATURA
        - Scritto da: pabloski
        la cosa tragica è che era la stessa norma voluta
        dalla sinistra borghese e filo-londinese di
        ProdiBravo,e adesso scrivi anche che fine fece quella proposta.Sai,leggi di merda si possono anche proporre,la differenza la si ha quando si arriva alla sua votazione.
      • yogurt scrive:
        Re: DITTATURA
        Cioè, in soldoni, non conta nulla chi governa.Contano solo le volontà di chi ha i soldi e può comprarsi le leggi. O sbaglio?
  • Anonimo scrive:
    Ma quale impresa?
    "L'apposizione di banner è un'attività pubblicitaria continuativa che genera introiti; una prestazione continuativa è un'attività di impresa."Ma quando mai?Quindi se io concedo uno spazio su un muro della mia casa ad una agenzia per installare un cartellone pubblicitario e, ovviamente, da questa concessione ho degli introiti divento per "magia" un imprenditore?Devo registrare una impresa da qualche parte?mi pare proprio di no.E il ragionamento è lo stesso per i siti web.Se il proprietario di un sito web concede a Google, o ad altri soggetti, uno spazio delle proprie pagine web per inserire dei banner pubblicitari diventa un imprenditore e il suo sito web rappresenta una impresa?Ma ROTFL.Chissà perché quindi "manca ancora un pronunciamento strettamente ufficiale dell'Agenzia delle Entrate (interpello) se l'uso di qualche banner rientri nelle attività dell'impresa".Detto questo in itaglia è normale che si cerchi di approvare un disegno di legge simile tipica di una repubblica delle banane.E si che nella Costituzione del bananeto italico sarebbe prevista la libertà di stampa.Invece esiste l'ordine dei giornalisti, il reato di stampa clandestina, e si vogliono approvare leggi come qutesa.
    • inet scrive:
      Re: Ma quale impresa?
      - Scritto da: Anonimo
      "L'apposizione di banner è un'attività
      pubblicitaria continuativa che genera introiti;
      una prestazione continuativa è un'attività di
      impresa."

      Ma quando mai?Dipende.Se tu per gestire il tuo blog - o il"muro di casa", per rimanere nel tuo esempio - incassi dei soldi (anche solo dai banner) e li utilizzi per pagare in modo continuativo una redazione, un tizio che ti gestisce le affissioni, un webmaster che ti cura il sito, un programmatore che gestisce il server, un tizio che fa il moderatore, e vendi libri o raccolte di quanto pubblichi nel web, a norma del codice civile tu sei un imprenditore. E la tua attività è qualificabile come attività d'impresa. Se poi essa consiste nel fare informazione, ricadrebbe nel disegno di legge di cui parla l'articolo.Diverso è il caso di un sito personale, gestito da te e/o qualche amico (a gratis), su cui piazzi qualche banner pubblicitario per pagarti le spese.
      • drhilbert scrive:
        Re: Ma quale impresa?

        Diverso è il caso di un sito personale, gestito
        da te e/o qualche amico (a gratis), su cui piazzi
        qualche banner pubblicitario per pagarti le
        spese.cosi' mi sembra ragionevole!
      • Scannavacch e scrive:
        Re: Ma quale impresa?
        Concedere in uso il muro di casa puo' anche essere immaginato come attivita' d' impresa ne' piu' ne' meno come affittare l' appartamento.Quello che fa il locatario dello spazio non implica nulla su quello che faccio io.L' iscrizione ad albo deve essere giustificata da quello che faccio personalmente, non per quello che fa il locatario.Questo e' un vicolo cieco perche' con adsense non ci troviamo nella situazione della locazione di un bene ma di un' intermediazione e non e' proprio la stessa cosa.Quindi tutto il ragionamento non porta da nessuna parte se non al principio che "una legge inapplicabile e' un buon deterrente per qualche preciso caso individuale, da gestire a comando".
  • gm4it scrive:
    attività di impresa e introiti
    Mi pare sacrosanto considerare attività di impresa il blog di Grillo, e mi pare che chi voglia comunicare possa rinunciare ai banner, sempre che non siano imposti dal sito che ospita il blog....Ci vuole un po' di ragionevolezza...Giorgio
    • Sgabbio scrive:
      Re: attività di impresa e introiti
      Non hai letto la notizia
    • Dedrisproject scrive:
      Re: attività di impresa e introiti
      non capisci proprio niente di blog è ???in genere i banner si mettono per pagarsi le spese dei server e le licenze dei programmi di newsletter etc, un banner adsense si e no con 1000 visitatori al giorno , produce 80 euro in un anno !!se queste sono cifre da LUCRO se ne andassero a ca..re
      • Davide scrive:
        Re: attività di impresa e introiti
        Ma che spese dei server! Di piattaforme gratuite ce n'è a pacchi e per gestire un blog non servono certo programmi di authoring (se proprio non se ne può fare a meno, Live Writer di Microsoft è gratuito).
  • Fabio Duma scrive:
    ma scusate
    Il mio blog che risiede su un server americano, con dominio .org e che ha si i banner pubblicitari, ma che non mi fanno guadagnare una sega, rientra comunque in questa categoria?
    • pabloski scrive:
      Re: ma scusate
      certo
    • Davide scrive:
      Re: ma scusate
      Non diciamo stupidate. Se la piattaforma di blogging ti obbliga a mostrare dei banner ma gli introiti non vanno a te, nessuno può sognarsi di tassarti. Stai tranquillo che ci pensa il governo USA a tassarli (e li con le tasse non si scherza mica come da noi).Senza contare che ti puoi spostare su blogger, wordpress, splinder o altre decine di piattaforme che non ti costringono a nessun banner.
  • Paperino scrive:
    Vale anche per un'associazione culturale
    Paperino hs registrato una testata giornalistica, e l'editore è un'associazione culturale. La domanda è: Se all'interno del suo portale informativo inserisce banner di "soci" o "semplici donatori" che lo sovvenzionano con donazioni, il banner è da ritenere attività commerciale?
    • Gabriele Prandini scrive:
      Re: Vale anche per un'associazione culturale
      parlos enza troppa cognizione di causama se l'associazione è non a scopo di lucro e le entrate derivanti dal blog sono minime (irrilevanti o comunque minime rispetto alle entrate derivanti dalle attività istituzionali) credo non possa esserci la configurazione di scopo di lucro e quindi non venir considerata attività di impresaPENSO sia così, sto prendendo informazioni per al creazione di un associazione culturale non a scopo di lucro(un fan club musicale) e quindi qualcosina ne so... ma non in specifico su questa legge
    • Vertigo scrive:
      Re: Vale anche per un'associazione culturale
      Penso di no, le associazioni sono enti aventi scopi per cosi dire "altruistici" e quindi non lucrativi, sono a carattere personale e se a maggior ragione i banner riguardano gli associati o i donatori ( le donazioni sono atti di liberalità, non sono ivestimenti) il blog non è da considerarsi attività di impresa. Al massimo potrebbe trattarsi ( per quanto riaguarda la donazione) di una donazione con in cambio l'onere di fare pubblicità al donatore stesso, ma anche in tal caso non si puo parlare di impresa...
  • www.aleksfalcone.org scrive:
    Re: Dal Web ...
    - Scritto da: vaffa
    quindi un altro paio di ministri
    dell'attuale maggioranza che si mettono a
    protestare con lo stesso fervore.Quello precedente era un governo democratico. Quello attuale, di chiara ispirazione fascista e xenofoba, è composto da esseri incapaci di pensare in modo indipendente, figuriamoci se possono arrivare a concepire qualcosa anche soltanto somigliante ad una protesta contro il loro duce.
    • The Bishop scrive:
      Re: Dal Web ...
      - Scritto da: www.aleksfalcone.org
      [...]

      Quello precedente era un governo democratico.
      Quello attuale, di chiara ispirazione fascista e
      xenofoba, Non concordo.A me pare che entrambi i governi (precedente e attuale) siano di marcata matrice fondamentalista democristiana, mentre democrazia, fascismo e comunismo si ritrovano unicamente nelle parole (troppo spesso palesemente fasulle, ipocrite nonche' offensive) degli esponenti dell'uno o dell'altro movimento. Di fatto, nelle azioni concrete, non vedo sostanziali differenze tra i due schieramenti.
      è composto da esseri incapaci di
      pensare in modo indipendente, figuriamoci se
      possono arrivare a concepire qualcosa anche
      soltanto somigliante ad una protesta contro il
      loro
      duce.Oddio, credo che il Duce si rivolterebbe nella tomba se venisse paragonato al Berlusca.Credo che sia piu' una forma di leccaculismo tipicamente democristiano nei confronti dei poteri forti...
  • www.aleksfalcone.org scrive:
    Re: IMHO giusto con qualche modifica
    - Scritto da: barra78
    Quindi ben venga una norma che possa tutelare non
    il blogger ma i soggetti raccontati in queste
    bloggate. Tanti dovrebbero ricordarsi che i
    propri diritti finiscono quando si va a ledere i
    diritti degli altri.Leggi che tutelano in questo senso ci sono già. Questo nuovo provvedimento non aggiunge nulla di nuovo se non la cancellazione del diritto di chiunque ad esprimersi, peraltro in evidente contrasto con la Costituzione.
  • beebox scrive:
    povera, povera, povera ...
    ... povera italia. Ma perchè loro hanno Obama mentre noi invece abbiamo un'accolita di cariatidi mafiose ? E non ditemi che era meglio il governo Prodi, o che è meglio il governo Berlusca, perché, soprattutto in fatto di innovazione, sembra che facciano a gara a chi fa più danno. E` la nostra classe politica la peggior palla al piede di questo povero paese, una classe politica vecchia ed infarcita dei piccoli interessi di bottega di coloro che essa rappresenta.
    • MegaJock scrive:
      Re: povera, povera, povera ...
      - Scritto da: beebox
      ... povera italia. Ma perchè loro hanno Obama
      mentre noi invece abbiamo un'accolita di
      cariatidi mafiose ?Perchè là sono negli USA e un uomo di colore può diventare Presidente. Qui siamo in Europa e devi essere ariano e nelle maniche giuste.
      • Zarbon scrive:
        Re: povera, povera, povera ...
        - Scritto da: MegaJock
        - Scritto da: beebox

        ... povera italia. Ma perchè loro hanno Obama

        mentre noi invece abbiamo un'accolita di

        cariatidi mafiose ?

        Perchè là sono negli USA e un uomo di colore può
        diventare Presidente. Qui siamo in Europa e devi
        essere ariano e nelle maniche
        giuste.Beh se uno come berlusconi è ariano......
        • yogurt scrive:
          Re: povera, povera, povera ...
          In realtà non lo era manco chi proponeva certe idee all'epoca...Comunque come metafora ci sta.Abbiamo troppi "baciamo le mani" radicati nella nostra cultura per arrivare ad un cambiamento positivo.
      • blix scrive:
        Re: povera, povera, povera ...
        - Scritto da: MegaJock
        - Scritto da: beebox

        ... povera italia. Ma perchè loro hanno Obama

        mentre noi invece abbiamo un'accolita di

        cariatidi mafiose ?

        Perchè là sono negli USA e un uomo di colore può
        diventare Presidente. Qui siamo in Europa e devi
        essere ariano e nelle maniche
        giuste.mah più che in europa diciamo in italia ? e più che ariano diciamo sempre i soliti ? Diciamo pure che è colpa dic hi li vota: noi italiani ...
    • cip e ciop scrive:
      Re: povera, povera, povera ...
      - Scritto da: beebox
      ... povera italia. Ma perchè loro hanno Obama
      mentre noi invece abbiamo un'accolita di
      cariatidi mafiose ? http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-1163.htm(rotfl)
      • beebox scrive:
        Re: povera, povera, povera ...
        - Scritto da: cip e ciop
        - Scritto da: beebox

        ... povera italia. Ma perchè loro hanno Obama

        mentre noi invece abbiamo un'accolita di

        cariatidi mafiose ?

        http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articol

        (rotfl)Per sostenere campagne elettorali come quella in questione ci vogliono soldi, e i soldi si sa da dove vengono (di solito). Su questo non ci possiamo fare nulla, e comunque quello che Obama farà davvero lo scopriremo solo in seguito. Però con "perchè loro hanno Obama e noi invece ..." io intendevo dire:1) uno di 47 anni (da noi minimo 80)2) uno che gioca a basket (da noi più che con il "pallone" hanno dimestichezza con il "pannolone")3) *soprattutto* uno che *almeno a parole* dice che Internet deve rimanere neutrale, e ritiene che sia necessario aggiornare e riformare il sistema di copyright e dei brevetti per promuovere conversazione, innovazione e investimenti civili, garantendo al contempo che i detentori di proprietà intellettuali siano trattati in modo equo.Alemno lui lo dice, i nostri "pannoloni", di dx come di sx, invece ci propinano i DDL come quello che ha dato origine a questo thread. Non è una differenza di poco conto.
        • beebox scrive:
          Re: povera, povera, povera ...
          Scusate se mi quoto da solo:- Scritto da: beebox(...)
          Alemno lui lo dice, i nostri "pannoloni", di dx
          come di sx, invece ci propinano i DDL come quello
          che ha dato origine a questo thread. Non è una
          differenza di poco
          conto.Risultato: USA = prima potenza mondiale, Italia = ultima (in discesa).
  • lol scrive:
    speriamo che passi e che venga applicata
    speriamo che passi e che venga applicata! Così voglio vedere cosa succederà!Magari la gente non si limiterà più a lasciare inutili commenti e lamentele nel mondo virtuale
    • Luca scrive:
      Re: speriamo che passi e che venga applicata
      Evidentemente il tuo post fa parte del gruppo da te menzionato.Cercano di censurare ANCHE internet, visto che ormai la tv è sola propaganda, e tu come te ne esci??? Speriamo che lo approvano??Ma non stai bene?E che diamine parliamo della libertà di espressione di ognuno di noi...e tu preferiresti che la bloccassero???Ma che avete nel cervello???E' proprio per le persone come te che spesso penso che in Italia ci meritiamo un governo e una situaizone del genere...SIAMO UNA MASSA DI IMBECILLI!!!
      • lol scrive:
        Re: speriamo che passi e che venga applicata
        parla per te
      • Might scrive:
        Re: speriamo che passi e che venga applicata
        - Scritto da: Luca

        E che diamine parliamo della libertà di
        espressione di ognuno di noi...e tu preferiresti
        che la
        bloccassero???
        Ma che avete nel cervello???
        Forse non hai capito quello che lui intende: che la gente forse scendebbe in piazza con i buoni vecchi forconi, invece che limitarsi ad invettive via web.Io non lo credo proprio che andrebbe così, siamo troppo appecorati e gli unici che vedi scendere in piazza sono i privilegiati che rischiano di perdere i troppi privilegi acquisiti (e spesso immeritati).L'unico modo per portare il popolino alla protesta muscolare sarebbe togliere il pallone dalla TV... questo è quello che davvero interessa a noi italiani.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: speriamo che passi e che venga applicata
      contenuto non disponibile
    • Giambo scrive:
      Re: speriamo che passi e che venga applicata
      - Scritto da: lol
      Magari la gente non si limiterà più a lasciare
      inutili commenti e lamentele nel mondo
      virtualeInfatti, le lamentele finiranno. E' quello che ogni governo piu' o meno dispotico vorrebbe.
  • giulia scrive:
    E' la costituzione che e' sbagliata!
    Purtroppo la costituzione e' molto ambigua sulla liberta di stampa, la stampa e' libera ma soggetta alla legge, quindi e' sostanzialmente regolamentabile e censurabile , finche' esistera' questa distinzione la stampa non sara mai veramente libera e non sara colpa delle leggi di turno ma dell' assemblea costituente che ha fatto una porcata.Una stampa libera non esclude le sanzioni per reati commessi atraverso di essa , come ad esempio avviene negli stati uniti ............Giulia
  • Gica78R scrive:
    Re: Dal Web ...
    - Scritto da: vaffa
    Vediamo di chiarire qualche punto.

    un altro paio di ministri
    dell'attuale maggioranza che si mettono a
    protestare con lo stesso
    fervore.Chi? La Carfagna e la Prestigiacomo? O Alfano e Calderoli? (rotfl)
  • korova scrive:
    C'è una dittatura "morbida"
    Siamo in piena rinascita fascista.Con la loro ignoranza non possono capire che la rete è globale ed il blog lo faccio altrove, non in italia certo!!Un vaffanculo li sotterrerà... spero!!Qualcuno li ha votati, no?? :@(idea) :o ;)(ghost)(anonimo) O) :) :D(ghost)(geek) :-o p)(cylon)
    • adolfo gattini scrive:
      Re: C'è una dittatura "morbida"
      Korova in lingua ucraina significa mu....Comunque allego alla presente il mio commento allegando quanto ho già scritto al sito dei blogger e quanto altro:A giorni dovrò recarmi all'estero presso l'abitazione dei genitori di mia moglie; nel paese in cui vado attiverò internet, la posta elettronica e quanto altro occorrente allo scopo.Se posso essere utile ai blogger potrei mettere a disposizione di coloro che ne hanno bisogno, un sito situato in Ucraina che rimane al di fuori di eventuali regole italiane ed Europee. Non chiedo nulla per il mio eventuale interessamento, chiedo solo che le spese di attivazione e gestione del sito siano a carico di chi coloro che lo usano.Tutto questo lo faccio perchè voglio contribuire compatibilmente alle mie possibilità, nel liberare l'italia da questi disgustosi cialtroni della politica.Di seguito allego altresì le mie coordinate:Cordiali saluti a tutti i blogger.G A T T I N I A d o l f oTel/Fax:+ 39 0143-643143-Cellulare 346-7896100 E-Mail: adolfogattini@virgilio.itSono anche in You Tube (anche se non dedico molto spazio a questo sito) alle coordinate: http://it.youtube.com/user/confusore
  • PeeBee scrive:
    Non mi quadra
    Non mi convince l'interpretazione di Spinelli dell'attività d'impresa. E' pur vero che se apro un blog ho dei banner pubblicitari, ma in realtà io non fruisco degli introiti, in quanto questi vanno al gestore del sito che fornisce il servizio. Quindi, è lui che fa attività d'impresa, non io, di conseguenza rientrerei nel comma 3.Questo mi sembra più corretto.
    • Kirk scrive:
      Re: Non mi quadra
      - Scritto da: PeeBee
      Non mi convince l'interpretazione di Spinelli
      dell'attività d'impresa. E' pur vero che se apro
      un blog ho dei banner pubblicitari, ma in realtà
      io non fruisco degli introiti, in quanto questi
      vanno al gestore del sito che fornisce il
      servizio. Quindi, è lui che fa attività
      d'impresa, non io, di conseguenza rientrerei nel
      comma 3.quando tu non guadagni nulla dai banner è così ovviamente.il problema è quando metti un bannerino adsense, come centinaia di miagliaia di blogger fanno in tutto il mondo (o anche come il caso di homolaicus e decine e decine di altri siti simili, non solo i blog).
  • reXistenZ scrive:
    complimenti a Spinelli
    M'è piaciuto il suo articolo. Chiaro, preciso, diretto. Per una volta non mi sono perso nei meandri di interpretazioni alla legge difficili da leggere quanto la legge stessa.
  • Justus scrive:
    Se ne puo' discutere
    Se io scrivo un sacco di cavolate sul mio blog che diffamano qualcuno e' giusto che ne risponda.Se con il mio blog ci faccio un sacco di soldi e' giusto che paghi le tasse.Partendo da queste due affermazioni vediamo se e come serve una legge.Non si puo' certo fare prevenzione, sarebbe censura, pero' e' importante che il gestore di un blog sia identificabile, altrimenti se spara cavolate chi denuncio? A chi chiedo i dannni? Potrebbe bastare comunque dire che chi registra il dominio ha la piena responsabilita' e spetta a lui indicare e provare che si tratta di un terzo. Ci potremmo anche stare.Circa la pubblicita' e altri introiti direi che non c'e' molto da inventare , semplicemente estendere la normativa esistente circa le imprese esentando chi ha un giro di affari chesso' di 5.000 euro, sopra deve fare una sorta di registrazione.Dettagliare le norme perche' non diventi un burocratismo o qualcosa di inapplicabile e' difficile e bisogna pensarci sopra. Comunque stabilire delle regole non e'una vergogna, le esigenze dette all'inizio sono reali, capisco comunque la sfiducia, in Italia sembra che interessino solo i bavagli a chi la pensa diversamente e quindi la reazione a una eventuale legge e' comprensibile.
    • Kirk scrive:
      Re: Se ne puo' discutere
      - Scritto da: Justus
      Se io scrivo un sacco di cavolate sul mio blog
      che diffamano qualcuno e' giusto che ne risponda.ci sono già leggi per questo.
      Se con il mio blog ci faccio un sacco di soldi e'
      giusto che paghi le tasse.ci sono già leggi per questo.
      Potrebbe bastare comunque dire che chi registra
      il dominio ha la piena responsabilita' e spetta a
      lui indicare e provare che si tratta di un terzo.è già così. con varie sfaccettature ovviamente.
      estendere la normativa esistente circa le imprese
      esentando chi ha un giro di affari chesso' di
      5.000 euro, sopra deve fare una sorta di
      registrazione.è già così. se uno ha la sua attività continuativa è una impresa e deve registrarsi.
      Comunque stabilire delle regole non e'una vergognail problema è quando le regole ci sono già e si cerca di aggiungerne altre che siano dei semplici gioghi.
      • Justus scrive:
        Re: Se ne puo' discutere
        - Scritto da: Kirk
        - Scritto da: Justus

        Se io scrivo un sacco di cavolate sul mio blog

        che diffamano qualcuno e' giusto che ne
        risponda.

        ci sono già leggi per questo.


        Se con il mio blog ci faccio un sacco di soldi
        e'

        giusto che paghi le tasse.

        ci sono già leggi per questo.


        Potrebbe bastare comunque dire che chi registra

        il dominio ha la piena responsabilita' e spetta
        a

        lui indicare e provare che si tratta di un
        terzo.

        è già così. con varie sfaccettature ovviamente.
        E' gia' cosi' con il cavolo, il corpus juris italiano e' talmente ampio che combinando la prescrizione del RD ab del 1934 con il Dlsgl cd del 1957 e la L ef del 1998 si puo' dire tutto e il contrario. Ma che ci si capisca qualcosa e non si sia in balia delle interpretazioni (perche' l'azzecca garbugli potrebbe dire che non si e' tenuto conto del disposto gh della LC o qualsiasi altra roba che gli venga in mente), che ci sia un effettivo sistema sanzionatorio ecc. ecc. NON E' PER NIENTE COSI'Quindi un bel testo coordinato e unico schifo non fa, almeno fa chiarezza, poi ribadisco che capisco la preoccupazione di chi sa che in Italia le leggi vengono sempre fatte a favore di qualche amico e contro qualche nemico, specialmente quando in carica ci sono certi personaggi. Quindi capisco pero' non condivido che non ci sia da discutere e pensare un qualcosa di chiaro e che contemperi i diritti e le esigenze di tutti.
        • gerry scrive:
          Re: Se ne puo' discutere
          - Scritto da: Justus
          Quindi
          capisco pero' non condivido che non ci sia da
          discutere e pensare un qualcosa di chiaro e che
          contemperi i diritti e le esigenze di
          tutti.Ok. Ma di certo non è questo qui.
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Se ne puo' discutere
      - Scritto da: Justus
      Se io scrivo un sacco di cavolate sul mio blog
      che diffamano qualcuno e' giusto che ne
      risponda.

      Se con il mio blog ci faccio un sacco di soldi e'
      giusto che paghi le
      tasse.

      Partendo da queste due affermazioni vediamo se e
      come serve una
      legge.

      Non si puo' certo fare prevenzione, sarebbe
      censura, pero' e' importante che il gestore di un
      blog sia identificabile, altrimenti se spara
      cavolate chi denuncio? A chi chiedo i dannni?
      Potrebbe bastare comunque dire che chi registra
      il dominio ha la piena responsabilita' e spetta a
      lui indicare e provare che si tratta di un terzo.
      Ci potremmo anche
      stare.

      Circa la pubblicita' e altri introiti direi che
      non c'e' molto da inventare , semplicemente
      estendere la normativa esistente circa le imprese
      esentando chi ha un giro di affari chesso' di
      5.000 euro, sopra deve fare una sorta di
      registrazione.

      Dettagliare le norme perche' non diventi un
      burocratismo o qualcosa di inapplicabile e'
      difficile e bisogna pensarci sopra. Comunque
      stabilire delle regole non e'una vergogna, le
      esigenze dette all'inizio sono reali, capisco
      comunque la sfiducia, in Italia sembra che
      interessino solo i bavagli a chi la pensa
      diversamente e quindi la reazione a una eventuale
      legge e' comprensibile.Leggi sulla diffamazione e sul reddito derivato dalle proprie attività sono già in vigore. Ed è sempre possibile risalire all'identità del responsabile di eventuali reati. Infatti la legge di cui si discute non ha nulla a che vedere con tutto ciò, limitandosi a sottrarre la libertà di esprimere il proprio pensiero senza preventive autorizzazioni.
      • Italian 100x100 scrive:
        Re: Se ne puo' discutere

        Leggi sulla diffamazione e sul reddito derivato
        dalle proprie attività sono già in vigore. Ed è
        sempre possibile risalire all'identità del
        responsabile di eventuali reati.
        Me l'hanno gia' contestato il fatto che queste leggi ci sono e ho gia' risposto. Non e' cosi' semplice come dici tu per i motivi che dicevo nel post sopra.
        Infatti la legge di cui si discute non ha nulla a
        che vedere con tutto ciò, limitandosi a sottrarre
        la libertà di esprimere il proprio pensiero senza
        preventive
        autorizzazioni.La registrazione preventiva effettivamente e' un discreto monstrum, cio' non toglie che dire NO senza avanzare proposte serie non e' un buon modo di contestare.
    • Andrea Botteghelz scrive:
      Re: Se ne puo' discutere
      Intendi dire che se la censura non è preventiva non è nemmeno censura?Ripensandoci, non ti sembra una... cavolata?
      • Justus scrive:
        Re: Se ne puo' discutere
        - Scritto da: Andrea Botteghelz
        Intendi dire che se la censura non è preventiva
        non è nemmeno
        censura?
        Ripensandoci, non ti sembra una... cavolata?No. Perche' io non ho detto niente del genere. Se poi tu leggi a modo tuo io no posso farci niente.Io ho detto solo che quando i governanti che ci troviamo vogliono mettere le mani da qualche parte sospettare e' d'obbligo ma anche che e' evidente che nel settore blog ci possono essere problemi di identificazione autore e quindi conseguente responsabilita' in caso di diffamazione cosi' come di evasione fiscale. Vedere se si puo' fare qualche regola che funziona in materia non sarebbe male.Detta in altra maniera, la proposta rispolverata circa registrazione non mi piace pero' non nego che ci sia da discutere.
        • Andrea Botteghelz scrive:
          Re: Se ne puo' discutere
          La Polizia Postale ha già gli strumenti necessari per indagare su reati veri come riciclaggio di denaro, truffe, pedopornografia ecc., senza bisogno di istituire l'ennesimo registro (albo, ruolo, ecc.) per indagare su reati molto discutibili.Oltre a essere preoccupato per il costo (e l'inefficienza) della macchina burocratica che dovrebbe gestirlo, come ho già scritto in un altro intervento, credo fermamente che l'applicabilità della diffamazione debba essere molto ridotta per evitare che possa minimamente comprimere la libertà di espressione.Quante fregature come quella della Parmalat dovremo prendere prima di permettere alla stampa di denunciarle per tempo senza temere una causa per diffamazione?
        • Peppe scrive:
          Re: Se ne puo' discutere
          Informatics Forensics ti dice qualcosa? Indirizzo Ip ed indirizzo MAC ti dicono quacosa? Ed i log? Insomma questi sono alcuni degli strumenti e delle conoscenze gia' a disposizione degli inquirenti per contrastare il crimine. Le leggi ci sono, basta applicarle, quello che invece non e' assolutamente regolato sono i micropagamenti che sono di fatto impossibili. CIoe' non ha senso chiedere 10 euro di tasse bancarie per 5 euro di acquisto, lasciare le cose cosi' vuol dire non effettuare micropagamenti o inventarsi dei giochetti, su questo non si deve legiferare? Lasciamo tutto in mano ai soliti cartelli di morti di fame?
  • Paolo scrive:
    Troppa gente sbaglia....
    Ho letto troppa gente scrivere che "siccome Beppe Grillo guadagna è giusto che si debba iscrivere al ROC"...non è giusto una bella sega!!! Lo volete capire o no che lo scopo di questo DDL è imbavagliare le voci scomode.Cazzo, ma ci vogliamo svegliare o no!? La nostra Italia è in mano a degli imbecilli (la cui età media è di 80 anni) e siamo qui sparare queste cazzate!!! Sveglia, sveglia gente!
    • The_GEZ scrive:
      Re: Troppa gente sbaglia....
      Ciao Paolo !
      Ho letto troppa gente scrivere che "siccome Beppe
      Grillo guadagna è giusto che si debba iscrivere
      al
      ROC"...
      non è giusto una bella sega!!! Lo volete capire o
      no che lo scopo di questo DDL è imbavagliare le
      voci
      scomode.Adesso ti daranno del comunista.
      • Grego scrive:
        Re: Troppa gente sbaglia....
        ah! perche' i comunisti diffendono la liberta'?
        • pabloski scrive:
          Re: Troppa gente sbaglia....
          ma perchè i comunisti esistono ancora? francamente se ci sono, si nascondono bene
          • longinous scrive:
            Re: Troppa gente sbaglia....
            - Scritto da: pabloski
            francamente se ci sono, si nascondono
            benee fanno bene!e farebbero bene pure tutti gli scaldapoltrone seduti in parlamento a farsi i cavoli loro.tranquilli, è una cosa bipartisan
          • daysleeper scrive:
            Re: Troppa gente sbaglia....
            Non avevo dubbi che fosse bipartisan, tanto ormai sx e dx vanno a braccetto!!!
          • Peppe scrive:
            Re: Troppa gente sbaglia....
            Ma perche', esiste ancora una differenza tra sx e dx?
  • Giambo scrive:
    OFFRO
    Spazi di blogging su servers svizzeri e germanici.Massima serieta' e discrezione.(anonimo)
    • Sgabbio scrive:
      Re: OFFRO
      SONO INTERESSATOOOOO :D
    • SignorG scrive:
      Re: OFFRO
      - Scritto da: Giambo
      Spazi di blogging su servers svizzeri e germanici.
      Massima serieta' e discrezione.

      (anonimo)E' proprio qui il succo della faccenda.Mentre per la televisione e la stampa gli spazi sono per definizione del mezzo stesso limitati (frequenze/diffusione cartacea) per internet il discorso non vale. Potrei benissimo 'rifuggiare' il mio blog su un server straniero e continuare l'opera di diffamazione/denuncia. Per quanto riguarda poi il paese straniero da scegliersi la questione sarebbe ancora più delicata. Quanti paesi stranieri sarebbero disposti ad 'ospitare' una voce 'dissidente' e di 'denuncia' nei confronti di un presunto 'regime mediatico' che tappa la bocca hai suoi blogger?
  • chinchillart scrive:
    SPADA DI DAMOCLE
    Storicamente, in Italia è sempre stato così.Si fanno leggi che rendono illegale qualsiasi cosa.Il comune cittadino non viene a conoscenza di queste leggi: al massimo sente delle voci a riguardo, un pò di passarola. Ma non se ne preoccupa, perchè dà per scontato che "tanto le leggi in italia sono assurde e inapplicabili". E dà per scontato, che non succederà a lui.In realtà esistono reati per ogni cosa. Il fatto che non vengono perseguiti i potenziali fuori legge, non significa che leggi non esistano, e quindi non significa che tu sia "al sicuro" da esse.Negli ultimi X anni, hanno creato una maglia sufficientemente stretta e pervasiva, a cui ci si può appellare (con dovuti investimenti ed avvocati) per renderti la vita impossibile.Potenzialmente siamo tutti fuori legge.Il problema, è il discriminante con cui queste leggi vengono applicate. Il cittadino che non rompe le scatole a nessuno, non verrà toccato.Ma se inizi a fare discorsi scomodi, ad avere una certa visibilità, a segnalare alcune violazioni dei tuoi diritti, sia in micro aree (il tuo comune, la tua provincia) sia in macro aree (la regione, il governo, il presidente Y (con Y che va da Prodi a Berlusconi, ad infinutum)... ...bene, gli basta dare il tuo nome alla macchina legislativa.Chi ha i soldi per difendersi da una causa di diffamazione fatta dal politico?La mia opinione da perfetto ignorante.
    • Kirk scrive:
      Re: SPADA DI DAMOCLE
      sono del tutto d'accordo con te
    • Paolo scrive:
      Re: SPADA DI DAMOCLE
      - Scritto da: chinchillart
      Storicamente, in Italia è sempre stato così.

      Si fanno leggi che rendono illegale qualsiasi
      cosa.
      E qui sbagli! Le leggi non sono fatte cosi a caso, ma hanno il preciso scopo di combattere chi si oppone allo status quo e a imbavagliare le voci scomode! Sveglia!
    • The_GEZ scrive:
      Re: SPADA DI DAMOCLE
      Ciao chinchillart !
      Chi ha i soldi per difendersi da una causa di
      diffamazione fatta dal
      politico?Credo che tu abbia fotografato in pieno la questione.E' questo il punto focale di quello che io definisco "Regime 2.0"
  • iome scrive:
    potere e censura
    in che mani siamo! ... il POTERE (nn importa se di destra di centro o di sinisra) vuole mettere li bavaglio alla libera circolazione di informazioni tramite internet, o cmq controllarle!Altro che Cina! VERGOGNA!!!
  • silviopier scrive:
    Conclusione!
    La gente che è in parlamento non è eletta dal popolo ma è li messa dai partiti quindi da 2/3 persone che decidono x noi e puntualmente c'è lo mettono sempre nel c.lo perchè il cittadino non conta un c...o!!!!!Inutile lamentarsi!!!Della gente così brava a governare bisogna mandarla VIA!!!
    • The Bishop scrive:
      Re: Conclusione!
      - Scritto da: silviopier
      La gente che è in parlamento non è eletta dal
      popolo ma è li messa dai partiti quindi da 2/3
      persone che decidono x noi e puntualmente c'è lo
      mettono sempre nel c.lo perchè il cittadino non
      conta un
      c...o!!!!!
      Inutile lamentarsi!!!
      Della gente così brava a governare bisogna
      mandarla
      VIA!!!Siamo in Italia, che cosa credi di ottenere ???Sono vent'anni che cambiano governi eppure si vedono sempre le stesse faccie (alcune da piu' di quarant'anni)...
  • Garlini Valter scrive:
    Peperopoli....
    Già... almeno Paperino e Rockerduk vivono a Paperopoli... Noi, putroppo, a bananopoli.... famosa repubblica delle banane (in tutti i sensi !).
  • zeitgeist scrive:
    finanziamento pubblico ai blog
    se devo registrarmi per passare sotto la censura governativa allora voglio i finanziamenti pubblici anch'io da zeitgeist addendum: punto 1- boicottare le banche punto 2- proteggere internet punto 3- l'esercito e' nostro nemico punto 4- non finanziare le compagnie petrolifere punto 5- rifiutare il sistema politico punto 6- unitevi al movimentohttp://www.zeitgeistmovie.com/
    • marco rocella scrive:
      Re: finanziamento pubblico ai blog
      esatto, se faccio un blog e vengo riconosciuto come testata voglio un finanziamento pubblico
    • Paolino scrive:
      Re: finanziamento pubblico ai blog
      - Scritto da: zeitgeist
      se devo registrarmi per passare sotto la censura
      governativa allora voglio i finanziamenti
      pubblici anch'io(magari mi sbaglio)Ma siccome i finanziamenti pubblici vengono erogati come contributo x l'acquisto della carta.... ciccia :)Visto che il blog di carta non ne usa.
  • Kirk scrive:
    Re: IMHO giusto con qualche modifica
    - Scritto da: barra78
    A parte che parlare di "organizzazione
    imprenditoriale d'impresa" e "fare attività
    d'impresa" non significano la stessa cosasbagli: l'"organizzazione imprenditoriale del lavoro" è esattamente ciò che fa una impresa. nè più nè meno.
    è quasi impossibile rettificare o cancellare
    questi testi.esistono già querele, denunce, diffamazione, ecc..aggiungere la registrazione al ROC significa assurda burocrazia e inasprimento delle pene (perchè si aggiungo i reati a mezzo stampa). nient'altro.nessuna tutela: solo molto più controllo.
    • barra78 scrive:
      Re: IMHO giusto con qualche modifica

      sbagli: l'"organizzazione imprenditoriale del
      lavoro" è esattamente ciò che fa una impresa. nè
      più nè meno.Ma non è vero il contrario. Un privato che incassa 2 spiccioli dalla pubblicità non ha certo un'organizzazione imprenditoriale.
      esistono già querele, denunce, diffamazione,
      ecc..aggiungere la registrazione al ROC significa
      assurda burocrazia e inasprimento delle pene
      (perchè si aggiungo i reati a mezzo stampa).
      nient'altro.Sono sistemi che in italia non hanno mai funzionato. Spesso chi sputtana ottiene un vantaggio economico e di immagine molto superiore alle multe che paga. Penso anche io che il ROC sia una soluzione eccessiva ma magari ne approfittano per fare una "cura brunetta" che snellisce le procedure. IMHO basterebbe che chi fa hosting di un blog sia tenuto a mantenere info come IP e un minimo di dati personali di chi blocca e fornirli alle forze dell'ordine per creare un archivio pubblico da usare rapidamente in caso di necessità.

      nessuna tutela: solo molto più controllo.
  • Enjoy with Us scrive:
    Qualche problema c'è!
    Mi sembra giusto che chi come Grillo guadagni in modo significativo dal suo blog sia in qualche modo accomunato ad un editore, troverei però anche giusto che venisse tracciata una chiara soglia, per differenziare l'appassionato dal professionista.Mi spiego meglio, un semplice banner non può essere un metro di giudizio, in quanto spesso vengono posti solo per fare fronte ai costi legati alla gestione del sito, in molti casi si è obbligati ad accettarli da chi ti fornisce lo spazio e le risorse Web!Quindi senza cercare scorciatoie strane, si faccia riferimento alla denuncia dei redditi, se i proventi da tale attività superano qualche migliaio di euro l'anno, allora si fa ricadere il blog nelle testate giornalistiche, se si sta sotto quelle cifre allora lo si considera amatoriale.Va da se che se si sospetta che il 740 del dichiarante sia infedele il fisco ha tutti gli strumenti per fare le opportune verifiche, che nel caso dei Blog più noti dovrebbero anche essere piuttosto semplici!
    • fenix872 scrive:
      Re: Qualche problema c'è!
      Ma non puoi mettere i vincoli che hanno adesso i giornali anche al mondo di internet! Altrimenti ci ritroviamo al punto di partenza mettendo internet a livello delle notizie su carta stampata. Il web deve rimanere un'alternativa d'impresa più libera. Se cominciamo a mettere dei paletti finiamo per rimanere fermi invece di provare a percorrere nuove strade.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Qualche problema c'è!
        - Scritto da: fenix872
        Ma non puoi mettere i vincoli che hanno adesso i
        giornali anche al mondo di internet! Altrimenti
        ci ritroviamo al punto di partenza mettendo
        internet a livello delle notizie su carta
        stampata.

        Il web deve rimanere un'alternativa d'impresa più
        libera. Se cominciamo a mettere dei paletti
        finiamo per rimanere fermi invece di provare a
        percorrere nuove
        strade.Qualche paletto bisogna pur metterlo, non che i blog vadano paragonati ad un giornale, ma se da attività "Hobbistica" diventano delle vere e proprie "aziende" qualche controllo lo dovranno pur subire!Grillo ad esempio che a quanto pare guadagna molto bene con il suo Blog, mi pare giusto che sia tenuto a qualche formalità!
        • Peppe scrive:
          Re: Qualche problema c'è!
          A rigor di logica il blog di Grillo non e' un'impresa nel senso che i suoi contenuti sono rilasciati sotto creative commons (in particolare la clausola non commerciale), quindi chiunque e' libero di copiare ed incollare i suoi testi purche' ne venga mantenuta la paternita' e non vengano alterati.Inoltre nel blog di Grillo non c'e' pubblicita',(quindi presumo che l'hosting se lo paghi di tasca sua), la Casaleggio Associati (editore di Grillo) fa i soldi (che dara' in tutto o in parte a Grillo) vendendo prodotti linkati dal sito di Grillo (dvd, libri ecc.) ed i prezzi sono comprensivi d'IVA (leggiti le condizioni di vendita del sito di Grillo).Quindi e' la Casaleggio che fa i soldi (che gira presumo a Grillo) e Grillo si limita a linkare il servizio vendita della Casaleggio. Linkare dal proprio blog il servizio vendita (erogato da un terzo) dei propri prodotti e' un servizio commerciale su cui si devono pagare le tasse? Si puo' dire che Grillo sta erogando un servizio a se' stesso (gratuitamente) e per questo deve pagare le tasse?
    • lufo88 scrive:
      Re: Qualche problema c'è!
      Piu' che altro bisogna stabilire la differenza tra un giornale (cioe' redazione ed editore) da un blog.Come dici tu un banner non puo' essere un paletto. Anche perche' sono rari i casi in cui una persona guadagna dai banner. Per citare un caso, Paolo Attivissimo da Adsense guadagna appena quanto basta per pagarsi le spese.Altra cosa, imporre delle spese per usufruire del diritto di liberta' di espressione mi sembra una contraddizione del nostro art 21, che e' gia' abbastanza patetico.Io avrei scritto "la liberta' di espressione dell'individuo e'inviolabile".Forse la nostra e' solo una dittatura formato casta.BAH.
  • Antonio Macchi scrive:
    reato di stampa clandestina?!?!?!?
    ma non c'era la liberta' di stampa?non sapevo neanche esistesse il reato di stampa clandestina...mi sa che la chiamiano 'democrazia' solo per tenerci buoni regalandoci un'illusione...
    • VisualC scrive:
      Re: reato di stampa clandestina?!?!?!?
      tutti possono aprire una testata basta pagare :Dche merd* di legge :D
      • giulia scrive:
        Re: reato di stampa clandestina?!?!?!?
        Purtroppo la costituzione e' molto ambigua sulla liberta di stampa, la stampa e' libera ma soggetta alla legge quindi e' sostanzialmente regolamentabile e censurabile , finche esistera' questa distinzione la stampa non sara mai veramente libera.Una stampa libera non esclude le sanzioni per reati commessi atraverso di essa ............Giulia
    • eric scrive:
      Re: reato di stampa clandestina?!?!?!?
      evidentemente ci siamo persi gli ultimi 60 anni...- Scritto da: Antonio Macchi
      ma non c'era la liberta' di stampa?

      non sapevo neanche esistesse il reato di stampa
      clandestina...

      mi sa che la chiamiano 'democrazia' solo per
      tenerci buoni regalandoci
      un'illusione...
  • Il Detrattore scrive:
    e' SACROSANTO !
    legge sacrosanta !dura lex sed lex !chi vuole bloggare dovra' pagare e avere DOVERI non solo diritti.
    • Magenta scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      - Scritto da: Il Detrattore
      legge sacrosanta !
      dura lex sed lex !

      chi vuole bloggare dovra' pagare e avere DOVERI
      non solo diritti.Chi blogga ha gia' doveri.Questa legge toglie solo i diritti introducendo una capacita' di controllo di cui solo le istituzioni italiane, tradizionalmente diffidenti e timorose delle liberta' individuali, sentono il bisogno.
      • Il Detrattore scrive:
        Re: e' SACROSANTO !
        macche' doveri e doveri, qui c'e' gente anche di 12 anni che protetta dall'anonimato e dall'essere penalmente non perseguibile crede di avere il diritto di sputtanare tutto e tutti allegramente.una legge che imponga severe regole come quelle per le testate editoriale risolverebbe tutto sto caos.
        • The_Raven scrive:
          Re: e' SACROSANTO !
          - Scritto da: Il Detrattore
          macche' doveri e doveri, qui c'e' gente anche di
          12 anni che protetta dall'anonimato e dall'essere
          penalmente non perseguibile crede di avere il
          diritto di sputtanare tutto e tutti
          allegramente.

          una legge che imponga severe regole come quelle
          per le testate editoriale risolverebbe tutto sto
          caos.E con questa legge, il dodicenne resterà penalmente non perseguibile. Saranno i genitori, eventualmente, a pagare.Ma scusa, ma anche tu che vai dietro alle parole di un ragazzino di 12 anni. Tu e chiunque ci vada.Già è difficile trovare un blog di una persona di più di 20 anni ke nn skriva tt kosì e che abbia un pò di sale in zucca e non parli di DISKOTEKA, di TIPE e simili. Ed anche in caso di blog "politici", il problema è minimo per lorsignori: che vuoi che sia un blog letto da 50 persone? Che mi fa? Che poi, se uno legge un blog poco famoso, lo fa perché già convinto delle idee propugnate dal blog stesso, quindi che male c'è.No, i problemi sono altri: blog di GROSSO calibro, con idee "pesanti"...blog che magari dicono la verità su un pò troppe cose...
        • Magenta scrive:
          Re: e' SACROSANTO !
          - Scritto da: Il Detrattore
          macche' doveri e doveriSe non li conosci, studia, i libri i legge sono pieni di doveri.
          qui c'e' gente anche di
          12 anni che protetta dall'anonimato e dall'essere
          penalmente non perseguibile crede di avere il
          diritto di sputtanare tutto e tutti
          allegramente.Appunto, "crede", ma non e' cosi'.Anche i 12enni anonimi rispondono ai doveri di legge, sono pure loro cittadini.
          una legge che imponga severe regole come quelle
          per le testate editoriale risolverebbe tutto sto
          caos.Sostituire il caos con le regole di alcuni, non e' una soluzione accettabile.Anche perche' non e' caos, ma libera comunicazione umana, che tu svilisci come "caos" per imporre l'adozione di regole.Se vuoi regole, le faccio io, ok? Non ti sta bene? Eh allora vedi che non sono le regole che vuoi, ma le tue regole.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: e' SACROSANTO !
          - Scritto da: Il Detrattore
          macche' doveri e doveri, qui c'e' gente anche di
          12 anni che protetta dall'anonimato e dall'essere
          penalmente non perseguibile crede di avere il
          diritto di sputtanare tutto e tutti
          allegramente.Dovresti informarti sulle leggi in vigore, visto che dimostri di esserne del tutto all'oscuro. Oltre, naturalmente a non aver capito nulla di cosa si stia parlando.
        • anonimo scrive:
          Re: e' SACROSANTO !
          - Scritto da: Il Detrattore
          macche' doveri e doveri, qui c'e' gente anche di
          12 anni che protetta dall'anonimato e dall'essere
          penalmente non perseguibile crede di avere il
          diritto di sputtanare tutto e tutti
          allegramente.Se non mettono i banner sul blog possono continuare a farlo. A parte poi che uno può essere rintracciato anche se ha un blog anonimo, anzi è lo stesso garante che consiglia di non mettere i propri dati in pubblico sulla rete.
        • soulista scrive:
          Re: e' SACROSANTO !
          - Scritto da: Il Detrattore
          macche' doveri e doveri, qui c'e' gente anche di
          12 anni che protetta dall'anonimato e dall'essere
          penalmente non perseguibile crede di avere il
          diritto di sputtanare tutto e tutti
          allegramente.

          una legge che imponga severe regole come quelle
          per le testate editoriale risolverebbe tutto sto
          caos.Perchè il concetto di "se non hai nulla da nascondere non hai nulla da temere" dev'essere applicato solo al normale cittadino e non alle aziende ed ai politici?
        • Marco Marcoaldi scrive:
          Re: e' SACROSANTO !
          Ma vaffanculo !
    • Giovanni scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      Hai ragione per i doveri, ma non per il pagare, la liberta di espressione (rispettosa ovviamente) DEVE ESSERE GRATUITIA e del resto è garantita dalla costituzione.
      • pippo scrive:
        Re: e' SACROSANTO !

        Hai ragione per i doveri, ma non per il pagare,
        la liberta di espressione (rispettosa ovviamente)
        DEVE ESSERE GRATUITIA e del resto è garantita
        dalla
        costituzione.Se continua così, la costituzione la stamperanno su carta morbida in comodi rotoli... :'(
    • The_GEZ scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      Ciao Il Detrattore !
      legge sacrosanta !
      dura lex sed lex !
      chi vuole bloggare dovra' pagare e avere DOVERI
      non solo
      diritti.Hmmm ... 7:33 non male, dai !Trollare a quest'ora non è male, hai cominciato un pò in sordina ma stai migliorando.Mi raccomando, continua così, da quando sono orfano di "The Real Gordon" mi sento un pò spaesato.Prendi la sua eredità ... TROLLATA IN TEMPO ZERO !!!!
    • Il DeDetratto re scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      Secondo me puoi fare di meglio, mi sembri un po' troppo In Topic rispetto al tuo solito...
    • gastro scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      Ma ripigliati!
    • Luca S. scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      Be', almeno dessero gli stessi soldi che danno ai grandissimi figli de 'na mi.... che ti fottono 2 volte per farti leggere le notizie che scelgono loro e con un unico punto di vista (parlo dei giornali).Paghiamo con le tasse i finanziamenti ai giornali (andate a vedere quali cifre...) in più anche il prezzo del giornale stesso. Ci dicono che c sono inserti gratis o ke paghi pochissimo, ma ke in realtà paghiamo tutti... poi cercano i soldi dai bloggers?Ma da che manica di imbecilli siamo rappresentati?Ops... ho espresso un'opinione... e sono circondato da banner... sarò denunciato... nooo... noooooooooooooooooo...
    • CCC scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      - Scritto da: Il Detrattore
      legge sacrosanta !
      dura lex sed lex !

      chi vuole bloggare dovra' pagare e avere DOVERI
      non solo
      diritti.PRRRRRRRRRRRRRRRRRR.....(pernacchione con sputazzo)
    • lufo88 scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      Mi sa che non conosci il diritto italiano. Per il reato di diffamazione si puo' denunciare chiunque.Questi qui vogliono solo registrare tutti i grandi blog cosi' controllano pure la rete. Peccato che bastera' registrarlo su domini .en o .fr e voila' la legge sara' aggirata. Se venisse estesa all'intera UE ci sono i domini asiatici e americani. Via cosi'.Questa legge e' inutile!
    • Dedrisproject scrive:
      Re: e' SACROSANTO !
      certo che il tuo cervello postresti usarlo per pulirti il culo, dato che non serve ad un ca..o!!Doveri? come se non ce ne fossero abbastanza !!diritti poi, si vive come schiavi oggi, e mi vieni a parlare di SOLO DIRITTO MA VA !!!
  • Italian job scrive:
    Server all'estero e nomi falsi
    Lasciamo da parte l'orgoglio di voler veder il nostro VERO nome su internet, usiamo uno pseudonimo, acquistiamo spazio su un server all'estero e mandiamo aff***** l'italia.Nessun, e dico nessun, provider straniero fornirà i dati alla pula italiana per una vaccata del genere, stampa clandestina.
    • Capo Vaccaio scrive:
      Re: Server all'estero e nomi falsi
      In un Paese come l'Italia ti sequestrerebbero il computer che usi per gestire il tuo sito (anche se all'estero) e ti piomberebbero il doppino telefonico...E, se non bastasse, bloccherebbero anche l'IP del tuo sito all'estero....
      • Senbee scrive:
        Re: Server all'estero e nomi falsi
        Basta usare Tor quando fai upload di contenuti, o farlo compiendo qualche illecito che ti anonimizza (usare l'adsl di qualcuno che la tiene aperta per esmepio, o usare uno dei tentissimi hot spot gratuiti che non si sono ancora adeguati alla normativa che obbliga la registrazione di chi si collega).Alla fine, questi provvedimenti hanno come unico effetto quello di spingere moltissimo la rete verso l'affinamento degli strumenti di anonimizzazione, per la gioia dei terroristi e dei pedofili di tutto il mondo.Una cosa che i governanti di tutto il mondo non hanno mai capito: è la solita vecchia discussione sul concetto di antiproibizionismo.
        • smaramba scrive:
          Re: Server all'estero e nomi falsi
          usare la adsl di qualcun'altro? ma bravo, tu sì che sei furbo! a te non ti frega nessuno!ma non pensi ai guai giudiziari che potresti far passare all'altro poveraccio? no?
          • Senbee scrive:
            Re: Server all'estero e nomi falsi
            Io non lo faccio e non lo farò mai (ho anche specificato che è un comportamento illecito), e infatti non ho parlato in prima persona. Ma è inevitabile che molti lo faranno, essendo un modo come un altro per anonimizzarsi.In sostanza questa legge porterà molte persone a fare cose ben più illegali di pubblicare "clandestinamente". Mi sembrava che questo fosse chiaro, ma se anche un solo lettore - tu - non l'ha capito, meglio ribadirlo.
      • giove scrive:
        Re: Server all'estero e nomi falsi
        No scusa.. come sanno chi sei? Che fanno, una ricerca crociata su tutti i log dei provider italiani per scoprire chi si connette al blog? E che prova è "una connessione"? Ma il punto è che per arrivare a scoprire chi è che uploada contenuti su un blog e quindi il possibile proprietario dovresti assumere che la procedura di "ricerca" è attuabile, ma così non è, per quanto vogliano sostenere il contrario quelli che credono di essere controllati pure mentre sono sul cesso.
  • Mik scrive:
    tanto rumore x nulla
    ok è una schifezza ... ma nessuno si è ancora reso conto che la Internet italiana dovrebbe essere già imbavagliata da altre leggi?se io qui nei commenti scrivessi "berlusconi imbecille!",giusto per fargli una carineria,compierei già ora un reato di diffamazione a mezzo stampa, e ne farei compiere a punto informatico un altro per trattamento illecito di un mio dato sensibile, come sono le opinioni politiche.prima di accettare il mio commento, dovrebbe avere una esplicita autorizzazione del garante della privacy e poi una mia, non con un segno su una checkbox, ma con un documento di carta firmato o un documento elettronico con firma digitale riconosciuta dalla stato italiano.se la Internet italiana sta ancora in piedi, è perché ste leggi sono largamente disattese. il roc non ci fa un baffo.
    • Magenta scrive:
      Re: tanto rumore x nulla
      Sono disattese oggi, domani non si sa.Vero quello che dici ma si cerca di non avere comunque cattive leggi perche' possono fare molti danni quando qualcuno decide di applicarle, e all'occasione un governo dispotico ogni tanto si presenta nella storia.Il rumore non e' quindi "per nulla" ma per una minaccia. Se passeggio davanti a casa tua con un piede di porco, ti senti tranquillo di lasciare casa tua incustodita? Non lo saresti.E pensa che e' legale passeggiare davanti a casa tua con strumenti edili.Aspetti che ti svaligi per stare allerta?Deve proprio scapparci il morto o l'incarcerato ingiustamente prima che ti rendi conto che non e' nulla?
    • Kirk scrive:
      Re: tanto rumore x nulla
      - Scritto da: Mik
      se la Internet italiana sta ancora in piedi, è
      perché ste leggi sono largamente disattese.e ti sembra una cosa buona?? ste leggi assurde vanno abrogate non è che bisogna lasciarle lì (o farne di nuove) per tutti quelli che si possono pagare fior fior di avvocati per attaccarsi proprio ai cavilli volanti!!sveglia!
    • CCC scrive:
      Re: tanto rumore x nulla
      - Scritto da: Mik
      ok è una schifezza ... ma nessuno si è ancora
      reso conto che la Internet italiana dovrebbe
      essere già imbavagliata da altre
      leggi?

      se io qui nei commenti scrivessi "berlusconi
      imbecille!",
      giusto per fargli una carineria,
      compierei già ora un reato di diffamazione a
      mezzo stampa, e ne farei compiere a punto
      informatico un altro per trattamento illecito di
      un mio dato sensibile, come sono le opinioni
      politiche.

      prima di accettare il mio commento, dovrebbe
      avere una esplicita autorizzazione del garante
      della privacy e poi una mia, non con un segno su
      una checkbox, ma con un documento di carta
      firmato o un documento elettronico con firma
      digitale riconosciuta dalla stato
      italiano.

      se la Internet italiana sta ancora in piedi, è
      perché ste leggi sono largamente disattese. il
      roc non ci fa un
      baffo.strano che non ti abbiamo censurato il post...forse nella redazione di PI non lo hanno ancora visto...
  • Lorenzo scrive:
    Questo blog non e' destinato agli italia
    E se sui nostri blog ( Su hosting estero ) comparisse una cosa del genere :" Questo Blog non e' destinato ai cittadini italiani residenti in territorio italiano; se siete in territorio italiano siete pregati di abbandonare questo spazio web,grazie " ?magari per protesta si potrebbe anche cominciare a mettere ...
    • Magenta scrive:
      Re: Questo blog non e' destinato agli italia
      - Scritto da: Lorenzo
      E se sui nostri blog ( Su hosting estero )
      comparisse una cosa del genere
      :

      " Questo Blog non e' destinato ai cittadini
      italiani residenti in territorio italiano; se
      siete in territorio italiano siete pregati di
      abbandonare questo spazio
      web,
      grazie " ?Non serve a niente. La legge vale anche per te pure se scrivi "la legge non vale per me" su di un sito ospitato in Guatemala. Sei rimasto fermo alla definizione di prodotto editoriale della legge urbani. Se non c'e' una specifica eccezione per i destinatari - e non c'e' in questa nuova proposta di legge - puoi scrivere quello che vuoi.In quanto cittadino italiano devi rispondere alla legge se il tuo sito risponde alle caratteristiche della normativa.
      magari per protesta si potrebbe anche cominciare
      a mettereMagari invece potresti scrivere ai giornali, ai parlamentari, alla CEE e fare un tavolino in piazza per informare la gente invece di proporre comode e inutili iniziative on line che ti illudono di aver fatto qualcosa.
  • Ilpiccolo scrive:
    Ricordiamo le BBS...
    Mi sembra di rivivere una decina d'anni fa "italia crackdown".Avevo una bbs e mi obbligavano ad iscrivermi all'albo dei giornalisti.... ovviamente mi constrisero a chiudere...La democrazia non esiste piu' da tempo....Qui il comunismo o il fascismo sarebbe oro... Siamo in monarchia e la gente non lo sa... Ne ho piene le OO di questa Italia, si credono potenti, siglando leggi che, alla fine, solo loro ne godono.Basta altrimenti vado OT....Ringrazio per l'ascolto (ops...forse sto divulgando informazioni e non appertengo a nessun albo...scusate...)
  • Dedrisproject scrive:
    ed ecco che la politica entra sulla rete
    dopo che controllano le tv, controllano le radio, controllano i giornali, ora stanno per invadere anche la rete, ed ecco che si ritorna come tanti anni fa quando la gente non si poteva esprimere altrimenti veniva uccisa, queste decisioni possono solo provocare il malcontentoin un italia sempre più in degrado, rappresentata da camorristi, che ci mettono in cattiva luce anche all'estero con la scusa dell'abbronzato!i blog sono solo l'inizio di quello che accadrà, passeranno poi all'email, ai forum di discussione, agli ecommerce che sicuramente saranno stra tassati (per il fatto che un ecommerce costa molto meno di un negozio comune e produce guadagni almeno 30 volte superiori) il sogno di internet andrà pian piano svanendo , grazie a questi st..... , sembra che pian piano stiamo arrivando alla dittatura , veniamo pian piano privati delle libertà più piccole, senza poterci opporre, un presidente come Obama non lo potevamo avere? almeno lui sembra sia l'unico che in politica ne capisca qualkosa di internet.Abbiamo un governo che non sa più dove applicare tasse, a causa dei continui mangia mangia.Esprimiamoci adesso con queste parole crude e reali, xkè tra poko ci sarà vietato
    • lucacan scrive:
      Re: ed ecco che la politica entra sulla rete
      Visto che non ci si può eleggere votandosi da solo e che chi controllava la reegolarità delle elezioni è il partito che ora è all'opposizione, diri che iil detto 'ogni popolo ha il governo che si merita' è ancora "MOLTO" valido
      • Alessandrox scrive:
        Re: ed ecco che la politica entra sulla rete
        Qualsiasi governo avesse vinto... il risultato NON sarebbe cambiato....Quindi puoi votare chio ti pare, cambiano i tazzi ma i zuli son sempre gli stessi...
      • Dedrisproject scrive:
        Re: ed ecco che la politica entra sulla rete
        hai ragione, ma non so fino a che punto sia colpa del popolo se al governo non c'è ne uno che vale !!
  • AyP scrive:
    Mi pare sensato
    Si parla di "organizzazione imprenditoriale del lavoro", dunque una impresa regolarmente registrata. Se sei un privato con dei banner e non hai grandi guadagni, cioè rientri nei parametri per cui basta che dichiari le tue entrate extra date dal sito ma senza necessità o obbligo di essere registrati come impresa o ditta; dunque niente registrazione al ROC secondo quando capito.Forse potrebbe essere meglio precisato ma mi sembra la direzione sia quella giusta questa volta.Dopotutto blog come quello di Beppe Grillo e altri simili dovrebbero secondo me ben essere riconosciuti come impresa editoriale e averne le responsabilità relative.Ciao.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Mi pare sensato
      a parte la definizione di banner...che potrebbero rigirartela come gli pare, non vedo perché un blog debba per forza venir catalogato come "testata di informazione". Così come l'ad sense che era solo un modo per esser "premiati" del fatto che hai fatto un buon lavoro nel tuo blog...oltre alle mille vicissitudini di ad sense.A me sembra una pagliacciata, soprattutto perché se rientri nella categoria VAI a far parte di una certa categoria con molti piu vincoli e limiti.Se leggi le ultime 5 righe, l'esempio a dirla breve, tu puoi accorgere che non è così semplice come la definisci tu.
      • Ilpiccolo scrive:
        Re: Mi pare sensato
        Poi la definizione di Blog è relativa.Una pagina html che modifico giorno dopo giorno cancellando quella del giorno prima lo è o no ?
      • cip e ciop scrive:
        Re: Mi pare sensato
        - Scritto da: GoldenBoy
        a parte la definizione di banner...che potrebbero
        rigirartela come gli pare, non vedo perché un
        blog debba per forza venir catalogato come
        "testata di informazione". Così come l'ad sense
        che era solo un modo per esser "premiati" del
        fatto che hai fatto un buon lavoro nel tuo
        blog...oltre alle mille vicissitudini di ad
        sense.Nessuno ti obbliga a mettere i banner.Se hai un guadagno continuativo, è attività commerciale/d'impresa e quindi paghi le tasse e ti registri.Non vuoi tutto questo? elimina i banner.Spero che anche tu non sia uno di quelli che poi dice "gli imprenditori sono tutti ladri evasori".

        A me sembra una pagliacciata, soprattutto perché
        se rientri nella categoria VAI a far parte di una
        certa categoria con molti piu vincoli e
        limiti.Oh che strano..... pensa che anche i cinesi che hanno le aziende in nero fanno lo stesso ragionamento.... anche gli evasori totali.... massì.... guadagnamo soldi però tutti questi limiti.... cheppalle.. evitiamo valà... :D
        • Sgabbio scrive:
          Re: Mi pare sensato
          - Scritto da: cip e ciop

          Nessuno ti obbliga a mettere i banner.
          Se hai un guadagno continuativo, è attività
          commerciale/d'impresa e quindi paghi le tasse e
          ti
          registri.

          Non vuoi tutto questo? elimina i banner.
          Spero che anche tu non sia uno di quelli che poi
          dice "gli imprenditori sono tutti ladri
          evasori".Il banner, non vuol dire che sei un'attività commerciale....
          • cip e ciop scrive:
            Re: Mi pare sensato
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: cip e ciop




            Nessuno ti obbliga a mettere i banner.

            Se hai un guadagno continuativo, è attività

            commerciale/d'impresa e quindi paghi le tasse e

            ti

            registri.



            Non vuoi tutto questo? elimina i banner.

            Spero che anche tu non sia uno di quelli che poi

            dice "gli imprenditori sono tutti ladri

            evasori".


            Il banner, non vuol dire che sei un'attività
            commerciale....e questo chi lo dice?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Mi pare sensato
            Bhe, basta semplicemente guardare.....
          • Wolf01 scrive:
            Re: Mi pare sensato
            Sono d'accordo con Sgabbio solo se i proventi dei banner vengono reinvestiti per le spese del server che tiene su il sitoSe metti su dei banner e poi ti ci compri le patatine è un guadagno ed effettivamente andrebbero pagate le tasse, soprattutto perchè è un guadagno continuato e non occasionale
    • Kirk scrive:
      Re: Mi pare sensato
      - Scritto da: AyP
      Se sei un privato con dei banner e
      non hai grandi guadagni, cioè rientri nei
      parametri per cui basta che dichiari le tue
      entrate extra date dal sito ma senza necessità o
      obbligo di essere registrati come impresa non hai capito, vai a leggere il link nell'articolo: se usi i banner come fonte di guadagno devi aprire la partita IVA. altrimenti violi le leggi già esistenti perchè fai impresa. questo è il problema.
  • Franco scrive:
    Proud to be Italian
    Lo scrivo giusto per i tanti che hanno manifestato il disagio di essere Italiani.Gente sveglia,non siamo noi ad essere diversi,sono loro ad essere mafiosi(dell'utri per esempio) e pregiudicati per corruzione(almeno venti solo nel pdl).Chi non è italiano è quella feccia al governo,non noi.Siamo noi l'Italia di Falcone,Borsellino,Ambrolosi,Latorre,Impastato e via dicendo,non loro.Sono loro la feccia d'Italia,non noi.Io sono orgoglioso di essere stato concittadino di personaggi simili.E non c'è un Berlusconi del cazzo che possa farmi vergognare di appartenere a questo paese.
    • diego delgado scrive:
      Re: Proud to be Italian
      mi fai quasi essere d'accordo.quasi.io non riesco proprio ad esserlo per il poco tempo che ancora rimarrò in sto paese infame.
    • Darkat scrive:
      Re: Proud to be Italian
      e hai ragione ma la cosa che ci fa vergognare maggiormente tutti e che la maggior parte degli italiani hanno votato queste persone...e ora dopo gli ultimi risvolti alcuni dicono pure io non l'ho votato no no, sta a vedè che ora si è pure votato da solo lol
  • Franco scrive:
    Avete voluto silvio?
    Bè ora cazzi vostri.Godetevi la sua democrazia,siatene felici ed evitate di pagare le tasse.Ma si godetevela dai!
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Avete voluto silvio?
      son cazzi anche tuoi e di chi non l'ha votato...è questo il problema...Comunque a mio avviso, dovrebbero fare dei test piscoattitudinali e/o pscicologici per entrare a governare...ci saremmo salvati da una marea di grattacapi e governi di inetti che "governano" solo per interessi e portafoglio.
      • ciko scrive:
        Re: Avete voluto silvio?

        Comunque a mio avviso, dovrebbero fare dei test
        piscoattitudinali e/o pscicologici per entrare a
        governare...
        ci saremmo salvati da una marea di
        grattacapi e governi di inetti che "governano"
        solo per interessi e
        portafoglio.certo... nel "Paese delle meraviglie" insieme ad Alice ed i bianconiglio...io la vedo piu' come "cosi' falserebbero i test per tutti quelli onesti che provassero a candidarsi per cambiare qualcosa in questa repubblica delle banane"
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Avete voluto silvio?
        - Scritto da: GoldenBoy
        son cazzi anche tuoi e di chi non l'ha votato...è
        questo il
        problema...

        Comunque a mio avviso, dovrebbero fare dei test
        piscoattitudinali e/o pscicologici per entrare a
        governare...Basterebbe fare dei test di intelligenza e cultura generale ai cittadini che vogliono iscriversi alle liste elettorali.
    • albertobs88 scrive:
      Re: Avete voluto silvio?
      Purtroppo molti danno aria alla bocca.Prima di fare un certo tipo di commenti è bene rileggere 2 o 3 volte la notizia:"Era ottobre 2007. Il consiglio dei ministri approvava il cosiddetto "DdL Levi-Prodi", disegno di legge che prevedeva per tutti i blog l'obbligo di registrarsi al Registro degli Operatori di Comunicazione e la conseguente estensione sulle loro teste dei reati a mezzo stampa. ..."E qui si parla di governo Prodi....."Un anno dopo: novembre 2008. Un altro giurista, Daniele Minotti, si accorge che il progetto di legge gira di nuovo nelle aule del nostro Parlamento, affidato in sede referente alla commissione Cultura della Camera...."Sbaglio o a novembre 2008 il governo Prodi non c'è più?Come ripeto.... commenti inutili e non costruttivi.----------------Fatta questa introduzione(che comunque è inutile xkè succederà ancora), è una situazione molto pericolosa che comunque andrebbe a cozzare contro le normative della Comunità Europea di libertà di parola, libertà di informazione ecc...Dubito che una legge del genere possa passare, a meno che non venga stabilito in sede comunitaria per tutta la CEE.E' uno scenario scandaloso in quanto per un commento interpretabile in modi diversi si andrebbe in tribunale se non direttamente in galera.Mi vengono i brividi solo all'idea.
      • Senbee scrive:
        Re: Avete voluto silvio?
        Che gli imbecilli siano equamente distribuiti in ogni ramo del Parlamento è cosa nota, però bisogna essere obiettivi e constatare che perlomeno nello scorso governo una follia di tali dimensioni è subito stata colpita da enormi polemiche e immediatamente si è corsi ai ripari mettendo una pezza alla legge (le solite pezze poco funzionanti, ma almeno c'è stato dibattito).Qui si rischia come al solito di far passare la legge a larga maggioranza nel silenzio più assoluto e con unanimità. È il problema principale di questo governo, che ha il difetto opposto dello scorso governo.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Avete voluto silvio?
      - Scritto da: Franco
      Bè ora cazzi vostri.
      Godetevi la sua democrazia,siatene felici ed
      evitate di pagare le
      tasse.
      Ma si godetevela dai!Se hai letto bene Prodi stava facendo di peggio, è stato fermato solo dalla crisi di governo!
      • fabianope scrive:
        Re: Avete voluto silvio?
        - Scritto da: Enjoy with Us
        - Scritto da: Franco

        Bè ora cazzi vostri.

        Godetevi la sua democrazia,siatene felici ed

        evitate di pagare le

        tasse.

        Ma si godetevela dai!


        Se hai letto bene Prodi stava facendo di peggio,
        è stato fermato solo dalla crisi di
        governo!no, e' stato fermato da alcui dei "suoi", voci fuori dal coro (...e meno male!!!)mentre questo che e' su adesso, ce li ha tutti "allineati e coperti"...quindi penso che andra' avanti fino in fondo
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Avete voluto silvio?
          - Scritto da: fabianope
          - Scritto da: Enjoy with Us

          - Scritto da: Franco


          Bè ora cazzi vostri.


          Godetevi la sua democrazia,siatene felici ed


          evitate di pagare le


          tasse.


          Ma si godetevela dai!





          Se hai letto bene Prodi stava facendo di peggio,

          è stato fermato solo dalla crisi di

          governo!
          no, e' stato fermato da alcui dei "suoi", voci
          fuori dal coro (...e meno
          male!!!)
          mentre questo che e' su adesso, ce li ha tutti
          "allineati e coperti"...quindi penso che andra'
          avanti fino in
          fondoSi si certo come no!
          • Wolf01 scrive:
            Re: Avete voluto silvio?
            Ricorda che:1) se la sinistra vuole fare una legge deve vedere se quelli di destra sono disposti tra mille se e ma ad approvarne almeno una parte2) se la destra vuole fare una legge la fa
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Avete voluto silvio?
            - Scritto da: Wolf01
            Ricorda che:
            1) se la sinistra vuole fare una legge deve
            vedere se quelli di destra sono disposti tra
            mille se e ma ad approvarne almeno una
            parte
            2) se la destra vuole fare una legge la faSarà, non mi sembra che ci abbiano messo molto ad aumentarmi le tasse con il precedente governo però!
          • Wolf01 scrive:
            Re: Avete voluto silvio?
            Infatti, questo le ha spostate da altre parti e pure aumentate un pochetto dandoti l'illusione che siano calate, azz, non dovevo dirlo, ho svelato il loro gioco ;)
    • Matteo B. scrive:
      Re: Avete voluto silvio?
      Ma davvero c'è ancora qualcuno che crede che ci sia differenza fra Veltrusconi e Veltrusconi?Ma credete ancora alla destra e alla sinistra?Ma finitela!!Ma non lo vedete che sono d'accordo?Non lo vedete neanche quando c'è un articolo che vi dice che uno sta cercando di portare avanti quello che non era riuscito a fare l'altro?
      • nome scrive:
        Re: Avete voluto silvio?
        - Scritto da: Matteo B.
        Ma davvero c'è ancora qualcuno che crede che ci
        sia differenza fra Veltrusconi e
        Veltrusconi?
        Ma credete ancora alla destra e alla sinistra?
        Ma finitela!!
        Ma non lo vedete che sono d'accordo?
        Non lo vedete neanche quando c'è un articolo che
        vi dice che uno sta cercando di portare avanti
        quello che non era riuscito a fare
        l'altro?quoto, riquoto e straquoto
      • All Your Base Are Belong To Us scrive:
        Re: Avete voluto silvio?
        Non è vero, non sono d'accordo. I programmi erano pressoché uguali, ma non sono d'accordo. Per un semplice motivo: dietro al centrosinistra ci sono i poteri forti (banche, assicurazioni, case petrolifere, gruppi farmaceutici, industria automobilistica, multinazionali).Prodi ha applicato degli sgravi fiscali alle banche (alle banche, capite?, alle banche!!!) per 40 miliardi di euro (la finanziaria è stata di 20-30 milardi: ci ha tolto i soldi dalle tasche per darli alle banche, più altri ancora).Tremonti ha tassato gli utili di banche e petrolieri, parlando addirittura di "redistribuzione del reddito".Dietro a Berlusconi, questi soggetti non ci sono, dietro a Berlusconi (e alla Lega) c'è la piccola e media impresa. E adesso anche molti operai.Dietro a Berlusconi c'è solo Berlusconi, per quello tutti fanno a gara per farlo perdere.SVEGLIA!!! Nel 1994 Berlusconi per l'Italia poteva davvero rappresentare un pericolo.Nel 2008 il mondo è in mano alle multinazionali, c'è l'Euro, la globalizzazione... Tutto in mano a manager senza scrupoli e noi ci preoccupiamo per Berlusconi? Ma... Dico... Con quelle alternative ben venga Berlusconi. Male che vada ce lo teniamo altri dieci anni, poi muore e fine del problema.Ma i veri cattivi, se non si corre ai ripari, saranno sempre lì a inquinare l'aria e l'acqua, ad avvelenare il cibo, a farci marciare a petrolio, a venderci farmaci inutili e pericolosi senza testarli adeguatamente, a fare fallire le nostre imprese che non hanno manager ignoranti e strapagati, ma impreditori che si fanno il mazzo.Al diavolo le bugie dei giornali: leggete www.ilsole24ore.com che è l'unico quotidiano nazionale che non racconta balle o che riempie le pagine di pettegolezzi.Tu pensa se per avere la verità devo chiedere a Confindustria... W i bloggers di tutto il mondo!!!- Scritto da: Matteo B.
        Ma davvero c'è ancora qualcuno che crede che ci
        sia differenza fra Veltrusconi e
        Veltrusconi?
        Ma credete ancora alla destra e alla sinistra?
        Ma finitela!!
        Ma non lo vedete che sono d'accordo?
        Non lo vedete neanche quando c'è un articolo che
        vi dice che uno sta cercando di portare avanti
        quello che non era riuscito a fare
        l'altro?
    • jobb scrive:
      Re: Avete voluto silvio?
      meglio silvio delle coperative rosse con 8 appartamenti a persona..e voi sinistroidi
      • Franco scrive:
        Re: Avete voluto silvio?
        - Scritto da: jobb
        meglio silvio delle coperative rosse con 8
        appartamenti a persona..e voi
        sinistroidiOk,meglio avere un mafioso in parlamento vero?Dai dillo,di che avere dell'utri è meglio dell'avere un Bertinotti qualunque.Ma sai almeno chi sono i mafiosi,ignorante?
    • ... scrive:
      Re: Avete voluto silvio?
      La storia è iniziata con Prodi e continua anche adesso, è un provvedimento che vogliono tutti li in Parlamento ma nessuno si schiera apertamente perché porta via i voti..
    • All Your Base Are Belong To Us scrive:
      Re: Avete voluto silvio?
      Peccato che la proposta arrivi da un deputato del Partito Democratico, l'Onorevole Ricardo Franco Levi, eletto in Sicilia 2, circoscrizione 25.levi_r@camera.it(indirizzo pubblico, preso dal sito della Camera dei Deputati).- Scritto da: Franco
      Bè ora cazzi vostri.
      Godetevi la sua democrazia,siatene felici ed
      evitate di pagare le
      tasse.
      Ma si godetevela dai!
  • GoldenBoy scrive:
    la democrazia del diversamente onesto
    ..eccola a voi!Bene, avanti così.Uno non può più nemmeno criticare qualcosa...se questo non è regime, ditemi voi...
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Mano alle armi !
    Come da oggetto !
    • chicco scrive:
      Re: Mano alle armi !
      se passa la legge è l'ultima volta che puoi scrive una cosa così... PI di banner ne ha del resto, quindi alla denuncia non scappa...
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Mano alle armi !
        www.j3njy.itGuarda quello che scrivo !
        • Bastard scrive:
          Re: Mano alle armi !
          ROTFL!Sei davvero un patetico BUFFONE! Nemmeno conosci la grammatica! RIDICOLO!E qualcuno dovrebbe impressionarsi per la caxxatelle da povero sfigato che scrivi? (rotfl)(rotfl)(rotfl)Sei patetico, sei ridicolo, sei una nullità! Non vale nemmeno la pena di sporcare il manganello con i pezzi della tua faccia spappolata! :DPovero macaco! Posti un'accozzaglia di bambinate e pensi di essere tanto figo, invece fai scompisciare dalle risate per quanto sei PERDENTE!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • cirifischio scrive:
      Re: Mano alle armi !
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Come da oggetto !Se aggiungo che hanno rotto il pene dico troppo?Invece di pensare a queste strullate, cominciassero a ridursi lo stipendio dell'80% che sono soldi rubati a noi, così li possiamo investire nella ricerca, nella sanità e nelle pensioni.IRDAL!!!
      • Darkat scrive:
        Re: Mano alle armi !
        ma forse loro non hanno mai aumentato lo stipendio di tutti anche se siamo in piena crisi economica,dobbiamo aver capito tutti quanti male (newbie) è possibile di questi ultimi tempi sembra succedere spesso...
    • Bastard scrive:
      Re: Mano alle armi !
      Dai, provaci! :DVoi leoni delle tastiere, appena vedete un'uniforme ve la fate nei pantaloni. Siete ridicoli! Siete solo dei BUFFONI! :DDietro ai vostri computerini fate tanto i gradassi, nel mondo vero basta uno sguardo severo per mandarvi a casa con la coda tra le gambe!BUFFONE! Prendi le tue "armi" e vai a piangere dalla mamma. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • The_Raven scrive:
        Re: Mano alle armi !
        - Scritto da: Bastard
        Dai, provaci! :D

        Voi leoni delle tastiere, appena vedete
        un'uniforme ve la fate nei pantaloni. Siete
        ridicoli! Siete solo dei BUFFONI!
        :D

        Dietro ai vostri computerini fate tanto i
        gradassi, nel mondo vero basta uno sguardo severo
        per mandarvi a casa con la coda tra le
        gambe!

        BUFFONE! Prendi le tue "armi" e vai a piangere
        dalla mamma.
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Tu invece sempre pronto a schierarti con i poteri forti, vero? Salvo poi, quando cambia vento, cambiare direzione.Meglio codardi quando ti arriva la pula (ovvero, finché si può far qualcosa per lottare) che non subire passivamente.
  • longinous scrive:
    scrivano tutte le leggi che vogliono
    Art. 21.Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
    • tuba scrive:
      Re: scrivano tutte le leggi che vogliono
      spera di beccare allora un giudice che interpreti bene(per capacità o perchè non colluso con la politica)...ma se ti riformano il sistema giudiziario con una legge costituzionale e mettono i giudici sottoposti al ministro della giustizia sono veramente cazzi amari
    • Matteo B. scrive:
      Re: scrivano tutte le leggi che vogliono
      Ah, beh, se c'è scritto sulla costituzione allora siamo a cavallo!Chi mai oserebbe andare contro la costituzione?Chi mai oserebbe picchiare la gente alle manifestazioni pacifiche?Quando mai si è vista la censura sulla stampa?Meno male, ora che mi hai citato la costituzione mi sento moooolto più tranquillo!!
      Art. 21.

      Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il
      proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni
      altro mezzo di
      diffusione.

      La stampa non può essere soggetta ad
      autorizzazioni o
      censure.
    • Capo Vaccaio scrive:
      Re: scrivano tutte le leggi che vogliono
      Stai calmo...tra un po' modificheranno (o cancelleranno) anche quello...Tanto, in questo Paese, non ci farà caso nessuno...
    • innominato scrive:
      Re: scrivano tutte le leggi che vogliono
      - Scritto da: longinous
      Art. 21.

      Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il
      proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni
      altro mezzo di
      diffusione.

      La stampa non può essere soggetta ad
      autorizzazioni o
      censure. Proprio per quell'articolo l'informazione non può essere lasciata a sé stessa.Altrimenti una persona potrebbe essere screditata in massa impedendogli quindi nei fatti di esprimere la sua opinione.Invece se le testate giornalistiche hanno l'obbligo (ad esempio) di non diffamare questo pericolo non può esistere.La libertà di espressione fa a pugni con l'autoregolamentazione dell'informazione.
    • CCC scrive:
      Re: scrivano tutte le leggi che vogliono
      - Scritto da: longinous
      Art. 21.

      Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il
      proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni
      altro mezzo di
      diffusione.

      La stampa non può essere soggetta ad
      autorizzazioni o
      censure. il problema però è questa gente se ne strafotte della costituzione...
  • Andrea Grandi scrive:
    Se il blog è all'estero?
    Il mio blog è su un server americano, ma il dominio è .itrientro nella casistica?
    • tuba scrive:
      Re: Se il blog è all'estero?
      larcazzi tuoi(nostri) rientri nella casistica
    • trullo scrive:
      Re: Se il blog è all'estero?
      tu sei in italia il reato eventuale e' in italia quindi si.
      • robert scrive:
        Re: Se il blog è all'estero?
        - Scritto da: trullo
        tu sei in italia il reato eventuale e' in italia
        quindi
        si.No, io sto in Italia ma il mio server sta all'estero e il blog pure , per cui rispondo alle leggi di quel paese e non a quelle italiane.
        • trullo scrive:
          Re: Se il blog è all'estero?
          non ti illudere.
        • penale banale scrive:
          Re: Se il blog è all'estero?
          Mi pare di intuire che non hai seguito il caso di quei tizi sardi che avevano un sito su GeoCities e sono stati trascinati in un tribunale italiano per rispondere di diffamazione aggravata.
    • Momento di inerzia scrive:
      Re: Se il blog è all'estero?
      Anche se hai un .com o un punto quello che ti pare.Sei Italiano e risiedi in Italia, ergo sei soggetto alla legge Italiana
      • tuba scrive:
        Re: Se il blog è all'estero?
        dimostrino che sono stato io a mettere online il contenuto!azz, non possono obbligare nessun provider a farlo visto che i server sono all'estero e i log o sono nel mio pc o sono sul serverma il mio pc non salva niente di quello che scrivo in un form di un browser e il server non possono vederlo...
        • ... scrive:
          Re: Se il blog è all'estero?
          basta controllare i log di connessione, lo fanno con gli account di posta elettronica perché non dovrebbero poterlo fare con quelli di un servizio blog?
          • tuba scrive:
            Re: Se il blog è all'estero?
            euhmm nessuna legge può permettere a chiunque, nemmeno allo stato, di poter aprire la posta e quindi nemmeno una email o una transazione su interneta meno che non c'è la prova che io abbia compiuto un reato: la prova non solo un "fumus"articolo 15 costituzione
          • ... scrive:
            Re: Se il blog è all'estero?
            Per indagarti basta ciò che scrivi sul blog. L'autorizzazione del magistrato che conduce l'indagine permette l'accesso ai log, o quantomeno permette di effettuare la richiesta di accesso a tali dati, non è una violazione della costituzione.Se poi apri un blog in un Paese in cui non c'è legislazione informatica allora risalire a te è più complicato ma nel caso vi siano trattati di collaborazione allora tutto è possibile.
          • Armisael Garrick scrive:
            Re: Se il blog è all'estero?
            negli Stati Uniti però le cose funzionano in maniera diversa da qui in italia ed una tale richiesta credo che verrebbe cestinata senza risposta.
          • penale banale scrive:
            Re: Se il blog è all'estero?
            vedi i casi dei video su YouTube e GoogleVideo...server americani, mica a Cinisello Balsamo.eppure dopo 4 minuti dalla richiesta degli uomini in divisa italiana il tuo IP finisce dritto in procura
    • littlegauss scrive:
      Re: Se il blog è all'estero?
      gli faccio una pernacchia, basta usare uno dei tanti nodi di tor, poi voglio vedere come vanno a rintracciare il mio ip! Dovete sapere che in italia ci sono il roc e la polizia postale a doversi occupare di tutti i reati anche vagamente informatici, si va dalla truffa online fino all'informatica forense (vedi omicidio di garlasco...) ed alla pedopornografia, figuriamoci se vengono a rompere le balle a noi. Sela passerebbe male grillo certamente, ma penso anche che per la propria sopravvivenza grillo sarebbe in grado di mandare/ci a conquistare roma...
      • GoldenBoy scrive:
        Re: Se il blog è all'estero?
        si ma sai che 2 razzi usare tor per tutto ed anche al lavoro o in una qualsiasi postazione dove puoi mettere un articolo...Se lo fai al cell per dire...come fai?Il "problema" non è come non esser rintracciati, ma la penosità della legge, già che ci sono che limitino ogni informazione al solo "il rotolo" e giornali pro governo, le tv ormai lo sono già...poi vedete che la "cina" non è poi così lontana...
      • Magenta scrive:
        Re: Se il blog è all'estero?
        - Scritto da: littlegauss
        gli faccio una pernacchia, basta usare uno dei
        tanti nodi di tor, poi voglio vedere come vanno a
        rintracciare il mio ip! Dovete sapere che in
        italia ci sono il roc e la polizia postale a
        doversi occupare di tutti i reati anche vagamente
        informatici, si va dalla truffa online fino
        all'informatica forense (vedi omicidio di
        garlasco...) ed alla pedopornografia, figuriamoci
        se vengono a rompere le balle a noi.
        Potresti aver ragione, per lo meno oggi. Domani, se sale al potere un nuovo Mussolini, un Pinochet, uno Stalin o se un nuovo Prodi ha bisogno di soldi, le leggi sul controllo delle informazioni sarebbero gia' belle e fatte, resterebbero solo da radunare una banda di violenti per venire a casa tua e spezzarti le mani per aver scritto contro il dittatore, se ti va bene e la fanno piu' pulita, ti potresti trovare in carcere.Questa legge e'come obbligare tutti a portare un paio di manette aperte ai polsi che lo stato puo' chiudere quando vuole, e sai bene che spesso non serve nemmeno aspettare un dittatore per vedere abusi alla liberta'.Questa legge toglie troppi diritti e consegna troppo potere a chi ci comanda. Gente eletta da noi per amministrare il paese non per ledere le nostre liberta'.Ricordiamoglielo.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Se il blog è all'estero?
          - Scritto da: Magenta
          le leggi sul controllo delle
          informazioni sarebbero gia' belle e fatte,
          resterebbero solo da radunare una banda di
          violenti per venire a casa tua e spezzarti le
          mani per aver scritto contro il dittatore, se ti
          va bene e la fanno piu' pulita, ti potresti
          trovare in carcere.Le aggressioni squadriste ci sono già, basta leggere la cronaca.
          • ... scrive:
            Re: Se il blog è all'estero?
            La cosa più sbagliata è considerarle tali. Sono solo una manica di esaltati ed emarginati.
          • stik scrive:
            Re: Se il blog è all'estero?
            - Scritto da: ...
            La cosa più sbagliata è considerarle tali. Sono
            solo una manica di esaltati ed
            emarginati.Oppure il contrario, visto che sono organizzati ... e che la polizia li chiama per nome...
      • 1977 scrive:
        Re: Se il blog è all'estero?
        - Scritto da: littlegauss
        gli faccio una pernacchia, basta usare uno dei
        tanti nodi di tor, poi voglio vedere come vanno a
        rintracciare il mio ip! Dovete sapere che in
        italia ci sono il roc e la polizia postale a
        doversi occupare di tutti i reati anche vagamente
        informatici, si va dalla truffa online fino
        all'informatica forense (vedi omicidio di
        garlasco...) ed alla pedopornografia, figuriamoci
        se vengono a rompere le balle a noi.

        Sela passerebbe male grillo certamente, ma penso
        anche che per la propria sopravvivenza grillo
        sarebbe in grado di mandare/ci a conquistare
        roma...il problema è che tu sei un tecnico e ne capisci.pensa a tutti i blogger che di skill tecnico non hanno per nulla.
      • picard12 scrive:
        Re: Se il blog è all'estero?
        non fare troppo affidamento a tor... che si ti delocalizza ma se si impuntano ti aprono il sedere lo stesso.. li fai solo lavorare di più.Comunque sia il punto è:vale la pena fare indagini informatiche che hanno un costo non irrisorio per ogni blog ostile al governo pirla di turno?Forse se interpellano l'europa, ci arriva l'ennesima multa perchè i nostri governanti sono incapaci.
      • penale banale scrive:
        Re: Se il blog è all'estero?
        le ultime parole famose
    • nessuno scrive:
      Re: Se il blog è all'estero?
      - Scritto da: Andrea Grandi
      Il mio blog è su un server americano, ma il
      dominio è
      .it
      rientro nella casistica?no, l'obbligo di iscrizione è solo per chi pubblica in italia, la pubblicazione all'estero non è soggetta alle leggi italiane ma alle leggi del paese dove pubblichi.In internet la pubblicazione di un sito la da il server in scrittura, quindi se scrivi su un server straniero la pubblicazione è all'estero e non in Italia.chi è comunque soggetto alla legge italiana per diffamazione o diffamazione a mezzo stampa, ingiuria o quant'altro è chi scrive e il proprietario del blog o l'amministratore.Ti faccio un esempio:Sei su server americano (U.S.A.) e pubblichi un blog di tipologia informativa, per l'art. 7 del copyright U.S. Code, tu stai pubblicando una rivista regolare ma non sei obbligato alla registrazione perchè per l'art. 1 del codice statunitense sul copyright l'obbligo di registrazione vi è solo ed esclusivamente se il lavoro che tu stai pubblicando sarà discusso in un contesto internazionale reale (es. hai scritto un compendio sulla legalità in internet con leggi internazionali e lo discuti in un congresso che parla di legalità in internet a Dublino).Come anche la convenzione di Berna già vecchia di più di un secolo, proclama come diritto alla pubblicazione di chiunque.Ora, la tua rivista è pubblicata all'estero, su server che è materialmente all'estero, quindi è straniera e non si applica la registrazione in Italia in alcun modo.Però come vedi la pubblicazione all'estero ha avuto l'effetto di catapultarti direttamente nel mondo dell'editoria come editore di te stesso (In U.S.A. è possibile che una rivista sia scritta solo da una persona).Che cosa succede però a livello pratico?Tu che scrivi sei in Italia, ossia tu sei il reporter che sta scrivendo su una rivista straniera. Esattamente come i reporter cartacei, sei solo in un posto diverso.Ossia sei quello che in gergo giornalistico si definisce un "_inviato_". Coloro che stanno all'estero ma che relazionano per una testata giornalistica.Es. La Sig.ra Sgrena nota giornalista balzata alle cronache per motivazioni note e che non rispolveriamo qui, era un'inviata di guerra per la sua testata giornalistica.La testata giornalistica aveva sede in italia ed è registrata in italia, la Sig.ra Sgrena era in altro stato che relazionava per conto loro.Lo stesso chi scrive dall'Italia per riviste straniere, se scrivessi per il Guardian, sarei in Italia ma la rivista no, quindi non è necessario che la rivista sia registrata anche in italia, ma solo dove la ha la sua sede principale.Che cosa implica questo a livello legale?Che devi scrivere secondo due leggi, quella italiana e quella americana.Questo perchè, la testata giornalistica che hai è all'estero e deve seguire le leggi statunitensi per quanto riguarda qualunque cosa, anche la diffamazione, e devi seguire le leggi italiane perchè tu che sei italiano devi sottostare anche a queste leggi se vuoi scrivere dell'Italia.Ultimo esempio e poi ho concluso, metti caso che scrivi su Bush e dici una cosa non vera, letteralmente inventata, arriva l'FBI e ti requisisce il sito, può farlo è territorio americano, e ti becchi un accusa per diffamazione a mezzo stampa.Ora facciamo il caso contrario parli di Berlusconi e dici altrettante cose non vere, lo legge Berlusconi e decide che è diffamatorio e che vuole denunciarti, lo può fare?certo, ti denuncia per diffamazione a mezzo stampa, tale e quale a prima.Ora la questione è complicata, chiunque scrive in internet deve prendersi le responsabilità di ciò che dice.Può sbagliare e si rettifica e si chiede scusa, nessuno dice nulla, ma si deve essere sicuri di cosa si scrive e soprattutto bisogna essere a conoscenza delle leggi a cui si è sottoposte e non evaderle mai, questo per rispetto anche alle persone.Buona serata a tutti
  • Sgabbio scrive:
    Pericoloso!
    In pratica, moltissimi blog, solo perchè hanno un banner pubblicitario, devono entrare nel "favoloso" mondo burocratico italiano. Chi riesce a resistere a questo, sarà vulnerabile a tutti i capricci del pazzo di turno che vede ogni cosa come una diffamzione. Ma se non si fa questo percorso obbligato, si rischia di essere accusati come dei sovversivi che fanno stampa clandestina!Questo è un modo per allontanare la maggioranza delle persone nel fare un blog. C'è il rischi che vedremo sparire molti siti per una idiozia come questa...
    • Paolino scrive:
      Re: Pericoloso!
      - Scritto da: Sgabbio[cut]Ma non erano al governo i liberali??? ROTFL...Questi sono peggio dei comunisti...
      • Franco scrive:
        Re: Pericoloso!
        - Scritto da: Paolino
        - Scritto da: Sgabbio
        [cut]


        Ma non erano al governo i liberali??? ROTFL...
        Questi sono peggio dei comunisti...Certo!sono liberali nel decidere di farsi i cazzi loro,tanto noi cazzo contiamo?Hanno voluto silvio?se lo godano.Io oramai non me la prendo più con loro,me la prendo con i suoi fans,elettori,servi,schievetti,lacchè,baciapile.
    • tuba scrive:
      Re: Pericoloso!
      io il mio blog me lo piazzo dentro ad un server straniero con un dominio stranierocol cavolo che mi impediscono di tenere un blog!
    • marco scrive:
      Re: Pericoloso!
      - Scritto da: Sgabbio
      In pratica, moltissimi blog, solo perchè hanno un
      banner pubblicitario, devono entrare nel
      "favoloso" mondo burocratico italiano. Chi
      riesce a resistere a questo, sarà vulnerabile a
      tutti i capricci del pazzo di turno che vede ogni
      cosa come una diffamzione. Ma se non si fa
      questo percorso obbligato, si rischia di essere
      accusati come dei sovversivi che fanno stampa
      clandestina!

      Questo è un modo per allontanare la maggioranza
      delle persone nel fare un blog. C'è il rischi
      che vedremo sparire molti siti per una idiozia
      come
      questa...E allora diventero' un sovversivo.
    • Lorenzo scrive:
      Re: Pericoloso!
      Molti ? Temo la maggior parte ... l'iscrizione al ROC quanto verra' a costare ?
      • z f k scrive:
        Re: Pericoloso!
        - Scritto da: Lorenzo
        Molti ? Temo la maggior parte ... l'iscrizione al
        ROC quanto verra' a costare
        ?Non e' (solo) una questione di denaro, ma di pastoie, burocratiche da un lato e ideologiche dall'altro.Vogliono il controllo sull'informazione, il come sono dettagli.CYA
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Pericoloso!
        - Scritto da: Lorenzo
        Molti ? Temo la maggior parte ... l'iscrizione al
        ROC quanto verra' a costare ?Ho appena dato un'occhiata al sito dell'AGCOM, ci sono i moduli e le istruzioni sul come effettuare la richiesta, ma nessun cenno a costi d'iscrizione.
    • cip e ciop scrive:
      Re: Pericoloso!
      - Scritto da: Sgabbio
      In pratica, moltissimi blog, solo perchè hanno un
      banner pubblicitario, devono entrare nel
      "favoloso" mondo burocratico italiano. spero davvero che poi tu non sia uno di quelli che "gli imprenditori e i professionisti sono tutti evasori"Dalle mie parti si dice "o tutti fradei o tutti bastardi"Se una persona mette dei banner sul proprio sito e ne riceve compenso, quella è attività commerciale e quindi va denunciata, pagandoci anche le tasse sopra.Discutiamo poi sull'iscrizione al ROC (che trovo sbagliata) ma se c'è una norma, questa o vale per tutti o non vale per nessuno...[cut]
      Questo è un modo per allontanare la maggioranza
      delle persone nel fare un blog. C'è il rischi
      che vedremo sparire molti siti per una idiozia
      come
      questa...questo è sicuro... l'idiozia è bipartizan peraltro...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Pericoloso!
        - Scritto da: cip e ciop

        spero davvero che poi tu non sia uno di quelli
        che "gli imprenditori e i professionisti sono
        tutti
        evasori"
        Dalle mie parti si dice "o tutti fradei o tutti
        bastardi"
        Se una persona mette dei banner sul proprio sito
        e ne riceve compenso, quella è attività
        commerciale e quindi va denunciata, pagandoci
        anche le tasse
        sopra.Mi spiace, ma non sono propiamente d'accordo. Non basta un banner per essere un'attività commerciale! Allora tutti i siti e blog che sono ospitati su Altervista.org ad esempio, sono tutte realtà commerciali, solo perchè sono costretti a mattersi dei banner ?
        Discutiamo poi sull'iscrizione al ROC (che trovo
        sbagliata) ma se c'è una norma, questa o vale per
        tutti o non vale per
        nessuno...Il problema è che tale norma esclure certe tipologie di blog, come quelli aziendali.
        questo è sicuro... l'idiozia è bipartizan
        peraltro...Ma alla fine lo scopo principale è quello, allontanare la gente dall'uso della rete, soffocandoli da giri burocratici assurdi e superflui. E da quasi un decennio che stavano provato questa cosa, dal 2001 che ci provano.
        • cip e ciop scrive:
          Re: Pericoloso!

          Mi spiace, ma non sono propiamente d'accordo. Non
          basta un banner per essere un'attività
          commerciale! Allora tutti i siti e blog che sono
          ospitati su Altervista.org ad esempio, sono tutte
          realtà commerciali, solo perchè sono costretti a
          mattersi dei banner
          ?No...un conto è se li mette altervista e guadagna altervista, un conto è se TU gestore di un blog, metti adwords...che, generandoti (forse) un (anche minimo) guadagno, trasforma il tuo blogghino in una attività forse non imprenditoriale, ma sicuramente economica.In questo caso anche tu, come tutti quelli che hanno una attività economico/imprenditoriale, pagherai le tue tasse e sarai sottoposto a tutta quella miriade di adempimenti (regole) che ognuno di noi deve rispettare.
          Il problema è che tale norma esclure certe
          tipologie di blog, come quelli
          aziendali.Iscriversi al ROC è abbastanza semplice, diciamo che per semplificare si potrebbe far iscrivere i siti aziendali all'atto del pagamento online del diritto camerale, ove dovuto.... ti assicuro che non è difficile.





          questo è sicuro... l'idiozia è bipartizan

          peraltro...

          Ma alla fine lo scopo principale è quello,
          allontanare la gente dall'uso della rete,
          soffocandoli da giri burocratici assurdi e
          superflui. Non è ne' assurdo ne' superfluo chiedere a qualcuno che scrive pubblicamente di identificarsi. Non è un "giro burocratico assurdo" iscriversi al roc.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Pericoloso!
            - Scritto da: cip e ciop
            No...un conto è se li mette altervista e guadagna
            altervista, un conto è se TU gestore di un blog,
            metti adwords...che, generandoti (forse) un
            (anche minimo) guadagno, trasforma il tuo
            blogghino in una attività forse non
            imprenditoriale, ma sicuramente
            economica.
            In questo caso anche tu, come tutti quelli che
            hanno una attività economico/imprenditoriale,
            pagherai le tue tasse e sarai sottoposto a tutta
            quella miriade di adempimenti (regole) che ognuno
            di noi deve
            rispettare.Non è la stessa cosa! Non si divente un'attività imprenditoriale, se metti 2 bannaer....
            Iscriversi al ROC è abbastanza semplice, diciamo
            che per semplificare si potrebbe far iscrivere i
            siti aziendali all'atto del pagamento online del
            diritto camerale, ove dovuto.... ti assicuro che
            non è
            difficile.A me risulta che sia una preassi burocratica al quanto pesante e costosa, soprattutto per un privato cittadino.
            Non è ne' assurdo ne' superfluo chiedere a
            qualcuno che scrive pubblicamente di
            identificarsi. Non è un "giro burocratico
            assurdo" iscriversi al
            roc.Allora sei cieco.
    • Wolf01 scrive:
      Re: Pericoloso!
      Mi puzza molto anche la faccenda dello scambio banner, non è che pure quelli vengono considerati come "a scopo di lucro"?
    • penale banale scrive:
      Re: Pericoloso!
      se hai un banner che ti garantisce un introito continuativo devi pagare le tasse, questa è la questione che a loro interessa maggiormente...
  • vyiv scrive:
    domanda..
    domanda: e se i banner non ce li metto io, ma chi mi dà lo spazio gratis??? ad es, Tiscali?
    • xino scrive:
      Re: domanda..
      In tal caso è Tiscali a fare impresa per cui non rientra nel caso in questione
    • Paolino scrive:
      Re: domanda..
      - Scritto da: vyiv
      domanda: e se i banner non ce li metto io, ma chi
      mi dà lo spazio gratis??? ad es,
      Tiscali?Secondo me non lo sanno neache loro... Ma dopotutto, manco gli interessa.Comunisti al governo! Altro che liberali... Pagliacci!
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
    Continuo a muso duro sulla mia strada !Ossia pubblico sul MIO blog tutto quello che ritengo opportuno !Fino ad ora in un'anno di vita ben 5 minacce di denuncia, ma a fatti 0.www.j3njy.itLa testa non l'abbasso di fronte a nessuno !
    • Ilpiccolo scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
      Hehe...ti seguo da tempo... Bello il video sul sito che hai preso "al volo" ;-)
    • HotEngine scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....


      www.j3njy.it

      La testa non l'abbasso di fronte a nessuno !Il tuo blog è illeggibile sia con firefox 3 che con ie6
      • acno scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        - Scritto da: HotEngine



        www.j3njy.it



        La testa non l'abbasso di fronte a nessuno !

        Il tuo blog è illeggibile sia con firefox 3 che con ie6Io con Firefox 3 lo vedo ma porta la cpu al 90% di carico rallentando pesantemente tutto il sistema (XP sp2 su celeron 2.66GHz con 1GB di ram)
      • Senbee scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        - Scritto da: HotEngine
        Il tuo blog è illeggibile sia con firefox 3 che
        con
        ie6Qui su Ubuntu nessun problema.
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        Dubito che sai usare un browser :D
    • MegaLOL scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
      Immagino che tu ti illuda che il tuo blogghino abbia qualche rilevanza. NON mi dispiace dover infrangere i tuoi sogni con una mazza ferrata ma sorpresa sorpresa...... NON gliene frega niente a nessuno! :D
    • Senbee scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
      Per quanto io reputi il tuo blog una sequela infinita di falsità e approssimazioni fuorvianti (specie quelle sul Cicap) non mi sognerei mai di chiudertelo né di denunciarti per qualsivoglia motivo. Fai benissimo a rimanere anonimo: le critiche si fanno sui contenuti, non censurando. Quindi ti do pieno appoggio anche se non condivido le tue opinioni.
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        Io rimanere anonimo ?Bha .... ma cosa hai letto ?
        • Senbee scrive:
          Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
          Hai ragionissima, scusa, ho confuso il tuo intervento con quello di un altro utente più in là. Sorry. (annotazioni per il futuro: non scrivere sui forum quando ho 38 e mezzo di febbre)
    • nessuno scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Continuo a muso duro sulla mia strada !

      Ossia pubblico sul MIO blog tutto quello che
      ritengo opportuno
      !

      Fino ad ora in un'anno di vita ben 5 minacce di
      denuncia, ma a fatti
      0.

      www.j3njy.it

      La testa non l'abbasso di fronte a nessuno !chiedo scusa, ma a dire il vero il suo blog sarebbe passibile di più di una querela, a partire dall'ingiuria alla violazione della privacy altrui, la sua mi pare che l'abbia messa ben al sicuro cancellando od offuscando per bene certe parti sui moduli pubblicati, comunque ce ne sarebbe per querelarla.Si ricordi però una cosa molto importante qui in internet, chi minaccia querela può anche cambiare idea successivamente, tanto di solito ci sono sei mesi di tempo per fare denuncia e non è detto che la facciano subito.Come potrebbero decidere in comune accordo con la polizia che non è il caso di spendere soldi per una cosa del genere ma poterle riservare una pena che per lei sarebbe peggiore che una querela.Non solo, potrebbero anche aver cambiato idea perchè stanno aspettando di prenderla in castagna e al posto di chiederle 1.000 le chiederanno poi almeno 200.000 di danni. Sa ci sono molte ragioni per cui uno evita di querelare qualcun altro, non è solo perchè magari la polizia gli ha detto che non si può fare, quindi io non starei poi tanto tranquillo che si può permettere tutto quanto.buona giornata
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        Bisogna avere dei presupposti MOLTO SOLIDI, per querelare qualcuno, onde evitare che il querelato chieda risarcimenti molto cospicui !
        • penale banale scrive:
          Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
          Balle!Per querelare basta muovere il deretano e presentarsi davanti a un benemerito Carabiniere, il legale serve solo durante il processo, ma con un bel decreto penale ti becchi la condanna senza nemmeno sapere di essere stato querelato... Se la querela viene archiviata prima del processo paga Pantalone.Il risarcimento NON è automatico e NON è astronomico, visto che il querealto deve controquerelare o denunciare per calunnia, ma devi dimostrare che chi ti ha querelato lo ha fatto sapendoti innocente, il che è tutto da dimostrare...
      • Wolf01 scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        E dagli del tu, mica sei al cospetto di qualche altolocato...in internet siamo tutti uguali, mi fa ridere chi dice "ma sai chi sono io? quello che ha fatto così colà o che ha questa azienda o quell'altra o sono figlio di papà"Dare del lei nei commenti dei post al 99% suona come una presa per il culo
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        Cojonazzo ..... i miei dati sono tutti in bella vista !!!Io ho cancellato e offuscato i dati dell'azienda che deve pagarmi !!!Impara a guardare pupazzo !
    • CCC scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
      - Scritto da: Marco Marcoaldi[...]
      Ossia pubblico sul MIO blog tutto quello che
      ritengo opportuno[...]
      www.j3njy.itil tuo blog ha contenuti semplicemente deliranticredo tu abbia bisogno di un buon sostegno psicologico
      • Nome e Cognome scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        Non voglio fare nomi altrimenti non ce li togliamo piu, ma .... il tipo che dice di aver inventato il moto perpetuo? o quell'altro che va scrivendo ovunque che i governi stampano carta moneta e basta?Non ho usato intenzionalmente i termini che li definiscono, perche' sono sicuro che dietro quei due ci siano due ricche organizzazioni che lucrano sui banner. L'ultima volta che ho fatto una ricerca mirata su google, il primo nome mi ha tirato fuori piu' di 8.000 (OTTOMILA) pagine con search *esatto*.
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
        Quali sarebbero i suddetti contenuti deliranti ?Elenca prego !!!!
    • kattle87 scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
      O.OSai che quando hai pubblicato il link al tuo sito, ho capito chi sei? :D Sono anche io di Citanò!!!! Abbiamo pure chattato ogni tanto insieme su irc.tin.it :D :D :DMa forse nn ti ricordi di me :P Darkness~87 :PPer la serie: "chi non muore si rivede"!!!Saluti :D
    • Federico scrive:
      Re: Tutto all'estero !!!! Io intanto ....
      Imparare l'italiano no??un anno e non un'annoai ai :
  • Sten scrive:
    Però è giusto
    Navigando su internet si può notare che esistono tantissimi blog e siti dove ognuno vuole dire la sua, niente di male in questo, a parte il fatto che spesso vengono pubblicate notizie non proprio vere, un modo gentile per dire che internet è pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha pensato almeno una volta.Logicamente chi pubblica un blog, che ha più visibilità di un giornale, deve prendersi le responsabilità di ciò che scrive, e questo non va in contrasto con la libertà di scrivere.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Però è giusto
      Evidentemente non sai come funziona in italia.....
    • Dti Revenge scrive:
      Re: Però è giusto
      - Scritto da: Sten
      Navigando su internet si può notare che esistono
      tantissimi blog e siti dove ognuno vuole dire la
      sua, niente di male in questo, a parte il fatto
      che spesso vengono pubblicate notizie non proprio
      vere, un modo gentile per dire che internet è
      pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha
      pensato almeno una
      volta.
      Logicamente chi pubblica un blog, che ha più
      visibilità di un giornale, deve prendersi le
      responsabilità di ciò che scrive, e questo non va
      in contrasto con la libertà di
      scrivere.Giusto. Proprio quello che scrive Beppe Grillo.Qualunquismo e cavolate allo stato puro
      • Sgabbio scrive:
        Re: Però è giusto
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl)
      • Paolino scrive:
        Re: Però è giusto
        - Scritto da: Dti Revenge
        - Scritto da: Sten

        Navigando su internet si può notare che esistono

        tantissimi blog e siti dove ognuno vuole dire la

        sua, niente di male in questo, a parte il fatto

        che spesso vengono pubblicate notizie non
        proprio

        vere, un modo gentile per dire che internet è

        pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha

        pensato almeno una

        volta.

        Logicamente chi pubblica un blog, che ha più

        visibilità di un giornale, deve prendersi le

        responsabilità di ciò che scrive, e questo non
        va

        in contrasto con la libertà di

        scrivere.



        Giusto. Proprio quello che scrive Beppe Grillo.
        Qualunquismo e cavolate allo stato puroChe poi e' lo stesso che fa il governo.Qualunquismo, populismo, demagogia...Ah, a parte quando si tratta di farsi gli affari propri! Ovviamente!
        • FDG scrive:
          Re: Però è giusto
          - Scritto da: Paolino
          Che poi e' lo stesso che fa il governo.
          Qualunquismo, populismo, demagogia...
          Ah, a parte quando si tratta di farsi gli affari
          propri!
          Ovviamente!Ma che gli rispondi? È un troll. L'ha scritto apposta per provocare :D
      • FDG scrive:
        Re: Però è giusto
        - Scritto da: Dti Revenge
        Giusto. Proprio quello che scrive Beppe Grillo.
        Qualunquismo e cavolate allo stato puroMonellaccio di un sobillatore! Vuoi trolleggiare, eh?
      • robert scrive:
        Re: Però è giusto
        - Scritto da: Dti Revenge
        - Scritto da: Sten

        Navigando su internet si può notare che esistono

        tantissimi blog e siti dove ognuno vuole dire la

        sua, niente di male in questo, a parte il fatto

        che spesso vengono pubblicate notizie non
        proprio

        vere, un modo gentile per dire che internet è

        pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha

        pensato almeno una

        volta.

        Logicamente chi pubblica un blog, che ha più

        visibilità di un giornale, deve prendersi le

        responsabilità di ciò che scrive, e questo non
        va

        in contrasto con la libertà di

        scrivere.



        Giusto. Proprio quello che scrive Beppe Grillo.
        Qualunquismo e cavolate allo stato puro Eh già; adesso chi vuole un mondo piu giusto , e gente onesta in parlamento diventa automaticamente un qualunquista.Grillo sarà anche un qualunquista ma su molte cose ha ragione, e ciò da fastidio al potere
    • vyiv scrive:
      Re: Però è giusto
      magari i blog avessero più visibilità.... ma dove vivi?
    • marco scrive:
      Re: Però è giusto
      - Scritto da: Sten
      Navigando su internet si può notare che esistono
      tantissimi blog e siti dove ognuno vuole dire la
      sua, niente di male in questo, a parte il fatto
      che spesso vengono pubblicate notizie non proprio
      vere, un modo gentile per dire che internet è
      pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha
      pensato almeno una
      volta.
      Logicamente chi pubblica un blog, che ha più
      visibilità di un giornale, deve prendersi le
      responsabilità di ciò che scrive, e questo non va
      in contrasto con la libertà di
      scrivere.Vero , pero' io rivendico il diritto di scrivere cazzate . E rivendico il diritto di dire tutto quello che mi pare senza dover essere iscritto al ROC o a ordini vari.Se offendo qualcuno , che mi quereli. Oppure che risponda per le rime .
      • Franco scrive:
        Re: Però è giusto
        - Scritto da: marco
        - Scritto da: Sten

        Navigando su internet si può notare che esistono

        tantissimi blog e siti dove ognuno vuole dire la

        sua, niente di male in questo, a parte il fatto

        che spesso vengono pubblicate notizie non
        proprio

        vere, un modo gentile per dire che internet è

        pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha

        pensato almeno una

        volta.

        Logicamente chi pubblica un blog, che ha più

        visibilità di un giornale, deve prendersi le

        responsabilità di ciò che scrive, e questo non
        va

        in contrasto con la libertà di

        scrivere.

        Vero , pero' io rivendico il diritto di scrivere
        cazzate . E rivendico il diritto di dire tutto
        quello che mi pare senza dover essere iscritto al
        ROC o a ordini
        vari.

        Se offendo qualcuno , che mi quereli. Oppure che
        risponda per le rime
        .Attenzione,io sono con te,ma una frase come:"io rivendico il diritto di scrivere cazzate" presuppone che però tu sia consapevole che la naturale e giusta conseguenza sia:"si però ne paghi le conseguenze se scrivi che sono mafioso"
        • Magenta scrive:
          Re: Però è giusto

          Attenzione,io sono con te,ma una frase come:

          "io rivendico il diritto di scrivere cazzate"

          presuppone che però tu sia consapevole che la
          naturale e giusta conseguenza
          sia:

          "si però ne paghi le conseguenze se scrivi che
          sono
          mafioso"Si pagano le conseguenze gia' ora, se lo fai.Se non lo fai invece no.Invece con nuova proposta di legge, vieni messo sotto pressione anche se non fai: legge prevede un controllo tale che e' come una mannaia pronta a mozzarti le mani non appena qualcuno PENSA che tu lo faccia.Ti riducono in semi liberta', ti fanno cadere sul capo un potere molto pesante su quello che esprimi.Non ci sta bene, vogliamo passare dei guai solo se ti diamo del mafioso, non perche' le nostre idee non ti garbano, ok? Con la nuova legge basta stare antipatici e puo' arrivare una denuncia per la violazione di una legge troppo restrittiva.Parli male della religione?Denunciato per stampa clandestina.Ti lamenti di un prodotto o di un servizio?Denunciato per stampa clandestina.Fai una analisi storica che porta a pensare che un partito o un gruppo ha avuto affari sporchi?Denunciato per stampa clandestina.Racconti verita' di attualita' scomode?Denunciato per stampa clandestina.Hai voglia di fare politica e denunci le scorrettezze degli avversari o ne riveli il passato non limpido?Denunciato per stampa clandestina.Non parli come qualcuno vorrebbe sentirti parlare?Denunciato per stampa clandestina.Tutto questo, permettimi e' assai diverso dal darti del mafioso!
          • pierg75 scrive:
            Re: Però è giusto
            - Scritto da: Magenta[...]
            Tutto questo, permettimi e' assai diverso dal
            darti del
            mafioso!Concordo al 100%
    • Ilpiccolo scrive:
      Re: Però è giusto
      Non la penso come te. La rete è come essere in piazza, trovi il vecchietto che ti parla del passato, trovi la massaia che ti insegna a fare la pasta con i fagioli, trovi il bambino che gioca con le macchinine, trovi lo spacciatore che ti fornisce il fumo, trovi il pervertito che ti mostra gli attributi, trovi il prete che divulga pace&bene, trovi quello che ti racconta una sacco di balle.... Embè ? che facciamo chiudiamo le piazze del tuo paese ? Stai in casa, parla con quelli che conosci e non prendere le caramelle dagli sconosciuti...
      • bubba scrive:
        Re: Però è giusto
        - Scritto da: Ilpiccolo
        Non la penso come te.
        La rete è come essere in piazza, trovi il
        vecchietto che ti parla del passato, trovi la
        massaia che ti insegna a fare la pasta con i
        fagioli, trovi il bambino che gioca con le
        macchinine, trovi lo spacciatore che ti fornisce
        il fumo, trovi il pervertito che ti mostra gli
        attributi, trovi il prete che divulga pace&bene,
        trovi quello che ti racconta una sacco di
        balle.... Embè ? che facciamo chiudiamo le piazze
        del tuo paese ?

        Stai in casa, parla con quelli che conosci e non
        prendere le caramelle dagli
        sconosciuti...precisamente.i politicanti, per paranoia arroganza ignoranza, ovviamente non possono prodursi in un ragionamento cosi ovvio.E anche non pochi Luser che ormai impantanano la rete.Ah, i bei tempi di un ATX3L1M1D ..dove la % di luser, cacaminchie e "giornalisti" tendeva a zero (o cmq ci si avvicinava)..
    • re migio scrive:
      Re: Però è giusto
      internet è
      pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha
      pensato almeno una
      volta.mio dio...nessuno e' piu' schiavo di chi pensa falsamente di essere libero
    • Matty scrive:
      Re: Però è giusto
      - Scritto da: Sten
      Navigando su internet si può notare che esistono
      tantissimi blog e siti dove ognuno vuole dire la
      sua, niente di male in questo, a parte il fatto
      che spesso vengono pubblicate notizie non proprio
      vere, un modo gentile per dire che internet è
      pieno di cavolate, alzi la mano chi non lo ha
      pensato almeno una
      volta.
      Logicamente chi pubblica un blog, che ha più
      visibilità di un giornale, deve prendersi le
      responsabilità di ciò che scrive, e questo non va
      in contrasto con la libertà di
      scrivere.Perchè Emilio Fede dice cose vere?
    • user23847 scrive:
      Re: Però è giusto
      - Scritto da: Sten[...]
      Logicamente chi pubblica un blog, che ha più
      visibilità di un giornale, deve prendersi le
      responsabilità di ciò che scrive, e questo non va
      in contrasto con la libertà di
      scrivere.si invece."stampa clandestina" è un reato che va contro la libertà di scrivere perché, come nel caso linkato di Carlo Ruta, non entra nel merito delle affermazioni, non la tocca nemmeno di striscio la diffamazione, che sarebbe "prendersi la responsabilità di ciò che si scrive".le parole hanno un significato.
      • ... scrive:
        Re: Però è giusto
        Non in bocca ai politici quando si sbilanciano con una dichiarazione diffamante e poi smentiscono con un «ha capito male il giornalista»...Mi chiedo perché debba pesare sempre e soltanto su di noi e non anche su chi ci governa, se affermano qualcosa di grave tutto si risolve con un gran chiasso sui media e niente azione penale, mentre se un pincopallino vuole esprimere la sua opinione rischia di compiere reato di stampa clandestina, vilipendio, diffamazione, azione eversiva...
        • Wolf01 scrive:
          Re: Però è giusto
          Mi consenta, ma Obama è abbronzato, ha capito male il giornalista, io l'ho detto con un tono scherzoso.(Se fossi stato in Obama avrei già dichiarato guerra all'itaGlia o almeno posto un embargo)
          • MegaJock scrive:
            Re: Però è giusto
            - Scritto da: Wolf01
            (Se fossi stato in Obama avrei già dichiarato
            guerra all'itaGlia o almeno posto un
            embargo)Ma fortunatamente non lo sei. Sfortunatamente sei il prototipo dell'europeo medio, che si crede tanto superiore agli yankee ma che non è mai uscito dalla sua mentalità da fesso stupranazioni.
          • Wolf01 scrive:
            Re: Però è giusto
            Fiero di esserlo, e sinceramente sono convinto che noi europei siamo migliori degli "yankee" visto che una buona parte di cittadini USA sono effettivamente europei per il semplice fatto che non-so-quanti scienziati, soprattutto dall'itaGlia, si sono trasferiti definitivamente negli USA
          • picard12 scrive:
            Re: Però è giusto
            all'intelligenza non c'è mai fine... come alla stupidità..Chi vede del marcio in ogni parola, frase, discorso etc, potrebbe avere seri problemi mentali.. come schizzofrenia e altre patologie che determinano demenza senile.Detto questo, berlusconi può stare sulle balle finchè vuoi ma da qui ad inventarsi cose perchè bisogna spalare merda perchè altrimenti nessuno ti caga (vedi Veltroni che vede 2.000.000 uguali a 200.000) è proprio esempio di intelligenza latente...Pensa che la battuta l'hanno capito perfino i giornali pettegolari americani... adirittura traducendola.. tu che sei italiano non ci sei arrivato.. ma tant'è.. l'informazione in italia è monotematica..
          • Wolf01 scrive:
            Re: Però è giusto
            Si ma vedi... Berlusconi può fare queste battute, Berlusconi può dare del coglione agli italiani, Berlusconi può dire che l'opposizione sbaglia a fare opposizionePerò se un qualsiasi parlamentare di sinistra avesse detto anche solo una frase di Berlusconi avrebbe già dovuto dimettersiE' questo che mi da fastidio del vostro pensiero, che quello che fate voi è tutto giusto ma quello che fanno gli altri no, che bisogna opporsi e quindi farlo voi quando capita il vostro turnoPerchè la destra ha DOVUTO scendere in piazza per protestare contro la nomina del governo di sinistra due giorni dopo?Perchè se una cosa del genere la facesse la sinistra Berlusconi direbbe "Accipicchia ma lasciatemi governare, ho vinto io e adesso mi tenete per 5 anni"?Perchè molti parlamentari di destra fanno chiara apologia del fascismo senza però essere accusati anche se esistono leggi in materia, mentre se uno di sinistra si azzarda a farsi vedere un po' più comunista gli si da del mangiabambini e che deve moderare i toni?
          • picard12 scrive:
            Re: Però è giusto
            Voi, voi? ma voi cosa?Apologia del fascismo?Apologia del comunismo?Ma a cosa t'appigli?A me di silvio non frega niente!!Se l'avesse detto Veltroni non sarebbe successo nulla, perchè è lui e i suoi soci che hanno dei problemi di contatto con la realtòà, visto che avendo perso le elezioni in malomodo, per smettere di piangere si son fatti il governo ombra (se una cosa del genere l'avesse fatto qualcuno, tipo la lega, altro che rivoluzione in piazza, ma l'hanno fatta loro, i geni), e ora visto la crescente disaffezione dei loro elettori e fratture interne, l'unica cosa che gli rimane da fare è inventarsi polemiche su polemiche per ogni cavolata..Ti assicuro che all'estero ridono molto di più di questo che sulle battute di silvio...E poi li vedi da Santoro a festeggiare la vittoria di Obama come se avessero vinto loro!!!(Poi Veltroni si ritrova quasi da solo a parlare... ma andare in africa no?)Non c'è qualcosa che non va in questo?
          • jago scrive:
            Re: Però è giusto
            ti sei fatto mangiare la testa dalla televisione italiana.ma nn è colpa tua...comunque all'estero la cosa l'hanno presa sul serio, perchè Silvio Berlusconi non è un comico televisivo, ma il Presidente del Consiglio dei Ministri di una nazione che fa parte del G7 (chissà per quanto, poi...)guarda questo servizio della BBChttp://www.youtube.com/watch?v=QBgu_YaoaHgtristezza e sconforto a leggere le parole di Emilio Fede in bocca a così tanta gente...
          • picard12 scrive:
            Re: Però è giusto
            E' bello vedere le parole di Veltroni in bocca a tanta gente... sarà il governo ombra che fa sti effetti...ma va la!!!
          • ... scrive:
            Re: Però è giusto
            Si è un esempio ma non è l'unico, sbagliano tutti in entrambi gli schieramenti, basti pensare alla vignetta su Brunetta col tipo che gli puntava una pistola addosso..
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Però è giusto
      - Scritto da: Sten
      Logicamente chi pubblica un blog, che ha più
      visibilità di un giornale, deve prendersi le
      responsabilità di ciò che scrive, e questo non va
      in contrasto con la libertà di scrivere.L'obbligo di rispondere di eventuali diffamazioni è già regolato dalle attuali leggi. Qui si parla di ben altro, ossia rendere 'stampa clandestina' l'espressione delle proprie opinioni indipendentemente dal loro contenuto. Non solo è in contrasto, ma cancella ogni forma di libertà di espressione pubblica delle opinioni, riservandola solo agli autorizzati.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Però è giusto
      contenuto non disponibile
    • korova scrive:
      Re: Però è giusto
      a parte il fatto
      che spesso vengono pubblicate notizie non proprio
      vere, un modo gentile per dire che internet è
      pieno di cavolate,è come stare in piazza con gli amici: c'è sempre quello che dice cazzate o esagera!!Poi stà alle tue qualità discernere tra il vero ed il falso.(idea) @^(c64)(apple) :p :p(ghost)(ghost)(newbie)
    • Senbee scrive:
      Re: Però è giusto
      Penso che tu non abbia capito i termini del problema.Non si tratta di responsabilizzare i blogger: sono già responsabilizzati in quanto sono tutti soggetti alla denuncia per diffamazione.Il problema è un altro: con questa legge si rischia di far chiudere i blog per motivi che non siano assolutamente quelli dello scrivere assurdità e falsità. Con questa legge si rischia di rendere chiudibili i blog solo per ANTIPATIA di questo o quel lettore: non mi piace quello che scrivi, quindi ti faccio chiudere il blog per "stampa clandestina", anche se dici la verità.Ora è più chiaro il problema?
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Però è giusto
      perché nei tg non rigirano spesso le notizie come gli pare o mettono in onda gli articoli che gli pare?Non diciamo idiozie, uno può postare quello che gli pare, poi saranno i commenti e la popolarità a dire se sono idiozie o meno...non vedo tutto questo bisogno di legittimare e di "giustizia" su una cosa come i blog, maddai! I problemi dell'italia non sono certo i blog e che cavolo, questo è un tentativo di "uccidere" il libero pensiero, per ragioni ridicoli.
      • Wolf01 scrive:
        Re: Però è giusto
        Impariamo a scrivere in inglese, così loro non possono leggerci e magari riusciamo a non essere considerati italiani e quindi non soggetti a reato di stampa clandestina O_O
    • All Your Base Are Belong To Us scrive:
      Re: Però è giusto
      Ok, allora voglio il tesserino da giornalista, l'iscrizione all'albo, e tutte le agevolazioni del caso (sconti per cinema e teatri, ingressi e accrediti per spettacoli ed eventi sportivi, INPG, Casagit eccetera).Non ha senso avere gli oneri di una categoria professionale senza godere dei privilegi.Questa proposta da vecchie muffe è in aperta violazione all'Articolo 21 della Costituzione:"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni".Se sono educato, posso dire e scrivere quello che voglio e dove voglio, perché lo dice la Costituzione. E se diffamo qualcuno, che 'sto qualcuno mi faccia causa. Fine del discorso.Qui fanno a gara ad aggirare la nostra Carta costituzionale, privandici progressivamente di tutte le libertà garantite dalla Costituzione della Repubblica Italiana.VERGOGNA!!!
      • Peppe scrive:
        Re: Però è giusto
        Pretendere di pagare le tessa per un guadagno di scarse 50 euro create da banners da rispendere nel servizio di hosting per fare tirare avanti la baracca a somma zero, e' come pretendere di far pagare le tasse al papa' perche' ha dato la paghetta al figlio che e' andato bene a scuola.Anche andare bene a scuola e' l'erogazione di un servizio, perche' non introdurre una tassa sulla paghetta?
    • givemesugarr scrive:
      Re: Però è giusto
      Per appurare se le notizie sono vere basta indagare su siti accreditati o su siti ufficiali di chi viene citato nel blog. Il blog per sua natura non è una testata, ma un condividere opinioni personali e pensieri in libertà. Cercare di imporre il fatto che i blog siano delle testate vuol dire eliminare la personalità e le proprie opinioni, perchè per loro natura, invece, le testate giornalistiche dovrebbero essere imparziali. Per cui a mio avviso un controllo di questo tipo è veramente stupido. Balza subito agli occhi come la gente che ha solamente pensato di proporre una cosa del genere non sappia nemmeno di cosa si stia parlando. Invece di fare queste provvedimenti che non fanno altro che danneggiare lo sviluppo della rete, dovrebbero consultare degli esperti in materia riconosciuti a livello internazionale. In questo caso solamente un consulto con una realtà come punto informatico o qualsiasi altra testata web sarebbe risultato in una proposta completamente diversa.
  • Caccola scrive:
    Solo una cosa....
    Mi vergogno di essere Italiano.
    • tuba scrive:
      Re: Solo una cosa....
      io no...io mi vergogno di avere come concittadini persone ci pigliano per il didietro, che ci truffano più o meno palesemente(pianisti ad esempio) e quelli che li "eleggono"
      • Paolino scrive:
        Re: Solo una cosa....
        - Scritto da: tuba
        io no...io mi vergogno di avere come concittadini
        persone ci pigliano per il didietro, che ci
        truffano più o meno palesemente(pianisti ad
        esempio) e quelli che li
        "eleggono"Ma su quelli che li "eleggono" ho qualche perplessita':i pianisti sono dappertutto (sx e dx), i delinquenti pure...Non puoi votare nessuno senza votare per forza qualchuno di "invotabile" x qualche motivo...Beh, che poi ci sia qualcuno piu' "invotabile" di altri e' vero, ma grazie a qualcuno non abbiamo piu' le preferenze: ritieni gli elettori troppo stupidi per poter scegliere (allora meglio che scelgano loro...). No comment
        • tuba scrive:
          Re: Solo una cosa....
          - Scritto da: Paolino
          Ma su quelli che li "eleggono" ho qualche
          perplessita':
          i pianisti sono dappertutto (sx e dx),e chi ha fatto distinzioni destra/sinistra? non faccio disciminazioni io :D tutti quelli che lo fanno sono da prendere a pedate fino a farli uscire dal parlamento
          i delinquenti
          pure...idem
          Non puoi votare nessuno senza votare per forza
          qualchuno di "invotabile" x qualche
          motivo...se ci fosse ancora la possibilità di mettere il nome di chi voglio io...ma qualche "governo a caso" ci ha levato questa possibilità
          Beh, che poi ci sia qualcuno piu' "invotabile" di
          altri e' vero, ma grazie a qualcuno non abbiamo
          piu' le preferenze: ritieni gli elettori troppo
          stupidi per poter scegliere (allora meglio che
          scelgano loro...). No
          commentinfatti loro vogliono la gente stupida, perchè è più facile controllarlaio il commento ce lo avrei ma me lo tengo per me :s
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo una cosa....

          Non puoi votare nessuno senza votare per forza
          qualchuno di "invotabile" x qualche
          motivo...Che ne sai, tu? E i partiti piccoli, non schierati?Spesso quando si parla di votare si sottintende votare la coalizione di centro destra o quella di centro sinistra, ma non è così.
    • Mor Taccio scrive:
      Re: Solo una cosa....
      - Scritto da: Caccola
      Mi vergogno di essere Italiano.Be' ma Prodi non era mica quello de "la serietà al governo"?che persone serie ....
      • Paolino scrive:
        Re: Solo una cosa....
        - Scritto da: Mor Taccio
        - Scritto da: Caccola

        Mi vergogno di essere Italiano.

        Be' ma Prodi non era mica quello de "la serietà
        al
        governo"?

        che persone serie ....Si, infatti quelli che dovrebbe essere all'opposto di Prodi fanno esattamente(o peggio...) le stesse cose appena possono.Che persone serie...
        • The Bishop scrive:
          Re: Solo una cosa....
          - Scritto da: Paolino
          - Scritto da: Mor Taccio

          - Scritto da: Caccola


          Mi vergogno di essere Italiano.



          Be' ma Prodi non era mica quello de "la serietà

          al

          governo"?



          che persone serie ....

          Si, infatti quelli che dovrebbe essere
          all'opposto di Prodi fanno esattamente(o
          peggio...) le stesse cose appena
          possono.
          Che persone serie...Mortadella o Berlusca, non cambia nulla: uno che ride intanto che l'Italia va' in malora, l'altro che fa' il buffone in sede ufficiale e perde ogni buona occasione per starsene zitto, entrambi immersi nel loro magna-magna troppo occupati a smentire le loro stesse dichiarazioni e ad insultarsi a vicenda per occuparsi dei problemi del paese. Se questa e' la massima espressione della politica (e della cultura) italiana, chi e' sano di mente, provveda ad espatriare !!!Detto questo, vorrei far notare a chi bolla questo provvedimento come sintomo di un redivivo "regime fascista", che il DDL e'stato presentato dall'allora governo di Sinistra (i Rossi) e riproposto ora dal governo di Destra (i Neri), anche se poi, nell'Italia di oggi, mi pare alquanto anacronistico parlare ancora di Fascisti e Comunisti: ora sono tutti Democristiani (purtroppo...).
    • Paolino scrive:
      Re: Solo una cosa....
      - Scritto da: Caccola
      Mi vergogno di essere Italiano.Non sei l'unico.Pure oggi Carla ha detto:"meno male che sono diventata francese" ROTFL...
    • Ale scrive:
      Re: Solo una cosa....
      - Scritto da: Caccola
      Mi vergogno di essere Italiano.purtroppo è vero e pensare che avevamo tante cose della nostra democrazia che ci invidiavano sempre in altri paesi democratici Per non parlare poi della battuta su obama
    • infame scrive:
      Re: Solo una cosa....
      - Scritto da: Caccola
      Mi vergogno di essere Italiano.vattene, allora.oppure agisci.l'importante è che la smetti di frignare.
  • Gaglia scrive:
    "picciotto"
    Solo bello :lol:
Chiudi i commenti