Canone Rai e Bollo Auto: ecco la tecnica vincente per risparmiare

Canone Rai e Bollo Auto: ecco la tecnica vincente per risparmiare

Sono già diversi gli italiani che riescono a risparmiare sulle due tasse più odiate di sempre, Canone Rai e Bollo Auto: ecco come fare.
Sono già diversi gli italiani che riescono a risparmiare sulle due tasse più odiate di sempre, Canone Rai e Bollo Auto: ecco come fare.

Canone Rai e Bollo Auto sono le due tasse più odiate in Italia. A malincuore per molti si devono pagare altrimenti il rischio è di essere raggiunti da cartelle esattoriali con tassi di interesse anche importanti. Esistono però due modi per risparmiare su queste due imposte.

Molti italiani li hanno già adottati e con successo. Anche perché se non proprio eliminando completamente una delle due, poter risparmiare anche solo qualche soldo può fare la differenza. Diverse famiglie, infatti, si trovano economicamente in affanno facendo fatica ad arrivare a fine mese.

Con questo segreto, potrete anche voi iniziare a farvi strada tra i professionisti del risparmio. Ovviamente, potrete scegliere una sola delle tue tecniche o decidere di cambiare completamente la vostra vita e dare un taglio a Canone Rai e Bollo Auto, ma legalmente.

Canone Rai e Bollo Auto: come risparmiare su queste 2 tasse

A volte le opportunità per risparmiare ce le abbiamo sotto il naso e nemmeno ce ne accorgiamo. Ad esempio, per quanto riguarda il Bollo Auto c’è un metodo davvero semplice che può fare la differenza. Non solo riuscirete a pagare meno questa tassa, ma non rischierete più di dimenticarvi di pagarla e così essere invasi da cartelle esattoriali e more.

In pratica è possibile attivare la domiciliazione bancaria. In questo modo pagherete per tempo la tassa automobilistica alla vostra Regione di residenza e allo stesso tempo avrete uno sconto del 20% sull’importo da pagare. Verifica subito se la tua Regione aderisce a questa iniziativa e inizia a risparmiare.

Per quanto riguarda il Canone TV, invece, l’unico modo per risparmiare è inviando il Modulo di Esenzione dal Canone Rai. Secondo l’Agenzia delle Entrate può presentare la dichiarazione sostitutiva chi non detiene un apparecchio televisivo, anche se intestatario di un contratto di energia elettrica.

Perciò dovrai sbarazzarti di tutti i dispositivi con sintonizzatore TV che hai in casa e scegliere la TV in streaming. Sui tuoi dispositivi portatili o su uno schermo smart potrai accedere a tantissimi contenuti anche gratuiti come Ray Play e Mediaset che trasmettono live tutta la programmazione dei canali in chiaro.

Il nostro consiglio è di attivare Amazon Prime Video a soli 36 euro l’anno. Questa piattaforma offre tantissimi film, serie TV, docuserie, show e la UEFA Champions League. Inoltre, attivando la prova gratuita avrai tanti vantaggi sull’e-commerce di Amazon come spedizione e reso gratuiti, prezzi speciali e scontati, garanzia clienti e Amazon Music.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 set 2022
Link copiato negli appunti