Canone Rai: ecco il modello da utilizzare per l'esenzione 2023

Canone Rai: ecco il modello da utilizzare per l'esenzione 2023

Il nuovo anno è arrivato e mancano pochi giorni per chiedere l'esonero dal Canone Rai: scarica il modello da usare per la tua esenzione 2023.
Il nuovo anno è arrivato e mancano pochi giorni per chiedere l'esonero dal Canone Rai: scarica il modello da usare per la tua esenzione 2023.

Se hai deciso che quest’anno non vuoi più pagare il Canone Rai non ti è rimasto molto tempo. Infatti, il termine ultimo per inviare la richiesta di esonero dal Canone TV all’Agenzia delle Entrate è per il 31 gennaio 2023. Ovviamente non è che si possa decidere in maniera indipendente se pagarlo oppure no.

Ci sono dei casi di esonero che rendono possibile inviare la domanda. Questa permette di non versare una delle tasse tra le più odiate dagli italiani. Esiste poi un modello specifico da utilizzare per ogni singolo caso di esonero. In questo articolo vedremo quali sono e ti indicheremo anche il link per scaricarli.

Il primo caso include tutti i cittadini italiani ultrasettantacinquenni. In sostanza coloro che hanno già compiuto 75 anni di età possono smettere di pagare il Canone Rai, dopo apposita domanda all’Agenzia delle Entrate. Nondimeno, devono avere un reddito complessivo proprio e del coniuge inferiore a 8000 euro.

Il secondo caso, invece, non ha limiti di età, ma riguarda tutti coloro che, pur essendo intestatari di un’utenza elettrica, in casa non hanno televisori, decoder e apparecchi con sintonizzatore TV. In questa circostanza, per evitare l’addebito del Canone TV in bolletta, l’utente dovrà dichiarare che nelle abitazioni in suo possesso non ci sono apparecchi televisivi.

Canone Rai: i due modelli di esonero da scaricare

Veniamo ora al nocciolo della questione. Se ti ritrovi in uno dei due casi di esonero sopra menzionati allora puoi inviare la tua richiesta di esenzione dal Canone Rai per l’anno 2023, entro e non oltre il 31 gennaio 2023 all’Agenzia delle Entrate.

Se sei un cittadino che ha compiuto 75 anni dovrai compilare l’apposita Dichiarazione Sostitutiva ai fini dell’esenzione dal pagamento del Canone TV. Il modulo da scaricare lo trovi direttamente a questo link. Segui tutte le istruzioni per una chiara e corretta compilazione.

Se sei un cittadino che non detiene apparecchi televisivi in casa, pur essendo titolare di un’utenza elettrica, dovrai compilare un’altra Dichiarazione Sostitutiva, differente dalla precedente. Il modulo da scaricare lo trovi direttamente a questo link. Compilalo debitamente.

Una volta completata la compilazione in tutte le sue parti, qualsiasi sia il tuo caso di esonero dal Canone Rai, dovrai inviarlo all’Agenzia delle Entrate. Per tua praticità elenchiamo qui di seguito quali sono tutte le modalità disponibili all’inoltro della Dichiarazione Sostitutiva:

  • tramite posta elettronica certificata, con firma digitale, all’indirizzo: cp22.canonetv@postacertificata.rai.it;
  • in plico raccomandata, senza busta, all’indirizzo: Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 10121 Torino (allegando copia di un documento di riconoscimento valido);
  • presso qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 gen 2023
Link copiato negli appunti