Canone zero per un anno con ING

Canone zero per un anno con ING

I conti a canone zero sono diventati il modello di conto corrente più comune, oggi arriva conto Arancio di ING, che offre condizioni vantaggiose.
I conti a canone zero sono diventati il modello di conto corrente più comune, oggi arriva conto Arancio di ING, che offre condizioni vantaggiose.

I conti a canone zero sono diventati il modello di conto corrente più comune. Non ha imposte di bollo o commissioni e, allo stesso modo, non ha costi per le operazioni ricorrenti (nessun costo fisso o canone).

Inoltre non sono previsti costi per i prelievi da sportelli automatici non appartenenti all’istituto finanziario in cui è stato aperto il conto, sui depositi, sugli estratti conto online, sulle commissioni per carte di credito e di debito, sui bonifici, sui pedaggi autostradali e altro.

Tra i conti a zero canone, il Conto Arancio di ING è uno dei migliori.

Conto Arancio a canone zero: perché sceglierlo

Il Conto Arancio a canone zero di ING offre diversi vantaggi. Innanzitutto è 100% digitale, con l’apertura del conto che avviene online in pochi click. Inoltre, tutte le spese possono essere gestite tramite App.

Ma la parte migliore di Conto Arancio, oltre a zero canone, è la Carta di Credito gratis per un anno.

Una volta richiesta la Carta di Credito Mastercard Gold, c’è tempo fino al 31 dicembre 2022 per attivarla.

Terminato il periodo annuale gratuito, in tutti i mesi in cui verranno spesi almeno 500 euro, il canone mensile rimarrà a 0. Stesso discorso per chi attiva il piano Pagoflex. In alternativa, il costo mensile sarà di 2 euro.

Oltre al canone gratis, con la Carta di Credito Mastercard Gold si otterranno un PIN personalizzabile e le notifiche in tempo reale sui limiti di spesa.

Per aprire il Conto Arancio con firma digitale, bisogna innanzitutto accedere a questa pagina. Successivamente, attivare il Modulo Zero Vincoli entro il 29 settembre 2022.

Alla fine, si otterrà il Canone Conto e Carta di Credito gratuiti per 1 anno a partire dalla data della relativa attivazione.

Per continuare ad avere Modulo Zero Vincoli a canone gratuito anche dopo la scadenza di un anno, basta semplicemente accreditare lo stipendio o la pensione o avere entrate di almeno 1.000 euro al mese.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 set 2022
Link copiato negli appunti